A Genova, nei laboratori di Collavoriamo i giovani imparano accanto agli esperti e acquisiscono competenze, relazioni e autostima.

"Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza"

Sono moltissimi in Italia i giovani che ogni anno abbandonano gli studi: questa scelta, spesso determinata da condizioni economiche o familiari difficili, non tarda a ripercuotersi sia sul loro presente che sul futuro. Privi di un’istruzione adeguata, questi ragazzi stentano a trovare un impiego e la loro difficoltà è accresciuta dall’attuale contrazione del mercato del lavoro, in cui, per farsi strada, è invece sempre più fondamentale essere in possesso di competenze specifiche. L’impossibilità di trovare un’occupazione porta alcuni di questi giovani a intraprendere strade pericolose o a chiudersi in sé stessi, sviluppando insicurezza, sfiducia e depressione. Costa Crociere Foundation, da sempre sensibile a queste problematiche, dal 2015 sostiene il progetto Collavoriamo avviato in Liguria dalla cooperativa sociale Il Laboratorio, per valorizzare le capacità dei giovani inattivi e fornire loro le competenze necessarie a trovare una professione dignitosa e qualificata. I ragazzi, di età compresa tra i 16 e i 24 anni, vengono seguiti passo passo in un percorso integrato di 24 mesi, che prevede l’apprendimento di competenze trasversali (sicurezza sul lavoro, lingue straniere, informatica, utilizzo dei social media, ricerca mirata del lavoro) e tre corsi specifici, a carattere tecnico e professionalizzante: uno nel settore della ristorazione, uno nel settore dell’artigianato, il terzo nel settore innovativo della stampa 3D. Infine, un tirocinio consente loro di entrare direttamente in contatto con le aziende e funge da trampolino verso un lavoro stabile. I tutor accompagnano i ragazzi verso il primo contratto e li assistono anche nella prima fase di impiego, rimuovendo i tipici ostacoli iniziali incontrati nell’avviamento al lavoro. Finora sono stati erogati 15 corsi e oltre 6mila ore di formazione a 155 beneficiari di 22 nazionalità diverse. Collavoriamo si rivela dunque un progetto completo, che mira non solo ad agevolare l’inclusione socio-lavorativa di giovani usciti precocemente dal percorso scolastico e appartenenti alle fasce deboli della popolazione, ma ne migliora anche l’autostima, favorendo le amicizie tra coetanei e sviluppando in loro un senso di cooperazione e solidarietà. È così che questi ragazzi possono tornare a guardare al proprio futuro col sorriso e ripensare la propria vita, facendo progetti a lungo termine con rinnovata fiducia.