La Scozia presenta una varietà paesaggistica incredibile e rappresenta una destinazione molto apprezzata dai turisti di tutto il mondo. Oltre alla natura sconfinata dei fiordi e delle Highlands si possono visitare cittadine e borghi estremamente caratteristici. 

Inoltre, la Scozia è è un territorio ricco di meravigliosi castelli tra cui il Castello di Cawdor. Di seguito, vediamo alcune informazioni utili tra cui: 

Storia del castello

Il Castello di Cawdor è localizzato nel comune di Cawdor nella regione Highland.  La tradizione narra che a William Calder, sesto taan di Cawdor, venne ordinato di costruire un castello nel punto in cui il suo somaro, carico d’oro, si sarebbe fermato per riposare. L’animale, dopo un lungo viaggio, decise di sostare nei pressi di un albero di agrifoglio e proprio questo punto venne scelto per la costruzione del Castello.  Per oltre 600 anni è stata la residenza dei Cawdor.

Costruzione

Il Castello iniziò ad essere costruito attorno al 1372  come un’antica costruzione, KEEP, che era un poderoso mastio contornato da quattro bertesche.  L’antico castello ospitò prima la famiglia Cawdor e poi i Campbell e ha subito diverse modifiche negli ultimi che l’hanno impreziosito.

L’imponente Castello è caratterizzato da una pianta rettangolare ed è costituito da quattro piani e un soppalco con l’ingresso dall’esterno posizionato al primo piano. Il motivo di questa scelta è da ricercare nel tentativo di impedire attacchi nemici e l’accesso al Castello da parte di ospiti indesiderati.

Gli interni

Durante la visita degli interni del Castello si potranno esplorare i due piani della torre centrale e alcune zone dell’ala nord e ovest. Tra le sale principali c’è la Drawing Room, caratterizzata da un muro adornato con diversi ritratti della famiglia Campbell.

Molto particolare è la Tapestry Bedroom o camera degli arazzi in cui sono esposti differenti arazzi fiamminghi di estremo valore e il principale raffigura Don Chisciotte. Al centro della stanza è posizionato un meraviglioso letto a baldacchino foderato in tessuto rosso che fu il letto matrimoniale di Sir Hugh Campbell e Lady Henrietta Stuart nel 1662.

La sala da pranzo è molto ricca e si può ancora osservare il tavolo in cui la contessa Cawdor era solita pranzare. Posizionato vicino al tavole si può osservare un caminetto che commemora il matrimonio tra Sir John Campbell di Argyll e Muriel Calder di Cawdor. 

Le mura

Il Castello è costituito da mura spesse e un ponte levatoio risalenti ancora all’antica costruzione denominata KEEP. Nel corso del tempo sono state effettuate delle ristrutturazioni che non hanno modificato l’impianto originale.   

Una particolarità: compreso nelle mura è presente un campo da golf con 9 buche in cui è possibile giocare e prenotare lezioni private. 

Letteratura

Oltre alla sua bellezza, il Castello di Cawdor è noto per le connessioni letterarie con la tragedia shakespeariana Macbeth. Shakespeare narra che il protagonista, Duncan, nell’opera viene eletto Thane of Cawdor e la sua morte, per mano di Macbeth, avviene proprio nelle stanze di questo castello. 

Nella realtà però la narrazione non coincide con i fatti reali perché a quei tempi il Castello non esisteva e soprattutto Duncan non venne assassinato ma morì in combattimento. 

Sculture

Negli anni, la contessa Cawdor ha incorporato negli anni molte sculture contemporanee localizzate nei tre giardini. James Parker, utilizzando le vecchie ardesie del tetto, ha creato la Cawdor Sphere che rappresenta il Sole.

Vicino all’ingresso del giardino fiorito si trova una meravigliosa scultura in bronzo che funge da mangiatoia per gli uccelli. Infine, sotto gli enormi tigli si trova l’Orchid Tree della scultrice Illona Morrice. Quest’ultima è la sosta più apprezzata dagli scoiattoli rossi che popolano i giardini.

Il giardino

Il Castello di Cawdor vanta ben tre giardini molto diversi tra di loro: 

  • Walled Garden è il più antico e risale al 1600; 
  • Flower Garden venne realizzato 100 anni più tardi e fu progettato per il divertimento in tarda estate e autunno; 
  • Wild Garden è il più recente perché è stato realizzato nel 1960.

In generale, i giardini del Castello cambiano la loro conformazione con il susseguirsi delle stagioni e sono ricchi di flora e fauna. I fiori più particolari che si possono distinguere sono: rose, rododendri, papavero blu, arte topiaria e bulbi primaverili.  Inoltre, sono presenti anche splendide strutture contemporanee. 

Il Castello è stato classificato nella categoria A degli edifici storici e i giardini circostanti sono stati inclusi nel prestigioso Inventory of Gardens and Designed Landscapes in Scotland. 

Informazioni per la visita

Il Castello di Cawdor è aperto dal 13 aprile fino al 6 di ottobre, dalle ore 10 alle ore 17.30. Il prezzo del biglietto per adulti è di £12.50 ed è indispensabile prenotare con anticipo l’ingresso. Si sottolinea che non è possibile visitare il Castello usando i pass cumulativi per la visita delle attrazioni turistiche.

È possibile raggiungere il Castello solamente in macchina o in alternativa si può prendere il treno fino alla stazione di Inverness e prendere poi un taxi per gli ultimi 10 minuti di tragitto.

Cosa vedere in Scozia

La Scozia è un territorio dalle mille sfaccettature, alterna paesaggi selvaggi e meravigliosi castelli che nascondono tesori artistici unici. Cosa vedere in Scozia?

 Ecco alcuni suggerimenti su cosa visitare:

  • Edimburgo è la capitale della Scozia e ospita o5 gallerie nazionali con i quadri di pittori importantissimi come Gauguin, Tiziano e Monet;
  • Isole Shetland è un arcipelago formato da 100 isolotti con litorali e spiagge mozzafiato;
  • Lerwick rappresenta il fulcro delle isole Shetland e il suo porto è animato da pescherecci, traghetti e navi che attraversano l’impervio Mare del Nord;
  • Isole Orcadi sono localizzate all'estremo nord della Scozia e sono una destinazione ideale per chi ama essere in contatto con la natura;
  • South Queensferry è un ridente villaggio di pescatori nei pressi di Edimburgo;
  • Glasgow è una città di grande bellezza e incredibile fascino architettonico;
  • Isole Ebridi sono oltre 200 isole che stupiscono i loro visitatori per le lunghissime spiagge di sabbia bianchissima.

Scopri la Scozia con Costa e organizza una crociera unica tra fiordi rocciosi e ambienti selvaggi.

Parti in crociera per il Nord Europa

Per vivere un’esperienza unica, parti in crociera nel Nord Europa. Affidati a Costa e decidi cosa vuoi esplorare durante il tuo viaggio in crociera. Durante le traversate avrai modo di usufruire dei numerosi servizi offerti dalle navi Costa e dedicarti completamente al relax, circondato da paesaggi stupendi.