Danza e divertimento, natura magnifica e popolazione accogliente: Buzios, chiamata la “Saint Tropez del Brasile”, racchiude tutto questo. Distante circa 180 chilometri da Rio de Janeiro, è una delle località turistiche più belle e rinomate, una zona ricca di paesaggi naturali spettacolari e spiagge mozzafiato. La storia racconta che anticamente era abitata da pirati e commercianti di schiavi europei. In seguito divenne un pittoresco villaggio di pescatori, che è stato negli anni celebrato come una delle 10 zone più belle del mondo. La cittadina è diventata famosa per la sua combinazione unica di fascino rustico, armonia architettonica e incredibile bellezza. Inizialmente frequentata da gruppi di surfisti, attirati proprio dalle meraviglie naturalistiche di questa terra, Buzios iniziò a diventare famosa dopo gli Anni 60, quando la star internazionale Brigitte Bardot passò qui le sue vacanze. In suo onore è stata costruita persino una passeggiata: un piacevole percorso costiero, costellato di vegetazione autoctona, sulle cui panchine il visitatore può sedersi e godersi le splendide viste sul mare dell'Armação. C’è pure una statua in bronzo raffigura l’attrice francese a grandezza naturale, opera dell'artista Christina Motta. Lungo la passeggiata è possibile vedere inoltre colonie di pescatori e vecchie case ricche di storia e dettagli quotidiani.

 

Grazie a Brigitte Bardot l’antico villaggio di pescatori si trasformò così in una ricca zona di villeggiatura, dove cominciarono a sorgere sempre più strutture, bar, ristoranti, pousadas (agriturismi), hotel e locali. Baciata da un clima caldo e soleggiato tutto l’anno, Buzios è oggi una delle destinazioni più amate dai brasiliani e dai turisti stranieri, che affollano il litorale in ogni periodo senza distinzioni di stagione. Nella cittadina si trovano spiagge per tutti i gusti, da quelle eleganti a quelle ricche di vita e frequentate dagli sportivi. Non mancano, però, le spiagge naturalistiche e riservate o quelle considerate più romantiche.

 

Scopriamo insieme quali sono le 11 che non si possono proprio perdere.

  • Praia dos Ossos
  • Praia de Azeda
  • Praia de Azedinha
  • Praia Joao Fernandes
  • Praia Joao Fernandinho
  • Praia da Tartaruga
  • Praia da Ferradura
  • Praia Brava
  • Praia do Forno
  • Praia do Foca
  • Praia do Forte

Praia dos Ossos

Pescherecci colorati e affollati, un lungomare alberato in cui compaiono affascinanti case di pescatori ristrutturate. Un viavai ininterrotto e caratteristico. Praia dos Ossos sembra una cartolina, anche se è piccola e può essere percorsa in pochi minuti. Nella parte sinistra si trovano la chiesa di Sant'Ana, con una bellissima vista. Risale al 1740 ed è stata la prima chiesa cattolica costruita a Buzios. È un edificio semplice fatto con pietre e malta preparata con olio di balena, che protegge l'immagine di Santa Ana (con Gesù Bambino), patrona della città. Oltre ad essere un sito di grande importanza storica, vale la pena di visitarla per l’ambiente circostante, caratterizzato da una vegetazione rigogliosa. Da qui si gode di una vista bucolica delle spiagge di Armação e di dos Ossos, famose per le loro colorate barche da pesca. Dall'altro lato si svela, invece, il sentiero che porta sul lungomare di Azeda. La spiaggia di dos Ossos è un punto di passaggio per i turisti. A causa del grande flusso di barche, la spiaggia non è un luogo perfetto per nuotare, ma è, invece uno snodo cruciale per coloro che vogliono prendere un taxi marittimo e arrivare nelle altre spiagge della zona.

 

A Ossos Beach, si possono scegliere diverse rotte per raggiungere Azeda, Azedinha, João Fernandes, João Fernandinho, Tartaruga e Manguinhos, oltre al molo del centro, dove si trova la spiaggia di Armação. L’origine del nome è un mistero pieno di fascino e supposizioni. Secondo alcuni il riferimento alle ossa è collegato ai resti di balene che venivano lasciate al sole quando Buzios era ancora un centro di caccia di questi cetacei. Altri vanno nella notte dei tempi e nominano le ossa dei morti, per lo più in riferimento ai nobili e ai signori della guerra che si sono scontrati e sono caduti nei secoli per la conquista del potere della regione.

 

Intorno alla spiaggia di dos Ossos, c’è solo l’imbarazzo della scelta. La piazza e le strade offrono una buona varietà di servizi: atelier, negozi di antiquariato, locali e ristoranti dove poter provare i prodotti della cucina tradizionale. La passeggiata può essere vantaggiosa per chi cerca un souvenir di Buzios insolito. L'area è ottima per chi vuole stare vicino al centro, senza però essere nel mezzo della confusione. 

Praia de Azeda

La spiaggia de Azeda è rinomata per l’ambiente rustico e il paesaggio incantevole, che qui si riflette in ogni dettaglio. L’ambiente, la tranquillità, la bellezza che deve essere solo ammirata e nemmeno cercata. La parola d’ordine è la semplicità. Per accedere bisogna passare per una piccola scalinata di legno. Il modo più semplice e veloce per raggiungere la spiaggia di Azeda è quello camminare sul lato destro della spiaggia di Ossos per arrivare alla collina che poi scende giù e regali panorami da sogno. Da qui si può godere di una vista unica e impagabile. Circondata da colline rocciose e immersa in una flora rigogliosa, la spiaggia si trova in un'area protetta dal punto di vista ambientale: questo ha impedito lo sviluppo di bar, ristoranti e costruzioni in genere. 

Praia de Azedinha

La spiaggia di Azedinha si trova tra la spiaggia Azeda e João Fernandes ed è separata da queste da un sentiero di pietra. In soli cinquanta metri la vegetazione è ricca, variegata e piena di colori. Il vero spettacolo si svelerà poco più avanti: sabbia finissima, l’acqua placida e trasparente e un clima perfetto. Sotto gli alberi ci si può rilassare all’ombra, anche se sarà difficile farlo nei weekend o nell’alta stagione, visto il perenne affollamento. Azedinha è uno spazio adatto per le persone che sanno godersi il tempo e hanno pazienza. Al ritorno dal relax sulla riva o dalle nuotate, una simpatica tradizione del posto prevede di bere un drink nel grazioso bar a forma di barca che è a disposizione degli ospiti. La baia, incastonata tra le rocce, unita alla trasparenza dell'acqua, rende Azedinha un ottimo punto per fare snorkeling. Con l'alta marea si forma, poi, una piscina naturale sulle rocce tra Azeda e Azedinha, dove spesso si possono ammirare dei pesci.

Praia Joao Fernandes

Mare calmo, atmosfera sospesa, vegetazione rigogliosa, sabbia sottile: la bellezza è il filo rosso che collega tutte le spiagge della zona. Per molti aspetti Praia Joao Fernandes è una “cugina” di Azeda, anche se è decisamente più grande e ci sono più servizi e comodità a disposizione dei turisti. Ci sono, infatti, diversi punti di ristori e bar a due passi dalla spiaggia, che ha una particolare forma a semicerchio. L’acqua ha sfumature che vanno dal verde al blu, e rimane calma, essendo priva di correnti. Per questo si vedono spesso famiglie in gita anche con bambini molto piccoli. Il mare tranquillo e la splendida costa fanno di João Fernandes una delle principali tappe delle gite in barca che vanno alla scoperta della regione. Da qui si può anche andare a visitare l’Isla Blanca. È un luogo ideale per lo snorkeling e per la pesca, in particolare vicino alle aree rocciose, o in kayak in mare più aperto. C’è la possibilità di ammirare una grande varietà di pesci, oltre a stelle marine e perfino tartarughe. Nella spiaggia di Joao Fernandes è presente anche una scuola di immersioni dove è possibile ottenere il certificato internazionale. Ancora più pittoresco è il centro turistico che troverete nei dintorni, la Ville la Plage. In questo villaggio ci sono locande e hotel accoglienti in cui dormire e zone ottime per il relax, oltre a numerosi ristoranti e localini che vi faranno assaggiare il cibo tipico. Le colline circostanti sono facili da raggiungere attraverso dei sentieri. Dalla cima dei colli si possono sfruttare dei belvederi naturali da cui avere una vista impareggiabile sul mare.

Praia Joao Fernandinho

C'è chi non viene in questo piccolo angolo di paradiso semplicemente perché si ferma prima, ed è un peccato. A pochi metri dalla spiaggia Joao Fernandes c’è Praia João Fernandinho. È qui che la bellezza della regione è ancora più intensa e si sprigiona senza filtri. La spiaggia è davvero minuscola, circondata da boschi e scogliere rocciose. Il mare è estremamente calmo e invitante, sia che si tratti di immersioni, di una tavola da sup (il surf che si fa in piedi) o di una gita in goletta. Chi poi decide di fare snorkeling potrebbe trovarsi di fronte guizzanti pesci colorati e ricci marini. Praia João Fernandinho, che si trova nell’estremo nord della penisola, merita di essere vissuta con tutta l'intensità e la tranquillità possibile. Anche per quanto riguarda il cibo sarà un’esperienza da non perdere: godetevi un momento di pausa nei piccoli ristoranti e nei chioschi sulla spiaggia. Ordinate pesce fritto e sorseggiate una caipirinha al frutto della passione.

Praia da Tartaruga

La sabbia dorata, lo sfondo delle onde che si sfrangiano, le acque cristalline creano un ambiente paradisiaco. Al mattino si possono ammirare le barche dei pescatori che svaniscono nell’infinito, al pomeriggio ci si può rilassare senza preoccuparsi. La spiaggia della Tartaruga, situata al nord della penisola, è forse la più frequentata dai turisti, richiamati dalla presenza di agriturismi, resort, ristoranti, bar e locali di ottimo livello con musica brasiliana e una vasta gamma di bevande e snack. È una spiaggia rilassante, con un mare calmo, acque tiepide e abbastanza spazio per non essere disturbati dagli altri. Ideale quindi per chi ama nuotare e per il divertimento dei bimbi. L'acqua è ricca di colori e di vita marina: il che lo rende un luogo ideale per fare snorkeling e per ammirare pesci tropicali, tartarughe marine e coralli. Ci sono anche alcune piccole piscine che nascono tra le rocce dove i più piccoli possono divertirsi. È vietato andarsene prima che faccia buio: il tramonto da questa spiaggia è indimenticabile. Praia da Tartaruga è stata il luogo di nidificazione delle tartarughe marine negli ultimi secoli. Durante il giorno i nidi, che sono tutelati dalle leggi locali, sono tenuti al sicuro anche grazie ad alcuni volontari e alle persone che visitano questa spiaggia.

Praia da Ferradura

Praia da Ferradura è il luogo più ambito dalle famiglie di Buzios. Il merito è del mare calmissimo che domina con i suoi colori e del fondale molto basso. Si tratta una lunga striscia di sabbia con un centro attrezzato dove affittare ombrelloni e sdraio. L’acqua è pulitissima e trasparente. Sarà quindi bello camminare a riva, e giocare con i bambini senza preoccupazioni. Praia de Ferradura è circondata dal verde e si potranno anche fare delle passeggiate a contatto con la natura e perdersi in una vegetazione rigogliosa. Il divertimento è garantito da pedalò, kayak e stand-up paddle (il surf fatto da in piedi), oltre alle scuole di vela, che noleggiano anche l’attrezzatura necessaria. L’angolo destro della spiaggia, sprovvisto di chioschi e di tende, è più tranquillo ed è circondato da ville sul mare.

 

Ora considerate la Praia de Ferradura e immaginatela leggermente più piccola: il risultato sarà la Praia de Ferradurinha, chiamata così in quanto una Ferradura in miniatura. Lo spettacolo è lo stesso: mare cristallino, natura incontaminata, scenario da favola. Una spiaggia perfetta per le famiglie, dotata di ogni comfort e di molti bar. La spiaggia di Ferradurinha è un piccolo lembo di sabbia caratterizzato da un paesaggio naturale eccezionale. Ai lati si trovano due pareti di roccia, che entrando in parte nel mare, lo rendono sempre molto calmo rispetto alle zone vicine. Uno spazio ideale per passare la giornata con i bambini, oppure da usare come partenza per le escursioni in kajak e canoa.

 

Proseguendo ancora nelle vicinanze c’è una delle spiagge popolari di Buzios: Geribà. È una delle più famose della zona perché durante l'alta stagione è frequentata dalle celebrità che trascorrono le loro vacanze qui. È una spiaggia ampia, lunga quasi due chilometri e ha una striscia di sabbia bianca con buone onde che riuniscono gli amanti del surf, del kitesurf, del body surf e di altri sport acquatici.

 

Superato un pezzo di scogliera troverete un’altra spiaggia da non perdere, quella di Tucuns. Si tratta di un lembo lungo più di 2 chilometri dove sarà possibile rilassarsi e abbronzarsi. Qui potrete sperimentare numerosi giochi e fare dello sport, come divertenti partite a beach volley o a tennis o a calcio. Al di sopra di questa spiaggia prende il via un sentiero che attraversa la zona superiore delle colline, regalando al visitatore un momento unico con un panorama magnifico e spettacolare sul mare.

Praia Brava

Praia Brava è probabilmente una delle spiagge più belle di Buzios, oltre a essere una delle più estese e vivibili del litorale. Non tutti l’amano, però, forse perché a causa dei tanti resort di lusso è diventata un po’ chic. Nonostante il bellissimo mare l’acqua è sempre agitata e le onde molto alte. D’altronde il suo nome dice già tutto: “Spiaggia Arrabbiata”. È infatti è la meta preferita dei surfisti più intrepidi. Per tutti gli altri, i principianti e quelli che devono ancora apprendere le basi della tavola, c’è la possibilità di prenotare delle lezioni private. Gli amanti del naturismo possono seguire un sentiero che parte proprio da Praia Brava, e che porta fino alla Praia Olho de Boi, famosa spiaggia nudista di Buzios molto riservata. 

Praia do Forno

Una piccola chicca, non ancora scoperta da tutti: Praia do Forno è forse una delle meno battute dai turisti stranieri, frequentata in prevalenza da brasiliani. Il mare è sempre molto calmo ma il fondale diventa rapidamente profondo, per questo piace agli amanti dello snorkeling. La sabbia qui ha una particolarità: avendo uno splendido colore rosa tenue: una cornice perfetta per passare qualche ora in tranquillità senza la minima confusione. La spiaggia attira anche chi ama le immersioni. Qui si potrà fare snorkeling e avvistare molte tartarughe. Nel posto c’è anche un tradizionale allevamento di ostriche.

Praia do Foca

Praia Foca è una delle più riservate e deserte di Buzios. Un gioiello tra i più incantevoli. Non è molto grande, è una piccola striscia di sabbia costellata di massi rocciosi, a riva e lungo gli argini, ma è molto caratteristica. Questa formazione la rende unica in città, perché mescola la violenza del mare aperto con la calma dell'acqua che entra nella baia. Quando la marea è alta, le rocce sulla sabbia iniziano a formare deliziose piscine naturali perfette per godersi il mare di Buzios. Nel tardo pomeriggio, quando l'acqua si ritira, è il momento migliore per divertirsi. Bisogna fare attenzione ai momenti di alta marea e ad immergersi nelle zone più vicine alla spiaggia; però una nuotata al largo di questa zona può essere un’ottima occasione per fare snorkeling e apprezzare i pesci e i coralli della zona. C’è un piccolo bar, incastonato tra le pietre, che fa dei barbecue e offre snack e bibite ai visitatori che si trovano sulla spiaggia.    

Praia do Forte

La spiaggia di Praia do Forte è una delle spiagge più conosciute e più frequentate di Cabo Frio, uno dei comuni più antichi del Brasile. Lunga 7 chilometri, colpisce per la sabbia chiara, le sfumature dell’acqua e lo scenario naturale. Il mare è calmo, anche se non mancano zone attraversate dalle correnti che attirano i surfisti della regione. Praia do forte non è l’unica spiaggia della zona. Da scoprire c’è anche Praia do Canto, un piccolo gioiello che offre un po’ di pace e tranquillità e costituisce il punto di partenza dei taxi marittimi, barche e catamarani che fanno il trasporto dei passeggeri fino alle altre spiagge. Parlando, invece, di spiagge più movimentate, c’è quella di Manguinhos, la più famosa tra gli amanti degli sport acquatici, perché quasi sempre battuta da un forte vento che alza ottime onde per fare surf e windsurf. Qui inoltre si possono trovare splendide pousadas e resort ma soprattutto i migliori ristoranti di Buzios, molti dei quali offrono una splendida vista sull’oceano, perfetta specialmente al tramonto. Nelle vicinanze si trova il centro della movida Porto da Barra: qui ci sono i locali più rinomati e si fa festa fino a tarda notte.

Buzios è piccola, ma nasconde grandi sorprese e molte possibilità di divertirsi. Qui potrete fare escursioni nella natura incontaminata brasiliana, praticare sport acquatici, lasciarvi cullare dalle onde, ma anche farvi rapire da gusti e tradizioni speciali. La cittadina è una delle località turistiche del Brasile preferite dai giovani, per questo le sue notti sono sempre molto animate e festaiole. Comunque non vi spaventate, esistono programmi per tutti gusti e le età, dai ristoranti chic ai locali con musica dal vivo, dalle discoteche alle feste in spiaggia fino a tarda notte. Una zona molto frequentata e frizzante è quella della Rua das Pedras, dove si concentrano i locali, i bar e i ristoranti di Buzios, meta instancabile di turisti e brasiliani in vacanza: il posto giusto in cui trovare ottimi locali con musica dal vivo. Ma è nel tardo pomeriggio quando la via mostra il suo volto più vivace e si trasforma in un posto dove fare una passeggiata. Diventa naturale così ammirare gli scorci e soprattutto godersi la notte, sia che si tratti di una cena deliziosa, di un buon drink o di una serata a base di musica e di chiacchiere. Tutto questo senza dimenticare che è uno dei posti migliori per contemplare i tramonti della penisola.

 

Buzios è una località variegata: per chi ha bisogno di curiosità che nascondano una storia c’è la curiosa chiesa di Nossa Senhora Desatador de Nudos. È l'unica dedicata al culto di questa vergine, la cui venerazione ebbe origine all'inizio del XVIII secolo in Germania. Situata a Geribá (a pochi minuti dal centro), la chiesa è stata inaugurata l'8 settembre 2001 ed è considerata una "piccola grande opera d'arte" perché la sua decorazione interna è stata realizzata grazie alla collaborazione di nove artisti brasiliani. Ora che avete le idee chiare non vi resta che scegliere il Brasile come vostra meta per un’avventura che sa mischiare riposo, contemplazione della natura con un pizzico di entusiasmo e vita sociale.