Non è un caso che Fuerteventura venga considerata dai turisti e dalle riviste di settore come un’isola di grandi avventure. Situata nelle Canarie, questa bellissima location balneare è lambita dalle acque poderose dell’Oceano Atlantico ed è una delle isole più belle della Spagna.

Ogni anno, Fuerteventura attira sulle sue coste spettacolari migliaia di turisti desiderosi di vivere una vacanza al mare come ce ne sono poche al mondo. La sua bellezza sta dunque al centro di un’economia dell’intera isola, che basa i suoi proventi sul forte turismo che ogni anno la vede protagonista assoluta delle destinazioni balneari europee. La città principale si chiama Puerto de Rosario e, pur avendo una popolazione di poco superiore a qualche migliaio di persone, combina un’atmosfera unica a un’ospitalità quasi proverbiale.

Chi viene a visitare Fuerteventura si aspetta una serie di attrazioni che, di certo, non mancheranno. Pensiamo ad esempio che l’isola attira ogni anno una miriade di appassionati di sport acquatici. Il suo clima caldo e l’accesso alle acque oceaniche fanno sì che l’area si riempia con frequenza di amanti degli sport acquatici, come per esempio il windsurf, la canoa, le immersioni, la navigazione e, oltre a questi, il beach volley e le escursioni. Insomma: Fuerteventura è il posto ideale per te che stai cercando un brivido adrenalinico dalla tua vacanza. Fai un salto sulla montagna Tindaya e scopri la bellezza mozzafiato delle incisioni lasciate dalle antiche tribù locali, o esplora la natura incontaminata di un luogo considerato Monumento Naturale e area d’interesse geologico.

E non possiamo non parlare di Fuerteventura senza menzionare le sue bellissime spiagge spagnole: siano esse pubbliche e molto frequentate, oppure secluse e isolate dal resto del mondo, l’isola dona ai suoi visitatori l’imbarazzo della scelta. Sabbie bianche coralline, nere di origine vulcanica, calette rocciose: c’è tutto quello che ti serve per assecondare il tuo bisogno di mare, tuffi e sole a non finire. Il tutto, naturalmente, circondato dal paesaggio selvaggio e mozzafiato dell’isola di Fuerteventura. Per aiutarti nella complessa decisione che ti spetta nel momento in cui scenderai da una delle nostre grandi navi per approdare qui, abbiamo creato per te un elenco delle spiagge più belle di Fuerteventura, così che tu non debba fare altro che scegliere la tua preferita.

Metti in valigia un asciugamano, un costume da bagno e la macchina fotografica. Si parte per la vacanza marittima più bella della tua vita!

Spiaggia di Jurado

Conosciuta anche con il nome di Horadada, la spiaggia di Jurado è una delle più belle e sconosciute della Betancuria. Deve il suo nome alla presenza di una bellissima formazione rocciosa scavata al centro, attrazione che merita una visita con al seguito una bella macchina fotografica. Jurado (o Jurao) è una lingua di costa silenziosa e tranquilla che non supera i 150 metri di lunghezza e offre ai turisti che vi si avventurano un luogo di pace, silenzio e isolamento dove godersi una giornata lontano dall’assembramento turistico. L’acqua qui è mossa da forti onde, particolarmente apprezzate dagli amanti della navigazione e degli sport acquatici.

Un tempo, Jurado era il tratto di spiaggia che separava i due regni in conquista dell’isola: quello di Ayose e quello di Guise. Adesso l’area è frequentata soprattutto da turisti affascinati dalla ruvida bellezza naturale del posto e da persone che si aspettano di trovare quiete in un ambiente un po’ selvaggio. Vieni qui se cerchi una giornata di sole e vuoi goderti la spiaggia travolto dal rumore delle onde.

La location non offre strutture organizzate e, nonostante l’acqua cristallina sia molto invitante, le onde fanno sì che la location sia sconsigliata ai nuotatori meno esperti e ai bambini.

Parco Naturale di Corralejo

Il Parco Naturale del Corralejo offre 4 chilometri di spiagge mozzafiato che vi daranno l’impressione di trovarvi nel cuore dei Caraibi. Eppure siete proprio nell’area settentrionale di Fuerteventura, circondati dall’Oceano e dalle bellezze naturali di un’isola spagnola. Corralejo mette a disposizione dei turisti spiagge davvero incantevoli, lambite dal sole e dalle acque frizzanti e spumeggianti. A poca distanza dalla costa si intravede la mozzafiato Isla del Lobos, che impreziosisce il panorama con la sua semplice presenza.

La sabbia qui è bianchissima e digrada dolcemente in un mare cristallino. La spiaggia è perfetta per tutta la famiglia e offre strutture balneari organizzate nella maggior parte della sua superficie. Questo significa che è possibile raggiungere le coste di Corralejo e noleggiare un ombrellone e un lettino solare per gustarsi una lunga giornata di tuffi e sole in tutta comodità. La presenza di bagni pubblici e di bar e ristoranti migliora la qualità del servizio e rende l’area adatta anche ai bambini, che troveranno tutto il necessario per divertirsi.

Alcune aree della costa sono designate alla pratica di sport acquatici, come per esempio wind e kitesurf. Altre, più secluse, sono spesso destinazione per turisti che praticano il naturismo. Famiglie avvisate!

Puoi raggiungere Corralejo con l’autobus: il mezzo ti porterà direttamente alla location e ti permetterà un soggiorno confortevole, senza doverti preoccupare troppo per gli spostamenti. Se vuoi fare il salto di qualità, da Corralejo parte un traghetto in direzione della Isla del Lobos. Si tratta di una costa disabitata e una riserva naturale protetta. Vieni qui se cerchi silenzio, pace, connubio con la natura e una location perfetta per fare snorkeling in santa pace. Il fondale è meraviglioso e ospita un proliferare di straordinarie specie marine e pesci coloratissimi. 

Spiaggia del Aguila

Nel cuore di El Cotillo sorge la Playa del Aguila, un piccolo paradiso dove il mare è sempre indomabile e le sabbie dorate accolgono il turista in una delle location più esclusive e spettacolari dell’isola. L’area, situata nella zona di La Escalera, richiede qualche gradino piuttosto ripido per essere raggiunta (ben 130 gradini), ma vale ogni singola goccia di sudore che occorrerà per essere raggiunta. La Spiaggia del Aguila si trova a pochi chilometri di distanza da Playa el Aljibe ed è una lingua di sabbia bianchissima collocata tra due scogliere che la custodiscono come il gioiellino che è.

L’area non prevede strutture balneari di accoglienza. Se prevedi una gita qui, dunque, ricordati di portare un pranzo al sacco e tanta acqua fresca. Il mare è favoloso e l’acqua cristallina. Stendi il tuo asciugamano sulla sabbia morbida e goditi i cavalloni in un’area di costa interamente dedicata agli amanti del silenzio, della quiete e degli sport acquatici come il surf e il kitesurf.

Il vento qui di solito soffia molto forte, e le onde tendono a essere maestose. La balneazione è consentita solo nei momenti di quiete, e in generale ai nuotatori più esperti. Se hai bambini al seguito, ti consigliamo di scegliere una spiaggia meglio attrezzata, così che anche loro possano divertirsi in tutta sicurezza!

Baie di El Cotillo

Non puoi dire di aver ammirato le bellezze di Fuerteventura se non sei mai stato a El Cotillo e le sue lagune. Questa location spettacolare attira ogni anno migliaia di turisti affascinati dalla sua bellezza. E pur essendo considerate tutte “spiagge di El Cotillo”, questo tratto di costa è suddiviso in più aree, tutte diverse e interessanti per le loro caratteristiche singolari. Se stai cercando un posticino dove trascorrere ore indimenticabili a Fuerteventura, sei nel posto giusto. Che ti piacciano le spiagge larghe e affollate, quelle più deserte e selvagge o magari le zone ventose dedicate agli sport acquatici, qui ce n’è per tutti i gusti.

Non aspettarti che El Cotillo offra strutture balneari attrezzate per il noleggio di ombrelloni o lettini solari: è assai probabile che buona parte delle spiagge che sceglierai saranno libere. Stendi il tuo asciugamano e corri in acqua per un tuffo indimenticabile!

Tra le spiagge che non possiamo non menzionare ci sono certamente La Concha, di cui parleremo più tardi, Caleton, le lagune, Piedra Playa e altri piccoli gioiellini tutti da esplorare.

Playa Caleton è un posto magico fatto di sabbia dorata. Pur non essendo molto grande, la spiaggia offre un giaciglio morbido sulla costa, dove rilassarsi al sole, e acque fantastiche dove fare il bagno e rilassarsi senza la preoccupazione delle grandi onde. Vieni, se puoi, nei periodi di alta marea. L’area è così tranquilla e poco frequentata che rimarrai stupito da quanta poca gente ci sia in un luogo così incantevole. Attenzione: è possibile imbattersi in villeggianti che praticano il naturismo.

Nel periodo di bassa marea, alcune aree di Caleton si trasformano in piscine naturali dalle acque cristalline e bellissime. Vieni qui se vuoi tuffarti nelle acque calde e meravigliose di un piccolo angolo di paradiso tropicale brulicante di pesciolini.

Le lagune di El Cotillo si estendono da Caleton fino al faro che si può ammirare in lontananza. Queste piccole rientranze nella costa proteggono le acque dalle forti correnti oceaniche e consentono la balneazione anche ai nuotatori meno esperti. Le lagune sono una delle spiagge più isolate e tranquille di Fuerteventura, dunque ti consigliamo di passare di qui se sei alla ricerca di un’area silenziosa dove scattare foto di spiagge pressoché deserte.

Gli amanti degli sport acquatici devono fare tappa a Piedra Playa, la spiaggia dei surfisti per eccellenza. Appena a sud del villaggio sorge la spiaggia della pietra, uno spettacolare tratto di costa con sabbia rossiccia che digrada dolcemente in un oceano cristallino e delizioso. Nonostante il suo nome possa far pensare il contrario, il tratto sabbioso è molto ampio e l’area sorge a 10 minuti di camminata dal porto.

Questa location è la preferita da chi pratica surf, kitesurf e windsurf. In prossimità dell’area operano diverse scuole di sport acquatici di vario genere, adatte a tutti i livelli di competenza nella pratica. Nonostante questa particolarità, gruppi di amici e famiglie sono i benvenuti a Piedra Playa. Vi è anche una torre per bagnini per garantire la sicurezza in acqua delle persone.

La natura attorno a questa baia è spettacolare anche d’inverno: qualora dovessi arrivare a Fuerveventura in un giorno di pioggia o tempesta, passa di qui e lasciati ammaliare dalla bellezza selvaggia della potenza degli elementi. Spesso, durante questi periodi, la spiaggia di sabbia viene quasi completamente inghiottita dal mare, ma nei periodi più calmi tende a ripristinarsi da sola.

Se passi da Fuerteventura e non vuoi allontanarti troppo dalle aree urbane di El Cotillo, puoi sempre stendere il tuo asciugamano su una delle piccole e bellissime spiagge del Vecchio Porto. Con la sua base di ciottoli, l’area tende ad essere poco frequentata dai turisti ma a conservare un fascino decisamente irresistibile.

Spiaggia Bajo Negro

La spiaggia di Bajo Negro comprende un tratto litoraneo di circa un chilometro. Si tratta di una bellissima lingua di costa di sabbia bianchissima che digrada dolcemente verso un mare cristallino. Per via della facilità d’accesso e della sua comodità, questa baia tende ad essere molto apprezzata dai turisti – che arrivano a stendere i loro asciugamani in quasi tutti i periodi dell’anno. L’area è frequentata anche da molti residenti, attratti dai comfort e dalle comodità di una delle spiagge meglio attrezzate di Fuerteventura. Vieni qui per goderti una spiaggia semplicemente favolosa e un tratto di costa irresistibile dove noleggiare ombrelloni, amache, lettini solari e godere del lusso di un lido attrezzato. Potrai passeggiare tra i bar, i ristoranti, le aree dedicate agli sport di terra e d’acqua e, naturalmente, docce e bagni pubblici per la comodità di tutti.

Vieni con i bambini: adoreranno le aree di gioco e potranno immergersi in acqua in un contesto sicuro e divertente. L’acqua qui è talmente bella che avrai l’impressione di trovarti ai Caraibi. Molti turisti che sono passati di qui affermano senza dubbio che Baja Negro è probabilmente la spiaggia più bella di Fuerteventura.

Spiagge di Isla de Lobos

Benvenuto nel gioiellino tropicale di Lobos, una spettacolare oasi di natura terrestre e sottomarina che ti sedurrà con il suo fascino senza tempo. Per visitare l’isola de Lobos hai bisogno di un permesso, e solo fino a 200 persone possono permanere sulle coste di questo bellissimo paradiso, in due turni separati ogni giorno. Immaginate dunque la bellezza sconfinata di un santuario di specie protette, quasi completamente a vostra disposizione!

Isla de Lobos è un’area naturale protetta circondata da sabbie immacolate e splendenti acque cristalline dove nuotare è un piacere e fare snorkeling una scoperta continua. L’isola è separata da Fuerteventura da quello che viene chiamato lo stretto della Bocaina, la cui profondità non supera i 30 metri nelle zone più profonde. L’isola è ben visibile dalle spiagge di Corralejo, di cui impreziosisce il panorama.

Non aspettatevi la comodità dell’isola principale: questo è un posto adatto a tutti coloro che cercano dalla loro vacanza un pizzico di avventura in più, e sono alla ricerca di un posto di pace dove camminare lungo spiagge di roccia imbellettate dalla presenza di bassa vegetazione e piscine naturali che appaiono durante il cammino, quando meno te lo aspetti. 

Spiagge di Puerto del Rosario

Benvenuto nel piccolo villaggio di Puerto del Rosario, nel cuore di Fuerteventura. Questo piccolo gioiello balneare offre spiagge sul lato est e sul lato ovest dell’isola, talmente varie tra loro da essere divenute una destinazione perfetta per tutti coloro che al mare hanno bisogno di vedere sempre qualcosa di diverso.

A circa 1 chilometro dalla parte meridionale della capitale dell’isola sorge la Playa Blanca, sulla parte est, a poca distanza dall’aeroporto. L’acqua qui è cristallina e certificata da una bandiera blu. La sabbia dorata è impreziosita dalla presenza di piccole dune. La spiaggia è lunga circa 800 metri, ed è perfetta per tutti coloro che hanno voglia di relax e sole a poca distanza dalla città principale di Fuerteventura. Di solito, gli istruttori di surf consigliano ai neofiti di venire qui ad allenarsi, poiché le onde sono adatte anche ai meno esperti. Attenzione alle correnti di profondità, però: potrebbero rivelarsi molto pericolose per i nuotatori.

A Puerto Lajas la spiaggia è lunga circa 700 metri e si stende sulla parte est dell’isola. La sua sabbia nera la rende unica nel suo genere, e l’acqua – certificata bandiera blu – è davvero speciale. Non particolarmente conosciuta tra i turisti, è perfetta per chi comincia a sperimentare le meraviglie del mondo del surf o del windsurf e preferisce un mare un po’ meno ostile da dominare.

Vieni a Los Pozos, direttamente a Puerto del Rosario, e rilassati su una lingua di costa dalla sabbia dorata di circa 160 metri. Conosciuta dai locali come “Playa Chica”, anche questa è stata insignita per qualche anno di fila della bandiera blu per la pulizia e la qualità delle acque. Pur essendo molto frequentata – specialmente dai residenti – Los Pozos è un piccolo paradiso da non sottovalutare. Ultimamente sono stati effettuati lavori di ampliamento per estenderne la superficie e renderla ancora più bella e confortevole.

Los Molinos è una spiaggia di sabbia nera sulla parte ovest della costa. Il piccolo villaggio da cui ha preso il nome guarda pigramente l’oceano ed è uno spettacolo da non perdere. Con i suoi 200 metri di lunghezza, questo tratto di costa è bagnato da grosse onde che formano spettacoli di spuma semplicemente meravigliosi.

Spiaggia Sotavento de Jandìa

Nove chilometri di spiaggia incontaminata nel cuore di Fuerteventura. Si tratta forse del tratto litorale più amato e più famoso dell’isola, e forse il più conosciuto al mondo. Anche solo per via della sua estensione, la spiaggia di Sotavento offre ogni anno ristoro e pace a migliaia di turisti alla ricerca di un posto magico. E con la bassa marea, la distesa di sabbia si dissemina di piccole piscinette naturali dove fare il bagno è un autentico piacere.

Sotavento è considerata una delle migliori spiagge di Jandìa dove cimentarsi con il windsurf e il kitesurf. La sua struttura così estesa è suddivisa in cinque diverse parti: La Barca, Risco del Paso, Mirador, Los Canarios e Malnombre. Alcune aree sono più adatte ai principianti delle altre per via della presenza di frangiflutti che aiutano a gestire le forti correnti oceaniche. 

Spiaggia di Matorral

Tre chilometri di spiaggia meravigliosa dalla sabbia immacolata dove smarrirsi per una giornata a base di sole, tuffi e divertimento. Si trova sulle coste di Morro Jable, e offre tutto quello che potreste immaginare da una spettacolare vacanza a Fuerteventura come l’avete sempre sognata. Oltre ad essere perfetta per tutta la famiglia, vista la presenza di piccole strutture organizzate nei dintorni, è la location perfetta per fare windsurf.

Alcune aree della spiaggia, ben custodite, sono dedicate ai nuotatori, i quali potranno godersi l’acqua senza timore di incappare in tavole da surf galeotte. A Matorral, in alcuni punti, si può anche praticare il naturismo.

Spiaggia di Cofete

Cofete è una delle spiagge più interessanti e misteriose di Fuerteventura. Pur non essendo adatta alla balneazione, la sua location deserta, solitaria e lontana da tutto offre ai turisti un paesaggio meraviglioso da fotografare. Le altissime onde e le correnti di profondità rendono l’area assolutamente non idonea a una giornata in spiaggia con i bambini. Venite qui per una passeggiata: non ve ne pentirete!

Spiaggia di Ajuy

Conosciuta per essere il punto di arrivo dei conquistatori di Fuerteventura, nel 1402, la spiaggia di Ajuy è stata la prima su cui Jean De Bethencourt ha messo piede sull’isola. L’area adesso è perlopiù urbana, circondata da strutture balneari per il noleggio di attrezzatura per gli sport acquatici e amata in particolare per la facilità d’accesso. Come quasi tutte le spiagge dell’isola, anche qui nuotare può essere pericoloso vista la presenza delle correnti.

Spiaggia di La Concha

La spiaggia di La Concha sorge a nord-est di Fuerteventura, a poca distanza da El Cotillo. In questa zona sorgono una serie di coste ideali alla balneazione di tutta la famiglia, tra cui anche La Concha. Bellissima, tranquilla, caratterizzata da sabbia dorata e acque cristalline protette dall’influsso poderoso dei venti. Ideale anche per i bambini: vieni qui se stai cercando un’area di sosta marittima dove ricaricare le batterie!

Parti per Fuerteventura con Costa Crociere

Parti al più presto per Fuerteventura con Costa Crociere. Che tu voglia smarrirti nella bellezza misteriosa di Jurado o abbia deciso di lanciarti nel Parco Naturale di Corralejo, Fuerteventura ti aspetta con le sue onde straordinarie e la bellezza dei suoi paesaggi. Non perdere l’occasione di visitare quest’isola indimenticabile!

Cerca la tua prossima crociera