Abbandonati all'antica tradizione del bagno turco e rilassati negli hammam architettonicamente più belli ed affascinanti e sicuri dal punto di vista igienico.
  • Origini dell'Hammam
  • Benefici dell'Hammam
  • Kılıç Ali Paşa Hamamı
  • Hürrem Sultan Hamamı
  • Cağaloğlu Hamamı
  • Süleymaniye Hamamı
  • Ağa Hamamı
  • Çeşme Hamamı
  • Istanbul da fotografare

I migliori Hammam di Istanbul

Preparati a un viaggio rilassante e rigenerante nei bagni turchi di Istanbul, tra luoghi storici che ti sorprenderanno per le architetture interne e piccole gemme di quartiere. La struttura degli hammam è simile: c’è una cupola centrale con piattaforme di marmo alla base utilizzate per distendersi e realizzare dei massaggi. In alcuni è anche possibile effettuare delle visite guidate. Dopo esserti ricaricato, avendo fatto un viaggio nel passato della Turchia non ti resta che ammirare la bellezza della città con le nostre escursioni. Scopri cosa vedere a Istanbul.

Origini dell'Hammam

Chiamati hammam, i bagni arabi erano uno dei principali centri in cui si sviluppava la vita nel mondo islamico, essendo luoghi di incontro per l'intera società. Oltre ad essere il centro delle relazioni sociali, venivano utilizzati per il riposo o il relax ed erano anche connessi con la religione: qui spesso venivano eseguiti rituali di purificazione. Resti archeologici attestano l'esistenza di terme nel mondo islamico fin dal periodo omayyade, tra il VII e l'VIII secolo. I primi hammam islamici furono costruiti nella regione della Siria sotto il califfato omayyade (661 - 750).

A partire da quella data, appaiono in diversi punti, soprattutto a Granada e Córdoba. Gli hammam hanno continuato a essere una parte centrale della vita sociale del mondo musulmano fino all'inizio del XX secolo, quando lo sviluppo dei bagni nelle case private ha reso inutili quelli pubblici in alcune regioni.

Benefici dell'Hammam

Lo sviluppo del turismo ha portato alla riscoperta degli hammam storici e il ritorno alla loro funzione originale a soprattutto in città come Granada, Fez, Marrakech o i vari punti della Turchia. In questo modo, chi visita un hammam attuale avrà la sensazione di tornare indietro nel tempo godendo di un'esperienza molto completa, dove l'architettura (molto fedele all'originale), la decorazione, gli odori e l'atmosfera che si generano, permettono di vivere attimi rilassanti e ricchi di suggestioni. Tra i benefici del bagno turco, una sorta di variante umida della sauna, ci sono l’aumento della frequenza cardiaca e la stimolazione del sistema nervoso, l’eliminazione delle tossine, delle impurità dei pori, oltre una riduzione dell’ansia.

Kılıç Ali Paşa Hamamı

Si tratta di uno dei migliori bagni turchi storici di Istanbul ed è stato recentemente restaurato. Si trova nei pressi di Tophane, all’interno del complesso della Moschea Kılıç. Entrando nella camegah (salotto), rimarrai incantato dalla grandezza dell'edificio e dall'imponente cupola principale, considerata tra le più grandi di Istanbul.  Potrai goderti l'ambiente mistico e sorseggiare il tradizionale şerbet (sorbetto) fatto in casa. Una volta che ti sentirai pronto, verrai guidato negli spogliatoi per indossare il tuo peştamal (il classico telo di cotone per hammam) e per iniziare la tua esperienza.

Hürrem Sultan Hamamı

Situato tra il Museo di Santa Sofia e la Moschea Blu di Istanbul questo bagno turco fu dedicato a Hürrem Sultan, moglie di Solimano il Magnifico, nel XVI secolo (1556-1557).  A costruirlo fu l’architetto Mimar Sinan, sul sito delle storiche Terme di Zeusippo, che furono completamente distrutte nel 532. Troverai qui un ambiente estremamente lussuoso dove potrai godere di un massaggio professionale. All’entrata avrai un set di asciugamani in seta, oli essenziali e saponi. Sono disponibili anche le 160 ciotole, placcate in oro, che sono necessarie per il risciacquo. È possibile scegliere tra 4 diversi trattamenti. Tra le esperienze speciali, anche l’aromaterapia e la riflessologia plantare. È indispensabile la prenotazione. Il complesso è stato restaurato totalmente nel 2011.

Cağaloğlu Hamamı

È stato inserito dal “New York Times” fra i mille luoghi da visitare nel mondo. Questo bagno turco è uno dei più famosi in assoluto ed è dotato di un’affascinante architettura, che ti sorprenderà a partire dall’ingresso maschile caratterizzato da uno stile eclettico e da colonne che sembrano stalagmiti. All’interno l’ambiente è raffinato e si svela in un alternarsi di archi, colonne e marmo. Il trattamento più scelto prevede 15 minuti di riposo in una stanza appartata e calda, seguiti da 10 minuti di sfregamento con un guanto da bagno e 20 minuti di bagnoschiuma. Alla fine, tè turco e sorbetto fatto in casa.

Süleymaniye Hamamı

Fa parte del magnifico complesso della Moschea di Süleymaniye: è stato costruito nel 1557 all’interno di una struttura che comprendeva un ospedale e una scuola elementare, ed è stato recentemente restaurato. Permette l’ingresso soltanto a 32 persone alla volta, per questo motivo bisogna prenotare con molto anticipo. Contrariamente alla tradizione, si tratta di un hammam misto, quindi permette a maschi e femmine di accedere insieme. Senza perdere un briciolo del suo fascino originale, diventa l'hammam preferito da coppie e famiglie. Tutti i massaggi e i trattamenti vengono somministrati contemporaneamente alla coppia nella stessa stanza.

Ağa Hamamı

È un altro dei più popolari bagni misti e si trova vicino a piazza Taksim. L’opzione tradizionale, utilizzata fin dai primi anni dell'Impero Ottomano, prevede l'ingresso all'hammam, l'uso di asciugamani e pestemal (una specie di pareo), la pulizia e l'esfoliazione con un guanto kessa, e un piacevole e rilassante bagno di sapone.  Questa esperienza ha solitamente una durata totale di 1 ora.

Çeşme Hamamı

Lo storico bagno di Çeşme, costruito alla fine del 1720 nell'era dei tulipani, è stato utilizzato alternativamente da uomini e donne nel periodo, e ha continuato la sua funzione fino a quando non è stato restaurato nel 2017 conservando la sua originale struttura. Riaperto dal Galata Istanbul Hotel, secondo il suo stile originale, lo storico bagno prosegue la tradizione secolare dell'acqua terapia. Un modo per godersi i benefici dei rituali del bagno degli Ottomani.

Istanbul da fotografare

Con le nostre escursioni Istanbul sarà bella come una cartolina e ti regalerà tanti momenti da immortalare. Non si può non iniziare dal Bosforo e dai suoi colori, specialmente al tramonto. Istanbul si svelerà attraverso i suoi palazzi, i suoi giardini e le sue fortezze. Un attimo di meraviglia lo regalerà anche la moschea Blu, con le sue 20 mila piastrelle in ceramica, in un tripudio di blu, bianco e rosso. Immergiti poi in una miriade di colori visitando il mercato delle spezie, e tieniti un po’ di energia per ammirare l’affascinante Cisterna Basilica e la raffinata moschea di Rustem Pasha. Scopri i posti da visitare a Istanbul.

Parti in crociera per il Mediterraneo

Istanbul ti ha coccolato e ti ha regalato momenti di puro relax, ma la bellezza da scoprire è ancora tanta: ti basta salire sulle nostre crociere e lasciarti andare. Ti aspettano ancora atmosfere magiche e nuove avventure cariche di curiosità e di momenti da condividere.

Parti con Costa Crociere