Scegliere il costume da bagno è un momento molto importante, perché ci proietta già verso la vacanza. La scelta, che deve essere accurata, dipende da molti fattori e non solo dalle tendenze del momento: dal fisico, dall’umore e soprattutto dal luogo in cui scegliete di andare in vacanza perché, tra mare, piscina e crociera, bisogna saper trovare il modello più adatto.

"Il bikini permette di prendere l’abbronzatura senza troppi ostacoli – soprattutto i modelli a fascia – ed è perfetto per le donne con un fisico a clessidra."

Come scegliere tra bikini e costume intero

La prima cosa da affrontare è la scelta tra il bikini, ovvero il costume a due pezzi, e il costume intero. Il bikini permette di prendere l’abbronzatura senza troppi ostacoli – soprattutto i modelli a fascia – ed è perfetto per le donne con un fisico a clessidra, come l’affascinante Sophia Loren, o per quelle con un fisico a banana, come la frizzante Paris Hilton. Il costume intero, invece, fa sentire molte donne più sicure e più comode, soprattutto quelle con un fisico a mela o a pera, come quello dell’intramontabile Marylin Monroe. Oggi esistono moltissimi pezzi interi che, tra ricami, dettagli glitterati e applicazioni preziose, rendono accattivante anche il più coprente dei modelli. C’è però anche una via di mezzo, il trikini, ovvero un costume all’apparenza intero, ma che lascia molte parti scoperte e che spesso è impreziosito da cristalli e paillettes.

I costumi per il mare e quelli da piscina

I trikini sono perfetti per una festa in piscina perché, se indossati con una gonna a ruota leggera o un paio di pantaloni a palazzo in voile, possono trasformare il costume in un capo d’abbigliamento chic e ricercato. Se in piscina andrete durante il giorno, invece, meglio scegliere qualcosa di più sobrio e colorato. In un resort o sul ponte di una nave da crociera, è l’ideale è puntare sull’eleganza: optate per costumi a fascia bicolor molto sofisticati o bikini dal taglio classico ma in crochet di cotone, da portare persino con un filo di perle. Se volete andare sul sicuro, poi, scegliete un modello intero. In spiaggia, invece, c’è libertà assoluta: osate con tinte sgargianti e fantasie eccentriche come quelle hawaiane coloratissime, che mettono in risalto l’abbronzatura, o quelle animalier, la cui sensualità in fondo non passerà mai di moda.

Le tendenze dell’estate 2016

Semplicità sembra essere la parola d’ordine tra le tendenze dell’estate 2016. Linee pulite, tinte unite e fantasie piccole o maxi, ma in nuance particolari. ll due pezzi va per la maggiore, anche se c’è un ritorno a costumi molto coprenti, con culottes alte dall’aria sixties. Il mood retrò è ricorrente soprattutto nei costumi interi, dove si gioca spesso con scolli a cuore. Il modello a triangolo, che ha spopolato per anni, sta lasciando spazio non solo alla fascia, ma anche alle coppe imbottite e ai modelli a balconcino. I lacci sono sottilissimi, quasi invisibili, così da dare un senso di leggerezza. I tessuti si tingono di fiori tropicali accesi o di maxi righe multicolor, mentre le tinte unite che vanno per la maggiore sono il corallo, il blu elettrico, il verde pavone, ma anche due grandi classici come il bianco e il nero, ancora meglio se mescolati insieme. Se vi piacciono i modelli più elaborati, invece, ci sono anche molte varianti con trasparenze, volant e ruches, sia sul reggiseno che sulla mutandina.

Come abbinare gli accessori giusti

Pareo, borse da spiaggia e cappelli non possono essere trascurati e vanno scelti con cura, per non parlare degli occhiali da sole, non solo indispensabili per proteggerci dal sole, ma anche un must have per completare il proprio stile. Ci sono i classici modelli a goccia in stile aviatore, che si trovano ora anche con lenti dalle tinte vivaci come l’arancione o il fucsia, oppure andate sui modelli tondi, con la montatura sottilissima o molto grossa. Si usano molto anche le vie di mezzo, ovvero occhiali che nella parte inferiore sono molto leggeri, ma ricchi di applicazioni sulla parte superiore. Quest’anno il cappello va in paglia, nel classico modello Panama o in versioni a tesa molto larga, magari colorato con nastri che si abbinano al costume. Se il bikini ha una fantasia di foglie e fiori, per esempio, personalizzate il cappello con una fascia di tessuto verde brillante. Paglia o raffia anche per le borse, che possono essere rivestite di tessuti in contrasto. Se indossate un costume sulle nuance del marrone, scegliete una borsa o una sacca da spiaggia sui colori dell’ocra, del verde menta o, perché no, del viola. Se vi piacciono i bracciali, osate pure soprattutto all’ora dell’aperitivo con modelli etnici in argento o bronzo da indossare con costumi e parei dalle tinte calde, oppure perle e perline colorate, se scegliete un look più pop.

Immagini accessori: Accessorizehttp://accessorize.it/ Immagini costumi: Triumphhttp://it.triumph.com/

1 of 6