Scopri la storia dell'isola-fortezza di Suomenlinna che sorge di fronte alla capitale finlandese. Percorri la Blue route per visitare i maggiori punti di interesse.
  • Storia della fortezza
  • La Blue route
  • Caserma del molo
  • King's gate
  • Chiesa di Suomenlinna
  • Viaporin Telakka
  • Vesikko
  • Great Courtyard
  • Come raggiungerla
  • Cosa vedere ad Helsinki

L'isola-fortezza di Suomenlinna a Helsinki

Una fortezza che racchiude un passato ricco di eventi e di dominazioni in uno scenario incantevole. L'isola-fortezza di Suomenlinna a Helsinki è tutta da scoprire tra percorsi, attrazioni e musei. Una vacanza all’insegna della natura e della storia.

Storia della fortezza

L'antica base navale fu eretta nell'arcipelago verso la metà del 1600 quando la Finlandia apparteneva ancora al Regno di Svezia. Dal 1808 passò sotto il controllo russo. In occasione della guerra di Crimea il sito venne bombardato dall’esercito anglo-francese. A partire dal 1917 con l’indipendenza della Finlandia dalla Russia, la struttura divenne un campo di prigionia. La sua funzione militare è terminata nel 1973 ed è passata sotto il controllo dello Stato. Nel 1991 Suomenlinna è diventata Patrimonio dell’umanità.

La Blue Route

Questo percorso è il modo migliore per conoscere Suomenlinna. La Blue Route, attraverso la fortezza, va da nord a sud passando per tutte le attrazioni. Il percorso inizia dalla banchina principale e termina alla King's Gate. La lunghezza dell’itinerario è di circa 1,5 km. I pannelli informativi lungo il percorso forniscono informazioni sui luoghi e sulla loro storia. Ci sono cinque tappe lungo l’itinerario più battuto: qui potrai avere notizie sul quartiere dei mercanti russi, Church Park, Great Courtyard, Piper's Park e le fortificazioni di Kustaanmiekka.

Caserma del molo

La caserma del molo, intonacata di rosa, fu costruita durante l'era russa, ed è l'ingresso principale alla fortezza. L'edificio domina la costa settentrionale di Suomenlinna. È il primo edificio che i visitatori vedono quando arrivano alla banchina principale. La caserma in pietra, con soffitto a volta, è stata costruita nel 1868. È stata progettato per ospitare 250 soldati in tempo di pace.

Una parte dell'edificio era utilizzata come corpo di guardia principale con stanze di detenzione, locali per i prigionieri, per le guardie e l'ufficiale di turno. Inoltre, la caserma ospitava una cucina, gli alloggi dei soldati e i servizi igienici.

King's gate

La Porta del Re è il simbolo di Suomenlinna. Fu costruita nel 1753 come porta d'ingresso alla fortezza. Venne realizzata nel luogo in cui era ancorata la nave che trasportava il re Adolfo Federico di Svezia mentre ispezionava la realizzazione della fortezza. La facciata della Porta del Re a due piani è concava e la porta, incorniciata da pietre di marmo, è realizzata con uno stile rustico. Nel 1770 la porta fu trasformata in un doppio ponte levatoio. Davanti furono costruite una banchina e ampie scale, realizzate in pietra calcarea scavata in un sito che si trovava vicino a Stoccolma.

Chiesa di Suomenlinna

La Chiesa di Suomenlinna fu costruita come edifico religioso di guarnigione ortodossa russa nel 1854. Originariamente aveva cinque campanili provvisti di cupole.  L’edificio fu ristrutturato all'inizio dell'era finlandese, quando venne trasformato in chiesa evangelico-luterana. La cupola principale perse così la sua forma a cipolla e, esternamente, la torre fu resa quadrangolare. Le basi delle cupolette furono lasciate sotto il tetto. Il campanile della chiesa ospita un faro usato per il traffico aereo e marittimo. Il faro emette quattro lampeggi consecutivi che in codice Morse sta per la lettera H, per Helsinki. La chiesa è un luogo in cui si svolgono non solo matrimoni, ma anche concerti ed eventi.

Viaporin Telakka

Ecco un cantiere navale d’eccezione con cui farai un tuffo nella storia. Il bacino di carenaggio di Suomenlinna è il più antico della Finlandia e uno di quelli più conosciuti in Europa. La sua costruzione iniziò nel 1750. Le navi per la flotta svedese furono costruite lì nel 1700 sotto la supervisione del famoso architetto navale Fredrik Henrik af Chapman. Durante il periodo finlandese, a partire dal 1918, la State Aircraft Factory ha utilizzato il molo per la costruzione dei primi aeroplani finlandesi. Negli Anni 30, il bacino interno del molo fu utilizzato come base sottomarina navale.  Oggi il bacino di carenaggio viene usato per la riparazione dei velieri in legno.

Vesikko

Preparati a fare un'esperienza incredibile a bordo di Vesikko, sottomarino finlandese restaurato del 1930. Imparerai come è fatto il suo interno e vivrai un'esperienza unica attraverso un ambiente sonoro che ti permetterà di sentire i comandi dell'equipaggio, il rumore dei motori e quello di un siluro. Il sottomarino CV-707 venne costruito a Turku per volontà dei tedeschi e fu completato nel 1933.  Dopo la Seconda guerra mondiale, Vesikko fu l’unico sottomarino finlandese a evitare la demolizione. In seguito a un ampio progetto di ristrutturazione, si è deciso di aprirlo al pubblico all’interno del Museo Militare di Suomenlinna, nel luglio 1973.

Great Courtyard

Dopo il suo completamento nel 1760, il Grande Cortile, progettato da Augustin Ehrensvärd, servì come piazza principale e centro amministrativo della fortezza. Le case che circondavano il cortile includevano la casa del comandante della fortezza e la casa di guardia principale. Il centro amministrativo è stato dotato di un ambiente architettonico imponente: l'accurata collocazione e le facciate concave degli edifici intorno al cortile hanno creato una falsa prospettiva che ha reso la struttura più grandiosa. Al centro della piazza si può vedere la tomba di Augustin Ehrensvärd. Il memoriale è stato progettato dal re Gustavo III di Svezia insieme al figlio di Augustin, Carl August Ehrensvärd e Johan Tobias Sergel.

Come raggiungerla

L'isola-fortezza è distante poco più di 15 minuti da Helsinki. Il traghetto si prende dal molo, nelle vicinanze del mercato Kuappatori: sarà un viaggio in mezzo alla bellezza incontaminata. Le isole presentano una grande varietà di ambienti e di atmosfere. Sono ideali sia per una tranquilla passeggiata, per un weekend con gli amici e rappresentano anche un ambiente ideale per fare jogging. In estate ci si può trattenere a Suomenlinna fino a tardi: l’ultimo traghetto salpa alle due di notte.

Cosa vedere a Helsinki

Helsinki è un concentrato di bellezza: la sua architettura mescola edifici classici e moderni con influenze svedesi e russe e ha anche innumerevoli musei, caffè di design, parchi e chiese sorprendenti, che saranno solo alcuni dei luoghi che potrai visitare durante la tua vacanza. La neoclassica Piazza del Senato, centro nevralgico della città vecchia, è uno dei luoghi imperdibili. I suoi tre edifici più importanti sono la Cattedrale di Helsinki, la Biblioteca Universitaria, situata in un angolo, e la Sederholm House, l'edificio in pietra più antico della città.

Un’altra tappa è Vanha Kauppahalli o il vecchio mercato. All'interno dell'edificio in mattoni rossi, bianchi e gialli ci sono 25 bancarelle di autentiche prelibatezze finlandesi, tra pesce affumicato, renne, carne di cervo e orso, cioccolatini, sottaceti e molti altri prodotti. Per sapere cosa vedere ad Helsinki, rimani in contatto con noi.

Parti in crociera per il Nord Europa

Una Finlandia unica e attraente: è quella che ti aspetta a bordo delle nostre escursioni lungo il Nord Europa. Preparati a scoprire nuove culture, civiltà e anche una cucina che ti sorprenderà.

Parti con Costa Crociere