Regalarvi esperienze di gusto uniche a bordo delle nostre navi, privilegiando sempre di più la sostenibilità, è uno dei nostri “piatti forti”. Una ricetta che oggi si arricchisce ancora di più e in modo davvero green, grazie al sostegno della nostra Fondazione al Sahara Forest Project, un ambizioso progetto ambientale che ha realizzato sistemi tecnologici all'avanguardia per coltivare nel deserto.

"Scegliendo una crociera con scalo ad Aqaba potrete gustare almeno dieci diversi tipi di ortaggi coltivati nel deserto."

Grazie a questo accordo, scegliendo una crociera con scalo ad Aqaba, avrete la possibilità davvero unica di gustare almeno dieci diversi tipi di ortaggi ecocompatibili, coltivati nel deserto, in ricette speciali create dagli Chef Costa per esaltarne il gusto e la qualità. Le navi coinvolte nel progetto sono Costa Mediterranea, Costa Victoria, Costa Diadema con le crociere Transatlantiche e Costa Deliziosa con il Giro del Mondo.

Da 3 a 20 ettari di sostenibilità

Acqua, cibo ed energia pulita possono essere prodotti nelle zone più aride del nostro pianeta. Sahara Forest Project è un progetto ideato per utilizzare ciò che abbiamo in abbondanza e produrre ciò di cui abbiamo più bisogno: utilizza deserti, acqua salata, luce solare e CO2 per produrre cibo, acqua ed energia pulita. L’innovativa struttura si trova in Giordania, nei territori che circondano il porto di Aqaba, caratterizzati da scarsissime precipitazioni e temperature estive torride. Attualmente è interessata un’area di 3 ettari ma grazie alla collaborazione con la nostra Fondazione l’obiettivo è di espanderla a 20 ettari.

Un'iniziativa che si coniuga perfettamente con l'impegno più ampio del Gruppo Costa per l'innovazione sostenibile e la creazione di valore condiviso e con la missione della Costa Crociere Foundation di promuovere il miglioramento sociale e ambientale.

1 of 2

Parti con Costa Crociere