Scopri la storia di uno dei ponti più famosi di Londra simbolo della capitale: il Tower Bridge. Informazioni e curiosità sul ponte che attraversa il Tamigi.
  • Storia e costruzione
  • Caratteristiche
  • Tower Bridge Exhibition
  • L'inaugurazione del ponte
  • I pilastri
  • Informazioni e orari per la visita
  • Cosa vedere a Londra

Alla scoperta del Tower Bridge

Un simbolo e un’opera straordinaria di ingegneria vittoriana tra le più fotografate del mondo, che si apre in meno di 90 secondi e racconta una storia ricca di aneddoti e di passaggi interessanti. Benvenuti alla scoperta della Tower Bridge, una delle attrazioni più interessanti e fotografate di Londra, che potrete scoprire anche grazie alle nostre escursioni (www.costacrociere.it/excursions/22/2257.html).

Storia e costruzione

È sicuramente uno dei simboli di Londra e uno dei monumenti più iconici, esaltato all'epoca della sua costruzione, nel 1894, e definito “il ponte delle meraviglie”. Si tratta di un famoso ponte levatoio che nel primo anno di attività venne alzato per oltre 6000 volte. La sua costruzione iniziò a partire dal 1886 e finì dopo 8 anni. Fu costruito utilizzando il granito della Cornovaglia per coprire lo scheletro in acciaio.  Per la realizzazione del progetto che fu pensato da Horace Jones e Wolfe Barry, e che durò quasi 8 anni, furono impiegati 432 operai, mentre come responsabile dei lavori fu scelto l’ingegnere E. W. Cruttwell. A continuare la costruzione fu successivamente chiamato George D Stevenson, che ridisegnò le facciate delle due torri in uno stile neogotico-vittoriano con più ornamenti.

Caratteristiche

Il ponte unisce i borghi di Southwark e di Tower Hamlets, nelle vicinanze della Torre di Londra, a cui deve il nome. Il Tower Bridge ha subito negli anni diverse opere di miglioria, per esempio nel 2014, e stato inaugurato il nuovo pavimento del camminamento che unisce le due torri del ponte nella parte superiore.

La pavimentazione è costituita da sei pannelli di vetro antiscivolo (pesanti circa 530 chilogrammi) che permettono ai visitatori di muoversi con la sensazione di essere sospesi in aria. Da questa posizione è possibile ammirare le acque del Tamigi attraversate dalle imbarcazioni, le auto e i passanti che camminano nella parte inferiore del ponte.

Tower Bridge Exhibition

Attraversando il ponte a piedi avrete la possibilità di accedere alla galleria sopraelevata che ospita un museo con dei percorsi interattivi: qui potrete fare una visita molto interessante, vedendo da vicino il motore a vapore che fu utilizzato fino al 1976 per sollevare il ponte (poi sostituito da quello elettrico). Ammirerete inoltre immagini e fotografie dei ponti più famosi del mondo che sono appese lungo le due gallerie coperte.

Avrete anche una vista meravigliosa dall'alto e oltre al Tamigi il vostro sguardo si potrà posare sull'area circostante arrivando alla City Hall, l'avveniristica struttura che ospita il municipio di Londra. A pagamento è anche possibile visitare il Monument, la colonna di pietra edificata per commemorare il grande incendio di Londra del 1677.

L'inaugurazione del ponte

Il ponte, che è lungo 244 metri e attraversa il Tamigi a circa 9 metri dalla superficie dell’acqua, fu inaugurato il 30 giugno 1894 con una cerimonia ufficiale a cui parteciparono il futuro re Edoardo VII e la consorte Alessandra di Danimarca.  Il ponte sostituì la Tower Subway, che prima della sua apertura, rappresentava la maniera più breve per attraversare il Tamigi da Tower Hill fino ad arrivare al distretto di Southwark. Nel 2012 in occasione dei Giochi Olimpici di Londra al centro delle passerelle furono appesi i cerchi olimpici.

I pilastri

Per realizzare le fondamenta della struttura portante in acciaio furono gettati nel letto del fiume due basamenti enormi da più di 70.000 tonnellate di cemento ciascuno. Il peso delle rampe del ponte una volta aperte è sostenuto da due torri con dei perni ancorati a esse. Queste strutture, con passerelle di collegamento e guglie, sorreggono il meccanismo che solleva il ponte durante occasioni speciali o il passaggio di grandi navi.

Informazioni e orari per la visita

La Tower Bridge Exibition è il modo più unico per cogliere l’essenza di uno dei simboli di Londra. Un percorso che consente di visitare non solo il ponte, ma anche le sale macchine e le torri. La cima delle due torri è raggiungibile percorrendo 300 gradini o usando l’ascensore. Si consiglia di comprare i biglietti online per evitare le file. Gli orari di apertura variano dalle 9 alle 9:30 fino alle 17.30.

Cosa vedere a Londra

Per iniziare il vostro tour a Londra potreste partire da Trafalgar Square, il vero simbolo della città, da cui si snodano le arterie londinesi principali.  Centro nevralgico, ospita uno dei famosi dei musei più famosi al mondo: la National Gallery. Tra gli altri musei imperdibili ci sono il British Museum e la Tate Gallery. La vostra visita può proseguire con la visita dell’iconico Buckingham Palace, maestoso palazzo che ospita 775 stanze.

Un'altra attrazione da non perdere e la Saint Paul Cathedral, capolavoro barocco che da sempre ospita gli eventi più significativi di Londra, dal funerale di Winston Churchill al matrimonio di Carlo e Diana.  

Londra è anche una città con un’anima green, perfetta per passeggiare in mezzo alla natura. Scopri con noi i migliori parchi di Londra.

Parti in crociera per il Nord Europa

Londra è la regina del fascino, una città cosmopolita, magica e piena di storia e di attrazioni. Vi regalerà tante sorprese come l’intera crociera che vi proponiamo verso il Nord Europa: un’esperienza che si nutre di località affascinanti, di folclore e anche di tante leggende da scoprire. Ora è il momento di salpare a bordo con noi.

Parti con Costa Crociere