Finalmente anche le Isole della Cambogia stanno cominciando a ricevere l’attenzione turistica che si meritano! Benvenuto in un paradiso tropicale tanto fragile quanto suggestivo, dove ad attenderti ci sono paesaggi da sogno, spiagge incontaminate e incredibili opportunità di relax e divertimento. A differenza delle più famose isole tailandesi, quelle della Cambogia sono ancora relativamente poco frequentate, e offrono al turista assetato di nuovi orizzonti una possibilità di arrivare là dove prima non è mai stato quasi nessuno.

Le isole della Cambogia sono facilmente accessibili dalle coste e conservano una bellezza straordinaria che merita tutto il tuo tempo. Da Koh Rong a Koh Tah Kiev, c’è un mondo da esplorare per comprendere appieno la cultura, la bellezza naturale e le tradizioni di un popolo lontano e affascinante come quello cambogiano.

In questo articolo, abbiamo preparato per te un elenco delle 10 isole più belle e suggestive della Cambogia, così che tu possa goderti una crociera Costa di tutto riposo e approdare a destinazione con una serie di interessanti opzioni per i tuoi itinerari naturali. E non dimenticare di dare un’occhiata all’elenco delle nostre fantastiche escursioni!

Koh Rong

Di tutte le isole della Cambogia, probabilmente Koh Rong è la più famosa e la meglio sviluppata. E nonostante ciò, questo paradiso conserva ancora svariati paesaggi di natura incontaminata e selvaggia che sapranno lasciarti senza parole. Ma procediamo con ordine: benvenuto a Koh Rong, isola che sorge a pochi chilometri dalla costa di Sihanoukville e che viene spesso descritta come un piccolo paradiso naturale. Dalle coste di sabbia cristallina che digradano dolcemente nelle acque turchesi dell’Oceano, fino ai suoi villaggi caratteristici ricchi di storia e tradizioni, c’è davvero molto da vedere qui per il turista che ha voglia di indossare un paio di scarpe comode e gettarsi a capofitto nell’avventura.

Partiamo dalle spiagge, capitolo dedicato a te che vuoi scendere dalla nave e stendere il tuo asciugamano in un posto da cartolina! Devi fare un salto a Koh Touch, la spiaggia più famosa di tutte, caratterizzata da sabbia bianchissima e un clima da favola, divenuta celebre per le feste che si celebrano nei vari locali sulla costa. Qui potrai praticare sport acquatici come immersioni, snorkeling, kayak e tanto altro. Se preferisci invece un clima più rilassato e secluso, fai un salto a Long Beach, dove la costa è circondata da una lussureggiante giungla di palme e puoi assaporare il vero significato della parola silenzio. Da vedere c’è anche White Beach, bellissima spiaggia attrezzata dove prendere il sole è un autentico piacere: puoi fermarti sulla costa a prendere il sole e rinfrescarti con una noce di cocco ghiacciata.

Molte location sull’isola di Koh Rong, come ad esempio Long Beach, sono raggiungibili tramite escursione a piedi. Il sentiero che porta lì è particolarmente ripido, ma offre paesaggi emozionanti degni della vostra macchina fotografica. Sull’isola c’è anche un percorso di corde per lanciarsi attraverso la natura: non devi fare altro che parlare con uno degli istruttori del parco e sperimentare quel brivido di adrenalina pura.

Se passi da Koh Rong, puoi immergerti nella cultura locale facendo un giro nel piccolo villaggio di Sok San, un bellissimo centro rurale che da poco ha aperto i suoi battenti anche al resto del mondo. Porta con te scarpe comode, uno zaino e tanta voglia di conoscere la vita cambogiana: verrai ricompensato da momenti incredibili.

Roh Kong è la destinazione perfetta per chi ha voglia di restituire qualcosa all’isola che visita: unisciti a uno dei tanti gruppi di pulizia delle spiagge o della giungla per conoscere nuove persone e ripulire parte della costa per ripristinare la sua bellezza originaria. La generosità ripaga sempre!

Koh Tonsay (Isola dei Conigli)

Benvenuto a Koh Tonsay, meglio conosciuta come l’Isola dei Conigli. Questo gioiellino non supera i 2 chilometri quadrati di superficie, eppure offre ai suoi turisti il meglio che la Cambogia abbia da offrire in termini di ospitalità, bellezze naturali e vita da spiaggia. Koh Tonsay non presenta traffico e non ha neanche strade. I passeggeri arrivano in traghetto e si godono la vita che, in quest’isolotto, sembra essersi fermata in una tasca temporale che nulla ha a che vedere con la mondanità di location più popolari. Puoi venire a Koh Tonsay per goderti un momento di distacco completo dalla quotidianità: pensa, la luce elettrica viene a mancare dall’alba fino alle 10 di sera. Trascorri lunghe giornate al mare lontano da tutto e da tutti, telefoni compresi, e assapora la bontà del pescato fresco su un’isola vergine come questa. Dondolati sulla tua amaca o visita le aree rurali, all’ombra delle palme, per un’esperienza indimenticabile.

Koh Tonsay è la location ideale per pescare, fare snorkeling in un mare incontaminato oppure fare kayak. Alcune strutture offrono inoltre ottimi massaggi a prezzi davvero bassi.

Il giro dell’isola a piedi richiede poco più di un’ora ed è perfetto per decomprimere dopo una giornata di navigazione a bordo di una crociera Costa. 

Koh Thmei

 

Se stai cercando un’isola dove rilassarti o goderti la natura selvaggia della Cambogia, devi fare un salto a Koh Thmei, a pochi chilometri dall’isola di Koh Rong. Non solo il quotidiano The Guardian la considera una dei 10 posti più belli da visitare al mondo durante la tua prossima vacanza. Il motivo risiede soprattutto nel fatto che questa bellissima terra emersa non è ancora stata ufficialmente raggiunta dal turismo di massa: il risultato sono lunghi chilometri di costa bianca o rocciosa pressoché deserti, dove vivere la vacanza balneare più bella della propria vita.

Le acque cristalline attorno a Koh Thmei sono tra le più pure e incantevoli in cui avrai mai il piacere di immergerti: approfittane! Koh Thmei è l’isola perfetta per una giornata di spiaggia con tutta la famiglia e per godersi il meglio della cucina tradizionale cambogiana a pochi metri da una costa straordinaria. Fai snorkeling o immersioni e ammira fondali maestosi, pieni di vita! Alcune aree della spiaggia sono invece dedicate al surf e al kayak, che può essere praticato anche attraverso i fiumi dell’isola.

Koh Thmei fa parte di un parco nazionale e la corrente elettrica arriva solo in certe ore del giorno. Nel momento in cui decidi di fare un’escursione, sull’isola potrai avvistare specie incredibili, alcune delle quali in via di estinzione, come ad esempio il gatto viverrino o il nibbio bramino.

Koh Rong Samloem

Sorella di Koh Rong, Koh Rong Samloem è un’oasi di pace e bellezza naturale dove scattare foto indimenticabili e godersi il panorama naturale di alcune delle spiagge più belle della Cambogia. Qui le sabbie sono immacolate e digradano dolcemente verso un mare turchese e incredibile, mentre la costa è impreziosita da una straordinaria linea di giungla verdeggiante.

Koh Rong Samloem è il segreto che tutti vogliono tenere per sé, ma che si vorrebbe condividere con il mondo per quanto merita, di fatto, una visita. Le giornate scorrono tranquille in questo posto isolato e dimenticato dalle comodità della terraferma, come per esempio l’elettricità (che opera solo poche ore al giorno). Tra le spiagge che devi visitare, non perderti Saracen Bay, M’pai Bay, Sunset Beach: posti da favola dove stendere un asciugamano e godersi la vita, perché difficilmente diventerà più bella e rilassante di così!

Vieni qui per fare snorkeling: a differenza di molte location in Asia, le isole della Cambogia sono ancora relativamente pulite e offrono fondali straordinari dove ammirare specie oceaniche uniche nel loro genere. Qui puoi fare anche kayak o paddle surf.

Se preferisci le escursioni via terra, sono disponibili svariati percorsi che ti porteranno nel cuore di Samloem, dove la vita sembra essersi fermata a tanti secoli fa. Consigliamo il sentiero che porta da Saracen Bay al faro: ci vogliono circa 4 ore, ma la vista da lì è semplicemente impagabile.

Koh Russei

Benvenuto a Koh Russei, l’isola del bambù! Un tempo molto apprezzata dai backpackers, questa destinazione si distingue dalle altre per la tranquillità dei posti da visitare, le aree naturali incontaminate e un mare che invoglia a tuffarsi a qualsiasi ora del giorno e della notte. Il motivo, però, è un po’ diverso rispetto a quello che caratterizza le altre isole: Koh Russei è un’isola-resort interamente dedicata al confort e al lusso dei turisti che cercano una coccola in più dalle loro vacanze.

L’area è ben congeniata: dalla costa, avrai l’impressione di trovarti su un’isola vergine e incontaminata, mentre addentrandoti tra le palme scoprirai un ben rodato meccanismo di accoglienza ideale per accogliere grandi e piccini nel suo grande abbraccio. Spiagge bianchissime, aria condizionata, ristoranti di lusso e strutture d’accoglienza per un soggiorno di qualche ora semplicemente indimenticabile.

Vieni qui per fare snorkeling, kayak o semplicemente goderti il sole e tuffarti in acque azzurre e perfette: non te ne pentirai! 

Koh Sdach

Se vuoi ammirare le isole della Cambogia in tutto il loro splendore, ti consigliamo di passare da Koh Sdach, ovvero l’Isola del Re. E basta gettare uno sguardo sulle coste ammantate di palme e sabbia bianchissima per rendersi conto che questa location è decisamente degna di un re. Situata tra Koh Rong e il Golfo di Siam, l’isola è piccola, ma è anche considerata la capitale della pesca della nazione.

Koh Sdach deve il suo nome alla leggenda secondo la quale un re a comandava su questa piccola terra, con a disposizione un piccolo esercito. Trovandosi sprovvisto di acqua dolce, diede il via a una ricerca a tappeto. Il re trovò una roccia che, si dice, contenesse acqua: dopo averla spaccata con la sua spada, da essa iniziò a sgorgare l’acqua dolce che ad oggi scorre sull’isola.

Koh Sdach si sostiene principalmente con la pesca, sebbene l’isola disponga anche di un grosso impianto per fabbricare il ghiaccio che viene poi distribuito in tutta Cambogia. Vieni qui per goderti una vacanza balneare di tutto rispetto a genuina distanza dall’assembramento turistico.

Koh Ta Kiev

Conosciuta anche con il nome di Koh Tar Kev, l’isola di Koh Ta Kiev è una destinazione magica a pochi chilometri dalla costa di Sihanoukville. Questa location straordinaria offre tranquillità e silenzio, oltre che una lunghissima selezione di spiagge dorate dove stendere un asciugamano e godersi giornate di sole e tuffi. L’isola è aperta al turismo da pochi anni: questo significa che la maggior parte delle strutture hanno capienza e organizzazione limitata, ma è proprio questo il bello di Koh Ta Kiev.

Koh Ta Kiev è perfetta per una passeggiata pomeridiana immersi nella natura selvaggia e incontaminata: visitala a piedi con un paio di scarpe comode e non aver paura di farti trasportare dai sentieri che entrano nelle aree verdeggianti per scattare foto indimenticabili. Se sei più da vita da spiaggia, vieni a fare snorkeling e ammirare i fondali straordinari, ancora intoccati dal progresso industriale (o quasi). Immersioni, kayak e tante altre opportunità di divertimento ti aspettano a Koh Ta Kiev. Qui i coralli sono fantastici e, se sei un appassionato di pesca, troverai pane per i tuoi denti. 

Song Saa

Se stai cercando il lusso più sfrenato e un paradiso tropicale fatto di natura, palafitte sull’acqua turchese e natura, devi fare un salto a Song Saa nel momento in cui approderai con Costa Crociere sulle isole della Cambogia. Song Saa è un’isola privata interamente dedicata alle vacanze a cinque stelle. Verrai accolto da strutture innovative e meravigliose spiagge dove noleggiare lettini solari, ombrelloni e gustare noci di cocco fresche mentre prendi il sole.

L’acqua è favolosa e puoi dedicarti a escursioni in catamarano, nuotare, fare snorkeling o semplicemente immergerti con tutta la famiglia – bambini inclusi – per assicurarti un’esperienza di divertimento in tutto relax e sicurezza. L’area è dotata di strutture ecosostenibili e pensata per riflettere, senza stravolgerla, la bellezza naturale dei paesaggi isolani della Cambogia. Ottima anche la SPA, un luogo magico dove rilassarsi e trascorrere una giornata all’insegna del benessere.

Koh Tang

Conosciuta soprattutto per la battaglia che ha avuto luogo qui nel 1975, Koh Tang è un’isola quasi incontaminata nella provincia del Kampot. Solo di recente il turismo ha cominciato a interessarsi di questo piccolo angolo di paradiso, e siete ancora in tempo per visitarlo prima di tutti i vostri amici e colleghi grazie a una crociera Costa.

L’isola è silenziosa, orlata di splendide coste bianche e natura incontaminata e, forse, una delle location più interessanti per concedersi una giornata di immersioni in un ambiente sottomarino ricco di vita. Sono disponibili corsi per tutti i livelli di esperienza nella disciplina: così chiunque può imparare! Koh Tang è un’isola quasi sconosciuta, e dunque aspettatevi di essere da soli sulla spiaggia. La stagione ideale per fare visita qui è tra dicembre e aprile, specialmente se si vuole nuotare evitando le correnti. 

Kep

Nel 1908, Kep è diventata un ritiro vacanziero per i facoltosi turisti francesi in viaggio in Cambogia. Già negli anni ’60, però, l’area ha ampliato le sue strutture e si è trasformata in un paradiso turistico adatto a tutte le tasche. E chi va a Kep, di solito, ci torna anche: tramonti indimenticabili, un parco naturale mozzafiato, scorpacciate di pesce fresco e un mare che non vede l’ora di accoglierti nel suo caldo abbraccio. Kep non è esattamente un’isola, ma un piccolo paese costiero dove il divertimento e la comodità del turista sono sempre al primo posto. Le spiagge qui sono calme e tranquille: stendi il tuo asciugamano e goditi il silenzio assoluto mentre le onde del mare ti invitato al tuffo.

Oltre alla vita da spiaggia, dove ti consigliamo di noleggiare un’amaca per il massimo del comfort, ci sono svariate attività che puoi concederti a Kep. Per esempio, vieni a fare un salto al mercato dei granchi per ammirare specie favolose che, di lì a poco, verranno trasformate in piatti prelibati in uno dei tanti ristoranti dell’isola.

Se hai voglia di passeggiare, puoi percorrere i molti sentieri che ti porteranno alla scoperta delle favolose ville risalenti al periodo coloniale: pezzi d’architettura semplicemente incredibili.

Da vedere c’è anche il campo di coltivazione del pepe a Kampot, particolarmente rinomato per il suo sapore speziato e inconfondibile. I campi circondano le pendici del monte Phnom Voar Mountain sono semplicemente spettacolari: porta con te scarpe comode e una macchina fotografica per immortalare un frammento di Cambogia come non l’avevate mai vista.

Fai un salto anche al Parco Nazionale di Kep: a pochi chilometri dal centro popolato, il parco attraversa le colline verdeggianti ed è perfetto per gli amanti della natura e delle lunghe passeggiate. Se sarai fortunato, potrai ammirare magnifici esemplari di flora e fauna locale!

Parti per le isole della Cambogia con Costa Crociere

Parti domani stesso per le isole della Cambogia con Costa Crociere! Che tu abbia deciso di farti un giro culturale, immerso nelle ville coloniali, o voglia semplicemente goderti un giorno di spiaggia nella bellissima Koh Rong, non hai che l’imbarazzo della scelta. Costa Crociere ti aspetta per un viaggio all’insegna del sole e dell’oceano sconfinato in una delle location più esclusive del momento. Non vediamo l’ora di vedere la tua faccia quando scenderai da una delle nostre grandi navi per gettare il tuo primo sguardo su queste favolose isole!

Cerca la tua prossima crociera