Una metropoli frenetica e dinamica che sa regalare anche angoli dove il tempo sembra essersi fermato. Ecco Kuala Lumpur (www.costacrociere.it/porti/port-klang-kuala-lumpur.html), capitale della Malesia. Basterà poco tempo e dal traffico e dalla congestione vi troverete su delle isole, dove si sentirete coccolati da una vegetazione rigogliosa e da scenari da vivere più che da raccontare. Due esempi per entrare subito nella concretezza e nella bellezza di spiagge estese e acque limpide: Morib Beach, a soli 60 chilometri vivrete un’oasi di tranquillità. I più piccoli possono giocare tranquilli e i più grandi si possono concedere uno sfizioso piatto in un ristorantino in riva al mare.  È una destinazione facilmente raggiungibile e molto gettonata.

Ozio, relax, ma anche un po’ di sano sport acquatico. Se avete bisogno di un pochino di vivacità il posto giusto è Batu Ferringhi. Sabbia bianca, acque ammiccanti, ma anche tanta movida, ristorantini e locali dove passare la serata. Un’altra opzione è il distretto di Sepang dove non rimarrete delusi. Avrete la possibilità di incontrare anche esemplari di flora e fauna molto particolari. Soprattutto sulla costa nord-occidentale potrete scoprire banchi corallini, razze, barracuda e tartarughe di mare. Da Kuala Lumpur potrete organizzare anche delle escursioni anche in barca che vi faranno scoprire non solo isole, ma anche grotte e scorci indimenticabili.

Ora è tempo di entrare nel dettaglio e di tuffarsi in una vacanza indimenticabile.

Scopri le spiagge più belle di Kuala Lumpur. Pratica sport acquatici o rilassati guardando l'acqua cristallina. Immergiti nelle sue meraviglie con una crociera Costa e visita Kuala Lumpur con un’escursione speciale.

  • Pantai Saujana
  • Bagan Pinang
  • Pantaya Cahaya

Pantai Saujana

Basta un nome per suscitare l’interesse dei turisti: Port Dickson. Questa cittadina ferroviaria è diventata col tempo una località balneare accogliente e piena di servizi. Ci troviamo a un’ora dalla capitale Malese, a una novantina di chilometri a sud. Pantai Saujana permetterà di provare diverse esperienze. Non solo una spiaggia pittoresca con un mare in cui fare snorkeling o nuotare tranquillamente, ma un ambiente in cui la natura sarà protagonista. Si tratta di una spiaggia ampia e spaziosa, e sarà piacevole vedere dei bambini sfrecciare con degli aquiloni colorati.

Si potrà passeggiare, rilassarsi nei localini delle vicinanze e non mancheranno i servizi, a cominciare da un campeggio, che è provvisto di docce. Si tratta di una sistemazione molto gradita dalle famiglie. All’estremità della spiaggia si trova un angolo molto apprezzato per la pesca e un secondo campeggio. Sul lungomare c’è inoltre un parco molto ben attrezzato e ideale per chi ama camminare o semplicemente riposarsi in mezzo al verde. Qui troverete gazebo, campi dove praticare sport e anche delle rilassanti passerelle ombreggiate. Nelle vicinanze, poi, per chi ha ultimato la giornata da spiaggia, ci sono diverse bancarelle che vendono street food, ma anche frutta e verdura o prodotti di artigianato locale.

L’andirivieni di venditori e curiosi prosegue anche la sera. Nelle vicinanze c’è anche un ristorante che offre cucina fusion, oltre a spettacoli di musica dal vivo, per una serata diversa dalle altre. Si tratta di una zona particolarmente frequentata nei weekend, visto che sul lungomare non mancano anche artisti di strada, esibizioni e spettacoli anche per bambini. Nel segno della condivisione nascono anche grigliate improvvisate. Port Dikson è una cittadina che ha visto incrementare negli ultimi anni i servizi ricettivi e quindi avrete tantissime opzioni tra cui scegliere per il soggiorno: bungalow, hotel, pensioni, ma anche appartamenti privati.

Bagan Pinang

È un’altra delle spiagge di Port Dikson da non mancare. Troverete sabbia fine, mare limpido e uno scenario in cui la natura sarà protagonista. È una spiaggia molto apprezzata dai residenti perché non è particolarmente frequentata. L’arenile è piuttosto esteso e ognuno riesce a trovare il proprio angolo di pace e tranquillità. Bagan Pinang è anche molto gradita dalle famiglie, che spesso decidono di farci una gita in giornata. L’acqua limpida e calma è perfetta per i bambini e permette di giocare senza pericoli. Il mare è ideale anche per scoprire i tesori dei fondali e per cimentarsi negli sport acquatici, ma non solo.

La zona offre diverse aree attrezzate con panchine, sedie, amache, spazi dove rilassarsi e fare dei picnic. Ci sono anche campi dove giocare a basket, calcio e pallavolo e un circuito molto apprezzato dagli appassionati di corsa e di fitness. La passerella principale è circondata da gazebo ed è molto pittoresca. Nella parte centrale della spiaggia si può osservare una particolarità: c’è un’isola ricoperta di mangrovie che è raggiungibile a piedi con la bassa marea. Non sorprendetevi se vedete un particolare affollamento: nella zona ci sono diversi pescatori che vanno a caccia di granchi e vongole.

Nei dintorni, poi, non mancano la vita, il colore e il folclore. Anche vicino a questa spiaggia c’è una lunga fila di bancarelle che propongono cibo veloce, a base di frutti di mare appena pescati. Lungo la strada principale troverete un po’ di tutto: ristoranti dai menù casalinghi o internazionali, locali dove concedersi una pausa. e anche negozietti dove magari ricercare il souvenir della vostra vacanza. Anche qui non mancheranno hotel, residence e anche resort di lusso, comprensivi di piscina, centri massaggi e accesso diretto al mare.

Pantaya Cahaya

L’ultima tappa ci farà conoscere la star della zona e una delle spiagge più frequentate e apprezzate nei dintorni della capitale malese. Pantaya Cahaya è un must, per le sue bellezze naturali, per la sua estensione e per i magici scenari che regala. Il verde della vegetazione rigogliosa, la sabbia fine e il mare calmo, ottimo per una nuotata rigenerante o per dello snorkeling. Anche questo punto è molto frequentato dalle famiglie che amano far giocare i propri bambini, ma anche dai semplici turisti che si rilassano sotto il sole o si dedicano allo snorkeling.

Un’altra delle caratteristiche molto apprezzate è la concentrazione di servizi (in particolare hotel e residence) che sono stati pensati lungo la zona. Passeggiare sarà un’esperienza variegata e si cambieranno diversi paesaggi e scenari. Particolarmente caratteristico è un promontorio artificiale che ospita un piccolo parco con tutte le facilitazioni e i servizi possibili per le famiglie. In un’area attrezzata ci sono spazi per fare picnic, sedie, panchine ma anche postazioni dove poter grigliare. E se anche voleste mangiare da un’altra parte, c’è solo l’imbarazzo della scelta, tra locali che puntano sulla cucina malese e proposte più creative e ispirate alle contaminazioni internazionali.

Le sorprese non sono ancora finite: il promontorio si collega a una piccola isola di mangrovie che è stata chiamata “Pulau Burung”. I visitatori possono arrivarci percorrendo anche un ponte di legno. Con la bassa marea è raggiungibile solamente camminando a piedi. Sull’isola avrete una visione mozzafiato da una particolare piattaforma leggermente rialza. La costa vi apparirà in tutto il suo splendore. Da Pantaya Cahaya sono organizzati diversi tour e c’è anche la possibilità di dedicarsi agli sport acquatici, tra cui la canoa o le moto d’acqua. È anche una buona zona di pesca e di tanto in tanto vengono organizzate delle competizioni.

Vicino a Kuala Lumpur ci sono altre spiagge da non perdere: una delle più interessanti è sicuramente Bagan Lalang. Qui non troverete soltanto una spiaggia incantevole, ma anche numerosi servizi, a cominciare dai centri Spa e benessere. Un luogo dove arrivare per una mezza giornata di relax, ma dove molti amici si concedono un picnic. La vegetazione regala degli scorci davvero particolari. E i colori vi faranno sognare: il verde degli alberi, i colori pastello della sabbia e il blu del mare. Senza dimenticare uno dei momenti più attesi, che è quello del tramonto: quando tutto si colora di tinte vinaccia e non resta che ammirare il cielo in silenzio. Si tratta, poi, di una zona ricca anche di chioschi e ristoranti, specializzati nella cucina locale. Nelle vicinanze troverete anche una serie di bancarelle dove provare lo street food.

Parti per Kuala Lumpur con Costa Crociere

Foreste pluviali, paesaggi incantati, spiagge che sembrano disegnate, acque limpide dove fare snorkeling. Avete visto quello che la Malesia può offrirvi. Una vacanza all’insegna della natura, del relax e della condivisone. Troverete diversi paesaggi, ma avrete la possibilità anche di frequentare luoghi affollati, pieni di vita e di culture diverse. Allo stesso tempo, a distanza di poche ore potrete isolarvi, come se foste fuori dalla civiltà in angoli remoti e affascinanti per riflettere e staccare la spina.

Un esempio è sicuramente Pulau Jerejak. Una foresta rigogliosa che si espande fino a una spiaggia dal fascino primitivo. La magia di una destinazione che ha più anime e in cui saprete trovare quello che cercate. Una tappa che vi stupirà anche a tavola dove la semplicità si unisce al gusto. E quindi diversi tipi di riso saranno conditi ora con acciughe essiccate, ora con uova sode, arachidi, gamberetti. Anche la carne e il pollo, specialmente fritto, sono degli elementi molto importanti in cucina.

Non resta che salpare con noi alla scoperta delle bellezze dell’Estremo Oriente per un viaggio ricco di relax, natura, ma anche con un pizzico di gusto e tradizione.

Parti con Costa Crociere