Benvenuto Bordeaux, comune della Francia rinomato per la bontà del suo omonimo vino e, secondariamente, per la bellezza delle sue spiagge. Con i suoi 130 chilometri di costa, ogni anno questo luogo attrae migliaia e migliaia di turisti attratti dal fascino magico e irresistibile di un’area ancora non del tutto scoperta dal turismo di massa. Chi arriva qui non ha bisogno di sentirsi dire che Bordeaux è una delle capitali della viticoltura europea e mondiale. Eppure, questa città ha molto più da offrire di un bel bicchiere di Grand Cru all’ombra di un castello: negli ultimi anni Bordeaux sta subendo l’influsso generoso delle iniziative locali di ripristino e riqualifica del territorio.

Nuovi negozi, iniziative commerciali, attività culturali e soprattutto un florilegio di aperture di piccoli e grandi ristoranti e pasticcerie di qualità superiore, che possono davvero fare la differenza tra una destinazione vacanziera qualunque e un soggiorno raffinato che si prospetta uno dei più memorabili della tua vita. 

Bordeaux è il capoluogo del dipartimento della Gironda e della regione Nuova Aquitania. Situata a pochi chilometri dal mare e, al tempo stesso, attraversata dalla bellezza del fiume Gironda, deve il suo nome all’antico insediamento romano di Burdigala, sui confini della Gallia. La sua bellezza storica varrebbe già da sola una visitina qui: pensa che il centro storico della città è stato dichiarato patrimonio dell’umanità UNESCO nel 2007 e copre quasi 350 edifici della città. Se, come possiamo immaginare, sei un appassionato di acqua, devi fare un salto in centro e visitare la più grande piscina riflettente del mondo: Miroir d’Eau.

Aperta nel 2006 come installazione artistica pubblica, è stata creata dall’artista e paesaggista Michel Corajoud con il tecnico Jean-Max Llorca. L’ispirazione è chiara: stiamo parlando dei riflessi straordinari di Piazza San Marco, a Venezia, ma il risultato è unico nel suo genere e offre una netta differenza rispetto alla bellezza quasi struggente degli alti edifici medievali che dominano Bordeaux. Ecco perché la piscina riflettente è rimasta dov’era e anzi, ogni anno attira migliaia di turisti desiderosi di rinfrescarsi nelle ore più calde della giornata. Troverai folle di bambini che ti corrono attraverso, musica all’aperto e, naturalmente, innamorati che si tengono timidamente per mano.

Come già detto, però, in pochi conoscono Bordeaux per la squisita destinazione balneare che è: le sue spiagge, affacciate non solo sull’Oceano Atlantico ma anche su fiumi e laghi, offrono ai turisti un’alternativa eccellente alla Costa Azzurra e, siamo certi, sapranno farti innamorare. Vieni con noi alla scoperta delle spiagge più belle di Bordeaux, di cui abbiamo creato un elenco completo così da permetterti di scegliere l’itinerario più adatto a te.

La spiaggia di Lacanau-Océan

Quindici spettacolari chilometri di costiera a Bordeaux, lambiti dalle onde impetuose dell’Oceano Atlantico. Benvenuto a Lacanau-Océan, dove le dune di sabbia dorata sono protette dalle spettacolari pinete. Lacanau è la destinazione di riferimento per tutti coloro che cercano una spiaggia relativamente tranquilla dove praticare surf e, al tempo stesso, godere appieno dei servizi degli stabilimenti di balneazione. Col tempo, Lacanau si è trasformata nel punto di riferimento locale per gli sport acquatici: è qui che ogni anno si tengono varie gare di importanza internazionale, tra cui anche il Lacanau Pro.

La sabbia delle spiagge di Lacanau-Océan è soffice e, quando baciata dal sole, si scalda diffondendo un gradevole tepore che rende i lunghi pomeriggi di sole e relax davvero incredibili. L’acqua dell’oceano, naturalmente, può essere fredda e mossa dai cavalloni. Fai un tuffo nelle giornate più calde, però, e sperimenterai tutta la bellezza di un clima unico in Francia. Le strutture balneari sono sorvegliate dai bagnini che garantiscono la sicurezza dei tuoi tuffi in qualsiasi momento della stagione estiva.

Chi vuole un po’ di tranquillità, può invece decidere di allontanarsi dalle strutture e passeggiare attraverso le dune per trovare un posto appartato dove godersi il rumore delle onde. Dopo una bella giornata di mare, fatti un bel giro nel centro di Lacanau e lasciati coccolare dall’atmosfera portuale e turistica delle strade pedonali. Negozi, boutique, cafè e ristoranti di pesce da leccarsi i baffi.

Vieni a Lacanau-Océan per il surf e troverai tutto quello che ti occorre per una vacanza all’insegna delle onde e dell’adrenalina. Qui non solo puoi affrontare da solo il mare, ma se vuoi imparare troverai alcuni dei migliori corsi della regione. E se vuoi invece cimentarti con il windsurf o la navigazione, ricordati che Lacanau-Océan e Lacanau sono separate da un lago ben attrezzato, dove è possibile praticare ogni genere di sport acquatico che l’Oceano Atlantico, normalmente, non consentirebbe. A proposito: se hai dei bambini, qui vicino sorge il parco acquatico Aqualiday, il quale presenta strutture sia interne che esterne adatte a tutta la famiglia. Piscine, idromassaggi, scivoli, saune, bagni turchi e trattamenti di bellezza esclusivi da provare almeno una volta durante il proprio soggiorno a Bordeaux.

Se l’Oceano Atlantico ti ha stancato, puoi decidere di trascorrere la tua giornata sulle spiagge attorno a Lac de Lacanau, uno splendido lago immerso nella natura dove si può prendere il sole sul limitare del bosco e godersi un picnic senza il disturbo della sabbia.

Vacanze diverse dal solito? Lacanau ha ancora molto altro da offrire! Vai a fare un’escursione alla Riserva Naturale Etang, dove potrai ammirare magnifici esemplari di uccelli immersi in un contesto naturale incontaminato boschivo. 

La spiaggia di Le Porge-Océan

Le spiagge più tranquille nei pressi di Bordeaux le trovi qui, a Le Porge-Océan, dove silenzio e relax dominano un’atmosfera surreale e un po’ incantata. Le Porge-Océan è diventata negli ultimi tempi una delle località preferite dai turisti in cerca di un posto dove staccare la spina. Qui si vive la magia della serenità, della natura incontaminata lontana dagli ingorghi di traffico. È una delle location perfette dove alloggiare nel corso della propria visita in Nuova Aquitania a paesi come Lacanau, Arcachon o Biscarrosse.

Le Porge-Océan è divenuta famosa per le sue spiagge sabbiose, le grandi onde e le forti correnti oceaniche che muovono l’acqua. Ci si può godere una splendida vacanza a base di sole, mare e sport acquatici come ad esempio il surf, ma per una nuotata è consigliato mantenersi vicino alle stazioni dei bagnini, così da scongiurare ogni possibile inconveniente. Gira voce che Le Porge-Océan sia l’area di Bordeaux dedicata alle spiagge per nudisti, ma non è del tutto vero. Le spiagge più frequentate sono assolutamente tradizionali. Se si cerca qualcosa di più esotico, invece, bisogna camminare un po’ lungo la costa, raggiungendo aree più discrete dove, effettivamente, molte persone si godono il sole in abiti adamitici.

E dopo una giornata di grandi attività, non c’è niente di meglio di una passeggiata a Le Porge, con il suo caratteristico centro storico. Prima del diciannovesimo secolo, infatti, quest’area era completamente disabitata, e affollata solo da paludi, dune di sabbia e brughiere. Nel corso dei decenni si sono avviate le operazioni di bonifica e adesso Le Porge è uno splendido villaggio irrigato da canali che bagnano i campi coltivati. Dopo un periodo di raccolta intensiva di resina dagli alberi di pino, adesso la cittadina vive perlopiù di turismo, il quale è incentivato dalla presenza di numerosi bar e ristoranti dove degustare le prelibatezze enogastronomiche locali.

La spiaggia di Bordeaux-Lac

Se stai alloggiando a Bordeaux e preferisci non prendere l’auto per spostarti, devi assolutamente fare un salto a Bordeaux-Lac. Facile da raggiungere, spettacolare a vedersi e adatta a tutta la famiglia, la spiaggia che circonda il lago è sabbiosa, ben tenuta e affollata di turisti che vogliono semplicemente godersi il sole e un tuffo nelle acque ben più tranquille rispetto a quelle dell’Oceano Atlantico. Circondato da un meraviglioso bosco, questo lago cristallino è perfetto per un picnic e una giornata di riposo o di attività sportive. Aperta da giugno ad agosto, la spiaggia offre inoltre corsi di kayak, mini-golf e divertimento per tutta la famiglia.

La spiaggia di Pointe aux Chevaux sulla penisola di Lege-Cap Ferret

Lege-Cap-Ferret: la punta sud di una sottile penisola che separa le acque dell’Oceano Atlantico dalla baia di Arcachon. Le sue spiagge dorate offrono un punto d’incontro per i turisti che vogliono godersi una vacanza a base di relax e, naturalmente, sport acquatici. Lege-Cap-Ferret è conosciuta soprattutto per il suo faro e le strutture alberghiere di altissimo livello che, ogni anno, attraggono VIP e celebrità del panorama internazionale alla ricerca di un luogo chic dove godersi le vacanze.

Se questa è la tua prima visita qui, fai un salto al faro (258 gradini, sei pronto?) e goditi il panorama dalla sua cima, dove potrai scattare incredibili fotografie che faranno il botto su Instagram. L’area è inoltre completamente circondata da aree ciclabili che attraversano aree rurali e cittadine dove lo spettacolo è assicurato.

Lege-Cap-Ferret è la destinazione perfetta per tutti coloro a cui piace cambiare senza doversi spostare troppo. Una giornata di surf immersi nelle acque della costa dell’Oceano Atlantico, e quello successivo ci si può rilassare in tutto benessere nelle più calme sabbie della baia. Ci sono quattro spiagge qui attorno: Grand Crohot, Horizon, Truc Vert e Garonne. Pointe aux Chevaux è l’estremità ultima della penisola e offre una vista meravigliosa sul bosco e sulle acque: fai un’escursione qui e porterai con te non solo una fantastica tintarella da sfoggiare a casa, ma anche una serie di fotografie da fare invidia ai tuoi amici che hanno trascorso le vacanze in Costa Azzurra. Da Pointe fatti quindi un giro a Grand Piquey, il villaggio che sorge qui.

Cap Ferret si raggiunge via terra o tramite un traghetto che parte dalla baia di Arcachon e offre spiagge incantate per una lunghezza complessiva di oltre 25 sabbiosi chilometri. E che onde! Rimarrai semplicemente ipnotizzato dalla forza dell’Oceano in questo punto della Francia. Se ami fare kayak o vuoi imparare le tecniche di navigazione, questo è certamente uno dei posti più esclusivi in cui farlo. 

Spiaggia di Grand Crohot

Benvenuto nella selvaggia bellezza della spiaggia di Grand Crohot, sulla penisola di Cap Ferret. L’area balneare è raggiungibile attraverso una serie di passerelle di legno e offre una vista privilegiata sulle onde frizzanti dell’oceano. La spiaggia è sorvegliata da bagnini e guardacoste da metà giugno a metà settembre. Prima di gettarsi a capofitto nell’acqua è sempre bene fare attenzione alle bandiere che segnalano eventuali divieti di balneazione, così da poter fare il bagno in tutta sicurezza.

Vieni per la bellezza dell’oceano, rimani per le onde e il surf. E la sera, quando sei stanco dopo una lunga giornata di attività acquatiche e di conquista dei cavalloni, è tempo di fare un salto nei paesini dei dintorni, dove troverai spettacolari ristoranti che servono ottimo pesce e, naturalmente, vino di alta qualità, tutto da degustare

Pointe du Cap Ferret

 

Spiaggia sconfinata e selvaggia, sabbia bianca e finissima spruzzata di erba alta. Se stai cercando un punto per godervi la bellezza delle spiagge di Bordeaux, sei arrivato a destinazione. Goditi una giornata di sole e rimani fino alle ultime luci del tramonto per scattare una serie di foto semplicemente indimenticabili. Qui l’acqua è troppo mossa e non è sorvegliata, dunque troverai innumerevoli cartelli che sconsigliano la balneazione. Vieni per le foto e, se ti va, goditi una giornata a base di vento tra i capelli e atmosfera un po’ magica. Qui attorno sono inoltre presenti una serie di bistrot e ristoranti dove è possibile degustare le ostriche, prelibatezza locale tutta da non perdere.

Le spiaggette del Bassin D'Arcachon

Arcachon è il paesino di riferimento del Bassin d’Arcachon, uno dei luoghi più incantevoli che potrai trovare a Bordeaux. L’oceano qui entra attraverso una serie di canali che formano la penisola, da Cap Ferret a Dune de Pilat.

A 60 chilometri dal capoluogo della Nuova Aquitania sorgono le spettacolari ville a ridosso del mare, le dune di spiaggia sabbiosa e, naturalmente, alcuni dei ristoranti più celebri della regione. Oltre a essere famosa per la sua costa, l’area è divenuta il più prestigioso centro di ostricoltura (allevamento delle ostriche) di Francia. Se vuoi gustarne un piatto, dunque, devi passare per forza da qui, dove ti verranno servite in abbondanti porzioni a chilometri zero.

Arcachon è la destinazione balneare dei dintorni di Bordeaux più popolare di Francia, e di conseguenza d’estate tende a essere molto popolare tra i turisti e i residenti che vogliono farsi un weekend a mollo. Il periodo più bello per una visita qui si aggira tra marzo e settembre, quando l’acqua è abbastanza calda per potersi fare un tuffo nell’Oceano. Arcachon è suddivisa in quattro parti “stagionali”: la parte estiva è dedicata alle passeggiate e ai ristoranti. L’area invernale offre spettacolari caseggiati del diciannovesimo secolo; l’area autunnale include le zone portuali dove i pescatori approdano ogni giorno con il loro bottino e infine, la città di primavera include alcune delle spiagge più belle del sud della baia. Molte persone che arrivano qui si recano direttamente nel centro, ma ti consigliamo di prenderti qualche ora per ammirare Arcachon nella sua interezza e in tutte le sue favolose sfumature.

Trascorri una giornata in spiaggia, tra sport d’acqua e ombrellone, e poi goditi le passeggiate nelle spettacolari aree pedonali. Se cerchi un’area ben attrezzata, vai a Plage d’Arcachon, dove si trovano gli stabilimenti balneari più importanti di zona. Situata al centro della baia, questa spiaggia è ben protetta dalle onde più importanti dell’Oceano Atlantico e fa sì che anche i bambini possano divertirsi in acqua in tutta tranquillità. Attenzione però, perché durante l’estate quest’area tende a essere molto frequentata. Se preferisci la calma, recati nelle spiagge intorno alla Ville de Printemps.

Altra attrazione del luogo è certamente il mercato, aperto tutti i giorni durante l’estate e da giovedì a domenica nel resto dell’anno. Banchetti coperti ricolmi di souvenir e prelibatezze locali dove fare incetta di snack cucinati con amore per le proprie giornate in spiaggia: se non è questa l’essenza di una vacanza immersi al 100% nella cultura del posto!

Se passi da Arcachon devi fare un salto anche alla Ville d’Hiver. Pur non trovandosi esattamente a due passi dal centro, si tratta di una delle zone più suggestive del posto e deve entrare nel tuo itinerario! Costruita a ridosso delle colline che circondano Arcachon, la città “invernale” risale al diciannovesimo secolo e offre un’architettura un po’ magica punteggiata dalla bellezza della natura. Quest’area, perlopiù residenziale, ospita 300 ville, una più bella dell’altra.

Le spiagge più belle di Arcachon sono e rimangono quelle di La Ville de Printemps, come abbiamo detto poco fa. Vieni qui e goditi la bellezza ruvida della sabbia che si getta a capofitto nell’Oceano per una giornata indimenticabile. Passeggia per Plage des Abatilles e Plages des Arbousiers, dove ogni anno migliaia di surfisti e appassionati di windsurf pellegrinano alla ricerca dell’onda perfetta. La maggior parte delle zone balneari qui sono ben sorvegliate e attrezzate, ma ci sono anche lunghi tratti di spiaggia libera dove si può godere del fascino selvaggio dell’oceano. Dunque, hai solo l’imbarazzo della scelta. 

Spiaggia Pereire Arcachon - vicino a Bordeaux

Grazie alla sua collocazione strategica nella baia di Arcachon, la spiaggia di Pereire è protetta dalle onde irriverenti dell’Oceano Atlantico e offre un’area di nuoto davvero interessante dove tuffarsi senza dover pensare alle correnti. Questa è la spiaggia di Bordeaux dove puoi portare anche i tuoi bambini: è una delle più popolari del Bassin d’Arcachon, e dunque tende a popolarsi di turisti e residenti – specialmente nei fine settimana. Il motivo, però, diviene evidente quando si arriva a destinazione e ci si guarda intorno: la location è spettacolare. Spiagge bianchissime, acqua cristallina e strutture attrezzate per sport, acquatici e non, offrono un soggiorno davvero eterogeneo per tutta la famiglia.

Con i suoi 3 chilometri di costa, è facile appoggiare il proprio asciugamano e godersi finalmente un po’ di vita da spiaggia a poche decine di metri dalla foresta di pini. L’area è ben attrezzata per accogliere persone e garantire il loro confort: bagni, spogliatoi, bar, ristoranti, aree ristoro e, ultimo ma non per importanza, un ampio parcheggio. Se sei appassionato di skate, qui troverai anche uno dei parchi più grandi della provincia dove divertirti insieme agli altri skater. 

Spiaggia del Lago di Hostens - a sud della Gironda

 

Nel cuore della foresta della Guascogna, a sud nella Gironda, i laghi di Hostens offrono ai turisti una spettacolare location di relax e divertimento. Spiagge rilassanti di sabbia bianca, attività acquatiche per tutta la famiglia e aree attrezzate per picnic, escursioni, bar, alberghi e ristoranti. Salviettone alla mano, avventurati nello spettacolare mondo dei cinque laghi di Hostens e trascorri una giornata indimenticabile a contatto con la natura. Qui puoi dedicarti a una serie di attività, come ad esempio canoa, nuoto, kayak, navigazione, paddle surf e pedalò, disponibili al pubblico a tutti i livelli di preparazione. E se la giornata è un po’ nuvolosa, dopo qualche scatto dovuto alla spettacolare acqua dei laghi puoi sempre dedicarti a una passeggiata nelle pinete della Guascogna. Ci sono tre percorsi principali che attraversando le varie aree del bosco: uno da 8, uno da 11 e uno da 16 chilometri – ideali non solo per le camminate ma anche per la mountain bike (con alcune sezioni sconnesse per aumentare il potenziale adrenalinico). Vi è inoltre la possibilità di intraprendere una serie di percorsi a dorso di cavallo per un’esperienza davvero indimenticabile!

Gli appassionati di pesca possono passare ai laghi di Hostens per gettare l’amo nelle aree dedicate e tentare di catturare carpe, tinche e moltissime altre specie di pesci. Attenzione: il lago di Lamothe d’estate ospita gli sport acquatici, non esattamente compatibili con la quiete richiesta per pescare!

Per approfondire la tua conoscenza del luogo, puoi inoltre prenotare una serie di tour guidati per esplorare al meglio l’area, entrando a contatto con tutto quello che non avresti mai pensato di poter scoprire su flora e fauna locali.

La spiaggia di Le Moulleau - vicino a Bordeaux

Le Moulleau è parte della città di Arcachon ed è collocata nell’estremità occidentale dell’area. Eppure chi viene qui ha l’impressione di trovarsi in una zona del tutto differente. Oltre ad essere dotata di un piccolo centro costellato da sfiziosissimi ristoranti che sorgono attorno alla splendida Notre Dame des Passes. Le Moulleau è un’area turistica di lusso che attrae ogni anno centinaia di residenti benestanti desiderosi di godersi un soggiorno in una delle location più esclusive di Bordeaux. Anche qui l’oceano è lo sfondo perfetto per lunghe passeggiate rilassanti e per le tue giornate in spiaggia, siano esse per la tintarella o per gli sport acquatici che, anche qui, vengono praticati con regolarità approfittando della forza delle onde oceaniche. 

Bagni Andernos - vicino a Bordeaux

A pochi chilometri dalla celebre baia di Arcachon sorge il favoloso resort dei Bagni Andernos (Andernos-les-Bains). Questa è la location perfetta per tutti gli amanti della spiaggia oceanica che non vogliono allontanarsi troppo dai centri enogastronomici del distretto. Qui puoi gustare alcune delle migliori ostriche della zona in un contesto storico di tutto rispetto. Ad Andernos si conservano infatti una serie di rovine Gallo-Romane. Tra le spiagge di sabbia soffice e le esperienze culinarie che ti attendono qui, ricordati di fare un salto anche nella splendida chiesa di Sant-Eloi, uno dei punti di riferimento di zona.

Anche ad Andernos la spiaggia è attrezzata per ospitare strutture per il noleggio di tavole da surf e windsurf, oltre che mettere a disposizione una serie di corsi per imparare a destreggiarsi nelle difficili acque dell’Oceano.

Spiaggia di La Hume - vicino a Bordeaux

 

Nell’area di Gujan-Mestras sorge una delle spiagge più deliziose che si possano visitare con tutta la famiglia, bambini inclusi. Di tutte le aree di Arcachon, questa è conosciuta come la capitale indiscussa delle attività di ostricoltura locali. Le acque della baia sono basse e confortevoli, ideali per nuotare senza incorrere nelle pericolosità oceaniche. Attenzione però alle maree, che cambiano ogni giorno: gli orari vengono solitamente esposti sulla spiaggia così da notificare i vari cambiamenti per aiutare i nuotatori a orientarsi meglio. L’area è inoltre sorvegliata da bagnini da luglio ad agosto.

Se ti viene fame, poi, sei nel posto giusto. Fermati in una delle tante cabanas sulla spiaggia e goditi un piatto di ostriche freschissime con burro e limone!

Parti per Bordeaux con Costa Crociere

Approfitta delle meraviglie di una Crociera Costa per immergerti nella tradizione enogastronomica e nella bellezza delle spiagge della zona di Bordeaux. Non perderti il piatto di ostriche che ti aspetta in una delle molte località di Bassin d’Arcachon, oppure fai un salto nelle bellezze naturali dei Laghi di Hostens, dove ad attenderti ci sono bosco, silenzio e tantissimi sport acquatici come canoa, kayak e paddle surf. Che aspetti? Vieni a goderti la Francia affacciata sull’Oceano Atlantico, un paradiso di onde, sabbia bianca e soffice e tanto, tanto divertimento!

Cerca la tua prossima crociera