Per i nati sotto il segno della Bilancia si prospetta un anno ricco di energia, novità e soddisfazioni (pur con alti e bassi). Merito di Giove, il pianeta della grande fortuna, che a settembre entra nel vostro segno e vi resterà per circa un anno.

"A cavallo tra la primavera e l'estate – con Venere e Marte alleati – non avrete scuse: le occasioni per fare conoscenze e trovare la persona giusta saranno numerose."

Ottobre potrebbe rendervi nervosi fra le mura domestiche, ma novembre e dicembre saranno splendidi sotto ogni punto di vista. Marte in Acquario e Mercurio in Sagittario vi metteranno le ali ai piedi, vi sentirete al settimo cielo e la voglia di viaggiare e comunicare prenderà il sopravvento. Febbraio 2017 non sarà un mese facile per le amicizie: le incomprensioni saranno dietro l'angolo, ma voi portate pazienza e ritagliatevi un po' di spazio da dedicare ai vostri hobby o a una fuga solitaria dalla routine. Attenzione: non è il momento giusto per stipulare contratti. A maggio e giugno vi sentirete in gran forma: sono i mesi ideali per praticare uno sport all'aria aperta, ad esempio jogging, equitazione, tennis.

Per i single

L'autunno e l'inverno trascorreranno senza troppe emozioni, ma a cavallo tra la primavera e l'estate – con Venere e Marte alleati – non avrete scuse: le occasioni per fare conoscenze e trovare la persona giusta saranno numerose.

Per la coppia

Dopo mesi di tranquillità, agosto potrebbe non essere il mese ideale per chi vive una relazione da lungo tempo. Venere vi guarderà infastidita, quasi nervosa, e finirete per dare troppa importanza ai vostri interessi mettendo in secondo piano il partner.

La Bilancia e il viaggio

Campeggio o hotel a quattro stelle che sia, le comodità per voi sono importantissime e irrinunciabili: nelle vostre vacanze equilibrio, comfort e gusto devono essere al primo posto. I compagni di viaggio ideali sono l'Acquario, il Leone e il Toro, mentre per le mete puntate sulle Isole Mauritius in novembre o dicembre e sulla capitale dell'Argentina, Buenos Aires, in febbraio.

Situate nell'Oceano Indiano, le __isole Mauritius __sono tra le destinazioni più amate per chi ama il mare, le spiagge di sabbia finissima e le immersioni, grazie alla presenza di una splendida barriera corallina. E non solo. L'isola principale, Mauritius appunto, offre numerose attrattive. La capitale Port Louis non è la tipica città turistica: è frequentata da pochi stranieri, e quindi mantiene il suo spirito. Da vedere il colorato bazar, il lungomare Caudan Waterfront, la cittadella con i suoi edifici coloniali. Sulla costa nord si trova la baia di Pereybere, nota per le sue acque limpide e cristalline. Una bella escursione è quella a Flic en Flac, un villaggio di pescatori con una lunga spiaggia candida. A breve distanza si incontra la baia di Tamarin, dove è possibile fare il bagno in mezzo ai delfini e dedicarsi al surf. Anche l'interno di Mauritius è tutto da scoprire: una distesa di verde lussureggiante, piantagioni di tè e canna da zucchero (la base per la distillazione di un eccellente rum), piante da spezie e splendidi fiori di ogni genere – su tutti l'orchidea gialla da cui si ricava una pregiata varietà di vaniglia, che pervade l'isola con il suo profumo ed è un ingrediente molto utilizzato nella saporita cucina locale.

Buenos Aires è una metropoli sofisticata, affascinante e movimentata, dove l'anima latina e le influenze europee si incontrano dando vita a un carattere inconfondibile. L'antico quartiere di Monserrat, la Plaza de Mayo (che risale alla fondazione stessa della città, nel 1580) è il centro della vita politica del paese; vi sorgono importanti edifici storici, come la Cattedrale e la Casa Rosada, la residenza del presidente della Repubblica. Il popolare quartiere della Boca, nei pressi del porto, è un concentrato di edifici variopinti e merita senza dubbio una visita. Così come San Telmo, multietnico e vivace; se amate il tango, qui trovate i migliori locali per assistere alle esibizioni di ballo e potreste anche imbattervi in lezioni improvvisate per strada. Per vivere un'esperienza da vero porteño (nomignolo dell'abitante di Buenos Aires) vale la pena gironzolare per il quartiere Palermo i giorni del mercato (dal mercoledì alla domenica): si può ammirare la creatività argentina in fatto di moda e artigianato, intervallando gli acquisti con soste nei variopinti locali del quartiere.