Nel nuovo Menù Costa creato dallo chef Bruno Barbieri non potevano mancare piatti pensati appositamente per tutti gli ospiti vegetariani. Come questo antipasto gustoso e aromatico dal sapore deciso e raffinato.

"Una ricetta semplice e divertente, dove il budino di spinaci è accompagnato dalla classica salsa verde a base di uovo, prezzemolo e aglio e da pomodorini confit."

Ingredienti per 4 persone: 240 g di purea di spinaci (asciugata in padella antiaderente) 240 g di panna liquida 4 uova intere 2 tuorli sale pepe noce moscata 80 g di parmigiano reggiano

Per la salsa verde: 4 uova sode 1/2 aglio tritato 100 g di prezzemolo tritato 120 g di basilico tritato 40 g di noci tritate 40 g di pinoli tostati tritati

Per la guarnizione: 4 fette di pane al sesamo

Per i pomodorini confit: 16 pomodorini ciliegia 4 spicchi di aglio sale zucchero rosmarino

Procedimento. In una ciotola unire alla purea di spinaci, precedentemente asciugata in padella, la panna, le uova e il parmigiano; aggiustare di sale e pepe. Imburrare uno stampo da crème caramel usa e getta e aggiungervi l'impasto. Cuocere in forno a bagnomaria come un normale crème caramel per 40 minuti a 80°. Da parte, in una placca da forno sistemare i pomodorini, precedentemente forati con uno spillo (in 5 o 6 punti), l'aglio, il rosmarino e condire con sale, pepe e zucchero. Far appassire in forno ventilato a 60° per un paio di ore. Dovranno risultare non troppo secchi. Per la salsa verde, invece, tritare separatamente a coltello le uova sode (sia il tuorlo che l'albume). Metterle in una ciotola e aggiungere prezzemolo, basilico, noci, pinoli tritati e aglio (tritato molto fine). Aggiungervi poi l’olio extravergine di oliva, il sale, il pepe e mescolare il tutto. Tagliare il pane al sesamo a fette molto sottili e metterle in forno a tostare leggermente. Dopo la cottura aggiungervi un filo di olio.

Presentazione. Porre al centro del piatto il budino di spinaci, aggiungervi la salsa verde e guarnire poi con i pomodorini passiti e infine con le sfogliatelle di pane.

A presto con Chef Barbieri!