La Papua Nuova Guinea è una terra selvaggia e pura che attira avventurieri e antropologi di tutto il mondo. Una penisola dell’Oceania ricca di incantevoli spiagge, catene montuose e vulcani ancora attivi e fumanti. Il suo patrimonio culturale è ricco di idiomi e multietnico perché dimorano qui da oltre un secolo indigeni e società tribali. Per pianificare al meglio il tour in questo luogo incontaminato ecco di seguito, alcune informazioni utili:

Geografia

Il territorio della Papua Nuova Guinea occupa la parte Est della quasi omonima isola e comprende una serie di piccoli arcipelaghi, tra cui il principale: l’Arcipelago di Bismark. Bagnata dall’Oceano Pacifico, condivide il territorio con l’Indonesia e rappresenta il secondo Stato più grande dell’Oceania, dopo l’Australia. Il litorale è ricco di golfi, stretti e insenature ed è proprio sulla linea costiera che si trovano le principali pianure. 

La maggior parte del paese è costituito da foresta pluviale che purtroppo negli anni è stata ridotta dalla deforestazione ma costituisce ancora un enorme patrimonio. La morfologia dell’ambiente ha generato lo stabilimento abitativo di popolazioni indigene tribali diverse e localizzate su tutta l’area che donano alla penisola un aspetto etnico-culturale variopinto ed eterogeneo.

Port Moresby

Port Moresby, capitale della Papua Nuova Guinea, costituisce il principale porto ed è  la città con il più alto tasso demografico dell’isola. Situata sul versante meridionale, affaccia sul golfo di Papua e forma il Distretto della Capitale Nazionale.

 La città è coperta da una estesa catena di montagne che la proteggono da possibili venti e precipitazioni e nel mare c’è una meravigliosa barriera corallina da scoprire che salvaguarda la località da eventuali moti ondosi. La capitale detiene le migliori strutture ricettive, trasporti, ristoranti e non possono mancare i servizi turistici come le agenzie escursionistiche. 

Madang

Tra le più importanti e visitate città del paese c’è Madang, un bellissimo habitat naturale ricco di spiagge con vegetazioni rigogliose che affaccia sull’Oceano e rappresenta il punto di partenza di molte escursioni. 

I migliori siti di immersione sono infatti concentrati in questa area che vanta formazioni coralline multicolore e un panorama sottomarino ricco di specie marine rare davvero invidiabile. Il patrimonio storico-culturale è ricco di monumenti risalenti ancora alla dominazione tedesca e il faro di Madang resta l’elemento distintivo e più celebre della città.

Tribù della Papua Nuova Guinea

La struttura fisica della Papua Nuova Guinea con la sua semplice e florida vegetazione sempreverde è da sempre luogo di rifugio per numerose popolazioni, ciò spiega perché in questo Stato si parlino più di 850 lingue indigene. 

Lontana dal progresso tecnologico, la penisola conserva ancora antiche e primitive tradizioni. Anche se la popolazione non supera i tre milioni di abitanti, coesistono popoli indigeni organizzati in tribù con religioni e dialetti dissimili. 

È comune credenza pensare che spiriti diversi e antenati possano portare pace negli uomini di questa terra.  Ogni anno, nelle Highlands si può assistere ad una cerimonia denominata “sing sing” che dura circa tre giorni, durante la festa le diverse tribù inscenano antiche battaglie, indossando i lori abiti da cerimonia, dipingendosi volto e mani e compiendo rituali accompagnati da musica, balli e canti. L'obiettivo della cerimonia è quello di far rivivere ai visitatori le antiche tradizioni dei nativi. 

Kokoda Trail

Il Kokoda Trail è un percorso pedonale di 96 km che parte dal versante Est di Port Moresby, da Owers’ Corner, attraversa la catena montuosa Owen Stanley e arriva nel piccolo villaggio di Kokoda, nella provincia di Oro. Il cammino frastagliato rappresenta un’esperienza fantastica perché isolato dal caos urbano e prevede l’attraversamento di fiumi, cascate e rilievi maestosi. 

Percorribile a piedi da entrambe le direzioni di marcia, la pista è stata in passato il luogo di battaglia della Seconda guerra mondiale tra le milizie giapponesi e alleate, per lo più australiane, nel vecchio territorio australiano di Papua. 

Il percorso dura circa 16 ore ed è abbastanza impegnativo ma garantisce una totale immersione nelle foreste dove si respira aria sana e fresca. In alternativa, le agenzie di escursioni organizzano le gite nei migliori tratti avventurosi del sentiero.

Karawari River

Il fiume Karawari, uno dei principali fiumi dell’isola, rappresenta un esempio bellissimo di cultura locale, le popolazioni indigene che vivono in prossimità del fiume colpiscono per la loro solarità ed energia. Nella foresta, a ridosso del fiume, sorge il Kawari Lodge: Una struttura di alloggio bungalows immersa nel paesaggio naturalistico e perfettamente integrata nell’ habitat naturale che lo ospita. 

Tutti gli spostamenti avvengono tramite piccole imbarcazioni che attraversano il fiume. La vista di questa riva regala sensazioni uniche, al di là del mondo occidentale. 

Varirata National Park

Il primo Parco Nazionale della Papua Nuova Guinea è il Parco Nazionale Varirata che si trova a nord-est di Port Moresby, ai margini dell’altopiano di Sogeri. Il parco occupa uno spazio di 1063 ettari ed è posto ad una altitudine di circa 630 metri, l’altezza conferisce all’area una posizione privilegiata che diventa il punto panoramico ideale per una prospettiva diversa del paesaggio naturalistico circostante. 

La vegetazione del parco è costituita da Eucalypt Savannah, alberi autoctoni della zona. All’interno della struttura si possono effettuare piccole escursioni guidate o semplicemente passeggiare ammirando flora e fauna locale scegliendo tra i vari sentieri proposti. 

The Mendi Valley

Posta sulle sponde del fiume Mendi, in un’incantevole valle, esiste la città di Mendi. È la capitale della provincia delle Highlands della Papuasia. In questa grande distesa si possono visitare piantagioni di tè o assaporare prodotti locali come verdure e caffè. Una località perfetta per chi vuole farsi conquistare dai sapori tipici locali e acquistare prelibatezze.

Parti in crociera per il Giro del Mondo

Se non hai ancora pianificato la tua prossima vacanza, prenota subito una Crociera nel Mondo e sali a bordo di una nave Costa. Immergiti in un habitat naturale e respira la sua brezza fresca, la Papua Nuova Guinea è il viaggio oltre confine nel verde incontaminato che sa come sorprenderti!