Scopri quali sono i castelli più belli e conosciuti d'Irlanda. Vivi un'atmosfera fiabesca e fai un tuffo nel passato durante il tour del Paese.
  • Castello di Classiebawn
  • Castello di Blarney
  • Castello di Kilkenny
  • Castello di Dunluce
  • Castello di Carrickfergus
  • Castello di Monea
  • Castello di Malahide
  • Castello di Enniskillen
  • Cosa vedere in Irlanda

I migliori castelli in Irlanda

Un conteggio non ufficiale stima che l'Irlanda abbia più di 30.000 castelli e resti di fortezze. Sparsi in tutto il paese, la maggior parte dei manieri medievali fu costruita come postazione difensiva dalle famiglie più potenti dell'isola. Sfortunatamente molti castelli sono stati abbandonati e lasciati andare in rovina. Negli ultimi anni c’è stata, però, un’inversione di tendenza e numerosi palazzi fortificati sono stati riportati al loro antico splendore. Sia che tu voglia cercare case di campagna deserte, baciare la pietra di Blarney, sposarti a Dublino (www.costacrociere.it/porti/dublin.html) o semplicemente dormire nel lusso, scoprirai tante storie fantastiche.

Castello di Classiebawn

Disteso su una rigogliosa collina Classiebawn Castle è, in realtà, una casa di campagna realizzata per il visconte di Palmerston su una proprietà di 4.000 ettari, nei pressi del villaggio di Cliffony, nella contea di Sligo. L’attuale maniero fu costruito in gran parte nel 1700. È stato pensato in stile baronale da un architetto di Dublino, J. Rawson Carrol. Il maniero è stato edificato utilizzando l’arenaria gialla, portata dalla contea di Donegal.

Castello di Blarney

La maggior parte delle persone conosce il castello di Blarney grazie alla pietra dell’eloquenza, Blarney Stone. La leggenda narra che se la baci, otterrai il dono della buona oratoria. Ed è così che centinaia di migliaia di turisti lo visitano ogni anno, spinti da questa tradizione. La pietra si trova in cima al castello, che è un mirabile esempio di architettura medievale irlandese. Il maniero fu gravemente danneggiato durante le guerre confederate irlandesi. Nel corso dei secoli è appartenuto a vari proprietari. La struttura è parzialmente in rovina e sono visitabili solo alcune stanze. A rendere ancora più misterioso il luogo ci pensano i giardini che ospitano diverse piante velenose.

Castello di Kilkenny

Uno dei castelli più belli d'Irlanda si trova a solo un'ora di macchina da Dublino, nella provincia di Leinster: è il castello di Kilkenny. Simbolo dell'occupazione normanna, la costruzione della fortezza iniziò proprio alla fine del XII secolo. La prima versione del maniero, molto probabilmente una costruzione in legno, fu costruita da Richard de Clare, conte di Pembroke. In seguito, venne realizzato un castello in pietra di forma quadrata con quattro torri, terminato nel 1213. Fino ad oggi sopravvivono tre delle torri originali. La maggior parte del castello attuale risale alla metà del XIX secolo, quando fu restaurato all’interno di un progetto su larga scala. Davanti al maniero scorre il fiume Nore, che ti permetterà di fare una gita in barca indimenticabile.

Castello di Dunluce

È un castello medievale abbandonato situato in cima a una scogliera a picco sul mare nella contea di Antrim, nell'Irlanda del Nord, che ha fatto la sua apparizione anche nella serie il Trono di Spade. Il castello può essere raggiunto solo dopo aver attraversato un ponte dalla terraferma. Dunluce fu costruito per la prima volta dai MacQuillan all'inizio del 1500, ma fu rilevato dai guerrieri MacDonnells nel 1550. La posizione in cima alla scogliera era perfetta per difendersi, ma si rivelò un po' instabile: parte della cucina cadde nell'Oceano durante una notte tempestosa, nel 1639. Oggi c'è un centro visitatori in cui fermarsi prima di passeggiare tra le mura in rovina.

Castello di Carrickfergus

La suggestiva architettura normanna del castello di Carrickfergus si trova sulle rive del Belfast Lough, una stretta insenatura marina. Il castello ha visto oltre 800 anni di occupazione militare ed è stato assediato da scozzesi, irlandesi, inglesi e francesi, continuando a svolgere un ruolo militare centrale fino al 1928. Orgogliosamente classificata come “una delle strutture medievali meglio conservate in Irlanda”, è una destinazione popolare per i turisti di tutto il mondo. Circondato dal mare, il mastio del castello è una torre a quattro piani, alta 90 piedi, con ingresso al secondo piano. La sua camera d'ingresso, in origine un unico grande ambiente poco illuminato con doppia latrina e senza camino, fungeva da locale pubblico.

Castello di Monea

Il Castello di Monea si trova nella contea di Fermanagh, nell’Irlanda del Nord. La sua costruzione iniziò nel 1618, fortemente influenzata dall’architettura scozzese. Si tratta di una casa rettangolare con alti solai e tre piani. Su entrambi i lati troneggiano due torri semicilindriche. Il maniero è stato teatro di ribellioni e vittima di un incendio, nel 1704, dopo il quale è stato abbandonato. L’ingresso si trova nel lato sud e l’accesso alle sale principali avviene grazie a una scala a chiocciola. Al primo piano ci sono ampie vetrate con diversi seggi nelle feritoie.

Castello di Malahide

Alla periferia di Dublino, a solo mezz'ora di treno, si trova il castello di Malahide, le cui parti più antiche risalgono al XII secolo. La struttura è cambiata sin dal suo inizio e i lavori di ampliamento sono stati realizzati nel XV secolo durante il regno di re Edoardo IV. Il castello fu costruito dai Talbot, una famiglia con una storia centenaria. Sono aperte al pubblico quattro sale di ricevimento e le camere da letto. All’interno si potranno ammirare i mobili d'epoca e dipinti. Il castello è circondato da un fossato e da un muro esterno, oltre che da un ponte levatoio.

Castello di Enniskillen

Il castello di Enniskillen, situato accanto al fiume Erne nella contea di Fermanagh, fu costruito quasi 600 anni fa dal gaelico Maguires ed è stato strategicamente importante nel corso della sua storia. Nel XVII secolo divenne un forte di guarnigione inglese e in seguito servì come parte di una caserma militare. Questo sito storico ospita due musei, il Fermanagh County Museum e l'Inniskillings Museum. Nel primo la collezione racconta la storia del territorio, la vita rurale, l’artigianato locale e il passato del castello. Nel secondo si possono ammirare uniformi, medaglie, bandiere, armi e cimeli militari.

Cosa vedere in Irlanda

Terra di miti, leggende e natura incontaminata l’Irlanda è pronta a conquistarti. Il punto di partenza è la capitale Dublino, città con un patrimonio artistico e architettonico ricchissimo. Una cittadina dinamica e frizzante che sa anche divertirsi. Un bel modo di iniziare la vacanza è quello di visitare la Guinness Storehouse, stabilimento dove scoprirai come viene prodotta la birra scura, simbolo dell’Irlanda. Ci sono tante località da vedere da Galway fino a Cork, ma anche numerosi belvedere emozionanti. Dalle scogliere di Moher avrai una vista a strapiombo sull’Oceano. Al centro dell’area c’è una torre che regalerà una prospettiva unica. Non ti basta? Scopri cosa vedere in Irlanda.

Parti in crociera per il Nord Europa

La verde e affascinante Irlanda è solo una delle tappe che prevede la tua crociera verso il Nord Europa. Un abbraccio nella natura, nella bellezza e un salto nella storia e nei miti che faranno parte dei tuoi ricordi più belli.

Parti con Costa Crociere