La prima crociera Costa è un concentrato di emozioni uniche. L'entusiasmo per una nuova esperienza, la voglia matta di provare tutto, dai sapori diversi al ristorante ai grandi show a teatro, il piacere di sentirvi coccolati in ogni momento, la magia di scoprire ogni giorno una destinazione diversa… Proviamo a farvi rivivere quelle emozioni attraverso le impressioni di Giacomo, Veronica, Nicla, Lorena e Paolo, soci CostaClub che abbiamo incontrato su Costa Favolosa in Nord Europa, durante la loro prima crociera.

"E poi, al mattino, colazione in balcone, respirando l'aria fresca del mare: fantastico."

Samsara Spa e… foto da sogno!

Vi ricordate la sensazione di pace e relax la prima volta che avete varcato la soglia di Samsara Spa? Nicla e Lorena, amiche e colleghe di friulane Pordenone, confessano di aver passato gran parte della loro prima crociera proprio alla Spa. "È un luogo - raccontano - che ti porta in un'altra dimensione. Fare la sauna o il bagno turco e poi distenderci sul lettino, rilassandoci completamente osservando il mare dalle grandi vetrate, è stato unico". Durante la vacanza Nicla e Lorena si sono anche divertite a farsi ritrarre dai fotografi di bordo con abiti e acconciature diverse a seconda dell'occasione, dalla cena al ristorante allo show a teatro, "con il risultato che siamo andate in crisi al momento di scegliere le foto, perché erano una più bella dell'altra!"

Viaggio di nozze, una doppia emozione

La vostra prima crociera è stata anche il vostro viaggio di nozze? Vi ritroverete nell'emozione doppia vissuta da Giacomo e Veronica, giovane coppia di Torino, che hanno preferito attendere qualche mese dopo il matrimonio pur di coronare il sogno di una luna di miele sul mare. Per loro la voglia di fare festa è stato il leit motiv della vacanza: "Non ci siamo persi un party, ballando fino alle ore piccole a bordo piscina. La nostra festa preferita? La Notte Bianca, con i fasci di luce laser che 'colorano' i vestiti bianchi di tutti i presenti e il dj set davvero trascinante! E poi, al mattino, colazione sul balcone, respirando l'aria fresca del mare: fantastico".

"Una nave tutta per me"

"Ho adorato le cene al Ristorante Club (strepitosi il risotto allo scorfano e champagne e il manzo alla Wellington!), con quella magnifica vista su un tramonto infinito, perché in estate al nord il sole è alto anche di notte", racconta Paolo, socio di Forlì. "È stato bello anche trovarmi degli spazi tutti miei, cosa che, con tanti ospiti a bordo, può sembrare difficile, e invece… Mi sono goduto i ponti esterni, silenziosi e illuminati, fino a notte inoltrata, con la sensazione che la nave fosse tutta per me. E mi è piaciuto svegliarmi presto, assaporando i primi croissant appena sfornati al bar… pronto per un'altra giornata piena di cose nuove da fare, a cominciare da un nuovo tour a terra".