Gialli, thriller, noir, crime: in vacanza, non c'è niente di meglio che farsi conquistare dalle trame avvincenti di questi generi di libri, che nell'ultimo ventennio hanno definitivamente conquistato il mondo. Ecco cinque romanzi, per tutti i gusti, accomunati dal grande livello di intrattenimento e coinvolgimento. Da leggere in poltrona, in spiaggia, sulla nave, ovunque.

"Il colpevole è un pericoloso e camaleontico serial killer che trascinerà i due in un’indagine dalle oscure sfumature. "

Per chi ama ritmi al cardiopalma: Il collezionista, di James Patterson

Da questo libro, secondo capitolo della celebre serie di Alex Cross, è stato tratto anche l’omonimo film di Gary Fleder, con Morgan Freeman e Ashley Judd. Due serial Killer seminano il terrore negli Stati Uniti, uno sulla costa orientale e l’altro su quella occidentale. Il loro obiettivi sono ragazze giovani e belle. I casi sono collegati? Esiste forse una specie di macabra competizione tra i due? Lo dovrà scoprire Alex Cross, il detective psicologo.

Per chi vuole anche sorridere: Mucho Mojo, di Joe Lansdale

Il secondo romanzo del maestro Lansdale dedicato a Hap e Leonard, la più improbabile e divertente coppia del mondo del giallo. Nella sonnolenta città texana di Laborde ogni estate avvengono sparizioni e delitti inspiegabili, su cui nemmeno la polizia riesce a indagare. Solo i due amici linguacciuti e dal cuore d'oro sono in grado di affrontare questi casi, scoprendo qualcosa di “losco” anche nelle persone più insospettabili. Lo stile diretto e pungente dello scrittore texano rende queste avventure delle letture irresistibili.

Per chi ama le storie forti: Il suggeritore, di Donato Carrisi

Romanzo d’esordio dello scrittore italiano, con il quale ha conquistato critica e pubblico in tutto il mondo. Il criminologo Goran Gavila e l’esperta di persone scomparse Mila Vasquez sono sulle tracce di alcune bambine svanite nel nulla. Il colpevole è un pericoloso e camaleontico serial killer che trascinerà i due investigatori in un’indagine dalle oscure sfumature.

Per chi ama i colpi di scena: La verità sul caso Harry Quebert, di Joël Dicker

Opera prima del promettente scrittore Joël Dicker, è il cosiddetto romanzo che "una volta iniziato, non si riesce a smettere di leggere". È l’estate del 1975 e la quindicenne Nola Kellergan scompare misteriosamente nella tranquilla cittadina di Aurora, New Hampshire. Trentatré anni dopo, Harry Quebert, scrittore famoso in tutta America e professore universitario, viene accusato di aver ucciso la giovane. Marcus Goldman, suo allievo e amico, comincia a condurre l’inchiesta per conto suo, per scagionare il professore, ma anche per trarre ispirazione per il suo primo romanzo. Ma mai può immaginare quello che andrà a scoprire, tutti i segreti che una tranquilla cittadina di provincia può nascondere.

Per chi è incuriosito dalla psiche umana: Uomini che odiano le donne, di Stieg Larsson

È il romanzo che ha inaugurato il successo del filone del giallo nordico, primo di una fortunatissima trilogia che è sbarcata anche sul grande schermo. Il giornalista Mikael Blomkvist, aiutato dall’affascinante e inquieta hacker Lisbeth Salander, indaga su un vecchio caso: la scomparsa della nipote del ricco industriale Henrik Vanger. Ma più i due scavano nel passato della potente famiglia, più emergono pericolosi segreti.