Il grande chef Bruno Barbieri ha scelto di chiudere il suo Menù in bellezza, con un dolce a base di cioccolato che piacerà sicuramente a tutti . Ecco a voi la ricetta!

"Un dessert unico in cui la nota acida dalla glassa alla mora lascia la bocca fresca e profumata a fine pasto"

Ingredienti per 4 persone: 150 g di farina 150 g di burro 150 g di cioccolato fondente 230 g di zucchero semolato 3 uova 300 g di noci sgusciate e tritate 12 g di lievito per dolci 25 ml di rum zucchero a velo q. b. menta in ciuffi

Per la glassa di more: 200 g di more 50 g di zucchero 1 bicchiere di lambrusco 1 fetta di arancia 1 cucchiaino di chiodi di garofano

Per la salsa alla lavanda: 300 g di latte 80 g di zucchero 3 tuorli d’uova 1/2 baccello di vaniglia 2 cucchiai di fiori di lavanda

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato con il burro a bagnomaria e unire poi la crema ottenuta alla farina, allo zucchero e alle uova. Aggiungere all’impasto le noci tritate, il rum, il lievito per dolci e amalgamare bene il tutto. Imburrare con burro e zucchero semolato gli stampi usa e getta da crème caramel e versarvi il composto. Cuocere a 180 gradi per circa 40 minuti.

Per la glassa di more, scogliere in una casseruola lo zucchero con il lambrusco, l'arancia e i chiodi di garofano. Fare ridurre il tutto e quando il tutto avrà raggiunto una consistenza sciropposa, aggiungere le more e cuocere ancora qualche minuto (le more devono rimanere intere e mantenere la loro consistenza).

Per la salsa lavanda, sbattere i tuorli con lo zucchero. Portare il latte ad ebollizione con i semi del baccello di vaniglia e i fiori di lavanda, filtrarlo e versarlo nel composto di uova e zucchero sbattuti. Sempre mescolando, portare il tutto sul fuoco e continuare la cottura, avendo cura che non arrivi ad ebollizione. La salsa sarà pronta quando velerà il cucchiaio.

Presentazione:

Sformare il tortino di cioccolato al centro del piatto, napparlo con la salsa di more e aggiungervi la salsa alla lavanda. Guarnire con un ciuffo di menta e spolverare con zucchero a velo.