Chi arriva a Helsinki in nave riesce a cogliere perfettamente tutta la suggestione e la magia della Finlandia, dove il mare riveste un’importanza straordinaria per la vita dei residenti, dal commercio alla cucina. Basti pensare al meraviglioso arcipelago di isole che abbraccia la capitale finlandese, un tempo postazione di guardia delle popolazioni vichinghe e oggi sede di residenze eleganti dove trascorrere l’estate. Ed è proprio durante le lunghe e soleggiate giornate estive che Helsinki si mostra in tutto il suo splendore, rivelandosi, tra le altre attrattive, anche una meta sempre più sorprendente per chi è in cerca di nuove esperienze gastronomiche.

"L'ingrediente più amato nella capitale è indiscutibilmente la salsiccia di maiale, che trova la sua massima espressione nei grillimakkara, grossi wurstel cotti su pietra rovente."

Piatti a base di pesce: il regno del salmone

Scesi dalla nave, prima tappa consigliata è sicuramente a Kauppatori, la piazza del mercato affacciata sul porto di Helsinki, dove assaggiare i muikko, pesciolini di lago infarinati e fritti nel burro, innaffiati con una salsa d'aglio. Il grande protagonista delle bancarelle ittiche è però il salmone, che si trova a prezzi accessibili sia fresco che affumicato, oppure in versione zuppa (lohikeitto), vera specialità locale. Nei dintorni dalle Esplanadi, le due vie nel centro di Helsinki, abbondano i locali dove gustare il kalakukko, un pasticcio di pesce (di solito coregone o persico) racchiuso in una crosta di pane di segale: viene sottoposto a lenta cottura e, appena sfornato, si presta a essere consumato come cibo di strada. Tra i sapori caratteristici c'è anche l'abbinamento tra le patate novelle e le aringhe (silli) o le uova di pesce (mäti), rigorosamente accompagnate da una noce di burro e una spolverata di aneto.

Piatti a base di carne: il barbecue collettivo e la delicata renna

Siete amanti della carne? Helsinki ha molto da offrire anche per quanto riguarda i menù di terra. L'ingrediente più amato nella capitale è indiscutibilmente la salsiccia di maiale, che trova la sua massima espressione nei grillimakkara, grossi wurstel cotti su pietra rovente, da accompagnare con il reikäleipa, il tipico pane di segale a forma di ciambella schiacciata. Il luogo ideale per provarlo è nell'ex zona industriale di Teurastamo, un po' fuori dalle mete turistiche tradizionali, per un giro nei ristoranti tipici o una sosta in uno spazio verde munito di barbecue, su cui grigliare la carne insieme ai cittadini (un rito domenicale molto amato). Altrettanto sostanziosa, ma assai più magra, è la carne di renna, da gustare affumicata o sotto forma di stufato (poronkäristys), in compagnia di un soffice purè di patate e di un tappeto di mirtilli rossi freschi. Recandovi in uno dei ristoranti a ridosso della piazza di Federico (Fredrikintori) potete invece provare il vorschmack, un macinato a base agnello, manzo, acciughe e cipolla.

Snack, street food e souvenir gustosi

I Finlandesi amano gli snack e sul lungomare di Helsinki sorgono numerose caffetterie in cui provarli, per una colazione con vista sul Baltico. Il buongiorno migliore è a base di karjalanpiirakka, una torta nata in Carelia (la regione al confine con la Russia) e divenuta un'istituzione in tutta la Finlandia. Ne esistono diverse varianti: la più comune prevede una sfoglia di segale ripiena di riso e va a braccetto con il burro e le uova sode. Per spezzare la fame nel corso della giornata in escursione, invece, basta rivolgersi a uno dei tanti food truck che presidiano le vie della città, non a caso una delle capitali europee dello street food. Gli snack più in voga includono il leipäjuusto, formaggio fritto o cotto al forno accompagnato da marmellata, e il munkki, una ciambella fritta all'aroma di cardamomo. “Fazer”, la pasticceria più illustre di Helsinki, è il posto giusto per addentare una brioche alla cannella (korvapuusti) oppure rinfrescarsi il palato con il peculiare gelato alla liquirizia. Tra le eccellenze da portare a casa, come souvenir golosi, ci sono la popolarissima liquirizia salata (salmiakki), i biscotti di zenzero (piparkakku) e la koskenkorvam, la vodka finlandese rinomata in tutto il mondo.

Credits foto: Shutterstock

1 of 8