Si sa, i bambini amano i travestimenti. Il Carnevale, quindi, diventa l'occasione migliore per festeggiare con mamma e papà intere giornate all'insegna del colore, dell'allegria e del divertimento. Ogni luogo ha le sue tradizioni. Viaggiare alla ricerca di feste e sfilate locali rende il Carnevale ancora più ricco di emozioni. Dalla Francia alla Spagna, senza dimenticare i cortei storici italiani, per i bambini le opportunità di conoscere nuove usanze e di immergersi nell’atmosfera carnevalesca sono veramente tante.

"La tradizione sudamericana del Carnevale è forse impareggiabile. Non solo Rio, anche la splendente Buenos Aires (dal 4 al 27 febbraio 2017) in questo periodo dell'anno si trasforma in una festa itinerante. "

Tra artisti di strada e giocattoli

Imperdibile per chi ama gli spettacoli degli artisti di strada è il Carnaval de Marseille, dal 27 aprile. Si tratta di un'enorme festa all'aperto, in cui la sfilata di maschere e carri si svolge nel parco della città. I bambini possono incontrare clown, giocolieri e acrobati in un turbinio di colore e musica. Per le famiglie che amano un'atmosfera più tranquilla, a La Ciotat (che dista pochi chilometri dalla città di Marsiglia), il Porto Vecchio, si trasforma in una grande festa di Carnevale a tema "Giochi e Giocattoli", completamente dedicata ai piccoli viaggiatori e ai grandi Peter Pan.

Balli e piccole grandi magie

A Carnevale, la magia può invadere la normalità. In Spagna non si può perdere il Carnevale di Palma de Maiorca, a febbraio. Costumi di ogni sorta, carri allegorici e, per i bambini, l'occasione unica di conoscere la Regina del Carnevale e assistere a una particolare sepoltura: quella della sardina (“Entierro de la Sardina”), con la quale simbolicamente si vuole seppellire il passato. E come dimenticare Barcellona? Dal 23 febbraio fino al 1 marzo 2017, nella città catalana i bambini possono assistere alla parata di carri coloratissimi e chiassosi lungo la suggestiva Avingunda del Paral-lel. E, intanto, mamma e papà possono gustare in tranquillità le prelibatezze vincitrici delle tipiche competizioni gastronomiche di Carnevale.

Musica e fantasia, tra Sud America e Italia

La tradizione sudamericana del Carnevale è forse impareggiabile. Non solo Rio, anche la splendente Buenos Aires (dal 4 al 27 febbraio 2017) in questo periodo dell'anno si trasforma in una festa itinerante. I bambini apprezzeranno moltissimo le Murgas, gruppi di ballerini e attori che interagiscono con il pubblico, coinvolgendolo nelle loro performance. In Italia, la proposta delle parate di Carnevale è così ampia che è sempre difficile scegliere. Un’idea originale? A Roma, i più piccoli possono assistere alla sfilata di carri e maschere realizzate con materiali di riciclo. E magari, una volta a casa, con mamma e papà possono cimentarsi nella riproduzione fai da te dell’arte del riutilizzo. Per un Carnevale colorato e sostenibile!

Credits foto: MONDADORI PORTFOLIO/AGE