Non sono solo il calcio e il samba a rendere famoso il Brasile: in questo Paese dell’America Latina ci sono alcune delle spiagge più belle del mondo, in cima alle classifiche di gradimento dei turisti da ogni parte del globo. D’altra parte il Brasile è baciato da un clima caldo, da lunghi mesi di sole e da una natura ancora incontaminata in larghissime zone del suo territorio. Quando in Europa inizia l’inverno, in questo splendido Paese si dà il via alla festa dell’estate: per questo partire con una crociera Costa verso il Brasile negli ultimi e nei primi mesi dell’anno è un’esperienza che vi ricaricherà con felicità, positività e, ovviamente, un’abbronzatura invidiabile!

 

In Brasile ci sono chilometri e chilometri di costa affacciati sull’Oceano Atlantico, quindi da nord a sud è possibile trovare tantissime spiagge da sogno. Si va dagli arenili cittadini che tutto il mondo conosce, come Copacabana e Ipanema a Rio de Janeiro, a spiagge forse più note ai brasiliani, ma che conquistano ogni turista: la Praia do Espelho e Taipús de Fora nello stato di Bahia, la Praia de Pipa amata dai surfisti, Maracajaù con i suoi “parrachos”, cioè le formazioni della barriera corallina, il parco naturale di Jerocoacoara, la spiaggia d’acqua dolce di Alter do Chao immersa nella Foresta Amazzonica e molte altre.

 

Anche le isole brasiliane custodiscono delle meraviglie: ci sono quelle vicinissime alla terraferma come Ilhabela, sulla quale provare la bellezza selvaggia della Praia do Bonete o quella più mondana della Praia do Curral; o altre isole praticamente nel mezzo dell’Oceano come l’arcipelago di Fernando de Noronha, piccolo paradiso protetto che ospita la spettacolare Praia do Sancho.

 

Partite con noi per un viaggio alla scoperta delle migliori spiagge del Brasile!

Le più belle spiagge del Brasile

  • Copacabana

  • Ipanema

  • Lopes Mendes, Ilha Grande

  • Praia do Francês, Maceio

  • Praia do Bonete, Ilhabela

  • Praia do Curral, Ilhabela

  • Fernando de Noronha

  • Maracajaù

  • Alter do Chao

  • Praia do Espelho

  • Praia do Taipús de Fora

  • Praia da Fazenda

  • Praia de Pipa

  • Baia do Soncho

  • Arpoador

  • Praia do Rosa

  • Jerocoacoara

Copacabana

Il quartiere più famoso della città più famosa del Brasile è probabilmente Copacabana a Rio de Janeiro. E a rendere questo “barrio” così noto in tutto il mondo è anche il suo lido: la spiaggia di Copacabana è praticamente un sinonimo di vacanza in Brasile! Affacciata sull’Oceano Atlantico, lunga ben 6 chilometri che vanno dal quartiere di Ipanema a quello di Leme, la spiaggia di Copacabana è un’istituzione sin dal secolo scorso, quando veniva scelta anche dai VIP per le loro vacanze. Oggi l’arenile è meta di giovani che vengono qui per divertirsi da tutto il mondo, ma anche di ogni altro tipo di turista: qui ci si gode la sabbia dorata, il blu dell’Oceano all’orizzonte, la musica e la vivacità unica di questo tratto di spiaggia. Pensate che bellezza stendervi al sole proprio qui tra novembre e febbraio, in fuga dall’inverno con la vostra crociera Costa, per godervi il calore e il colore di un’estate brasiliana… Non è raro assistere a qualche partitella di calcio sulla sabbia o sul bagnasciuga: si dice che i futuri campioni brasiliani vengano al mare qui, quindi date un’occhiata allo stile dei ragazzini che vedete giocare a pallone!

 

Se oltre alla caipirinha e alla tintarella amate anche fare qualche passeggiata, dirigetevi verso il Forte di Copacabana a sud per vedere il suo museo militare ma soprattutto il panorama, che vi mostrerà all’orizzonte anche il famosissimo profilo del monte Pan di Zucchero. Volete vederlo più da vicino? La vostra meta allora è l’altra estremità della spiaggia di Copacabana, quella che confina con il barrio Leme: arrampicatevi sul Morro do Leme, una piccola montagna percorsa da un sentiero amato dagli escursionisti. La vista dalla sua sommità vi ripagherà della fatica!

 

La spiaggia di Copacabana è famosa anche per il suo Capodanno, uno dei party all’aperto più affollati del pianeta, con milioni di persone che ogni 31 dicembre arrivano da tutto il mondo. E ha ospitato anche degli eventi che hanno fatto epoca: uno per tutti, il megaconcerto dei Rolling Stones del 2006, per il quale la spiaggia si è riempita di 1.300.000 fan. I grandi numeri, qui, non stupiscono gli abitanti: Copacabana è infatti uno dei quartieri più popolosi del mondo.

Ipanema

A Ipanema si ritrova l’anima chic di Rio de Janeiro: questo quartiere ospita infatti alcuni dei luoghi più cari dell’intera America Latina! Non vi stupirà quindi che anche la sua spiaggia sia particolarmente esclusiva.

 

La spiaggia di Ipanema è una mezzaluna di sabbia dorata lambita dall’Altlantico e chiusa da un lato dal promontorio roccioso della Pedra do Arpoador e dall’altro dai profili dei monti Dois Irmaos (cioè i “due fratelli” in brasiliano), dalla forma inconfondibile. Vederli durante la vostra escursione Costa sarà un’emozione, e sicuramente farete loro più di una foto!

 

Ipanema si trova appena a sud di Copacabana, la spiaggia che le contende lo scettro di più famosa di Rio de Janeiro. L’arenile qui è piuttosto lungo, quindi per ogni “posto”, vale a dire le torrette di salvataggio, potreste trovare differenti tipologie di turisti e frequentatori abituali, dai ragazzini delle favelas agli abitanti più benestanti di Rio de Janeiro. Il Posto 9 prende il nome dalla canzone che ha reso immortale la bellezza di questa spiaggia, la bossa nova di “Garota de Ipanema”, e si dice che sia il tratto più celebre dell’arenile.

 

Per chi si stanca velocemente del sole, del mare, dei chioschi sulla spiaggia e delle meravigliose onde che si infrangono a riva (qui l’Oceano non è particolarmente calmo), la “Praia do Ipanema” è anche vicinissima a moltissime boutique, che si susseguono sulla via appena fuori dalla spiaggia. Anche di notte Ipanema è il ritrovo degli amanti della movida, che qui trovano bar, ristoranti e locali per fare l’alba al ritmo del Brasile.

Lopes Mendes, Ilha Grande

Sull’Ilha Grande, nell’Oceano Atlantico a sud di Rio de Janeiro, si trovano alcune delle spiagge più belle del Brasile: tra queste, un posto d’onore va sicuramente a Lopes Mendes. Ilha Grande, che significa “isola grande” in brasiliano, ha delle coste particolarmente frastagliate, sulle quali si aprono ben 106 spiagge. Veri paradisi, come appunto Lopes Mendes, che vi aspetta con una meravigliosa distesa di sabbia bianca affacciata sulla baia più a nord-est dell’isola.

 

Arrivare qui può essere una piccola avventura, perché il modo più spettacolare per raggiungere Lopes Mendes è facendo trekking attraverso la Mata Atlantica, cioè la foresta brasiliana che ricopre gran parte di Ilha Grande. C’è anche un’escursione Costa che vi accompagna in quest’esperienza, facendovi vivere il momento perfetto in cui la foresta si apre e la spiaggia appare di fronte a voi, con il turchese invitante delle sue acque. A proposito, a Lopes Mendes potete fare il bagno in tutto relax, perché l’Oceano qui è piacevolmente caldo! E alle vostre spalle non ci saranno i grattacieli tipici di Copacabana o Ipanema, ma solo tanto verde.

Praia do Francês, Maceio

Amanti del surf, affezionati delle immersioni, buongustai: a Praia do Francês troverete il vostro paradiso. Siamo nello stato dell’Alagoas e nel municipio di Marechal Deodoro, a 25 chilometri circa dalla capitale, la città di Maceiò, nella parte più a nord-est del Brasile. Questi luoghi sono famosi non solo tra i brasiliani ma anche tra i turisti esteri per le loro spiagge, tra le quali Praia do Francês ha sicuramente un posto speciale. Qui le acque hanno colori che vanno dal turchese fino a un incredibile tonalità di verde scuro, e onde che fanno la felicità dei surfisti, soprattutto sulla parte destra della spiaggia, che ospita anche competizioni di surf. La sabbia dorata e le palme che percorrono tutto il suo lungo profilo completano l’immagine perfetta di questa spiaggia da sogno, che potete raggiungere anche con un’escursione Costa.

 

La parte sinistra di Praia do Francês, invece, ha un carattere più mondano. Lo si vede già dai bar e dai ristoranti che si incontrano arrivando alla spiaggia, prima di raggiungere le bancarelle vicinissime al mare che offrono le specialità di pesce del posto. Su questo lato della spiaggia, inoltre, l’acqua è più calma, complice anche la presenza di una barriera corallina perfetta per le immersioni.

Praia do Bonete, Ilhabela

Cercate un’oasi di pace in Brasile? Praia do Bonete sarà il vostro Eden. È una delle spiagge di Ilhabela, municipalità brasiliana composta da diverse isole, che si trova vicino al Tropico del Cancro. Per raggiungere Praia do Bonete dovrete armarvi di pazienza e motivazione, ma all’arrivo sarete ricompensati da un panorama idilliaco, composto da una baia stretta tra due promontori ricoperti di verde, con circa 600 metri di sabbia dorata e acqua bassa fino a una decina di metri dalla riva. Prima di entrare in spiaggia, poi, potrete anche fare una tappa al ristorante alle sue spalle, nel piccolo paesino di pescatori vicino al mare. Praia do Bonete, infatti, sebbene si trovi su un’isola e circondata dalla foresta, saprà comunque accogliervi con qualche gradito comfort.

 

Si arriva in questo angolo nascosto di Brasile attraverso un sentiero lungo circa 12 chilometri, che si percorre in più o meno quattro ore, durante le quali si incontrano anche delle bellissime cascate. Al termine della passeggiata si raggiunge la Praia do Bonete, che in alcuni periodi dell’anno è anche meta di tour organizzati in barca.

Praia do Curral, Ilhabela

Sempre sulla verdeggiante Ilhabela, nello stato di San Paolo, vi aspetta un lido particolarmente trendy: ecco a voi Praia do Curral, l’anima più mondana dell’isola dalle 360 cascate. Ovviamente anche in questo caso vi troverete di fronte a una vera bellezza naturale, una lunga striscia di sabbia d’oro bordata dal verde della vegetazione dell’isola e affacciata su un Oceano Atlantico particolarmente calmo. Questo perché vi trovate dal lato di Ilhabela rivolto verso il continente, e non verso il mare aperto.

 

Ma questa location da sogno ha anche un’altra caratteristica che la rende particolarmente attraente per i brasiliani e per gli altri turisti: su Praia do Curral si affacciano resort di lusso, hotel e locali alla moda, che richiamano gli amanti della “dolce vita” durante tutto l’anno. Non mancano ovviamente i ristoranti nel piccolo paesino alle spalle di Praia do Curral, alcuni dei quali fanno addirittura il servizio in spiaggia! Una mattinata qui con la vostra escursione Costa sarà un assaggio di vita da spiaggia brasiliana sicuramente molto soddisfacente.

Fernando de Noronha

È una catena montuosa sottomarina a formare le isole del piccolo arcipelago di Fernando de Noronha, che si trovano a circa 350 chilometri dalle coste del Brasile. L’isola più grande dà il nome all’arcipelago, ed ha una superficie complessiva di circa 18 chilometri quadrati: un minuscolo paradiso di pace e bellezza in mezzo all’Oceano Atlantico, che ospita alcune delle spiagge più belle del Brasile.

 

Fernando de Noronha, detta semplicemente Noronha dagli abitanti, si affaccia sul Mar de Dentro, vale a dire il lato dell’Oceano che la separa dal Brasile, più tranquillo, e il Mar de Fora, cioè l’Atlantico aperto, più ventoso. Su entrambi i versanti ci sono spiagge da sogno, alcune con sabbia di origine vulcanica e piscine naturali poco profonde. Qui troverete anche i siti per immersioni più belli del Brasile, con acque calde anche tra 25 e 40 metri di profondità e tantissimi animali marini. Tartarughe e delfini sono degli habitué dell’arcipelago.

Maracajaù

Maracajaù è famosa in tutto il Brasile per i suoi “parrachos”, formazioni coralline che si trovano a circa 7 chilometri dalla costa e che richiamano divers esperti e non. Sono tantissimi infatti i turisti che vengono nello stato del Rio Grande do Norte, e precisamente nel comune di Maxaranguape, per tuffarsi nelle piscine naturali che lambiscono le spiagge di Maracajaù, dove le acque sono calde e placide, oltre che di una meravigliosa tonalità di turchese e ricchissime di fauna marina da ammirare.

 

Vicina a un piccolo villaggio di pescatori, la spiaggia di Maracajaù offre anche diverse alternative alle immersioni: ci sono parchi acquatici, locali e ristoranti a breve distanza, e da qui partono anche tour organizzati in quad e dune buggy nelle zone vicine.

Alter do Chao

Una spiaggia d’acqua dolce può competere con la bellezza di quelle sull’Oceano? Se quella spiaggia si chiama Alter do Chao, la risposta è sì. Per stendervi sulla sabbia bianca di quella che è effettivamente una piccola penisola che si trova di fronte al paesino di Alter do Chao dovrete addentrarvi nientemeno che nella Foresta Amazzonica e arrivare a Santarém, dove il fiume Tapajós si unisce al Rio delle Amazzoni.

 

Nella stagione delle secche, Alter do Chao emerge dalle acque del fiume in tutto il suo splendore, una sottile striscia di sabbia bianca (che qui chiamano Ilha do Amor, l’isola dell’amore) collegata alla terraferma che chiude il bacino dell’incantevole Lago Verde, e che si può raggiungere anche a piedi. Quando invece il clima è più piovoso, la spiaggia si trova su una vera e propria isoletta, sulla quale si arriva facilmente in canoa. Ombrelloni, sdraio e atmosfera rilassata vi accoglieranno anche in uno dei luoghi più selvaggi del pianeta.

Praia do Espelho

Il nome della Praia do Espelho significa “spiaggia dello specchio”: lo deve ai riflessi dell’acqua delle piscine naturali vicino alla riva, che avvistate dalle navi al largo sembravano degli specchi. In realtà il nome ufficiale di questa spiaggia dello stato di Bahia sarebbe Curuípe, lo stesso della cittadina alle sue spalle, dove è possibile trovare diversi locali e ristoranti per provare la cucina del posto e godersi un po’ d’ombra.

 

Ma il panorama qui è talmente incredibile che meritava un nome più poetico tutto per sé: la Praia do Espelho è il set ideale per un film in cui i protagonisti si ritrovano su un’incantevole isola deserta, con la scogliera che incombe sul mare, la sabbia dorata e il verde delle palme da cocco che scorre all’orizzonte a perdita d’occhio. La bassa marea, qui, regala uno scenario idilliaco, tra le piscine naturali e la barriera corallina. Impossibile resistere alla voglia di tuffarsi nelle acque dell’Oceano, che su queste rive sono calme e piacevolmente calde.

Praia do Taipús de Fora

La penisola di Maraú nello stato di Bahia separa la baia di Camamu dall’Oceano Atlantico. Sul suo versante rivolto verso l’Oceano si trova Taipús de Fora, una lunghissima distesa di sabbia bagnata da acque limpide sulle quali le onde si susseguono senza sosta. Se avete un surf, su questa spiaggia del Brasile potrete divertirvi a cavalcare il mare. Se invece siete in viaggio con dei bambini, troverete dei lunghi tratti di spiaggia più riparati, in cui le piscine naturali create dalla barriera corallina rendono l’acqua bassa, calma e sicura anche per i più piccoli.

 

La spiaggia di Taipús de Fora si snoda per chilometri, accompagnata da un’infinita fila di palme verdeggianti che nascondono le strutture ricettive del posto, tutte a due passi dal mare. Qui la tranquillità regna sovrana. La bassa e l’alta marea disegnano contorni diversi per Taipús de Fora a seconda delle stagioni, creando piccole baie di sabbia dall’acqua cristallina.

Praia de Fazenda

Nel cuore della Costa Verde, all’incirca a metà strada in linea d’aria tra San Paolo e Rio de Janeiro, c’è il Parque Estadual da Serra do Mar, un parco protetto che ospita la meravigliosa Praia de Fazenda. Tre lunghi chilometri di sabbia scura custoditi dalla Mata Atlantica, la foresta brasiliana verde e rigogliosa nella quale fare delle lunghe passeggiate tra un tuffo e l’altro.

 

Ammesso che si riesca ad abbandonare la pace di Praia de Fazenda anche solo per un po’ di tempo: la spiaggia qui è libera da ogni attrezzatura, ci si viene appunto per godersi la bellezza di un luogo protetto e incontaminato. Alcuni servizi sono disponibili presso il Centro Visitatori del Parco, immerso nella vegetazione a pochi metri dalla spiaggia, ma a parte questo aspettatevi di trascorrere il vostro tempo a tu per tu con la natura, godendovi le acque calme della Praia de Fazenda o passeggiando fino al punto in cui l’acqua dolce del Rio Picinguaba si getta nell’Atlantico.

Praia de Pipa

Il nome di Praia de Pipa significa “spiaggia degli aquiloni”: questa piccola spiaggia nello stato del Rio Grande do Norte si trova nella municipalità di Tibau du Sul, uno dei punti più a est del Brasile. Come suggerisce il suo nome, è la spiaggia perfetta per chi ama il vento! Il surf, qui, è particolarmente emozionante grazie alle onde possenti dell’Oceano, ma è sconsigliato a chi non è un esperto. In questo caso, meglio godersi la sabbia fine e bianca, il panorama delle scogliere, la foresta che lambisce la spiaggia e la compagnia dei turisti e dei residenti, che affollano i ristoranti e i locali del piccolo paese. Oppure cercare i tratti di spiaggia protetti dalla barriera corallina, dove l’acqua delle piscine naturali è calma e piacevolmente calda.

 

Praia de Pipa viene anche definita una “spiaggia hippie”, perché la sua crescita turistica è iniziata negli anni ’70, quando qui iniziarono a darsi appuntamento surfisti e backpackers, attirati dalle bellezze naturalistiche della spiaggia. Oggi è una delle località più amate della zona, dai brasiliani e dai turisti di tutto il mondo.

Praia do Sancho

Avete preso la barca o l’aereo e avete percorso i 350 chilometri che separano l’isola di Fernando de Noronha dalla terraferma? Siete tra i fortunati che possono stendersi al sole della spettacolare Praia do Sancho, perla tra le perle di questo piccolo arcipelago brasiliano, che su TripAdvisor è stata addirittura eletta la più bella spiaggia del mondo nel 2019.

 

Prima di arrivare a toccare la sabbia, percorrendo la passerella di legno che porta al Mirante (cioè il belvedere) di Praia do Sancho si può ammirare l’intero spettacolo di questa piccola baia dorata, stretta tra due falesie che la abbracciano prima di tuffarsi nel mare. Si raggiunge tramite una ripida scaletta e non offre strutture, ombrelloni o sdraio: sull’isola di Fernando de Norohna è permesso l’ingresso solo a poche centinaia di turisti al giorno, che devono disporre un pass, proprio per mantenere questo piccolo paradiso naturale più incontaminato possibile. Praia do Sancho si trova sul lato dell’isola rivolto verso il Brasile, dove l’Oceano è più caldo grazie all’influsso delle correnti. Se vi tuffate in acqua, non è difficile che vi troviate a nuotare con tartarughe e delfini!

Arpoador

Tra due delle spiagge più famose del Brasile c’è spazio anche per una terza meraviglia: Arpoador, piccolo promontorio roccioso che divide Copacabana da Ipanema, le spiagge cittadine per eccellenza di Rio de Janeiro.

 

A differenza delle sue “ingombranti” vicine, dove la movida impazza e i bagnanti si affollano per cercare il proprio posto al sole, Arpoador è un angolo tranquillo, dove è possibile trovare famiglie e anche anziani. Ma i frequentatori più assidui di questa spiaggia sono i surfisti, che si danno appuntamento qui per le sue onde. Per chi vuole provare il brivido del surf ma non è un esperto, è anche possibile prendere lezioni sulla spiaggia.

 

Il promontorio della Pedra do Arpoador, come la chiamano i brasiliani, è attraversato da diversi sentieri che si addentrano tra le rocce, comodi da percorrere anche per i più piccoli e che portano a viste meravigliose su Copacabana, Ipanema e l’Atlantico. La piccola spiaggia di sabbia a sinistra del promontorio si chiama Praia do Diablo, ma nonostante il nome ha una bellezza angelica, sabbia dorata e onde affascinanti. E anche due campi da beach volley per divertirsi!

Praia do Rosa

Praia do Rosa si trova nello stato di Santa Catarina, nel sud del Brasile, ed è una delle spiagge più famose della zona: sarà perché nei suoi sette chilometri di lunghezza riesce a offrire tantissime attrazioni diverse?

 

La spiaggia è una striscia di sabbia chiara e soffice, che sul lato sinistro termina su un promontorio roccioso: in mezzo alle rocce è custodita una delle piscine naturali di Praia da Rosa, dove si tuffano adulti e bambini. Le altre si trovano verso la metà della spiaggia, dietro le colline sabbiose, e sono anch’esse tranquille e appartate, oltre che splendide. A Praia da Rosa si può fare anche windsurf e kitesurf, oppure prendere una barca e andare a pescare al largo, per scrutare l’orizzonte e vedere il soffio delle balene. Dalla spiaggia partono inoltre splendidi sentieri che si addentrano nella foresta, per chi ama il trekking, oppure si può rapidamente raggiungere uno dei ristoranti e dei locali vicini. Esprimete un desiderio per la vostra giornata al mare: su questa spiaggia del Brasile, con ogni probabilità, potrete avverarlo.

Jericoacoara

Jericoacoara vi sembra un nome complicato? Chiamatela Jeri, come fa la gente del posto: accorciarle il nome non toglierà fascino a questo luogo incantevole, uno dei più magici del Brasile. Pensate che addirittura il Washington Post l’ha citata tra le dieci spiagge più affascinanti al mondo! Jericoacoara si trova nel nord del Brasile, a circa 300 chilometri dalla città di Fortaleza, nello stato del Ceará. È inserita in un parco naturale, cosa che ha sicuramente contribuito a preservare la bellezza selvaggia della spiaggia, ma non manca di strutture per i turisti: non aspettatevi club e grattacieli, ma tutta la semplicità che si può trovare nel piccolo villaggio di pescatori vicino.

 

A Jeri si viene sicuramente per fare windsurf e kitesurf sull’Oceano, visto che il vento qui soffia praticamente tutto l’anno e l’acqua ha una temperatura mite. E si viene anche per scoprire l’incredibile paesaggio delle sue dune di sabbia, in mezzo alle quali si aprono piscine naturali trasparenti, all’ombra delle palme. Addentrarsi nel Parco Naturale di Jericoacoara è come perdersi in un luogo fuori dal mondo, fatto solo di colori e luce, che renderà felice ogni amante della natura incontaminata.

Il Brasile è una meta che fa sognare tantissimi viaggiatori. Rifugiarsi nella terra del samba è un modo meraviglioso per fuggire dal grigiore dell’inverno, magari con una crociera Costa che vi farà godere non solo tutto il comfort di una vacanza itinerante senza lo stress di fare e disfare le valigie, ma anche la bellezza di vedere apparire le vostre destinazioni all’orizzonte dalla prospettiva unica del mare. E una volta arrivati qui, godetevi il sole sulle spiagge più belle del Brasile!

Parti con Costa Crociere