Lontana dalle folle di Madrid e Barcellona, Lanzarote è una delle isole più belle della Spagna, in particolare delle Canarie. Bagnata dalle poderose acque dell’Oceano Pacifico, questa spettacolare location sorge a pochi chilometri dalle coste dell’Africa e offre scorci di paesaggio indimenticabili, un meltin’ pot culturale di grande impatto e temperature subtropicali perfette per una vacanza al mare in quasi tutti i momenti dell’anno. Ecco perché Lanzarote è diventata una delle mete più ambite dal turismo europeo!

La sua origine vulcanica ha lasciato sulla terra emersa un ricordo indelebile: natura verde e incontaminata, roccia scura e sabbie che sembrano portate qui da un paesaggio marziano. Ci sono tanti motivi per passare a Lanzarote, e quasi tutti orbitano attorno alla natura e alle sue spiagge incredibili.

Che tu sia un principiante o un esperto navigato, Lanzarote è perfetta per cimentarsi nella pratica del surf. Ci sono molte spiagge che ne consentono l’attività, e ognuna di esse offre esperienze adatte ad ogni livello di capacità e necessità. E se preferisci invece indossare pinne e boccaglio, puoi sempre concederti alcune delle immersioni più belle che puoi fare alle Canarie. Fondali maestosi, relitti spettrali e pesci colorati ti attendono sotto il pelo dell’acqua, se sai dove cercare.

Se sei un appassionato di escursioni, non dimenticare di fare un salto al Timanfaya, il Parco Naturale dell’isola, uno dei luoghi più belli di Lanzarote. Qui potrai camminare lungo i sentieri di lava nera che hanno plasmato l’isola che vediamo oggi, e ammirare scenari d’altro mondo che difficilmente riuscirai a individuare in altre parti delle Canarie. Dalle Montagne del Fuoco fino alle rarissime specie vegetali, c’è tanto da fare qui. Pensiamo anche solo al ristorante della location, che cucina i suoi piatti sfruttando unicamente il calore geotermico. E a proposito: i vigneti che sorgono a Lanzarote su terreno vulcanico offrono alcuni dei vini più preziosi e squisiti di Spagna. Come resistere, dunque, a un pomeriggio di degustazione tra tapas e alcune delle speciali etichette prodotte dalle cantine locali?

Anche se siamo a Lanzarote, non abbiamo ancora davvero parlato delle sue bellissime spiagge: dall’incanto senza fine di Playa Blanca alle acque azzurre e miti di Playa de Papagayo, quest’isola ha una costa per ogni gusto individuale. E la parte migliore è che quasi tutte sono accessibili e frequentabili per la maggior parte dell’anno, con un’acqua che di solito non scende mai sonno i 20° C.

Lanzarote, con alcune delle spiagge spagnole più belle, è la location perfetta per una breve fuga balneare a base di sole, mare e tuffi. Ecco perché abbiamo preparato per voi un elenco completo delle spiagge più belle dell’isola, così che tu possa immergerti nella bellezza del posto senza doverti troppo preoccupare di trovare la location perfetta. Te la suggeriamo noi!

Spiaggia di Famara

Benvenuto nella spiaggia di Famara, un incantevole tratto di costa circondato da montagne sinuose situato nell’area nord ovest di Lanzarote, a circa 30 chilometri dall’aeroporto. In origine, Famara non era altro che un piccolo, pigro villaggio di pescatori. Col tempo e con la dovuta spinta turistica, però, l’area si è riempita di visitatori incuriositi dalla bellezza bucolica dei paesaggi e dall’incanto delle sue spiagge dorate. E non solo: quest’area è divenuta anche una delle più popolari tra i surfisti che pellegrinano alle Canarie alla ricerca di un’onda perfetta.

Famara sorge nella riserva naturale dell’arcipelago “Chinijo” e offre una vista incantevole su “La Graciosa”, un’isoletta montagnosa. La spiaggia è lunga circa 5 chilometri ed è dotata di innumerevoli strutture che offrono corsi di surf per tutti i livelli di esperienza. Il tempo atmosferico, i venti e le onde fanno sì che questo sia il luogo perfetto per fare pratica in sicurezza, specialmente per i principianti e i surfisti di livello intermedio. Quando la marea è bassa, la spiaggia diventa uno specchio su cui si riflettono le montagne distanti: vieni qui con la macchina fotografica e scatta istantanee indimenticabili di Lanzarote.

A Caleta de Famara troverai invece tutto quello che ti occorre per trascorrere una bellissima giornata in spiaggia: bar, supermarket, quattro ristoranti specializzati in pesce, tapas e altre primizie e il necessario per godersi la vita balneare. 

Spiaggia del Reducto

Arrecife, città principale di Lanzarote, ha un piccolo segreto non proprio ben custodito. La chiamano la spiaggia del Reducto, ed è una bellissima oasi balneare su sfondo urbano dove perdersi nelle giornate di sole. El Reducto è una spiaggia artificiale di sabbia bianca creata appositamente per accogliere i turisti che non vogliono spostarsi troppo dal centro vitale dell’isola. Lunga circa mezzo chilometro, la spiaggia digrada dolcemente in un mare cristallino e trasparente dove fare il bagno è un autentico piacere. L’area qui è favolosa e ben attrezzata.

Porta anche i bambini: potranno nuotare anche loro senza correre alcun pericolo. Se trovi il posto giusto, potrai anche fare snorkeling e ammirare il fondale calmo e tranquillo di El Reducto. Noleggia un lettino o stendi il tuo asciugamano sulla sabbia candida e ben tenuta, e tra un tuffo e l’altro goditi il vero relax grazie ai servizi offerti dalle strutture circostanti. Vieni ad assaporare un drink presso uno dei molti bar, oppure gusta il meglio della cucina locale presso uno dei tanti ristoranti. Sono inoltre disponibili servizi pubblici come bagni, docce e spogliatoi. L’area è facilmente accessibile ai visitatori con mobilità limitata.

Ai margini della spiaggia sono inoltre disponibili dei campi di beach volley e di basket. Se sei abbastanza fortunato, potresti incappare in uno dei molti artisti che vengono ad El Reducto a creare sculture con la sabbia.

Spiaggia di Las Conchas

La bellissima spiaggia di Las Conchas si trova a nord di La Graciosa, l’isola più grande dell’arcipelago Chinijo, qualche chilometro a nord ovest di Lanzarote. Questo paradiso tropicale sembra uscire dal nulla. La sabbia qui è bianca e soffice, cosparsa qua e là da piccole aree di vegetazione bassa e fiori gialli. Las Conchas guarda direttamente sulle isole deserte di Montana Clara e Alegranza. La lingua di costa è lunga circa 600 metri e dona al turista un contesto meraviglioso dove trovare completo relax, silenzio e un paradiso per i sensi. La presenza di isole vicine fa sì che le acque siano relativamente calme, ma è sempre una buona idea fare attenzione, specialmente nel caso si decida di arrivare qui con dei bambini.

Le correnti di profondità richiedono infatti un po’ di esperienza nella balneazione, e a volte le giornate ventose possono diventare molto impegnative da gestire nel caso si abbiano piccoli al seguito. L’area è talmente bella, però, che vale ogni minuto della tua permanenza qui: se ti piacciono le attività sulla spiaggia, non puoi mancare. Cimentati col volo di un aquilone e goditi la bellezza del paesaggio circostante!

L’area non dispone di strutture balneari organizzate o di servizi: se decidi di passare a Las Conchas, porta con te un telo da spiaggia, un pranzo al sacco e tanta acqua fresca.

Charco del Palo

Benvenuto a Charco del Palo, a nord di Lanzarote. Questo villaggio è conosciuto per la frequente presenza di turisti che cercano un posto magico e tranquillo dove trascorrere le loro vacanze alle Canarie. Le coste del villaggio ospitano anche una serie di lidi interamente attrezzati per accogliere turisti che praticano il naturismo.

Charco del Palo è un luogo tranquillo e privato, l’area perfetta per cercare riparo dal turismo di massa in un’isola decisamente turistica come quella di Lanzarote. L’area è caratterizzata dalle cupe e ruvide rocce vulcaniche, spettacolari sotto ogni punto di vista e perfette per offrire ai turisti uno spettacolo che sembra provenire direttamente da un altro mondo.

Le onde qui sono forti e tendono a rendere difficile l’accesso all’acqua. Tuttavia, esistono diverse calette o baie protette dalla conformazione naturale dell’isola. Qui, nuotare è comodo e anche i meno esperti possono immergersi in acqua. Attenzione, però, perché come abbiamo già detto in queste zone il turismo è prevalentemente nudista. La bellezza incontaminata della zona vale però ogni istante della tua permanenza qui!

Spiagge di Papagayo

Le spiagge di Papagayo sono una serie di tratti di costa facenti parti di Los Ajaches, il Parco Naturale. E sebbene ognuna di queste riceva il suo nome dal “pappagallo”, solo l’ultima – quella collocata sull’estremità di Lanzarote – è veramente chiamata Playa Papagayo. Questo bellissimo tratto di costa dalla sabbia d’oro è considerato uno dei più famosi e importanti dell’isola, e non è difficile trovarlo completamente invaso da turisti affascinati dalla sua nomea.

Grazie alle rocce che la circondano, la spiaggia di Papagayo è protetta dai venti che formano le onde sulla vasta maggioranza delle coste dell’isola, e consente l’accesso a svariati percorsi di scalata – tutti da vivere per raggiungere paesaggi indimenticabili e scorci di Lanzarote che pochi possono dire di aver visitato. L’area non dispone di strutture balneari organizzate, ma ha accesso a un piccolo chiringuito nel parco a poca distanza dalla spiaggia. Qui potrai gustare ottimo cibo e favolosi piatti a base di pesce sul terrazzo che si affaccia direttamente sulle bellezze naturali circostanti. Ne vale la pena!

Puoi arrivare qui salendo a bordo di una delle navi che partono dalle varie zone dell’isola per portarti direttamente a Playa Papagayo. In alternativa, puoi anche noleggiare una bicicletta. Il viaggio sarà però un po’ avventuroso.

Spiaggia de Mujeres

La spiaggia de Mujeres fa parte del complesso di costa dorata incluso nel grande nome contenitore di “Spiagge di Papagayo”. Queste bellissime zone offrono sabbia dorata che digrada dolcemente in acque cristalline, perfette per nuotare, e un contesto naturale bellissimo. Passa di qui se cerchi un luogo magico dove stendere il tuo asciugamano al sole e immergerti nell’oceano dalle acque tiepide.

Non ci sono strutture balneari organizzate, dunque valuta di portare con te un pranzo al sacco e tanta acqua fresca. Per il resto, il viaggio vale ogni secondo del tuo tempo. E se dopo un tuffo hai bisogno di fare una passeggiata, qui intorno sorgono le rovine di una vecchia miniera e svariati bunker che venivano utilizzati nel periodo della Seconda Guerra Mondiale.

Per raggiungere i ristoranti nei dintorni è necessario camminare un po’ e arrivare fino a Playa de Papagayo. Qui potrai gustare ottimi piatti a base di pesce appena pescato a un prezzo non particolarmente concorrenziale, ma decisamente in linea con la bellezza incontaminata del posto.

Charco de Los Clicos

Una spettacolare laguna nel cratere di un vulcano a Lanzarote: benvenuto a Charco de Los Clicos. Nella parte ovest della costa dell’isola, in prossimità di Yaiza, ti troverai davanti agli occhi uno spettacolo davvero fuori dal comune. Qui il cratere di un vulcano estinto è stato completamente sommerso dalle acque dell’Oceano Atlantico e ha formato una laguna salata che prende il nome di Charco de Los Clicos, ovvero la Laguna Verde. Il bacino è collegato all’oceano tramite gallerie sottoterra. Dichiarato riserva naturale, questo angolo di paradiso dalle tinte verdi deve il suo nome alle alghe che tingono il fondale e contrastano in maniera deliziosa con l’azzurro del cielo soprastante. Lo spettacolo da qui è strepitoso: l’oceano a poca distanza si getta a riva con onde maestose che lambiscono la sabbia nera di origine vulcanica.

Vieni qui e rimani fino al tramonto per godere appieno di una luce rosata strepitosa. Attenzione però all’assembramento turistico: l’area tende ad essere sovrappopolata di gente che pellegrina fino a qui per ammirare con i propri occhi uno spettacolo naturale come ce ne sono pochi.

Caleta del Mojon Blanco

Spiaggia semideserta e sabbia bianca come la neve. Sei arrivato alla Caleta del Mojon Blanco, un paradiso come ce ne sono davvero pochi qui in giro per Lanzarote. L’area si raggiunge a piedi dalla strada e ti colpirà immediatamente per la presenza di rocce nere levigate che contrastano profondamente con il colore della spiaggia.

Vieni qui se stai cercando un paradiso tropicale non troppo lontano da casa: stendi il tuo asciugamano e ricordati di portare con te tanta crema solare, un pranzo al sacco e acqua in abbondanza. La quasi assenza di strutture balneari organizzate, infatti, rende la Caleta del Mojon Blanco un’area piuttosto tranquilla dove godersi un mare increspato da onde favolose e un vento caldo che ingentilisce la potenza del sole. Per le giornate di venti intensi, ci si più rifugiare tra le rocce per godere appieno della favola del posto. Lo snorkeling offre grandi soddisfazioni, ma è consigliato solo a nuotatori esperti. Noleggia un ombrellone e goditi l’atmosfera, ma ricorda: non è il posto ideale dove portare i tuoi bambini!

Nuotare qui non è particolarmente consigliabile: è invece un buon punto per concedersi qualche ora di surf. Se stai cercando un posto dove immergerti, devi recarti nell’entroterra. Troverai una piccola laguna protetta dall’oceano dove fare il bagno è un autentico piacere!

Spiaggia La Canteria

La Canteria è uno dei tanti paradisi dei surfisti in cui ti imbatterai nel tuo viaggio a Lanzarote. Questa è forse una delle destinazioni imbattibili per vivere una giornata attaccati alla propria tavola, alla ricerca dell’onda perfetta. E se non tutti i tuoi accompagnatori sono amanti degli sport acquatici, le spiagge di La Canteria offrono comunque un paesaggio naturale bellissimo dove è piacevole prendere il sole, o anche solo godersi una passeggiata tra gli scogli scuri che sembrano essere caduti direttamente da un pianeta lontano.

La sabbia dorata di La Canteria sorge a poca distanza dal villaggio di Òrzola, la connessione perfetta per raggiungere La Graciosa e tutte le isolette deliziose dell’arcipelago di Chinijo. La Canteria è sulla bocca di tutti i surfisti più esperti. Qui le onde sono maestose e non è facile conquistare l’Oceano se non si possiede un po’ di esperienza. In alternativa, è sufficiente stendere il proprio telo da mare sulla sabbia e godersi una spettacolare giornata in una location dove il mare è l’unico suono che raggiungerà le tue orecchie. È vietata la balneazione, dunque si sconsiglia di portare qui i bambini molto piccoli. 

El Jablillo

Benvenuto a El Jablillo, una splendida spiaggetta di facile accesso dotata di sabbie dorate, venti miti e acque perfettamente balneabili. Quasi una rarità a Lanzarote! Lunga circa 150 metri, è considerata la spiaggia più amata della Costa Teguise, ed è situata a poca distanza dalla celebre “La Cucharas”. A El Jablillo ci si arriva in autobus, e l’area è completamente attrezzata per il comfort e il relax dei turisti. Noleggia ombrellone e lettino solare e goditi bar e ristoranti che ti daranno ristoro nelle ore più calde della giornata. Goditi gli ottimi piatti della tradizione culinaria locale e non rinunciare alle attività acquatiche che si possono praticare qui, dove il mare è meno mosso.

Vieni a El Jablillo con i bambini, ma sappi che potrai anche praticare immersioni o snorkeling per ammirare gli straordinari fondali che caratterizzano l’area circostante alla spiaggia. Docce e bagni pubblici sono disponibili per accomodare le esigenze di famiglie e turisti. La presenza di bagnini che sorvegliano la costa 365 giorni l’anno fa sì che nuotare sia un autentico piacere, vera rarità a Lanzarote, dove i venti tendono a essere impetuosi e le acque possono rivelarsi insidiose. 

Las Cucharas

Se stai cercando una spiaggia su misura di tutta la famiglia, devi recarti assolutamente a Las Cucharas. Questa lingua di costa dalla sabbia dorata digrada con dolcezza in un mare cristallino e trasparente, con acque calde che ti invogliano a immergerti mano nella mano con i tuoi bambini. Situata nella zona turistica del villaggio di Costa Teguise, la spiaggia urbana è perfetta per tutta la famiglia, anche per gli adolescenti più difficili da accontentare. Oltre a mettere a disposizione aree in cui è possibile praticare surf e windsurf, puoi venire a Las Cucharas per fare immersioni o snorkeling, oppure esercitarti nella navigazione.

Con i suoi 650 metri di lunghezza, Las Cucharas offre non tutto, ma di tutto: circondata da spettacolari giardini verdi e passeggiate bellissime, basta allontanarsi un po’ dalla sabbia per circondarsi di bar e ristoranti dove trovare il meglio della cucina locale. Vai a Las Cucharas con i bambini? Recati nella parte nord della spiaggia: qui troverai una serie di parchetti dove anche i più piccoli potranno divertirsi tantissimo in un clima di completa tranquillità. L’accesso è facilitato ovunque per consentire il passaggio di turisti con mobilità limitata.

Spiaggia Bastián

La bellissima spiaggia di Bastián sorge nell’area ovest di Costa Teguise, un’area turistica dove puoi goderti il mare di Lanzarote in un contesto di relax e strutture balneari ben organizzate. La spiaggia qui è scura e costellata da innumerevoli palmizi che forniscono tutta l’ombra di cui hai bisogno anche nelle giornate più soleggiate. L’area è inoltre protetta dal vento da una serie di conformazioni rocciose che rendono il soggiorno qui un vero piacere durante tutto l’arco della giornata.

Vieni a Playa Bastián con tutta la famiglia, bambini inclusi. In alcuni punti il fondale è roccioso, ma in altri la sabbia è perfetta per accogliere anche i piedini più piccoli e delicati. La natura vulcanica di spiaggia Bastián la rende inoltre perfetta per fare snorkeling, e ammirare fondali misteriosi carichi di flora e fauna unica nel suo genere. In questa spiaggia ti rilassi senza pensare a nient’altro: a poca distanza sono infatti dislocati svariati bar e ristoranti dove godere appieno del meglio della cucina locale di Lanzarote. 

Spiaggia Flamingo

A ovest di spiaggia Blanca sorge la spiaggia Flamingo, a poca distanza da un hotel omonimo. Questa bellissima lingua di costa dorata è pubblica, e offre ai suoi turisti acque cristalline e perfette per la balneazione in tutta tranquillità. Anche i fondali sono sabbiosi. Vieni qui, stendi il tuo asciugamano e goditi una giornata di sole, mare e tuffi in compagnia di tutta la famiglia. L’area è protetta e ben sorvegliata, dunque non dovrai temere la presenza di correnti di profondità che possono compromettere la sicurezza della tua nuotata.

L’area è dotata di bagni pubblici, cestini, spogliatoi e aree di ricreazione come parchi da gioco per ospitare anche i bambini nelle lunghe giornate di spiaggia. 

Playa Dorada

In prossimità della bellissima spiaggia di Playa Blanca sorge la bellissima Playa Dorada, la quale deve il suo nome, naturalmente, al colore della sabbia che la contraddistingue. Molti turisti la considerano una delle migliori spiagge di Lanzarote sotto tutti i punti di vista: oltre ad essere schermata dai forti venti che battono in resto dell’isola, qui il mare è calmo, cristallino e bellissimo. Le aree circostanti sono brulicanti di fiori e la vista dal tuo spot sulla spiaggia ti permetterà di scorgere, in lontananza, le silhouette di Fuerteventura e des Lobos. Parte della spiaggia è ben attrezzata e offre la possibilità di noleggiare ombrelloni e lettini da spiaggia.

Playa Dorada è fornita di bar e piccoli ristoranti, oltre che naturalmente di aree libere dove godersi la costa senza pagare il noleggio dell’ombrellone. Perfetta anche per i bambini!

Spiaggia Chica

Piccola spiaggia di Lanzarote dove godersi la bellezza naturale dell’isola senza doversi preoccupare delle comodità. Protetta dal vento, è perfetta per concedersi lunghe passeggiate di relax senza doversi sorbire l’assembramento turistico delle spiagge circostanti.

Vieni qui con i bambini, noleggia un ombrellone e un lettino solare e goditi i tuffi nelle acque calme e turchesi della costa. Indossa boccaglio e pinne e vai a fare snorkeling nell’area per ammirare i fondali straordinari che circondano Lanzarote: i pesci colorati e la varietà delle specie vegetali locali ti lasceranno senza fiato. Attorno alla spiaggia sorgono bar e ristoranti dove assaporare il meglio della cucina locale e del pescato fresco locale.

Mare, sole e riposo. Vieni qui e, se puoi, attendi fino al tramonto per scattare foto indimenticabili di un paesaggio senza paragoni. Pur essendo ben attrezzata, Playa Chica non è particolarmente frequentata dai turisti. Dunque, non avere paura di recarti qui se vuoi goderti comodità e poca ressa!

Parti per Lanzarote con Costa Crociere

Parti per Lanzarote al più presto con Costa Crociere. Che tu voglia dedicarti una vacanza a base di surf e onde colossali alla spiaggia di Famara o abbia deciso di trascorrere una giornata di relax alla spiaggia del Reducto, Lanzarote è l’isola delle Canarie adatta a tutti i tipi di turismo balneare. La sua conformazione vulcanica la rende inoltre un gioiellino di bellezza geologica semplicemente irresistibile. Che aspetti? Vieni a trovarci a bordo di una delle nostre grandi navi.

Cerca la tua prossima crociera