Non puoi dire Canarie senza pensare alle incredibili spiagge che ti attendono su quelle isole meravigliose. Benvenuto in un viaggio a base di sogni attraverso alcune delle terre emerse più belle di Spagna: abbiamo selezionato per te alcune delle coste che proprio non dovrebbero mancare nell’itinerario del tuo viaggio.

Le Canarie sono isole da sogno lambite dalle acque generose dell’Oceano Atlantico, a non troppa distanza dalle coste d’Africa. Pur essendo una delle destinazioni più popolari per i cittadini europei che scelgono di svernare su un’isola calda e accogliente, queste meravigliose gemme di sabbia e scogli offrono grandi sorprese e paesaggi incantevoli tutto l’anno.

A colpire il turista appassionato di vita da spiaggia è certamente la varietà: basta pensare alla bellezza eterogenea di Gran Canaria, l’isola principale, che da sola offre panorami incredibilmente vari. Spiagge dorate, bianche e coralline, sabbie nere, lagune luccicanti e scogli ruvidi su cui si abbattono le onde impetuose.

Il clima delle Canarie è ideale per un tuffo in quasi tutte le stagioni. Dai 19°C ai 25°C nel corso di tutto l’anno, ogni momento è buono per indossare il proprio costume da bagno e saltare in acqua. Con le sue oltre 500 spiagge, ognuna diversa dall’altra, fortunatamente, c’è solo l’imbarazzo della scelta. E non è una scelta facile! Ecco perché abbiamo redatto per te questa guida.

Che tu voglia trascorrere una vacanza a base di relax e divertimento su una delle spiagge più amate di Gran Canaria o voglia rilassarti nel silenzio delle sabbie scure di Fuerteventura, non devi fare altro che selezionare il tuo itinerario speciale e lasciarti guidare da noi. Porta con te un costume da bagno, tanta crema solare, un asciugamano e, naturalmente, una macchina fotografica per immortalare quella che sarà una delle vacanze al mare più belle della tua vita!

Spiagge di Mogán

Benvenuto a Puerto de Mogán, una spettacolare cittadina nel sud della Gran Canaria, una delle spiagge più accoglienti delle isole. Poche altre location delle Canarie possono infatti vantare tanti giorni di sole quanti ne ha Mogán, paradiso di sabbia e acque cristalline. Le spiagge di sabbia fine e dorata ti accarezzano i piedi e ti danno la loro calda accoglienza in un angolo idilliaco. Mogán offre spiagge calme e squisite, dove lasciare a terra il proprio asciugamano e piantare un ombrellone prima di tuffarsi in un mare caldo e poco profondo.

Questo è il posto ideale se pianifichi di venire alle Canarie con i tuoi bambini: le mura del porto proteggono l’area della spiaggia dalle correnti oceaniche forti e assicurano un’esperienza balneare tranquilla e sicura per tutta la famiglia. Vieni a nuotare qui, oppure goditi la musica degli altoparlanti e la tintarella in pieno relax. Se vuoi fare snorkeling, ti consigliamo di spostarti verso le estremità della spiaggia, in prossimità delle spiagge di sassi: è qui che avrai più probabilità di ammirare i fondali nel loro pieno splendore! Ti renderai presto conto che Mogán è uno dei segreti meglio custoditi dagli immersionisti: l’area del “Puerto” è infatti sede di alcuni dei più importanti campionati di fotografia sottomarina.

L’area è ben organizzata e offre innumerevoli aree di sosta, bar e ristoranti dove rifocillarsi nel corso della giornata. Dopo una mattinata di sole, infatti, non c’è niente di meglio che andare a pranzo lungo le strade di Mogán, dove le finestre sono decorate con la buganvillea e le piante di ibisco, e la vibrante vita del porto ti accoglie con i suoi caratteristici rumori e profumi. Se puoi, rimani qui fino al tramonto e ammira la bellezza naturale del posto in uno dei momenti più belli della giornata. Non te ne pentirai! La sera il porticciolo si anima di musica dal vivo e locali festosi dove brindare a una splendida giornata.

L’area offre varie escursioni in nave o yacht e prevede anche la partenza di un piccolo sottomarino dal quale è possibile fare il pieno della straordinaria vita sottomarina locale. Non troppo lontano da Mogán puoi inoltre prendere parte a gite in barca che ti portano negli habitat dei delfini, con i quali potrai nuotare se sarai abbastanza fortunato!

Spiaggia di Famara

Benvenuto nella spiaggia di Famara, una spettacolare distesa di sabbia dorata situata in un parco naturale dell’isola di Lanzarote, nell’area nord ovest. Questo straordinario tratto di costa si estende per oltre 5 chilometri nel parco naturale dell’Arcipelago di Chinijo, tra il villaggio di pescatori di La Caleta de Famara e la catena montuosa omonima. Quando la marea è bassa, Famara può essere ammirata in tutta la sua straordinaria bellezza: l’acqua forma una sottile patina luccicante sulla sabbia che impreziosisce ogni fotografia di luccichii magici. Quando le acque sono così, fare il bagno è un autentico piacere.

Vieni a Famara se stai cercando una spiaggia incontaminata e non troppo frequentata dove dedicarti agli sport acquatici, come per esempio il surf, il paddle surf, il kitesurf e il windsurf. Le onde qui sono impetuose e i venti forti sanno regalare grandi soddisfazioni anche agli appassionati di parasailing che si lanciano dalle scogliere altissime di Famara.

Sulla spiaggia non sono disponibili grandi strutture: se vuoi trascorrere una giornata al mare con i bambini, potresti volerlo fare su una costa più organizzata e dotata di strutture pubbliche.

Dopo una giornata di sole e adrenalina, concediti un banchetto a base di pesce in uno dei moltissimi ristoranti all’aperto del villaggio di La Caleta: la conclusione perfetta!

Spiaggia El Castillo

Ti trovi nella spiaggia di El Castillo, nella tranquilla bellezza di Fuerteventura. Il villaggio è quello di Caleta de Fuste, nei pressi del quale troverai una lingua di costa semplicemente irresistibile. El Castillo è una spiaggia calma e silenziosa dove godersi una sabbia dorata e soffice, acque calme e un contesto sicuro dove portare anche i bambini. La sua collocazione geografica la vede perla di una importante baia, la quale protegge le sue acque dalle correnti oceaniche più forti.

El Castillo si trova a soli 10 minuti da Fuerteventura e prende il suo nome da un sito archeologico del diciassettesimo secolo che si trova in zona. È considerata una delle spiagge meglio organizzate e strutturate delle Canarie: vieni qui con tutta la famiglia, noleggia ombrellone e lettini e goditi una giornata di tintarella, tuffi, passeggiate e ristorantini di pesce tutti da gustare.

Chi lo desidera, può intraprendere corsi di windsurf per cimentarsi poi in location più impegnative. Alcuni tour locali ti conducono inoltre negli habitat dei leoni marini, con i quali è possibile nuotare in alcuni particolari momenti dell’anno. Sono disponibili anche escursioni a dorso di cammello. El Castillo offre inoltre meravigliosi punti di osservazione dei fondali che, ogni anno, attirano centinaia di immersionisti appassionati.

Spiaggia di Las Vistas

Bandiera blu per la pulizia e la qualità del mare, Las Vistas è una spiaggia favolosa che sorge sulle coste sud di Tenerife. Pur essendo una costa artificiale attigua alla città, particolarmente frequentata soprattutto nei periodi di alta stagione, questo posto conserva un fascino straordinario che si respira già nei primi momenti in cui si decide di mettervi piede. C’è un’inconfondibile atmosfera spagnoleggiante nell’aria: ecco perché Las Vistas è destinazione ambita sia dai locali che dai turisti.

La spiaggia si estende per circa 1 chilometro e arriva a un’ampiezza di 120 metri nelle aree più larghe. È ben collegata a piedi con Playa de las Americas e la spiaggia de Los Cristianos. Las Vistas è ben organizzata e dotata di strutture balneari che rendono il soggiorno molto confortevole: noleggia i tuoi ombrellone e lettino e accomodati sulla spiaggia soffice. L’area è dotata di docce e bagni pubblici.

L’acqua è freddina, ma calma e poco profonda. Ecco perché Las Vistas è una destinazione molto ambita dalle famiglie con bambini. I frangionde collocati a distanza dalla costa garantiscono la sicurezza delle acque. Las Vistas è inoltre un posto perfetto per accogliere turisti con mobilità limitata grazie alla quasi completa assenza di barriere architettoniche.

Se preferisci cimentarti negli sport acquatici, qui troverai anche tutto quello che ti serve per il parasailing e lo sci d’acqua. Sulla spiaggia sorgono inoltre varie capanne dove è possibile acquistare massaggi rilassanti. Vieni qui se stai cercando un momento di relax e comfort per te, la tua anima gemella o tutta la famiglia.

Corralejo Viejo

La spiaggia di Corralejo Viejo si trova nella parte centrale della costa di Corralejo, Fuerteventura, lungo l’area nord dell’isola. È composta da circa 200 indimenticabili metri di sabbia dorata che si trovano a pochi passi da una serie di strutture per l’accoglienza dei turisti, tra cui bar, ristoranti e negozietti. Vieni a Corralejo Viejo per rilassarti e goderti il sole, o per la piccola scuola di surf che sorge qui. Lungo la sabbia parte un percorso che porta all’area portuale, da cui è possibile imbarcarsi su un traghetto per la vicina isola di Lanzarote.

Vieni qui con il tuo compagno o goditi una vacanza in famiglia: le acque sono calme e perfette anche per i bambini. Le strutture balneari ben organizzate per accogliere turisti. L’area è munita di docce e bagni pubblici. Inoltre, un team specializzato offre accoglienza e accompagnamento ai turisti con mobilità limitata o in sedia a rotelle. 

Spiaggia di El Ancón

Una spiaggia selvaggia e incontaminata dove staccare dal resto del mondo e godersi a pieno le bellezze naturali dell’oceano. Benvenuto a El Ancón, situata sulla costa nord dell’isola di Tenerife nell’area protetta di El Rincón. È qui che devi venire se stai cercando un po’ di pace e silenzio per staccare dalla quotidianità.

El Ancón non ha strutture balneari di sorta: qui non sarai in grado di noleggiare ombrelloni o lettini da spiaggia. Non ci sono docce, né bagni e la costa non è sorvegliata dai bagnini. Di conseguenza, si consiglia di non portare i più piccoli e di immergersi con tutte le dovute cautele. Attenzioni alle correnti forti. I locali consigliano di fare un salto a El Ancón nei periodi di bassa marea, quando la larghezza della spiaggia può ospitare un gran numero di persone.

L’area è piuttosto famosa tra i nudisti vista la scarsa praticità d’accesso. Se pensi di fare un salto sulle sabbie nere vulcaniche di El Ancón, ti consigliamo di portare con te tanta acqua e un pranzo al sacco. Per arrivare qui dovrai fare una breve passeggiata tra le piantagioni di banane, i vitigni e le scogliere circostanti.

Spiaggia di La Concha, a El Cotillo

Se sei arrivato a La Concha, a El Cotillo di Fuerteventura, sei uno di quei turisti che amano le spiagge bianche e incantate in un contesto naturale da cartolina. Le acque qui sono calme e invitanti, trasparenti abbastanza da poter vedere il fondale senza difficoltà.

La Concha è una destinazione ideale per tutti coloro che sognano una giornata a base di sole e mare senza voler rinunciare alle comodità. Pur non essendo densamente frequentata come la spiaggia di Corralejo, La Concha vanta una serie di strutture balneari dove è possibile gustare un caffè o un pranzo a base di pesce a poca distanza dalla costa.

Vieni qui con tutta la famiglia, bambini inclusi. Il mare è caldo e tranquillo, le acque sono basse e permettono a tutti, anche ai nuotatori meno esperti, di concedersi un bagno senza doversi preoccupare delle correnti oceaniche. La costa assume infatti una forma particolare a ferro di cavallo che protegge l’area dagli impetuosi capricci dell’Atlantico. Le piscine tra le rocce (i corralitos) offrono inoltre un angolo perfetto di paradiso dove godere di un bagno in stile piscina quando le maree sono basse.

Ammira il tramonto sulla spiaggia e immergiti nell’atmosfera spagnoleggiante del posto per un’esperienza davvero indimenticabile.

Se non riesci a trovare posto a La Concha, sappi però che a El Cotillo troverai alcune delle migliori spiagge di Fuerteventura. Se hai voglia di camminare, porta con te la macchina fotografica e preparati a viste mozzafiato sulle scogliere rocciose del posto. In alcuni punti è visibile il faro, costruito nel lontano 1897. 

Spiaggia di Los Patos

A poca distanza da El Ancón, nella valle di Orotava a El Rincon, sorge una bellissima spiaggia rocciosa conosciuta con il nome di Playa de los Patos o spiaggia di Martinez Alonso. L’area è separata da El Ancón da una protuberanza rocciosa, ed è facilmente raggiungibile da lì.

Leggermente più seclusa, Playa de Los Patos è un paradiso per nudisti quasi del tutto isolato dal resto delle spiagge di El Rincon. Vieni qui se stai cercando calma, silenzio e pace. La sabbia nera vulcanica offre uno scorcio di paesaggio semplicemente stupendo, dove rilassarsi al sole senza troppo preoccuparsi dell’assembramento turistico di altre località.

Los Patos non dispone di strutture balneari organizzate: niente noleggio di ombrelloni o lettini. Se vuoi rimanere qui tutta la giornata, ti consigliamo di portare il pranzo al sacco. Si tratta di una delle spiagge più selvagge e incontaminate di tutta Tenerife, dunque non troverai docce o bagni nei dintorni. L’assenza di bagnini rende inoltre l’esperienza balneare leggermente meno sicura. Le correnti oceaniche qui sono forti, dunque si sconsiglia di tuffarsi se non si è nuotatori esperti. Nei periodi di bassa marea si formano però alcune piscinette naturali dove è possibile fare il bagno in relativa tranquillità.

Quando vieni qui, ricordati la macchina fotografica: le scogliere ripide offrono scorci di paesaggio semplicemente impagabili che vorrai certamente condividere sui tuoi social e ricordare per tutta la vita. Se non hai bambini al seguito, vieni a Los Patos: le meraviglie naturali valgono ogni minuto della vostra visita.

Spiaggia di Inglés

Ti trovi a Spiaggia di Inglés, una delle località balneari più amate e frequentate di tutta l’Europa. Stiamo parlando di 3 chilometri di costa organizzata e lambita da un mare che invita a tuffarsi. Non aspettarti una spiaggetta claustrofobica: Playa del Inglés ha posto per tutti ed è pronta ad accoglierti con tante sorprese e opportunità di relax. Si collega alla spiaggia di Maspalomas ed è costituita prevalentemente da sabbia del deserto del Sahara, dorata e soffice. Ti sorprenderà sapere che gli scienziati ritengono che spiaggia di Inglés si sia formata circa 200 anni fa, quando la costa è stata colpita da un’enorme onda anomala.

Le acque qui sono sostanzialmente calme e accoglienti, ma nel caso di mare mosso è buona regola nuotare in prossimità di una delle postazioni dei bagnini. In questo modo, l’esperienza sarà più sicura e divertente per tutta la famiglia.

Playa del Inglés, ovvero “spiaggia dell’Inglese”, deve il suo nome a un agricoltore inglese che coltivava pomodori proprio lì dove adesso sorge un resort, e che li trasportava alla costa a dorso di cammello.

L’area è dotata di strutture balneari dove è possibile noleggiare ombrelloni e lettini da sole. Ristoranti, bar e negozietti arricchiscono l’atmosfera vacanziera del posto e offrono relax e delizie locali ai turisti desiderosi di godersi le meritate vacanze. Sono presenti anche campi da calcio e da pallavolo, dove c’è sempre qualcuno che sta organizzando la prossima partita!

Se decidi di portate con te i bambini, rimani in prossimità dell’inizio della spiaggia. Andando verso Maspalomas, infatti, potresti incontrare gruppi di nudisti. 

La Guirra

Benvenuto ad Antigua, Caleta de Fuste, lungo la costa ovest di Fuerteventura. Questa spettacolare spiaggetta artificiale di sabbia dorata è stata pensata appositamente per i turisti che cercano un’oasi di relax, divertimento e comodità. Dotata di ampi spazi, palme ombrose, bar e ristoranti, La Guirra è il punto di riferimento di tutti i villeggianti che stanno cercando un’oasi balneare dove noleggiare ombrellone e lettino e staccare completamente la spina.

Vieni qui con tutta la famiglia e goditi un’atmosfera frizzante, dove i proprietari degli stabilimenti organizzano ogni giorno attività su misura di grandi e piccini. L’area è dotata di docce, bagni e bagnini. È il posto perfetto per insegnare a nuotare a tuo figlio o goderti una giornata di tintarella a due passi da ottimi ristorantini di pesce.

Spiaggia di Antequera

La spiaggia di Antequera è forse una delle più remote e selvagge di tutta l’isola di Tenerife. Non ancora invasa dal turismo di massa, questa spettacolare lingua di costa è formata da rocce e sabbia grigia di origine vulcanica. L’area si raggiunge via mare o tramite un percorso un po’ sconnesso, ma vale ogni minuto del tuo tempo.

Antequera si trova nel parco rurale di Anaga e offre paesaggi naturali mozzafiato che dovete vedere almeno una volta nella vita. L’acqua è bellissima e invita a tuffarsi. L’area è deserta e priva di strutture balneari organizzate: se arrivi qui, assicurati di aver portato con te un pranzo al sacco e tanta acqua.

Spiaggia di Santiago

Benvenuto a Playa Santiago de La Gomera, un piccolo porto con spiaggia situato tra i due magnifici pendii che chiudono l’isola di La Gomera. Qui il turismo non è sviluppato come in altre aree delle Canarie, e ti capiterà spesso di imbatterti in residenti che vogliono sfuggire alle zone più affollate per godersi una giornata in spiaggia. Qui si respira un clima intensamente spagnolo e una calma surreale: i bambini si rincorrono per le strade e gli uomini anziani giocano a carte lungo le vie del paese. La spiaggia nera, di origine vulcanica, si getta a capofitto in un mare blu e meraviglioso.

L’area è ben attrezzata e dotata di bar e ampi ristoranti dove rifocillarsi dopo una lunga giornata di sole e mare. Vieni qui con i tuoi figli: le acque sono protette dai promontori e permettono di tuffarsi anche ai nuotatori meno esperti, senza troppo preoccuparsi delle correnti oceaniche.

Spiaggia di Sotavento

La spiaggia da copertina per eccellenza di tutte le Canarie è certamente Playa de Sotavento, nel sud est della costa di Fuerteventura. Questa spiaggia è talmente bella e particolare che attira ogni anno migliaia di turisti, e non è un caso. L’area si trasforma infatti, con le maree, in una splendida laguna blu. Quando questa piscina naturale si riempie, l’acqua si scalda e fare il bagno è davvero bellissimo.

Vieni qui per scattare foto indimenticabili e, soprattutto, se vuoi portare i tuoi bambini in un posto riparato dalle forti onde oceaniche. Troverai relax, riposo e tanta meraviglia naturale!

Parti per le Canarie con Costa Crociere

Parti per le Canarie con una crociera Costa! Che tu voglia assistere alla magia di spiaggia di Famara o abbia deciso di fare un salto alle spiagge di Mogán, non perderti il nostro itinerario delle spiagge più belle delle isole spagnole. Ti aspettano sole, mare e tanto, tanto divertimento!

Cerca la tua prossima crociera