Niente paura per l'estate e la prova costume: con qualche semplice esercizio praticato ogni giorno si può scolpire il vostro fondoschiena, facendolo diventare sodo e ben tornito e ottenendo risultati soddisfacenti. E ricordando che la soddisfazione per il proprio aspetto fisico è uno degli elementi che contribuiscono al raggiungimento di un benessere generale.

"A carponi, solleva una per volta la gamba destra e la sinistra, mantenendo piegato il ginocchio ad angolo retto. Spingi verso l’alto, sempre tenendo l'angolatura a 90° gradi del ginocchio. Ripeti trenta volte per gamba."

Ecco alcuni semplici esercizi: alcuni sono indicati per un pubblico femminile o comunque per chi ha una corporatura più esile, o è fuori allenamento; altri sono più di resistenza, quindi suggeriti a un pubblico maschile o già abituato all’attività fisica regolare. Eseguili, seguendo bene le indicazioni, nel momento della giornata che ritieni più adatto. I risultati ti sorprenderanno.

Per lei

• Sdraiati su un fianco, sorreggi la testa con la mano piegando il gomito. Adagia l'altro braccio lungo il fianco. A questo punto solleva la gamba tenendola tesa in modo da sforzare sia i muscoli dell'interno coscia, sia gli addominali laterali, sia il gluteo. Riportala vicina a terra, senza appoggiarla, e poi ripeti il movimento venti volte per gamba.

• Appoggiati allo schienale di una sedia con le due mani. Piega leggermente il busto in avanti e solleva indietro una gamba per volta, contraendo il gluteo. Ripeti l'esercizio venti volte per gamba, finché non avvertirai un certo bruciore.

• Mettiti a carponi, con la schiena ben dritta e le mani appoggiate a terra con le braccia tese. Slancia simultaneamente la gamba destra indietro e il braccio sinistro in avanti (e viceversa, gamba sinistra e braccio destro) tenendoli paralleli al suolo e raggiungendo con gli arti il massimo livello di allungamento consentito. Ripeti l’esercizio venti volte per gamba destra - braccio sinistro e venti per gamba sinistra – braccio destro.

Per lui

• A carponi, solleva una per volta la gamba destra e la sinistra, mantenendo piegato il ginocchio ad angolo retto. Spingi verso l’alto, sempre tenendo l'angolatura a 90° gradi del ginocchio e ricordandoti di mantenere la schiena dritta. Ripeti trenta volte per gamba.

• Esegui degli affondi per rassodare i glutei. In piedi e con le mani sui fianchi, allunga una per volta le gambe in un affondo (più profondo è, maggiore sarà l'efficacia dell'esercizio). Quando esegui questo movimento fai attenzione a mantenere bene diritta la schiena, contraendo glutei e addominali, e a non andare oltre i 90 gradi tra gamba e pavimento. Ripeti trenta volte per gamba.

• Sdraiati supino, le braccia lungo i fianchi. Posiziona sul petto due pesi da due chilogrammi ciascuno e solleva entrambe le gambe tenendole tese. Contrai i glutei e mantieni la posizione per cinque secondi, poi riporta le gambe lentamente a terra. Ripeti per venti volte. Oltre che per il lato b, questo esercizio è ottimo per dare tonicità anche agli addominali.

Credits foto: Olycom