Un viaggio nel passato e nel presente ricco di curiosità e dettagli inediti. Roma e Napoli sono sue città con un patrimonio culturale unico che attrae ogni anno milioni di visitatori. Roma contro Napoli: la sfida è lanciata.
Roma e Napoli si sfideranno a colpi di bellezza: visitarle sarà un’occasione imperdibile.

Il più grande anfiteatro del mondo

Preparate le macchine fotografiche perché a Roma sarete dentro la storia: vedrete un anfiteatro con una pianta ellittica e una circonferenza di 527 metri. I suoi spalti potevano contenere oltre 50 mila spettatori per assistere a combattimenti tra gladiatori, spettacoli e giochi. Il Colosseo sarà una delle prime tappe del vostro viaggio nella grandiosità. Lo sfarzo e la bellezza sono il filo comune che troverete anche nelle Terme di Caracalla, uno dei più imponenti bagni della Roma Antica: un’esplosione di marmi, affreschi e colonnati: un centro sportivo con bagni caldi, piscine e sale di ginnastica.

La fontana e  la Basilica simbolo

Che tu sia o non sia scaramantico, non potrai sottrarti al rito del lancio della monetina porta fortuna nella Fontana di Trevi, la più grande della città  e grandioso simbolo della Roma barocca. Attenzione però bisogna dare le spalle alla fontana, girandosi subito dopo per provare a vedere la monetina prima che scompaia nell’acqua!

E poi un simbolo diventato immortale: la Basilica di San Pietro. Come si fa a non rimanere incantati dal celebre colonnato del Bernini e dalla inconfondibile Cupola?

Il Castello, il Duomo e San Gennaro

Napoli (https://www.costacrociere.it/porti/napoli.html) è pronta a rispondere con suo passato maestoso e raffinato e la potenza della natura. Il primo simbolo è il Maschio Angioino, il castello costruito da Carlo d’Angiò e diventata una fastosa residenza di re e viceré. Potevamo non menzionare il Duomo, simbolo di Napoli che custodisce il Tesoro di San Gennaro?

“O’ Vesuvio”

Il Vesuvio è simbolo di una città ma patrimonio di tutti. Potrai vivere un’esperienza unica con un’escursione adrenalinica. Partendo dal campo base a 1000 metri circa per arrivare fino al cratere centrale del vulcano. Da li potrai abbracciare tutto il meraviglioso Golfo di Napoli. E per finire dopo tante emozioni cosa c’è di meglio di una degustazione della tipica bruschetta ai pomodori veraci che nascono ai piedi del vulcano?  

Scegli una crociera nel Mediterraneo e avrai l’occasione di scoprire i simboli di due città grandiose. E allora seguici!