Come vestirsi nei luoghi pubblici, quali parole usare per ringraziare una persona, come comportarsi in un mercato: di seguito vi proponiamo un piccolo vademecum per partire preparati e godervi la vostra vacanza in Marocco.
Nei mercati marocchini è prassi comune contrattare il prezzo dei prodotti, nelle Moschee occorre avere un abbigliamento consono.

Nella moschea.

La maggior parte delle moschee in Marocco sono vietate ai non musulmani: tra gli edifici religiosi aperti a tutti c’è quello di Hassan II a Casablanca. Per entrare si devono rispettare alcune regole. Non è possibile farlo durante le preghiere e le cerimonie ufficiali. All’interno delle moschee le zone per uomini e donne sono separate. Gli uomini devono indossare almeno una maglia a maniche corte e dei pantaloni sotto il ginocchio. Alle donne è richiesto di avere braccia e gambe coperte e di portare un foulard in testa: le scarpe devono essere lasciate al di fuori.

Durante il Ramadan

Anche in Marocco durante il Ramadan non è consentito fumare, bere, mangiare in pubblico, e gettare cibo a terra. Inoltre, è necessario chiedere il permesso per scattare una foto ad una persona, poiché le donne non vanno mai fotografate. In alcuni ambienti come tombe o musei di Casablanca, Rabat e Tangeri potrebbe essere richiesta una tassa per fare foto o filmare. In pubblico è caldamente sconsigliato scambiarsi effusioni.

Nei mercati

Se vi capiterà di andare in un mercato (souq), è prassi comune quella di contrattare sul prezzo dei prodotti. Spesso la prima richiesta che vi viene fatta è avvero molto esosa, voi fingete indifferenza e giocate al ribasso. Una soluzione potrebbe essere anche quella di comprare più prodotti in uno stesso luogo per potere poi trattare e richiedere uno sconto. Uno dei mercati più interessanti è il Grand Socco di Tangeri: qui si potranno trovare bancarelle di frutta e verdura, artigianato locale, tessuti e abbigliamento.

Parole utili

Durante il vostro viaggio in Marocco può essere molto importante imparare qualche parola di arabo: ecco le principali

Grazie (mille): Choukran (choukran bezaf)

Buongiorno/ Buonasera: Salam Alekum/ Msal'khir

Arrivederci / Ciao: Ma'asalama

Con questo piccolo vademecum siete pronti a partire per una crociera indimenticabile alla scoperta del Marocco: noi vi stiamo già aspettando e vi faremo scoprire destinazioni millenarie e ricche di tradizioni.