Per mantenersi leggeri e in forma, in estate non c'è niente di meglio che gustarsi una ricca e salutare insalata, meglio se personalizzata con abbinamenti di gusti sempre diversi, magari provenienti dalle tradizioni culinarie di tutto il mondo: ogni paese prevede infatti questo genere di piatto, reso peculiare dalle materie prime locali. Ecco alcune delle più gustose ricette di insalate , facilmente preparabili, per una sorta di tour gastronomico del pianeta in 5 tappe.

"Semplicissimo piatto, spesso utilizzato in Corea come accompagnamento per le portate principali ma anche da solo, l'insalata coreana rappresenta una gustosa e originale idea per un pasto veloce. Si basa sull'hobak, una verdura estiva locale molto simile alla zucchina. "

Insalata catalana

Ricco piatto spagnolo che sa di mare, ma che non dimentica i prodotti della terraferma, in un mix di sapori molto particolare. Gli ingredienti per quattro persone sono i seguenti: una costa di sedano, un cespo di scarola, 100 grammi di acciughe sottolio, 150 grammi di salsiccia precedentemente rosolata, 100 grammi di prosciutto crudo, 3 uova sode, 200 ml di maionese e olio extravergine di oliva. Sale, pepe e aceto a piacere. Per arricchirla ulteriormente si possono aggiungere anche tonno, gamberi, cipollotti e olive.

Insalata indonesiana – Rujak

Un piatto esotico tipico di Malesia, Indonesia e Singapore, dove viene venduto dagli ambulanti di strada. Si tratta principalmente di una composizione a base di frutta: mango, ananas, mele, papaya, anguria e zucchine, a cui si possono aggiungere peperoncini, gamberi e granella di arachidi. Come condimento si sposa bene una salsa a base di arachidi, facile da realizzare con un mixer: bastano 2 cucchiai di succo di lime, un pizzico di sale, un po' di burro di arachidi, un cucchiaio di zucchero o miele e uno o due peperoncini.

Insalata messicana

Se si pensa al cibo messicano è inevitabile il richiamo alla lingua che pizzica, e nemmeno l'insalata fa eccezione. Gli ingredienti di base sono fagioli neri e mais, a cui si uniscono peperoni, lime, avocado, cipolla rossa, un tocco di coriandolo e ovviamente peperoncino, meglio se jalapeño. Per arricchire il piatto si possono aggiungere pezzetti di petto di pollo bollito o dei semplici filetti di tonno. Un'insalata del genere si presta all'abbinamento con le salse tipiche, come la guacamole o la pico de gallo.

Insalata libanese – Fattoush

Arriva dal Libano, ma è una ricetta diffusa un po' in tutto il Mediterraneo di cultura araba. Gli ingredienti per quatto persone prevedono 2 pomodori, 2 cetrioli, 2 cipolle rosse, un cespo di lattuga, 2 ravanelli, un pizzico di prezzemolo e qualche foglia di menta. Il condimento è semplice: olio d'oliva,un pizzico di sale e una spruzzata di limone.

Insalata coreana – Hobak Namul

Semplicissimo piatto, spesso utilizzato in Corea come accompagnamento per le portate principali ma anche da solo, l'insalata coreana rappresenta una gustosa e originale idea per un pasto veloce. Si basa sull'hobak, una verdura estiva locale molto simile alla zucchina. Gli altri ingredienti sono aglio, cipolla, salsa di soia, olio di semi di sesamo tostato e peperoncino. Per quattro persone basta tagliare 3 o 4 hobak (o zucchine) a rondelle e bollirle in acqua salata per qualche minuto; tritare una cipolla bianca, schiacciare due spicchi di aglio e affettare il peperoncino grossolanamente. Unire dunque tutto assieme alle zucchine in una padella calda, con un po' d'olio di sesamo e un cucchiaio di salsa di soia e cuocere per pochi minuti. Lasciar raffreddare e servire con una spolverata di semi di sesamo tostati e un pizzico di sale.

Credits foto: Zumapress/Mondadori Portfolio