Se avete pianificato di mettere al mondo una nuova vita il periodo è splendido. Prosperità e ottimismo sono nell’aria. Approfittate della benevolenza degli astri per viaggiare.

"Cosa c’è di meglio di una crociera con il partner o con gli amici? Carpe diem, cogli l’attimo."

Luglio e agosto non saranno splendidi, a causa di Marte e Mercurio avversi: rischierete di perdere spesso la pazienza con amici e parenti, così è meglio se contate sino a dieci prima di rispondere in modo impulsivo. L’autunno invece sarà molto positivo: buone opportunità nel settore professionale sono dietro l’angolo, ottime anche le relazioni di amicizia. Così così, invece, i sentimenti. Novembre e dicembre vi serviranno su un piatto d’argento gli obiettivi lavorativi e famigliari a cui avete lavorato durante l’anno, soprattutto se li avete pianificati con cura. Con Giove che influenza positivamente il settore degli studi e dei viaggi, vi verrà sicuramente voglia di partire: è quindi il momento giusto, se ne avrete modo, di progettare una vacanza. Gennaio e febbraio 2017 hanno i cuoricini negli occhi: l’amore, ma anche i divertimenti saranno all’ordine del giorno.

Per i single

Gennaio e febbraio 2017 sono dei mesi freddi, ma il termometro dell’amore sale verso l'alto: le avventure sono dietro l’angolo e potrete rifarvi di un’estate un po’ in sordina.

Per la coppia

Maggio è il mese dell’amore: tuberete come colombe. C’è grande intesa tra voi: e se siete già una famiglia con bambini, vivrete un’ancor più splendida primavera fatta di divertimenti e relax.

Il viaggio è un’esperienza che riempie la vita, permette di fare nuove conoscenze, scoprire altri luoghi, culture e anche una parte di sé stessi. Potete viaggiare in solitaria, ma le esperienze migliori nascono quando si fanno scoperte e ci si diverte insieme al partner, ai familiari, agli amici. I momenti di condivisione con gli altri fanno del viaggio un’esperienza unica. I viaggi brevi sono astrologicamente dominati dal pianeta Mercurio, i viaggi lunghi da Giove.

Il Toro e il viaggio

Appartenete a un segno primaverile: un segno godereccio, che ama la vita, i divertimenti, il buon cibo. Le vostre mete devono soddisfare questo modo di essere. Palma di Maiorca e Lisbona sono quelle che più vi si addicono. Gli amici di viaggio sono: Cancro, Leone, Sagittario.

__Palma di Maiorca __è una delle isole più belle dell’arcipelago delle Baleari in cui convivono una storia millenaria e delle splendide spiagge. Si possono ammirare la splendida Cattedrale gotica di Santa Maria, il Castello del Belvedere (edificato nel 1300) e il Palazzo dell'Almudaina, attuale residenza estiva dei sovrani di Spagna. Le spiagge di Maiorca sono circa trecento, vale la visita Es Trenc: giudicata una delle più belle d'Europa, ha un lungo arenile di sabbia bianca bagnata da acque cristalline, dove immergersi è un piacere. Tra le altre spiagge c'è El Arenal, 4,6 chilometri di sabbia finissima che è entrata nel Guinness dei Primati perché ospita la più grande Jacuzzi al mondo. A Can Pastilla, litorale di dune bianche, si può assaporare la sobrasada, un salume tipico di Palma, da mangiare con pane tostato, per unire, come piace a voi Toro, gusto e bellezza.

Lisbona, capitale del Portogallo, è ricchissima di storia: qui una moltitudine di culture si sono incrociate lasciando segni tangibili anche nell’architettura. Da non perdere sono le visite al Castelo de São Jorge, situato nell'acropoli della città antica, al monastero dos Jerónimos ("dei Geronimiti") ubicato nel quartiere di Belém ed edificato per celebrare il ritorno di Vasco de Gama che aveva scoperto la rotta per l’India e il Parque das Nações, costruito per l’Expo del 1998. Ma le esperienze più entusiasmanti a Lisbona consistono nel girare a piedi o in tram per i barrios storici del centro, e passare una serata in un locale di Fado, la malinconica musica popolare portoghese. La città conta più di venti spiagge ed è una tra le mete preferite dai surfisti di tutto il mondo grazie alle sue onde atlantiche, soprattutto la spiaggia __Praia do Guincho __che risulta essere tra le più ventose. Le altre interessanti in cui fermarsi sono: Costa da Caparica, raggiungibile dalla città grazie ai mezzi pubblici; Praia do Abano, non molto conosciuta dai turisti, si raggiunge attraverso una scala tra le rocce. Inoltre sono da visitare le località lungo la Costa del Sol, specie Estoril, un villaggio di pescatori che ha mantenuto intatto il suo fascino e le antiche atmosfere. Dopo arte e spiagge anche il palato vuole la sua parte: assaporate i piatti tipici locali come le sarde arrosto, e le 365 varianti di baccalà, il piatto nazionale portoghese.