Una lunghissima passione lega Angela Pistarà al mare e ai viaggi sulle navi Costa. Angela è una crocierista tra le più affezionate, socia Perla Diamante del Costa Club, originaria di Civitella in Val di Chiana (Arezzo) è arrivata in Liguria per non lasciarla più. Abita a Diano Marina… tra una crociera e l’altra! Impossibile non ascoltarla a bocca aperta quando racconta di serate danzanti e aneddoti allegri dei suoi viaggi più belli. Altrettanto impossibile è non seguire i suoi consigli: donna affascinante ed elegante, è anche una voce fidata a cui carpire qualche piccolo segreto per essere sempre al top nel corso della vacanza.

"Mi alzo presto per ammirare l’alba sul mare, aspetto i tramonti quando il sole si tuffa infuocato in acqua e mi emoziono anche davanti a un temporale. Dal mare infatti si ha una prospettiva unica e diversa; i lampi e i fulmini tra le onde fanno battere il cuore."

Che cosa non manca mai nella sua valigia?

Per non dimenticare nulla consiglio di fare l’elenco, giorno per giorno, degli eventi da vivere a bordo: serata di gala, cocktail di benvenuto, serata danzante, notte bianca, serata spagnola… Per ogni occasione si scrive sul foglio cosa indossare e così si prepara la valigia. Io metto la carta velina tra un abito e l’altro per evitare di stropicciarli! Un buon trucco è poi quello di compilare anche liste specifiche per le medicine, il contenuto del beauty, i gioielli. Confesso che io parto sempre con almeno tre valigie e sbarco… con quattro! E un bagaglio è riservato solo alle scarpe, sono un’appassionata.

Qual è il segreto per sentirsi a proprio agio a bordo?

La semplicità. Con un tocco di estro: scelgo con cura gli accessori da indossare con il vestito, e faccio in modo che scarpe, borsa, collana siano anche abbinate alla destinazione in cui mi trovo. In Spagna nelle giornate calde indosso un ciondolo a forma di sole, in navigazione opto per i colori del mare e scelgo accessori che richiamino il color smeraldo delle acque. È comunque utile leggere il programma giornaliero e seguire sempre il dress code consigliato per ogni serata a bordo. Per sentirsi a proprio agio per esempio è meglio evitare le infradito e i bermuda alla serata di gala…

La sua fama da ballerina provetta la precede a bordo. Che consigli può dare a chi ama il ballo e si trova per la prima volta in crociera?

Senz’altro un vestito corto e comodo è l’ideale per una serata danzante. Comportarsi semplicemente, adeguandosi al ritmo della festa è sempre un ottimo modo per divertirsi. E se si partecipa al Costa Dance (la gara di ballo che appassiona i ballerini a ogni crociera, ndr) ecco come scegliere il ballerino: il più bello e il più alto naturalmente!

Quali sono per lei le emozioni più grandi della crociera?

Una vacanza in crociera è entusiasmante. Ma il punto di vista particolare della nave è il regalo più bello: mi alzo presto per ammirare l’alba sul mare, aspetto i tramonti quando il sole si tuffa infuocato in acqua e mi emoziono anche davanti a un temporale. Dal mare infatti si ha una prospettiva unica e diversa; i lampi e i fulmini tra le onde fanno battere il cuore. E poi, se si è fortunati, arriva l’arcobaleno: una volta, ai Caraibi, ho avuto la fortuna di vederne tre insieme! E la luna? La sua scia sul mare la notte dal bar di poppa fa innamorare.

E per finire, ci svela cosa porta con sé a cui difficilmente qualsiasi altro crocerista avrebbe mai pensato?

È un piccolo oggetto curioso: un fischietto. Se siamo vicini alla costa infatti spesso arrivano i gabbiani, ma anche i delfini. Molte volte uso il fischietto per richiamarli e a quanto pare sono fortunata perché loro arrivavano a nuotare proprio vicino alla nave!