La Francia offre una scelta vasta di spiagge da visitare. Spiagge meravigliose, con caratteristiche uniche, che si fanno apprezzare per la bellezza del paesaggio ma anche per la vasta gamma di servizi e opportunità che mettono a disposizione del turista.

Le spiagge più belle della nazione transalpina toccano tre coste e, pertanto, presentano caratteristiche differenti. Chi preferisce le atmosfere più selvagge e il clima più fresco potrà scegliere le isole che si affacciano sulla Manica oppure quelle che caratterizzano la costa atlantica. Chi invece è alla ricerca di paradisi più caldi e con maggiori iniziative mondane troverà ideale un soggiorno sulle coste che splendono sul Mar Mediterraneo.

In qualunque caso, si potranno scoprire caratteristiche della Francia sconosciute ai più, a partire dai caratteristici borghi che si incontrano spostandosi lungo la costa, dove queste piccole realtà si alternano ai grandi e più conosciuti centri.

Tanti anche i servizi di cui si potrà disporre in modo da abbinare al relax anche momenti di divertimento. In questo senso rivestono un ruolo chiave i tanti locali tipici presenti in prossimità delle più belle spiagge di Francia, presso i quali non solo si potranno gustare le tipicità dell’enogastronomia francese, ma sarà possibile immergersi completamente nell’atmosfera di un Paese, come la Francia, che continua in ogni momento a stupire.

Se nelle città storiche la Francia sorprende principalmente grazie alle sue strutture urbanistiche eccezionali, ai suoi monumenti e ai musei che raccontano una storia antica e coinvolgente, le aree costiere e, in particolare, le spiagge sanno incantare grazie a un paesaggio che, fortunatamente, è incontaminato e, nella maggior parte dei casi, poco antropizzato.

Vale la pena scoprire le spiagge presenti sulle isole della Francia. La scelta non è facile perché le coste francesi si estendono per quasi 3.500 chilometri, offrendo scenari da favola che si caratterizzano per la presenza di ampie distese di sabbia splendida e panorami mozzafiato.  Calette più solitarie e certamente selvagge, quasi dimenticate tanto sono isolate, si alternano a spiagge più conosciute, popolate e, di conseguenza, attrezzate con ogni tipo di comodità.

Insomma, un’ampia rosa di opportunità capaci di soddisfare l’esigenza di ciascuno. Scegliere le spiagge francesi per le proprie vacanze significa vivere un soggiorno da sogno, godendosi il mare e il relax come altri pochi posti al mondo sanno assicurare.  Sarà possibile godere del clima caldo che offrono le coste del Mar Mediterraneo oppure apprezzare le temperature più temperate che contraddistinguono le sponde toccate dall’Atlantico

Spiaggia del Prado Sud Marsiglia

Visitando il parco balneare che si incontra tra la base nautica di Roucas e il vecchio porto Rouge, nella parte più meridionale della città di Marsiglia, ci si imbatte nella spiaggia del Prado. Si tratta in realtà di un insieme di spiagge che, insieme, coprono una superficie davvero significativa, superiore ai quaranta ettari. Alcune di queste spiagge sono state create dall’uomo attraverso un sistema artificiale di regimentazione delle acque marine. Tutto ciò restituisce al visitatore uno scenario spettacolare.

In particolare, merita di essere scoperto da vicino il parco balneare del Prado, all’interno del quale si contano ben sette spiagge caratterizzate dalla presenza combinata di sabbia e ciottoli; a proteggere dalle mareggiate questa meraviglia naturalistica è una barriera frangiflutti. Tutti hanno la possibilità di visitare liberamente il parco in quanto si tratta di un’area aperta al pubblico. La spiaggia del Prado di Marsiglia è quindi capace di soddisfare i gusti di ciascuno, in quanto la rosa di attività che si possono effettuare all’interno del parco è davvero ampia.

Gli appassionati di scalate potranno cimentarsi su una parete da arrampicata, mentre gli amanti della velocità potranno cimentarsi con lo skateboard su suggestive piste che attraversano le spiagge. Infine, ci si potrà ristorare recandosi presso uno dei tanti chioschi o presso i ristoranti presenti capillarmente nell’area.

Spiaggia di Pampelonne

La Costa Azzurra riesce a regalare ai suoi visitatori paesaggi incantevoli. È il caso della spiaggia di Pampelonne che, pur rientrando all’interno dei confini del comune di Ramatuelle, è conosciuta per il suo stretto legame con Saint-Tropez, da cui dista appena sei chilometri in linea d’aria. È anche per questo che viene considerata come uno dei luoghi di mare più belli della Costa Azzurra. L’area dedicata alle spiagge misura quasi cinque chilometri ed è visitabile partendo da Cap du Pinet fino ad arrivare al “punto” della Bonne terrasse.

Questo arenile risulta gradevole per la sua ampiezza e la sua spaziosità che lo rendono facile da visitare, anche alla luce della presenza delle sezioni che suddividono in aree ben distinte le spiagge. È apprezzabile il fatto che ciascuna di queste sezioni sia provvista di spazi di sosta per le auto e che prenda il proprio nome dal locale o dalla spiaggia più conosciuta dell’area.

La Grande Plage di Biarritz

Chi pensa di trovare spiagge meravigliose solo sulla costa mediterranea sbaglia di grosso. La grande spiaggia di Biarritz è un esempio di come anche la sponda toccata dall’Atlantico sappia regalare aree marine incantevoli, per di più fornite dei servizi più richiesti. Riconosciuta come uno degli arenili più apprezzati che si trovano a Biarritz, la grande spiaggia ha un’ampiezza che supera il mezzo chilometro e, mappa alla mano, è collocata tra il Casino Barrière e l’Hotel du Palais.

Considerate le caratteristiche dell’Atlantico, il mare che offre questa spiaggia è parzialmente utilizzabile per attività balneari e in parte a disposizione degli appassionati di surf. Tantissimi i servizi offerti che renderanno la visita alla grande spiaggia un’occasione di profondo relax. Tutto ciò senza rinunciare al divertimento e al piacere di trascorrere qualche ora nei locali della zona, dopo essersi rigenerati camminando nella sabbia della grande spiaggia.

Spiaggia di Palombaggia Porto-Vecchio Corsica

Tra le spiagge più apprezzate della Francia c’è sicuramente quella di Palombaggia: si tratta di un’area incontaminata, dall’atmosfera davvero emozionante, che si incontra percorrendo la costa sud-est della Corsica. La spiaggia dista poco più di dieci chilometri dal Porto Vecchio della Corsica e, negli anni, è divenuta meta ambita dal turismo per la sua straordinaria area sabbiosa che si estende su una lunghezza di circa due chilometri.

A rendere questo luogo magico sono la bellezza delle acque, estremamente cristalline e i caratteristici pini che a molti ricordano suggestivi ombrelli da pioggia. Sulla spiaggia, oltre alle attività di mare, si potranno praticare gli sport d’acqua più diffusi, effettuare immersioni oppure dedicarsi al windsurf. Sarà anche fantastico poter gustare i piatti della cucina tradizionale nei locali caratteristici che si trovano vicino al Porto Vecchio.

Spiaggia di La Baule-Escoublac

La spiaggia di La Baule-Escoublac è famosa per la sua ampiezza tanto che, con i suoi nove chilometri di lunghezza, è riconosciuta come uno degli arenili più lunghi dell’intero continente europeo. Questa splendida spiaggia, che strizza l’occhio in particolare a chi desidera trascorrere una vacanza piena di relax, si trova nella Loira atlantica, area che fa parte della Bretagna del sud. Risulta una spiaggia particolarmente apprezzata per il meraviglioso scenario che offre grazie alla presenza di lussuosi hotel e ville dal fascino antico. È una meta ideale per chi adora passeggiare lungo il mare.

Spiaggia del piccolo Sperone

La spiaggia del piccolo Sperone è come uno scrigno che racchiude un tesoro naturalistico di rara bellezza. Si tratta di un luogo dimenticato dal tempo, dove la natura, incontaminata, domina la scena in tutta la sua bellezza. Per trovarla occorre recarsi nel promontorio sud-est della Corsica: sembra un’opera d’arte tanto è bella e straordinaria per la quiete, gli scorci e i colori che regala.

Immersa nel cuore della macchia mediterranea, presenta una costa estremamente contenuta, che si estende per una lunghezza di poco superiore ai cento metri. Si caratterizza per la presenza di sabbia bianchissima che sembra quasi brillare quando si ammirano le acque blu turchese all’orizzonte. Molti la definiscono come un’isola caraibica; in realtà, come abbiamo visto, è un gioiello tutto francese che regala opportunità uniche anche agli escursionisti. A loro disposizione ci sono infatti sentieri rocciosi estremamente suggestivi. Nonostante le dimensioni contenute dell’area, non mancano le opportunità di ristoro presso piccoli locali caratteristici.

Spiaggia dell'Espiguette di Montpellier

Per chi desidera rilassarsi in angolo di paradiso selvaggio e completamente incontaminato la spiaggia dell’Espiguette di Montpellier fa al caso suo. La spiaggia dista circa quaranta chilometri da Montpellier e si presenta come un’area che, per tre chilometri, si estende sul Mediterraneo alternando spiagge a suggestivi angoli di vegetazione. Percorrendo questa distesa, passando da una duna a un piccolo boschetto, si avrà l’impressione di essere completamente isolati, lontani da qualsiasi forma di stress.

Durante queste lunghe escursioni all’insegna della pace e del relax sarà possibile tuffarsi nella tranquillità che regalano lunghe meditazioni. Infine, anche le soste sapranno regalare emozioni grazie al fascino offerto dai piccoli ristoranti del posto e dai chioschi che si incontrano lungo i percorsi escursionistici.

Spiaggia di Saint Guirec Ploumanach

Ammirando le coste della Bretagna non si può non rimanere ammaliati dal fascino della spiaggia di Saint Guirec a Ploumanach. Si tratta di una meravigliosa insenatura che spicca grazie al granito rosa delle sue scogliere. La spiaggia è circondata, quasi come la proteggessero, da scogli rosa che rendono questo angolo di Francia un autentico gioiello.

Da provare i ristorantini tipici all’interno dei quali si assapora un’atmosfera unica. Il divertimento è assicurato anche per i bambini che potranno partecipare alle attività proposte dai miniclub della zona.

Le spiagge di Deauville

Anche Parigi ha una spiaggia, o quasi. Ad appena un’ora di auto dalla capitale francese, infatti, si possono ammirare le spiagge di Deauville, soprannominate proprio la “la riviera di Parigi”. La plage ha una lunghezza superiore ai due chilometri e, nei punti più estesi, ha un’ampiezza superiore ai trecento metri. È conservata e curata come un gioiellino, sia sul fronte della pulizia sia dal punto di vista paesaggistico. Dalla spiaggia, guardandosi intorno, si possono scorgere lussuose villette affacciate sul mare che portano la mente a epoche tanto lontane quanto meravigliose.

Grande spiaggia Les Sables d'Olonne

La grande spiaggia di Les Sables d’Olonne è la meta ideale per le famiglie alla ricerca di un soggiorno all’insegna del relax e della bellezza della natura. Sì, perché questo arenile si sviluppa all’interno di una baia che si distingue per la propria forma simile a una mezzaluna.

Sarà fantastico scoprirlo percorrendo la promenade Georges Clemenceau, lungo la quale ci si potrà rigenerare effettuando una sosta nei locali che rendono questa zona ancora più caratteristica. Se i più piccoli potranno divertirsi grazie alla presenza di numerosi miniclub, gli adulti avranno a disposizione fantastiche attività legate all’acqua, tra cui il windsurf.

Les Sablettes Beach

A Mentone si può scoprire una delle spiagge più belle di tutta la Francia: la spiaggia di Les Sablettes Beach. Fantastica per la sua sabbia, bianchissima, che regala al visitatore uno scenario da favola, impreziosito dalla presenza di stabilimenti balneari e locali alla moda e dal design estremamente raffinato.

È il luogo ideale per rilassarsi dedicandosi esclusivamente al sole, al mare, alla buona cucina e ai bei pensieri. E chi volesse regalarsi una festa da sogno Les Sablettes Beach può essere la destinazione perfetta: gli ospiti rimarranno incantati.

Spiaggia di Bodri in Corsica

Un tesoro nel tesoro. Visitando la splendida Corsica, diventa d’obbligo una tappa sulla spiaggia di Bodri che regala acque dalle tonalità turchesi ed estremamente cristalline. Si tratta di un angolo selvaggio e incontaminato, che consente di rilassarsi completamente. Per rendere ancora più unica questa esperienza è consigliabile pranzare nel locale della spiaggia, dove, accarezzati dalla brezza marina, sarà possibile apprezzare ottimo cibo locale ammirando un panorama paradisiaco

Spiaggia dell'Alga Calvi in Corsica

La Corsica è già di per sé un piccolo paradiso ma, visitandola attentamente, potrà regalare ulteriori piacevoli soprese, come la spiaggia dell’Alga Calvi. Questo arenile si trova nel cuore del golfo di Revellata e permette di godere di un paesaggio assolutamente incontaminato. In particolare, è consigliato recarsi nei punti più alti della spiaggia per apprezzare uno scenario unico, il cui protagonista è certamente il mare.

Le acque, incredibilmente cristalline, lasciano intravedere un fondale di rara bellezza. Completano questo quadretto pittorico deliziosi locali realizzati trasformando quelli che un tempo erano i capanni dei pescatori.

Spiaggia di Tréompan

La spiaggia di Tréompan è una splendida meta turistica della Bretagna. Una volta messi i piedi nella soffice sabbia bianca che regala sembra di essere capitati in un’isola dimenticata da tutto e tutti, nel bel mezzo dell’Oceano.

La brezza marina è come una carezza che consente di abbandonarsi completamente al relax, godendo di un contesto naturalistico splendido, dove la sabbia bianchissima si alterna a caratteristici arbusti e meravigliosi promontori verdi che affiorano dall’acqua.

Spiaggia Robinson

Chi è diretto a Cannes non perda l’occasione di visitare la splendida spiaggia di Robinson, situata nei pressi del casinò di Mandelieu. È una spiaggia molto suggestiva per via della sua ampiezza che la rende davvero gradevole.

Inoltre, è circondata da numerosi servizi e luoghi di svago, come campi da golf e beach volley, che la rendono estremamente comoda per i visitatori che desiderano rilassarsi al mare senza rinunciare alle attività di intrattenimento

Spiaggia de Mane Guen

La spiaggia de Mane Guen, a Plouharnel, sulla costa atlantica, si presenta come una vastissima distesa di sabbia chiara, priva di rocce o pietre, che si perde all’orizzonte, fondendosi con il mare turchese. Non si riesce davvero a vedere la fine di questa immensa spiaggia che offre così la possibilità di trascorrere qualche ora di relax in un’autentica oasi di pace.

Nella spiaggia, infatti, non ci sono nemmeno stabilimenti balneari. A rendere ancora più magica l’atmosfera ci pensano i fiori e la vegetazione che circondano la spiaggia, liberando nell’aria profumi paradisiaci.

Spiaggia Le Mentor

Ha un fascino antico e un’atmosfera surreale la spiaggia di Le Mentor, località situata sulla costa atlantica, in Bretagna. Più che una spiaggia appare come una vastissima distesa di sabbia, della quale non si vede la fine. Nell’area, incontaminata e non antropizzata, è possibile prendere il sole, nuotare, ma anche navigare con barche di piccola dimensione.

Intorno al “mare” di sabbia si fa notare per la sua bellezza una fascia di terra completamente verde, ricca di piccola vegetazione che rende questo angolo di Francia uno degli scorci più emozionanti.

Spiaggia di Sainte Barbe

Durante la visita della Corsica vale certamente la pena programmare una sosta sulla penisola di Isolella, nella regione di Pietrosella. Si potranno scoprire calette e spiagge meravigliose, come quella di Sainte Barbe.

Questo arenile, dalle dimensioni decisamente contenute, si contraddistingue per la presenza di una piccola isoletta che risulta collegata alla terraferma da una minuta e suggestiva strada.

Spettacolare anche la porzione più a sud dell’area dove la spiaggia si fa più selvaggia.

Spiaggia di Veillat

La spiaggia di Veillat è uno dei principali luoghi di interesse della città di Saint-Raphaël, in Provenza. Si presenta come una spiaggia attrezzata e dotata di ogni servizio, che si caratterizza per la propria accessibilità. Nelle vicinanze si trovano un casinò e numerosi locali di ristorazione.

Si tratta dunque della meta ideale per coloro i quali vogliono trascorrere un soggiorno interamente dedicato al mare, avendo però a disposizione tutte le comodità che assicura il vicino centro abitato. I più romantici potranno comunque lanciarsi in suggestive passeggiate sul bagnasciuga oppure imbarcarsi sulle caratteristiche barchette che conducono a Saint-Tropez.

Spiaggia Dorata Sanary sur Mer

In Provenza, tra le tante belle spiagge da scoprire, merita sicuramente una menzione speciale quella di Sanary sur Mer. Si tratta dell’ultimo arenile che si può incontrare percorrendo la costa in direzione di Bandol. Chi la visita può apprezzare un’ampia distesa di sabbia che consente di godersi comodamente la sosta in spiaggia nonostante l’alta affluenza di turisti che si registra costantemente. L’arenile risulta particolarmente adatto alle famiglie con bambini in quanto la profondità del mare cresce in maniera lenta e costante. 

La magia delle spiagge della Francia

Parti con Costa Crociere verso la Francia e lasciati accarezzare dalla brezza marina e apprezzando una sabbia estremamente soffice, significa abbondonarsi completamente al relax e dimenticarsi dello stress quotidiano. Mozzafiato gli scorci che si potranno apprezzare salendo sui promontori che svettano sui mari turchesiEmozionanti i momenti di ristoro di cui si potrà godere provando i tanti piccoli locali che sorgono in prossimità delle coste francesi, dove vengono servite specialità gastronomiche locali che meritano per davvero di essere assaggiate.

Infine, si avranno tante opportunità a disposizione per tenersi in forma: le splendide spiagge della Francia sono infatti il luogo ideale per fare lunghe camminate, all’insegna della meditazione e della serenità, per praticare jogging e sport acquatici, mentre i bambini troveranno ad accoglierli bellissimi e attrezzatissimi miniclub. Insomma, trascorrere le proprie vacanze sulle spiagge francesi è il modo migliore per rigenerarsi e per vivere splendide emozioni in compagnia dei propri amici o delle proprie famiglie.

Perché, non c’è niente di meglio che una spiaggia dalla sabbia finissima, un mare color turchese e un’atmosfera magica per cancellare la fatica e lo stress e regalarsi momenti di relax indimenticabili

Parti con Costa Crociere