Il valore aggiunto di un viaggio a Lisbona sta proprio nell’incredibile varietà di spiagge che potete trovare a breve distanza dalla città. Significa che in un solo viaggio potete abbinare il piacere di visitare le caratteristiche vie mirabilmente raccontate dallo scrittore Antonio Tabucchi, al relax impagabile che la sabbia dorata e le acque limpide del litorale offrono ai visitatori. Sembra di essere in un gigantesco parco naturale, però con tutte le comodità cittadine a un passo.

E allora dal centro alla costa è facile viaggiare anche nello spazio di un solo giorno, salendo su uno dei pullman di linea oppure su un trenino che saprà regalarvi anche il dono inaspettato di panorami strepitosi con la magia dei rossi tramonti sulla costa. Oppure avrete la possibilità di utilizzare un’auto a noleggio, a condizioni generalmente molto vantaggiose, per disegnare il vostro itinerario tra un bagno e l’altro, da una spiaggia del Portogallo all’altra.

Distese dorate che si allungano per chilometri oppure paradisiache calette nascoste sotto la tipica falesia, parchi naturali che si aprono all’improvviso oppure dune di sabbia che caratterizzano il paesaggio aggiungendo un tocco esotico. E poi i tanti luoghi particolarmente adatti agli amanti del surf, con le onde maestose e il vento che anima pensieri adrenalinici: ecco la bellezza nella bellezza di Lisbona.

Spiaggia di Carcavelos

È così bella e facile da raggiungere, che molto spesso nei fine settimana risulta decisamente affollata. Perché è apprezzata sia dagli abitanti di Lisbona sia dai turisti che arrivano da fuori. E pensare che stiamo parlando della spiaggia più grande della costa Lisbona-Estoril-Cascais con ben un chilometro e mezzo di sabbia. Ma arrivarci è facile. C’è anche un treno molto comodo che arriva da Lisbona, sulla linea per Cascais.

L’acqua è pulita (l’estuario del Tago è lontano da qui) ed è il campo di gioco preferito da nuotatori e soprattutto surfisti che cavalcano fantastiche onde. A proposito: tutto l’equipaggiamento può essere noleggiato in uno dei tanti negozi di Carcavelos, a prezzi modici. Sono aperte in zona anche tre scuole da surf.

Sul lungomare non mancano i locali per pasti veloci. Ma sono piccoli luoghi di ristoro. La mancanza di grandi alberghi nei dintorni, così come di certe palazzine turistiche tipicamente balneari, non è certo un difetto. Il panorama sulla spiaggia è salvo. Tante la attività sportive che si possono praticare con gli amici: le partite di beach volley o calcio la fanno da padrone.

Spiaggia di Conceicao (Cascais)

Da maggio a settembre è decisamente piacevole trascorrere un po’ di tempo in spiaggia da queste parti, una volta che ci si abitua all’acqua dell’Oceano sempre un po’ fredda al primo impatto e in certi giorni. Il piccolo promontorio dove sorge la villa Casa Faial divide in due la spiaggia tra la zona a ovest di Praia du Duquesa e quella est della Praia da Conceiçao, più vicina a Cascais. Ma entrambi gli arenili tornano a riunirsi nei periodi di bassa marea.

Siamo a un passo dalla Cappella di Nossa Senhora da Conceiçao. In spiaggia nel periodo estivo c’è sempre grande fermento, dalle banana boat alle ciambelle da traino ai grandi gommoni e i pedalò: potete scegliere il vostro mezzo di trasporto in mare. Ovviamente i bambini sono benvenuti e protagonisti, le famiglie stiano tranquille, possono contare su bagnini sempre attenti e un mare calmo privo di correnti.  

Costa da Caparica

Una striscia di arenile lunga quasi trenta chilometri. Parte dalla cittadina di Costa da Caparica e arriva fino a Fonte de Telha. Quasi tutta questa immensa spiaggia fa parte dell’area paesaggistica protetta denominata Arriva Fossil da Costa da Caparica ed è suddivisa in tre grani zone, la Terras da Costa, Acácias e Medos. La bandiera blu è garanzia di acque pulite e contraddistingue queste spiagge che si susseguono per tutto il cammino cambiando via via denominazioni.

Sono facili da raggiungere e hanno tutte un parcheggio vicino all’ingresso, anche se può essere sicuramente più divertente arrivarci utilizzando il servizio del Transpraia, il trenino che parte dalla città di Costa e si ferma a Fonte de Telha, sostando in ognuna delle spiagge che incontra su questo percorso.

Le spiagge più conosciute per i loro frequentatissimi bar all’aperto sono principalmente la Praia da Morena e la Paria da Sereia, mentre sono più indicate per le famiglie con bambini la spiaggia do Castelo, do Rei e da Rainha. Qui c’è anche la prima spiaggia dedicata al naturismo in Portogallo, la Praia da Bela Vista. Conclude questa distesa di sabbia la Fonte de Telha, protetta da una parete di roccia di quasi 70 metri, regno del parapendio.   

Spiaggia di São Pedro

Siamo nella cittadina, a poca distanza da Lisbona, che il circuito automobilistico ha reso famosa in tutto il mondo: Estoril. Da Lisbona ci si arriva in treno ed è un’esperienza panoramica molto bella. La spiaggia di São Pedro do Estoril è contornata da una muraglia in pietra naturale che si è formata con l’erosione del mare. Da un lato l’arenile è delimitato da un molo, sull’altro versante dalle costruzioni di Ponta do Sal.

Sabbia chiara e onde da surf, queste le caratteristiche principali anche se spesso con la bassa marea il mare forma grandi vasche d’acqua molto amate dai bimbi. Da sottolineare la pulizia della sabbia, garantita dal lavoro dei volontari. Nei weekend è meta di tantissimi turisti, in settimana è decisamente più tranquilla. Due ristoranti offrono la possibilità di un pranzo o una cena con vista sull’Oceano, oltre a docce e servizi.

Spiaggia di Tamariz

Ad Estoril c’è anche il casinò e proprio di fronte troviamo la Praia do Tamariz, conosciuta per la sua eleganza e per la sabbia fine e dorata che la rendono una delle spiagge più amate su tutto il litorale di Lisbona. Servita dal treno, dispone di tutte le comodità che soprattutto chi viaggia con bambini al seguito può apprezzare. Presenta infatti una vasta scelta di bar e ristoranti con dehor panoramici e terrazze all’aperto ma anche una grande piscina naturale formata dai frangiflutti e che si riempie di acqua marina.

Acqua pulita: Tamariz è stata la prima spiaggia portoghese a meritare il riconoscimento della bandiera blu, nel 1987. Gustare del buon pesce fresco godendosi la vista del mare qui è quasi inevitabile. E se vorrete farvi una passeggiata dopo il pasto, sappiate che in una ventina di minuti sarete arrivati nel centro di Cascais.

Spiaggia di Santo Amaro de Oeiras

Sulla costa Oeiras, molto vicina a Lisbona, si estende per quasi un chilometro la bellissima striscia di sabbia chiamata Praia do Santo Amaro, la più grande in zona. Il forte di São João das Maias delimita l’area di balneazione verso est. Una giornata qui è ben spesa per la possibilità di godere della vista mozzafiato sul mare e per la natura che circonda l’arenile. Non solo, di notte si accendono le luci dei locali e il divertimento continua, assicurato dalla sorveglianza e da servizi igienici, docce e quant’altro.

Il lungomare che corre dietro la spiaggia permette di visitare anche le bellezze che fanno da contorno alla spiaggia. Appena in direzione ovest si trova il porto turistico di Oeiras e subito dietro la Piscina Oceanica con acqua salata e tantissimi trampolini per i tuffi. Seguendo la camminata si arriva alla piccola ed accogliente Praia da Torre. Nei dintorni, si può passeggiare entrando nel Jardim da Quinta dos Sete Castelos e al centro del parco si ammira la vista di un palazzo d’epoca interamente ricoperto di edera.

Spiaggia do Creiro

Per molti questa è la spiaggia con la sabbia più bianca d’Europa, circondata da alberi rigogliosi pieni di uccellini cinguettanti. Bellissimo camminare sui sentieri fatti di sassi colorati, godere il panorama e poi fare una nuotata nell’acqua limpida. Una spiaggia californiana in Portogallo, nel contesto di una città affascinante come Sesimbra, rinomata per i piatti prelibati di pesce.

Tutto intorno ci sono splendide bellezze naturali, ad esempio le colline della Serra de Arrábida dove si sviluppa l’affascinate stradine che conduce alla spiaggia e le scenografiche scogliere di Cabo Espichel. Il porticciolo di Sesimbra si inserisce nel panorama aggiungendo bellezza, così come il delizioso fortino. Facile arrivare qui da Lisbona per una gita in un solo giorno. Il servizio di autobus è molto affidabile e comodo ma anche è un’opzione interessante l’auto a noleggio perché a costi contenuti.

Spiaggia di Guincho

Con un viaggio di appena 5 chilometri da Cascais, percorrendo la magnifica strada sulla costiera atlantica a nord-ovest, si arriva all’incantevole e caratteristica spiaggia del Guincho. Si estende per oltre un chilometro ed è conosciuta, oltre che per le sue meraviglie, anche per il vento e per le onde che la rendono meta preferita dai surfisti che raggiungono questa destinazione arrivando da tutta Europa e in tutte le stagioni dell’anno.

L’acqua è cristallina e sulla spiaggia le dune di sabbia sono diventate un’attrazione per tutti. Da Cascais si può arrivare alla spiaggia di Guincho grazie a una pista ciclabile ormai molto popolare tra podisti, ciclisti e pattinatori. Si estende per dieci chilometri e attraversa numerosi luoghi interessanti, inoltre il Comune di Cascais propone un servizio di noleggio gratuito. E poi numerosissimi sono i bar, ristoranti e hotel, generalmente alla portata di tutti. 

Spiaggia di Adraga

Siamo in un ambiente che colpisce per la linea delle falesie ricamate dalla forza del mare nel corso dei secoli, ma anche per le scogliere, le grotte e i tunnel. La Praia da Adraga, vicina alla città di Almoçageme, è affollata durante i mesi estivi ma è molto frequentata anche in altri periodi per lunghe e affascinanti passeggiate.

Spiaggia contraddistinta dalla bandiera blu, ha accessi per persone disabili e tutte le comodità. Da qui si arriva facilmente anche a gioielli come la Praia do Cavalo, Praia dos Carneiros e Praia Grande. Oppure si può risalire la collina, seguendo una stradina alla portata di tutti, che dalla ghiaia bianca lascia spazio alla sabbia marrone in mezzo ad alberi snelli. Ci sono macchie di fiori gialli, bianchi e viola e in cima alla collina ecco la splendida vista sulle scogliere, la costa e tutto il paesaggio di Almoçageme. 

Spiaggia delle Maçãs

Secondo la tradizione, il nome di questa spiaggia trova origine dalle mele mature che dagli alberi, in passato, caddero sulla sabbia e direttamente dai frutteti furono trasportate via mare fino ad approdare in questa spiaggia attraverso la Ribeira de Colares.

L’arenile è ampio, ideale per praticare sport da spiaggia. Trovano spazio gli appassionati di sport acquatici, come bodyboard e surf e l’accesso passa da un collegamento con il tram di Sintra, che corre lungo l'intera valle, dalla città alla spiaggia caratterizzata anche da negozi, ristoranti, caffetterie, bar e una piscina di acqua salata.

Spiaggia della Bica

A sud della spiaggia di Moinho de Baixo, vicino all’area di campeggio Campimeco, la Praia dis Bicas è un altro gioiello per surfisti e bodyboarder. Ma in giorni di burrasca, diventa pericoloso per tutti affrontare la sfida del mare. La sua bellezza sta nella boscaglia che incombe sulla costa rocciosa e sulla striscia di sabbia vicino alla riva del fiume. E il flusso di acqua dolce la rende unica.

Una grande scalinata porta a un punto di osservazione molto bello. Essendo così piccola e selvaggia, la spiaggia non offre strutture turistiche, non ci sono bar e ristoranti. Ma i locali si trovano appena fuori, vicino al parcheggio. E ciò che salta all’occhio è la pulizia della spiaggia. Una giornata qui regala emozioni speciali. 

Spiaggia di Tróia

Uno degli scenari di costa più belli del Portogallo, lungo 13 chilometri tra spiagge incontaminate, acque limpide e tante dune di sabbia che arrivano fino nelle pinete. All’ombra degli alberi troviamo anche esclusive strutture turistiche per vacanze esclusive.

La zona di Troia occupa l’estremità settentrionale di questa penisola dall’aria elegante. La reputazione di località affascinante ed esclusiva arriva dagli anni ’80 quando fu terminata la realizzazione del Troia Golf, un campo tra i più belli di tutto il Portogallo.

Ma questa meta balneare può anche essere alla portata di tutti grazie a un’offerta di locali accessibile e ampia. La spiaggia è sempre molto frequentata ma se si vogliono fare altre attività c’è l’imbarazzo della scelta. Con le bici a noleggio si raggiungono spiagge deserte e boschi rinfrescanti. Un’escursione permette inoltre di vistare le rovine di un vasto insediamento romano nella zona di Cetobriga dove la popolazione anticamente si dedicava alla salatura del pesce. 

Spiaggia di São Julião

Un fazzoletto di sabbia di circa 600 metri che regala scorci bellissimi, un luogo particolarmente apprezzato da chi si avventura nelle acque agitate ma coloratissime di blu in surf oppure dai pescatori. Tutti si danno appuntamento attorno alla famosa Pedra . Punto di riferimento per ogni avventura. Soprattutto di pesca, da queste parti infatti si possono ottenere ottimi risultati sempre se la tecnica che si usa è quella giusta in base alle condizioni del tempo. Ecco la spiaggia di São Julião, divisa in due contee dalla riviera Falcão, un luogo che conserva un fascino speciale.

Spiaggia di Magoito

In pullman o in auto, sarà abbastanza agevole arrivare fino al parcheggio vicino all’ingresso. Una volta messo piede sulla sabbia, vi troverete in un’altra dimensione con la scogliera a picco sul mare che rende unica questa spiaggia. Se guardate bene, si riesce a scorgere anche Cabo da Roca, la fantastica scogliera che è anche un posto incontaminato e caratterizzato dalla natura ancora selvaggia. Per la sua particolare conformazione e per la posizione, Praia do Magoito viene considerata come una delle più ricche di iodio in tutta Europa. E quindi anche salutare. 

Spiaggia di Cresmina

È attaccata alla più grande spiaggia del Guincho, al di là del piccolo promontorio roccioso che separa i due arenili. Si estende sulla costa atlantica ai margini del bellissimo parco di Sintra e Cascais. Battuta dalle onde e dai venti costanti (ma la sabbia è compatta e non si solleva), è però protetta dalle scogliere che la tengono al riparo dalle intemperie e poi ci sono le dune di sabbia che tutte insieme contribuiscono a creare uno straordinario paesaggio naturale. Ci arriva con una rampa di scale ed è apprezzata da famiglie con bambini oppure da visitatori con cagnolini al seguito.   

Spiaggia do Meco

Un’altra scoperta piacevole sulla costa che oltre la foce del Tejo, a sud di Lisbona, diventa Costa da Caparica e ospita soprattutto gli abitanti di Lisbona che qui spesso trascorrono l’estate. D’inverno infatti la cittadina di Meco si svuota, però nel periodo estivo qui si possono trovare ristoranti di pesce di grande qualità e locali che alla sera animano la movida. In spiaggia gli ampi spazi – compresi quelli tra un ombrellone e l’altro - regalano momenti di ottimo relax e un panorama in stile caraibico. E dalla terrazza dei bar si può serenamente osservare l’oceano sorseggiando amabilmente del vino bianco locale.  

Spiaggia di Figueirinha

Se cercate acque più tranquille, poco profonde e dove non ci sono correnti, fare il bagno a Figuerinha può essere un’ottima soluzione. Nei periodi di bassa marea tutta la spiaggia diventa simile a una piccola laguna, protetta dalle onde. L’orizzonte cattura lo sguardo con la vista del promontorio di Arrábida, che a sua volta mette la spiaggia al riparo dalle intemperie. Alcune straordinarie calette si possono raggiungere seguendo percorsi naturali e sono perfette per le immersioni. Con un po’ di fortuna si possono avvistare i delfini mentre il canto degli uccellini vi accompagna.

Spiaggia di Rainha

Praticamente, una spiaggetta nel centro di Cascais. Ci si arriva passeggiando da una delle vie più importanti come Rua Frederico de Arouca, nei pressi della stazione ferroviaria, ed è incastrata tra le abitazioni e le rocce di falesia. Così facile da raggiungere che anche la regina Amelia la frequentava puntualmente nei periodi estivi: ecco perché si chiama “spiaggia della Regina”. Trovandosi in centro città, è servita da tutti i servizi e alla sera le attività di intrattenimento sono sempre garantite. In questo modo la spiaggia diventa un punto di ritrovo immancabile.

Spiaggia di Morena

Bellissima perché selvaggia, immersa in una zona incontaminata della Costa da Caparica a poca distanza da Lisbona. Le acque sono cristalline e la spiaggia è dorata: due ingredienti molto apprezzati dai tanti giovani che qui si danno appuntamento per le feste nei chioschi e nei bar che restano aperti fino a tardi e che propongono cocktail e musica fino a tarda ora. Detta anche Praia do Ferro de Engomar, dal nome dell’isolotto di fronte alla riva, chiamato appunto “ferro” oppure “sottomarino” per la sua forma. E al centro della spiaggia, l’altro segno distintivo è rappresentato dall’arco che introduce a una piccola grotta. Si ritiene inoltre che l’aria qui sia molto ricca di iodio: ecco perché oltre ai giovani richiama molte famiglie con bambini.

Ericeira

Cercate il meglio per fare surf? Ericeira è considerata la capitale dei surfisti, la meta più ambita dagli appassionati di questo sport in Europa e una delle primissime in tutto il mondo. Falesie e insenature la rendono ideale per le onde e quindi per praticare surf a tutti i livelli, per principianti e per professionisti.

Il surf però non è l’unica attrazione. La zona di Ericeira è decisamente affascinante, dalle vie strette che portano alla spiaggia, le casette con i tetti blu, fino ai panorami sull’oceano e all’aria frizzante che creano un’atmosfera magica. Merita un tempo superiore a una sola giornata di visita, anche se è facilmente raggiungibile da Lisbona e quindi può essere inserita come tappa del vostro itinerario alla scoperta dei gioielli che abbelliscono questa parte del Portogallo.

Il centro storico è seducente, compresa la Praça da República circondata da graziose villette, ma anche i ristorantini specializzati nelle ricette a base di pesce e in particolare con aragosta. Palacio nacional de Mafra è stata la maestosa residenza dei sovrani di Portogallo e merita sicuramente una visita.

Parti per Lisbona con Costa Crociere

Spiagge per famiglie, per ragazzi e per sportivi che fanno surf, spiagge panoramiche oppure strette tra una parete di falesia e un vecchio castello sul mare: scegliere la vostra tappa sulla costa che circonda Lisbona non sarà semplice. Un posto più bello dell’altro!

Parti con Costa Crociere