“Negli anni in cui lavoravo sulla Riviera Romagnola, i ristoranti iniziavano ad avere l’esigenza di soddisfare clienti vegetariani. Nasceva quindi l’idea di poter creare piatti elaborati, gustosi, di alta cucina anche senza l’utilizzo di carne e pesce. La zuppa che potete gustare nel nuovo Menù che ho ideato per Costa rappresenta proprio una delle mie prime creazioni vegetariane, e sono felice di potervela riproporre oggi. D’altra parte, in autunno una bella crema gustosa e aromatica ci sta proprio bene! E con questa ricetta gourmet sono sicuro che conquisterete anche chi non è vegetariano…”

"Crema di porri, patate e peperoni al profumo di barbecue con yogurt"

Ingredienti per 4 persone

Per la crema:

  • 1 porro medio/grande
  • 1 cipolla
  • 2 patate
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperone rosso
  • 50 ml di panna fresca
  • 2 cucchiai di burro
  • 1 litro di brodo
  • olio extravergine d’oliva, sale e pepe qb

Per la salsa:

  • 150 gr di yogurt magro
  • 50 gr di panna fresca
  • acqua gasata qb
  • sale e pepe qb
  • mezzo limone

Per la guarnizione:

  • 2 cucchiai di sesamo tostato nero
  • 1 fetta di pane casereccio secco e tritato a coltello
  • olio extravergine d’oliva, sale, pepe e rosmarino qb

Procedimento

Tostare il sesamo in padella a secco con un pizzico di sale. Rosolare in un’altra padella il pane tritato con olio, sale, pepe e rosmarino, e una volta terminata la cottura unirlo al sesamo.

Per preparare la crema, tagliare i porri a rondelle grosse e condirli con olio, sale e pepe. Tagliare poi le patate a pezzi, condirle con olio, sale e uno spicchio d’aglio intero, unirle ai porri e cuocerle in forno per circa 35/40 minuti.

A parte, in una casseruola, fare un fondo rosolando burro e cipolla. Aggiungervi poi le patate e i porri, coprire con il brodo e lasciar andare le verdure fino a quando sono cotte. Frullare il tutto, passare poi al colino, aggiustare di sale e pepe e tenere in caldo.

Tagliare quindi i peperoni a losanghe, salarli, peparli e cuocerli sautè (cioè saltandoli in padella a fuoco vivo) con olio e uno spicchio d’aglio, che poi toglierete. Portarli a cottura tenendo conto che dovranno risultare leggermente bruciacchiati per avere un profumo di barbecue.

Nel frattempo preparare la salsa unendo allo yogurt magro la panna, l’acqua minerale gasata, l’erba cipollina e il succo di mezzo limone, e tenere da parte.

Presentazione

Porre la zuppa di porri e patate in piccole fondine, sovrapporvi i peperoni e aggiungere la salsa di yogurt. Guarnire con il sesamo, il pane tostato e un filo di olio extravergine d’oliva.