Scopri la storia, lo stile e l'architettura della Cattedrale di Helsinki. Visita uno dei simboli della capitale della Finlandia e vivi lo stile nordico.
  • Storia della Chiesa
  • Costruzione e stile
  • Interni
  • Esterni
  • Come raggiungerla
  • Tariffe e orari
  • Cosa vedere a Helsinki

La Cattedrale di Helsinki

Questa chiesa luterana è una delle attrazioni imperdibili di Helsinki e la sua eleganza spicca nella piazza del Senato, in pieno centro. È una costruzione relativamente moderna, che risale al 1800 e che è ricordata per la sua facciata neoclassica. Si ispira al Pantheon di Parigi ed è visitata ogni anno da oltre 350 mila persone. Questo simbolo rappresenta la prima tappa per scoprire la capitale finlandese anche con l’aiuto delle nostre escursioni.

Storia della Chiesa

La Gran Cattedrale o Cattedrale di San Nicola è uno degli esempi più eclatanti di architettura neoclassica. Fu progettata dall’architetto di origine tedesche Johann Carl Ludwig Engel, particolarmente rinomato in Finlandia, e dal progettista Johan Albrecht Ehrenström: i lavori iniziarono nel 1830 e si conclusero dopo più di 20 anni. L’edifico religioso venne dedicato allo zar Nicola I di Russia, granduca di Finlandia.

Costruzione e stile

La cupola centrale fu pensata per consentire l'ingresso della luce da diverse posizioni. Questa struttura, molto particolare nel suo genere, tocca un'altitudine di più di 80 metri sul livello del mare e rappresenta una delle caratteristiche più interessanti della chiesa, la cui pianta simmetrica viene evidenziata dalle quattro cupole più piccole e dai bracci che hanno uguale lunghezza. A colpire sono anche le maestose sculture realizzate in zinco che raffigurano i 12 apostoli e che sono allineate sul tetto. Si tratta di una delle collezioni di statue più grandi al mondo: le figure, infatti, sono alte 3 metri e sono posizionate sui frontoni che sovrastano le colonne.

Interni

Tra i diversi particolari di interesse che si trovano all'interno della Cattedrale ci sono un pulpito di Timeon Karl von Neff e una pala d'altare. Le statue di Filippo Melantone e Martin Lutero, unite allo stile semplice e austero dell'edificio, sono la testimonianza dell'allontanamento dal Cattolicesimo durante la Riforma luterana. Gli interni sono completamente bianchi come la facciata. La chiesa è caratterizzata da una grande simmetria ed è particolarmente capiente: i banchi di legno possono ospitare fino a 1300 persone. Un altro elemento da non perdere è l’organo, realizzato nel 1967 con 57 registri.

Esterni

Nella torre campanaria è allestito un piccolo negozio di souvenir. Nelle vicinanze del Duomo si apre la piazza del Senato, uno spazio pubblico ampio che si caratterizza per i suoi straordinari esempi di architettura neoclassica. Sulla piazza si affacciano la sede principale dell’Università di Helsinki, la Biblioteca Nazionale e il Palazzo del Governo.

Come raggiungerla

La Cattedrale di Helsinki rappresenta un’attrazione popolare del quartiere di Kruununhaka, in centro, ed è lontana circa 20 chilometri dall'Aeroporto di Helsinki-Vantaa. Se ti sposti con un mezzo proprio è possibile lasciare la macchina nel piccolo parcheggio che si trova davanti all’ingresso principale. È facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici o in bicicletta.

Tariffe e orari

La cattedrale è aperta tutti i giorni generalmente dalle 9 alle 18, da giugno ad agosto dalle 9 alle 24: il caffè e il negozio di souvenir aprono solo d’estate. La cattedrale non è solo un centro religioso, ma qui si svolgono i servizi di chiusura e apertura delle sezioni del Parlamento, la festività del Giorno dell’Indipendenza, oltre alle celebrazioni di diverse università locali.

Cosa vedere a Helsinki

Tradizione, modernismo, cultura e natura: Helsinki rappresenta un affresco variegato. Per una visita insolita si può partire dal Museo d’arte contemporanea dove sono esposte 9000 opere, un viaggio affascinante nell’arte nordeuropea e finlandese.  Un’altra tappa particolare è quella offerta da una chiesa gotica e una torre, in realtà, sede del Museo Nazionale della Finlandia ricco di reperti archeologici, prestorici ed etnografici.

Oltre alla cattedrale, ci sono diverse chiese interessanti, a partire da quella di Temppeliaukio, che è stata scavata direttamente nella pietra ed è caratterizzata da un tetto in rame.  Da ammirare è la chiesa ortodossa di Ouspensky. Si può visitare il vecchio mercato coperto che offre decine di bancarelle ricolme di prodotti tipici. E poi non dimenticarti che la Finlandia è la patria della sauna: nel paese ce ne sono oltre 1,6 milioni. A questo antipasto aggiungi parchi, riserve e isole dove goderti la natura selvaggia e avrai una piccola idea di cosa vedere a Helsinki.

Parti in crociera per il Nord Europa

La Finlandia con il suo patrimonio artistico, naturale e folcloristico è solo una delle tappe del vostro viaggio verso il Nord Europa. Ti aspettano altre capitali, tante emozioni, ma soprattutto un mondo di culture con cui confrontarti e imparare. Pensa a trovare la vacanza giusta per te, al resto ci pensiamo noi.

Parti con Costa Crociere