Uno dei monumenti più antichi della civiltà umana conservato fino ai giorni nostri: scopri la storia e lasciati affasciare dalla maestosità di Stonehenge.
  • La struttura di Stonehenge
  • Riferimenti storici
  • Le ricostruzioni
  • Studi e dispute
  • Misteri e Leggende
  • Come arrivare e info
  • Scopri la città di Southampton

Stonehenge

Inizierà una bellissima avventura nel Sud dell’Inghilterra lungo un percorso mitico e che solleverà molte domande. Questo complesso, da millenni solleva ipotesi e spiegazioni affascinanti. E potrete ammirarlo grazie alle nostre escursioni.

La struttura di Stonehenge

Questo sito risalente al neolitico si trova nei pressi di Wiltshire, a 13 chilometri da Salisbury. È composto da un insieme di enormi pietre (megaliti), sormontati da alcuni architravi orizzontali che fanno da collegamento. Ben pochi megaliti si trovano nella posizione originaria a causa di diversi interventi di ripristino iniziati nel periodo Vittoriano e proseguiti fino agli Anni 70. Gli interventi divennero urgenti per la caduta di diversi architravi. Dal 1986 fa parte del Patrimonio Unesco dell’Umanità. Le pietre sono protette da una recinzione fatta con le corde che non permette di toccare le pietre.

Riferimenti storici

Gli studiosi sono concordi nel collocare la parte più antica di Stonehenge, intorno al 3000 a.C. Alle strutture più antiche si sono aggiunti elementi di altre epoche. La datazione radiocarbonica indica, in particolare, che ci furono più fasi costruttive, tra il 3100 a.C. e il 1600. Questo escluderebbe la possibilità che questo complesso sia stato costruito dai Druidi, come aveva sostenuto John Aubrey nel XVII secolo.

Le ricostruzioni

Il monumento è circondato da numerosi tumuli sepolcrali, elemento che farebbe propendere sul fatto che potesse trattarsi di una necropoli. Secondo altri studiosi Stonehenge rappresenterebbe, invece, un calendario astronomico. Secondo lo studioso John Wood sarebbe stato un luogo di celebrazione di riti pagani, tra cui anche dei sacrifici umani.

Un’altra opzione vorrebbe che il complesso sia stato una sorta di tempio dedicato al culto del dio Sole. Per l’autorevole parere dello scienziato Isaac Newton la disposizione delle pietre avrebbe richiamato in maniera simbolica la configurazione eliocentrica del nostro sistema solare e il suo essere soggetto alle leggi gravitazionali.

Studi e dispute

A tre chilometri dal sito i ricercatori della National Geographic Society un villaggio che risale al 2600 a.C, costituito da 25 piccole case. Per alcuni studiosi avrebbero ospitato i costruttori del complesso o i partecipanti a qualche rito. Un ulteriore punto che non si è riusciti a dirimere riguarda il trasporto delle pietre che compongono il sito: pesano diverse tonnellate e sono originarie di zone che si trovano a chilometri di distanza. Secondo una tesi in voga le pietre più grandi sarebbero state tagliate da una collina circostante per essere trasportate su slitte che scivolavano su appositi rulli di legno, trainate usando corde di cuoio da decine di uomini.

Misteri e Leggende

Per l’uomo primitivo trasportare sarebbe stato un compito davvero proibitivo. E questo ha fatto fiorire tutta una serie di leggende, dall’intervento degli alieni, ai Druidi, facendo diventare il complesso anche un simbolo della cultura New Age. Stonehenge letteralmente (“pietre sospese”) è meta di adepti di culti neopagani. Ci sono altre leggende secondo cui sarebbe stata una tribù di giganti a trasportarle dall’Africa con l’aiuto di mago Merlino. Un’ulteriore versione darebbe la paternità della costruzione al diavolo che avrebbe sottratto le pietre a una donna irlandese.

Come arrivare e info

Da Londra a Stonehenge è disponibile il bus “Stonehenge Express” che include già il biglietto più l’ingresso. La stazione ferroviaria più vicina è quella di Salisbury che si trova a circa 15 chilometri dal sito archeologico. Qui potrete prendere il servizio di linea “The Stonehenge tour”. Il complesso si è dotato di un centro visite che vi permetterà un’esperienza ancora più coinvolgente.

Oltre al Cerchio di Pietre sarà possibile visitare un villaggio con la ricostruzione di alcune case neolitiche. All’interno del Centro sarà possibile anche vivere un’esperienza multimediale, oltre a visitare una rassegna permanente. La collezione comprende 250 oggetti e tesori scoperti nei dintorni.

Scopri la città di Southampton

Da Stonehenge potrebbe essere un’idea quella di fare una gita a Southampton, città non particolarmente conosciuta, ma che vi regalerà diverse attrazioni, specialmente legate alla storia del Titanic, che era salpata da qui per la sua crociera inaugurale. Nella città portuale non troverete, però, solo riferimenti al passato, ma anche quartieri frizzanti, pittoreschi pub, musei e gallerie d’arte. Particolarmente interessante è il SeaCity Museum, dedicato alla storia della città e in particolare al suo legame strettissimo con il mare. Se abbiamo acceso la vostra curiosità scoprite cosa vedere a Southampton.

Parti in crociera per il Nord Europa

Mistero, storia, fascino e magia sono gli elementi salienti di Stonehenge e in generale della crociera che vi farà conoscere il Nord Europa insieme a noi. Farete un viaggio nel tempo e visiterete città circondate da una natura unica e rigogliosa. Pianificate la vostra prossima vacanza con Costa.

Parti con Costa Crociere