Benvenuti a Koh Samui, la terza isola per grandezza della Thailandia. Ci troviamo a circa 600 chilometri da Bangkok in uno scenario caratterizzato da vegetazione rigogliosa, montagne e spiagge orlate da meravigliose palme. La sua storia più recente risale agli Anni 60 quando l’isola iniziò a essere frequentata dagli hippies che ne fecero la loro meta preferita quando ancora non c’erano strade e per raggiungere i villaggi e si doveva camminare attraverso la giungla.

La sua storia più antica risale invece al VI secolo quando si pensa che fosse già abitata da una comunità di pescatori, provenienti dalla Cina. Diversi coloni arrivarono attratti dalla terra fertile. Nacquero così le prime piantagioni di palma da cocco. Il presente parla di un’isola dalla bellezza incontaminata, in cui sono state vietate le costruzioni che fossero più alte di una palma. Questa scelta ha preservato la natura e ha permesso di trovare un equilibrio tra turismo e ambiente, a cominciare da Na Thon, il maggiore centro dell’isola.

L’atmosfera che si respira è sospesa, come nelle favole: è non è il caso che l’Isola sia scelta come meta privilegiata per i viaggi di nozze. I tesori sono le spiagge di sabbia bianca e mare cristallino, ora popolari, ora più nascoste. In poco più di 200 chilometri quadrati troverete numerosissime possibilità di rilassarvi e di godere di una vacanza a contatto con la natura, potendo abbronzarvi o dedicarvi agli sport acquatici.

Quali sono le spiagge più belle di Koh Samui? Chaweng, Lamai, Silver Beach e molte altre. Noi abbiamo scelto quelle imperdibili per un itinerario da sogno. Seguiteci.

  • Spiaggia dell'isola di Mae Koh
  • Chaweng
  • Lamai
  • Big Buddha
  • Lipa Noi
  • Maenam
  • Choeng Mon
  • Silver Beach
  • Laem Nan
  • Natien
  • Nahai
  • Ban Tai

Spiaggia dell'isola di Mae Koh

L’isola di Mae-Koh fa parte di un arcipelago di una quarantina di isole di grande bellezza naturale. Ci potrete andare, magari usufruendo di una delle escursioni che partono da Koh Samui. Al centro di questo atollo si può ammirare il Thale Nai (il lago della montagna) che regala un colpo d’occhio unico. Immaginatevi acque cristalline, circondate da una maestosa montagna di roccia calcarea. Il lago è collegato al mare attraverso una conduttura sotterranea. In questa zona non mancano i sentieri che vi permetteranno di godervi la natura. La spiaggia è un piccolo gioiello incastonato in una vegetazione rigogliosa, in cui potrete farvi cullare dalle acque azzurre. Un’occasione per abbronzarsi e per concedersi un po’ di relax.

Chaweng

È la spiaggia più grande dell’Isola, forte dei suoi 7 chilometri di arenile di sabbia bianca, tra mare cristallino e palme. Troverete molte persone e altrettanti servizi tra bar, ristoranti e negozi disseminati lungo la strada principale. Non mancheranno anche locali in cui ci saranno spettacoli o concerti con musica dal vivo. Chaweng è perfetta per chi ha voglia di divertirsi e passare una serata effervescente in cui ricercare anche una cucina di qualità. La spiaggia è perfetta per nuotare o per fare snorkeling.

L’arenile può essere diviso in tre zone principali. L’area nord è quella meno frequentata, il fondale è basso, a misura di bambini, ed è ideale per le famiglie. La parte centrale è quella maggiormente legata ai turisti. Qui resort, soprattutto al tramonto, organizzano con cuscini e tavoli, raffinate cene a base di pesce, innaffiate da qualche cocktail. La parte sud è quella più piccola e discreta. Il mare, color smeraldo, si mischia alla sabbia bianca. L’acqua un po’ più profonda è ideale per gli sport acquatici.

Lamai

Lamai rappresenta il secondo centro turistico dell’isola, dopo Chaweng. La spiaggia è un luogo che vi regalerà momenti di grande relax e quiete. La parte nord, dove il promontorio si incontra con il mare, è meno frequentata dai turisti per la porzione di spiaggia più esigua. A sud è, invece, l’area ideale per praticare lo snorkeling e gli sport acquatici. Ci sono poi altre piccole calette dove abbronzarsi e ritagliarsi un momento di pace. La zona è ricca di servizi ed è in crescita.

A sud di Lamai è possibile scoprire due sculture naturali: le formazioni rocciose di “Hin Ta” e “Hin Ya”. Nelle vicinanze si trova una pittoresca spiaggia in cui sono presenti bar e piccoli negozi in cui trovare il vostro souvenir preferito o assaggiare un dolce tipico. Se deciderete di proseguire il percorso arriverete al villaggio di Hua Thanon, che non ha perso la sua essenza e quell’atmosfera di tempo sospeso tra vegetazione rigogliosa, allevamenti di bestiame e chioschetti dove avrete la possibilità di gustare il cibo tipico.

Big Buddha

La spiaggia si trova nella parte nord est dell’isola e deve il suo nome a una delle principali attrazioni della zona: un Buddha d’oro alto 12 metri.  Si tratta di un arenile molto frequentato soprattutto dalle famiglie, sia per la relativa tranquillità, il mare calmo e i tanti servizi a disposizione. Troverete chioschi, bar e ristoranti, e i più giovani, potranno divertirsi con tante opportunità di movida. Il mare saprà conquistarvi, così come il colpo d’occhio grazie a una vegetazione rigogliosa, che si alterna a maestose rocce.

Nelle vicinanze c’è anche una Spa e ogni domenica va in scena il “Secret Garden Festival”. Cantanti e gruppi suonano e cantano dal vivo sulla spiaggia. Da Big Buddha si può prendere un traghetto verso Had Rin, la spiaggia che si trova sull’isola di Koh Phangan e che è molto popolare per il Full Moon Party, una delle feste sulla riva più famose e grandi del mondo: riesce a radunare fino a 40 mila persone, ogni notte di luna piena. Una serata a base di musica di moltissimi generi, condivisione senza confini e ovviamente divertimento.

Lipa Noi

Una spiaggia all’insegna del relax e del meritato riposo. E non è un caso, infatti, che sia una delle località preferite dalle famiglie. Due i motivi principali: la zona è particolarmente isolata e garantisce silenzio e privacy e il mare è calmo, a misura di bambini. Le acque poco profonde durano per oltre 100 metri e ciò invoglia a nuotate rilassanti. La spiaggia è un piccolo gioiello di sabbia soffice sottile, lambita da un mare dalle mille sfumature. Ci si può fermare per un pomeriggio rinvigorente, abbronzandosi o camminando tra le piantagioni di cocco. Non è il luogo adatto per fare serata o per chi cerca movida, ma di certi ci si può gustare un tramonto senza pari e si troveranno diversi servizi tra hotel, bungalow e qualche ristorantino.

Maenam

Spiaggia di sabbia bianchissima che si snoda per oltre cinque chilometri: un sogno per ogni tipo di turista. E una delle mete migliori per rilassarsi e per suscitare invidia. Il mare è da cartolina ed è molto apprezzato da chi vuole dedicarsi agli sport acquatici, dallo snorkeling alle immersioni. Di fronte alla baia si può raggiungere l’isoletta di Koh Fan Hai. Basta una camminata di pochi minuti attraverso una zona di mare con l’acqua molto bassa.

Maenam, particolarmente isolata, è molto apprezzata per i suoi prezzi economici soprattutto per quello che riguarda gli hotel. Avrete la possibilità di fare numerose escursioni e di trascorrere diversi giorni a contatto con la natura. Ci troviamo nella parte nord-occidentale dell’isola, circondati da una vegetazione rigogliosa, palme da cocco e da pittoresche insenature. È una meta ideale per famiglie, ma chi cercasse la movida può recarsi a Chaweng, a 15 minuti in taxi.

Choeng Mon

Iniziamo subito col dire che è una spiaggia molto popolare e quindi affollata in ogni momento. È ideale per chi ama il colore e un po’ di sano trambusto. Choeng Mon si trova vicino alla statua del Grande Budda in una zona di grande passaggio, molto apprezza dai turisti. Nelle vicinanze troverete qualsiasi tipo di servizio tra ristoranti, locali, alberghi, bungalow e resort. La spiaggia vi regalerà una natura all’altezza e un mare incantevole, ideale per nuotare o andare alla scoperta dei tesori dei fondali. Per chi ha bisogno di una cucina un po’ più ricercata sono a disposizione anche locali che propongono un menù internazionale.

Silver Beach

Una spiaggia che ha un fascino argentato ed è conosciuta con almeno tre nomi diversi (Cristal Bay, Yacht Club e Silver Beach). È una delle destinazioni più frequentate e gettonate dell’Isola. Troverete tutto quello che cercate: sabbia soffice, mare ideale per fare delle nuotate e dello snorkeling e vegetazione rigogliosa che vi permetterà di avere anche degli spazi di ombra, utili nelle ore in cui il sole picchia. Aggiungete a questo menù anche almeno tre ristoranti di livello, centri massaggi e musica live allo Yacht Club, oltre a una serie di resort con una vista che non è niente male.

Laem Nan

Una spiaggia dalle due anime, ma con un tratto distintivo unico: quello di un luogo rilassante in cui potrete trovare il vostro angolo di pace. Siamo in mezzo a Lawai e Chaweng, due spiagge ben più “trafficate”. L’arenile di Laem Nan è diviso in due parti: nella parte destra, quando arrivate avrete una spiaggia da cartolina, con hotel, sabbia soffice e scorci che vi lasceranno senza fiato. Nella parte sinistra la natura è più selvaggia e rigogliosa. Vi capiterà di vedere alberi adagiarsi dolcemente sul mare. Ci saranno dei pittoreschi bar dove fare una pausa. Per tutti gli appassionati di sport acquatici, l’Oceano sarà il compagno ideale.

Natien

Siamo sempre nel sud dell’Isola di Koh Samui lungo un percorso all’insegna del relax e della bellezza. La spiaggia di Natien ha la capacità di essere isolata e rilassata, ma nello stesso tempo di offrire un bel programma di cose da fare. Chi vuole riposarsi lo potrà fare sulla sabbia soffice, mentre chi ha bisogno di una pausa potrà entrare in un bar e godersi anche un sottofondo musicale che durerà tutto il pomeriggio. Per gli altri ci sarà la possibilità di nuotare e di noleggiare le attrezzature per gli sport acquatici (snorkeling, kayak). Chi ha bisogno di sgranchirsi le gambe può fare due passi lungo un sentiero che si estende lungo un piccolo tratto di foresta. Nella zona troverete diversi hotel e resort dove alloggiare.

Nahai

Stiamo arrivando in un’altra spiaggia che conquista, soprattutto per i grandi spazi che regala, e non solo. Vi troverete di fronte a sabbia bianca, mare cristallino e sport acquatici a volontà, in particolare kitesurfing. Incontrerete tanti appassionati e potrete prendere anche delle lezioni. La spiaggia offre diversi servizi, tra cui chioschi e localini dove poter gustare un pranzo a base di pesce. Nella zona non mancano gli hotel e anche le ville che possono essere affittate per una vacanza indimenticabile. Al centro della spiaggia c’è un Beach Club molto frequentato. Il mare è calmo e privo di onde.

Ban Tai

C’è chi scherzando l’ha definita la spiaggia per “fare sport acquatici e ballare”. Si tratta di una delle zone più popolari dell’Isola soprattutto per i giovani. La spiaggia, che si trova nella parte sud, permette di rilassarsi e di nuotare in un contesto in cui la natura è la protagonista assoluta. Ma sono appunto gli sport acquatici a essere ricercati. Gli appassionati di snorkeling, immersioni e kitesurf hanno in questa spiaggia un valido alleato. Chi, invece, ha bisogno di staccare la spina senza pensare a niente può rifugiarsi in uno dei tanti bar nascosti in mezzo alla vegetazione rigogliosa delle palme.

Si tratta di pittoreschi chioschetti che vi regaleranno anche delle specialità gastronomiche. Come detto nelle vicinanze non mancano i locali in cui i giovani possano trovare il proprio divertimento. Non è raro che nella spiaggia vengano organizzati dei momenti di animazione o delle iniziative, soprattutto verso l’ora del tramonto. La sabbia bianca, il verde della natura, le sfumature d’azzurro del mare regalano dei contrasti davvero magici.

Parti per Koh Samui con Costa Crociere

Natura, bellezza e relax. Sono gli ingredienti del vostro viaggio sull’Isola di Koh Samui. Abbiamo respirato le meraviglie della spiaggia, ma questa destinazione vi offrirà numerosa curiosità, a cominciare dalla tavola che svela una tradizione che parte dal pesce con l’aggiunta di curry e latte di cocco. Oltre a un mare fantastico e ad alcune sistemazioni che avranno una vista impagabile, sull’isola potrete fare dei tour nella giungla, mettervi alla prova con il trekking e scoprire perfino degli spettacoli con protagonisti i coccodrilli. Non resta che prepararsi all’avventura e partire con noi.

Parti con Costa Crociere