Clima sempre mite, grandi litorali sabbiosi e nessuna rinuncia in fatto di servizi: la costa di Malaga offre una lista sconfinata di spiagge dove l’estate è più lunga e vivace che mai. Si dice che qui il sole splenda per oltre 320 giorni all’anno: il rischio di rimpiangere il proprio chiringuito preferito, insomma, quasi non si pone: la stagione è molto lunga. Le vacanze al mare in Andalusia fanno rima con Costa del Sol, nota per ospitare alcune delle spiagge più belle della Spagna, con proposte per tutti i gusti: oasi ricche di comodità per le famiglie, e lidi alla moda amati dai giovani e dalle celebrities. In fatto di spiagge, Malaga e Marbella possono permettersi di fare concorrenza alle isole più belle della Spagna: l’Andalusia ne offre tantissime, tutte ben collegate, a un passo da hotel e negozi. Nei club più esclusivi vanno scena beach party scatenati, fra giri di champagne e musica ad alto volume; nei locali più informali, ci si delizia con spiedini alla brace e altri assaggi succulenti, senza troppo badare al look. Le passeggiate sul lungomare offrono il pieno di relax e può capitare di adocchiare i famosi pappagallini verdi che volano tra le palme. Volendo spaziare, le alternative alla tintarella non mancano: tra i luoghi più belli di Malaga, ad esempio, c’è l’Alcazaba, magnifica fortezza moresca costruita sulla roccia e impreziosita da uno splendido giardino. Questa ed altre escursioni – fra tesori architettonici, parchi naturali e gite in kayak – sono la ciliegina sulla torta. Ovviamente, l’abbronzatura ha la priorità: ecco le 25 spiagge più belle di Malaga, ancor più vicine per chi sceglie una crociera Costa:

Spiaggia Real de Zaragoza

La Playa Real de Zaragoza si allunga per chilometri da Marbella in direzione di Fuengirola: questa immensa distesa di sabbia fine e dorata è, in assoluto, tra le più grandi della costa. Le acque calme e poco profonde entusiasmano le famiglie con bimbi piccoli, ma la sua popolarità è trasversale. La spiaggia Real de Zaragoza, infatti, ospita alcuni dei beach club più affermati della Costa del Sol, alcuni dei quali hanno fama di essere tra i più esclusivi del Mediterraneo. Uno su tutti, il Nikki Beach con cene sontuose, degustazioni di vini d’annata e party scatenati a ogni ora del giorno e della notte.

Spiaggia di Nagueles

Il gusto per il lusso caratterizza anche Playa de Nagüeles, tra le spiagge più “in” di Marbella. Se piace alle celebrità, è merito anche del paesaggio, coi rilievi montuosi sullo sfondo e una cornice di verde lussureggiante. La spiaggia di Nagueles si posiziona sulla cosiddetta Milla de Oro – “il miglio d’oro” –, una zona popolata di ville eleganti e auto costose. All’ombra della Sierra Blanca si cena in ristoranti stellati e si dorme in suite: lo standard dei servizi è molto alto e il conto di conseguenza.

Spiaggia del Faro

La spiaggia del Faro non è eccessivamente grande, ma la sua collocazione centrale, a poca distanza da Marbella, la rende molto gettonata. Contribuiscono la posizione riparata, la ricchezza di servizi presenti in zona e il mare calmo, screziato da piccole onde dove nuotare in tranquillità. Chi lo desidera può dilettarsi con gli sport acquatici, mente i bimbi possono sfogarsi nell’area gioco a forma di grande nave. Non solo: a Playa del Faro ci si può concedere un massaggio sotto l’apposito tendone: il top del relax.

Spiaggia di Burriana

La Playa Burriana si trova a Nerja, all’estremità orientale di Malaga. Spaziosa e ben attrezzata, si sviluppa per centinaia di metri offrendo tutto ciò che si possa desiderare: bar, ristoranti, negozi e servizi per gli amanti degli sport acquatici, incluso centro immersioni e noleggio kayak. Il consiglio è di non accontentarsi della tintarella e di organizzare una bella pagaiata lungo la costa: vale la pena di schiodarsi dal lettino per esplorare questo tratto del litorale, decisamente suggestivo. Il dolce far niente, comunque, è un’ottima alternativa: la spiaggia di Burriana offre un panorama da favola e alcuni dei chiringuitos più rinomati di Nerja.

Spiaggia Malapesquera

Fra le più popolari di Benalmadena, la spiaggia Malapesquera e il suo lungomare sono molto frequentati e non si fanno mancare nulla: centinaia di metri di sabbia e servizi di ogni tipo, compresa una scuola di surf. Quando il vento fa arricciare le onde spuntano le tavole; quando il mare è liscio come l’olio, ci si allena con il sup. Il vicino Puerto Marina è considerato uno dei porti turistici migliori della Spagna, grazie alla piacevole scenografia e alle attrazioni per le famiglie, senza tralasciare i club e i locali notturni.

Spiaggia di Cabopino

A pochi chilometri da Marbella, la spiaggia di Capobino è ricoperta di sabbia impalpabile e dorata e si allunga per centinaia di metri, sconfinando nella Playa de las Dunas. Intorno si estendono le dune di Artola, dall’aspetto selvaggio e meta prediletta per i nudisti. La vicinanza del porto e delle strutture turistiche assicura un’ampia offerta di servizi, inclusi i chiringuito dove gustare i piatti tipici spagnoli. Tra le esperienze più interessanti da fare a Playa de Capobino c’è il tour in barca con possibile avvistamento di delfini.

Spiaggia de la Carihuela

La spiaggia de la Carihuela è apprezzata in tutte le stagioni: sul lungomare si può passeggiare per chilometri, circondati da negozi e locali molto animati all’ora del tramonto. La spiaggia urbana si caratterizza per gli spazi generosi, caratteristica che non le impedisce di essere piuttosto affollata. È, del resto, tra le più popolari di Torremolinos, ma non mancano i tratti liberi dove piantare l’ombrellone. L’atmosfera è godereccia e l’estate sembra non finire mai.

La Malagueta

Chi visita Malaga – magari, per sperimentare la sua vita notturna – si ritrova, quasi inevitabilmente, ad abbronzarsi sulla Malagueta, la spiaggia più famosa della città. Questo popolare lido ospita sfrenati beach party ed è un noto punto di riferimento per la movida andalusa. Lunga più di un chilometro e rivestita di sabbia scura, Playa de la Malagueta offre ombrelloni, chiringuitos con terrazza e ristoranti: ci si delizia con assaggi rustici come gli espetos, i tipici spiedini cotti alla brace.

Spiaggia de la Rada

La spiaggia de la Rada, a sud di Marbella, offre un lungomare delizioso, movimentato da palme e aiuole fiorite. Spaziosa e molto amata dalle famiglie, ospita numerosi bar dove ordinare paella, tartare di tonno e altre specialità di pesce, inclusa la frittura tipica, il pescaíto frito andaluso. Playa de la Rada si caratterizza per le ampie porzioni di spiaggia libera e per le aree gioco dedicate ai più piccoli. Passeggiare per le stradine di Estepona è una gioia per gli occhi: le sue decorazioni floreali sono un autentico spettacolo.

Spiaggia de Maro

Posizionata a pochi metri da Playa de Burriana, la spiaggia de Maro può essere facilmente raggiunta in kayak: è il mezzo di trasporto ideale anche per scoprire le falesie di Maro – Cerro Gordo, tra gli ecosistemi più preziosi della Spagna e di tutto il Mediterraneo. Il parco naturale Los Acantillados de Maro fa da sfondo a fantastici tour guidati tra grotte, cascate e calette fascinose, una cornice spettacolare anche per lo snorkeling. Due le possibilità per godersi la spiaggia de Maro: la magnifica Cala e la Caleta, meno comoda da raggiungere ma non meno fascinosa.

Spiaggia La Viborilla

A pochi metri da Benalmadena, la spiaggia La Viborilla offre diverse opzioni per ambientare la tintarella: basta solo scegliere. Una prima possibilità è data da una baia abbastanza spaziosa, ma povera di privacy. In alternativa, sempre a un passo dalla strada – ma in posizione più riparata – c’è una sorta di piccola oasi tropicale. Riparata dalle scogliere, da alte parme e da una vegetazione lussureggiante, la Playa Las Viborillas è un angolo di relax seminascosto e molto particolare: ci si sente a mille miglia dalle spiagge urbane della Costa del Sol. L’ultima opzione, riservata ai nudisti, è la vicina Playa Benalnatura.

Spiaggia di Torreblanca

Prolungamento di Playa de Carvajal, la spiaggia di Torreblanca consente di ritagliarsi un po’ di tranquillità extra rispetto ai lidi più turistici. La spiaggia, infatti, è perlopiù frequentata da famiglie e offre buone chance di conquistare un angolo di relax spazioso. Posizionata tra Fuengirola e Benalmadena, si circonda di bar e ristoranti tipici. Chi non rinuncia all’attività fisica può noleggiare il kayak, oppure concedersi una bella corsetta sul lungomare: è l’occasione, magari, per passare in rassegna i chiringuitos dei dintorni e scegliere il posto più invitante dove passare la serata.

Spiaggia Benajarafe

Anche la spiaggia di Benajarafe à un punto di riferimento per le famiglie e non è mai troppo affollata: è, indubbiamente, un’opzione interessante per chi vuole prendere il sole senza fare a meno della privacy. Il contesto è semiurbano e le strutture turistiche non sono troppo incombenti. Lo spazio non manca, così come i servizi essenziali: lettini, bar per l’aperitivo e ristoranti dove leccarsi i baffi col pesce alla griglia. 

Spiaggia del Padrón

Comodamente raggiungibile dal centro di Estepona, la spiaggia del Padrón si sviluppa per un chilometro e mezzo circa. La lunga distesa di sabbia dorata è contornata da una fila di palme e da una sfilza di chioschetti e ristoranti dall’aspetto curato. La cornice è lussureggiante, con una bella passerella in legno da cui scrutare l’orizzonte. L’acqua è molto pulita, come testimonia la bandiera blu assegnata alla spiaggia: la zona è nota anche per la pesca dei polipi che abbondano nel mare limpido. Chi soggiorna a Estepona può arrivarci anche a piedi: dopo la giornata di sole, non può mancare una cenetta a base di pesce fresco.

La Cala de Mijas

La Cala de Mijas si trova al centro della Costa del Sol e si estende per chilometri e chilometri di costa, perlopiù urbanizzata ad eccezione di alcuni tratti rocciosi. Il litorale comprende varie spiagge, fra cui la popolare Butibamba Beach, nota per la sua vita notturna: durante le serate estive, infatti, ospita numerosi eventi e beach party. I servizi e la qualità ambientale sono garantiti dalla bandiera blu, un elemento molto apprezzato dalle famiglie. Le occasioni per passeggiare nei dintorni non mancano: deliziosa la promenade El Cantal, ottima anche per fare due passi all’ora del tramonto.

Spiaggia di Bounty

Bounty Beach, com’è abitualmente chiamata la Playa del Cable, è un ritrovo molto popolare fra i giovani. Chi è alla ricerca del divertimento, qui ha solo l’imbarazzo della scelta: può organizzare una partita di beach volley con gli amici, partecipare a un torneo di castelli di sabbia o dedicarsi agli sport acquatici. Il mare è trasparente e la sabbia chiara e sottile, con tanto spazio a disposizione per godersi la tintarella. La spiaggia si riempie nel tardo pomeriggio, quando le famiglie passano il testimone al popolo della movida. Oltre a godersi l’aperitivo, si balla nei cocktail bar, animati da concerti di musica dal vivo: chi lo desidera può continuare a oltranza col dj set.

Spiaggia di Calahonda

Tra le spiagge più rappresentative di Nerja, la Playa de Calahonda è centrale, spaziosa e, come naturale, piuttosto affollata: tra i suoi vanti c’è anche il bel camminamento in legno dove passeggiare all’ombra delle palme. A poca distanza dalla spiaggia si trova il Balcon de Europa, l’attrazione più emblematica di Nerja: da questo belvedere – così spettacolare da essere soprannominato, per l’appunto, il “balcone d’Europa – si ammirano un mare splendido e le spiagge che abbracciano la cittadina costiera: oltre alla spiaggia Calahonda, all’orizzonte si stagliano le rocce che delimitano la vicina Playa El Chorrillo. Il belvedere è una tappa classica per le passeggiate serali e uno sfondo altrettanto gettonato per concerti e spettacoli. Da non perdere una visita alle grotte Cuevas di Nerja, al cui interno si celano pitture rupestri e una stalattite di dimensioni record.

Spiaggia Ejido

La Playa del Ejido sorge ai piedi di Fuengirola, tra le località balneari più rinomate della Costa del Sol. Fra le sue attrazioni più note c’è il Castillo Sohail, edificio storico che ospita concerti e altri eventi. Il castello battezza la vicina spiaggia, detta appunto Playa del Castillo: vi si può oziare anche in compagnia del proprio amico a quattro zampe che qui è il benvenuto. Oltre a visitare la fortezza, chi fa tappa a Fuengirola non può tralasciare il Bioparco, dove passeggiare a tu per tu con la fauna tropicale: un’esperienza entusiasmante per i più piccoli.

Spiaggia del Bajondillo

Fra le spiagge di Torremolis, Playa del Bajondillo è una delle predilette dalle famiglie e dai bambini che qui possono sollazzarsi con altalene e aree gioco loro dedicate. Molto curata, è frequentata in tutte le stagioni dell’anno quando le temperature sono più miti, e attrezzata con lidi e ombrelloni di paglia. Oltre a rilassarsi nei chiringuitos, è possibile organizzare un pic nic approfittando delle aree ombreggiate. Il lungomare pullula di negozietti e locali dove sorseggiare un drink con gli amici in un’atmosfera vivace. Ampia la scelta di ristori dove mangiare pesce e sardine alla brace a buon prezzo. 

Spiaggia di Pedregalejo

La spiaggia di Pedregalejo è composta da una serie di calette riparate e attrezzate con tutti i servizi: uno sfondo ideale anche per le escursioni in kayak, noleggiabile in loco. Le baie, incorniciate dalle palme, sono protette dai frangiflutti e servite da numerosi bar e locali: alcuni ristoranti servono il pesce fresco cucinato alla brace al momento. Dopo il tramonto, Playa de Pedregalejo cambia volto e si scatena al ritmo della movida. Molto amati dai giovani e dagli studenti di Malaga, i suoi ritrovi sono trendy e cosmopoliti: la notte si surriscalda nei tapas bar e nei locali con terrazza vista mare.

Spiaggia Bil Bil

Posizionata sul lungomare di Benalmadena, la playa de Bil Bil prende nome dal vicino “castello”, costruito in stile arabo e divenuto una location molto popolare per i matrimoni e gli eventi culturali. L’arenile si allunga per qualche centinaio di metri di fronte all’edificio, sfumando nella vicina playa del Arroyo de la Miel. Molto popolare il beach bar Maracas, dove mangiare a tutte le ore e sorseggiare un cocktail con musica ad alto volume.

Spiaggia del Cristo

Playa del Cristo a Estepona è nota per essere una spiaggia ideale per le famiglie e i bambini: il merito è delle sue acque placide e poco profonde e della piccola area gioco allestita in mezzo alla sabbia. All’orizzonte spuntano pedalò a forma di cigno e sul bagnasciuga si traffica con secchiello e palette: non ci sono onde in vista. Per i grandi ci sono due bar dove rinfrescarsi con un drink, adocchiando i piccoli intenti a giocare. La spiaggia del Cristo è apprezzata anche per la sua posizione: situata appena fuori dal centro abitato, può essere comodamente raggiunta con una breve passeggiata.

Spiaggia di Torre del Mar

La spiaggia di Torre del Mar è perfetta per una giornata in famiglia: lunga e spaziosa, offre attrazioni di ogni genere e accontenta ogni preferenza, motivo per cui può risultare caotica in alta stagione. Sul lungomare fanno bella mostra di sé palme spettinate dal vento e barche da pesca adagiate sulla sabbia, oltre a un’ampia rassegna di negozi e locali. C’è l’imbarazzo della scelta per svagarsi sotto il sole. I più attivi possono correre o camminare sulla passeggiata litoranea, cimentarsi coi percorsi fitness o dedicarsi agli sport acquatici. I bimbi possono divertirsi con giostre e gonfiabili: a poca distanza ci sono anche gli scivoli dell’Aquavelis Water Park, dove fare il bagno in piscina e scatenarsi con la famiglia o gli amici.

Spiaggia Los Boliches

A un passo da Fuengirola, Playa de los Boliches si fa apprezzare per l’ampia passeggiata e per la sua atmosfera vivace. Le dimensioni generose le consentono di accogliere un alto numero di visitatori, attratti dalla qualità dei servizi e dall’aria familiare. La spiaggia Los Boliches è la cornice ideale per la tintarella, ma non solo: si può pattinare o pedalare sul lungomare, oppure noleggiare un sup o la moto d’acqua. Dopo aver accarezzato l’acqua con la pagaia – o sollevato schizzi a più non posso, a seconda dei casi – ci si rilassa nei chiringuitos e nei ristoranti accoccolati sulla sabbia morbida, con vista sul tramonto.

Spiaggia El Cañuelo

Chiudiamo in bellezza con la spiaggia El Cañuelo, dallo scenario decisamente insolito: le grandi strutture turistiche, in questo caso, lasciano spazio a scogliere verdeggianti e macchie di ulivi e oleandri. L’acqua è cristallina e lo sguardo indugia su scogli e rocce frastagliate: il set è rappresentato dalla riserva Los Acantillados Maro – Cerro Gordo che incornicia la spiaggia. Bisogna ammetterlo: Playa El Cañuelo sarà anche poco servita, ma semplicemente fantastica per lo snorkeling.

Parti per Malaga con Costa Crociere

Una vacanza in Costa del Sol è il massimo per chi apprezza le comodità e stravede per le spiagge di sabbia dorata. Nei dintorni di Malaga e Marbella basta solo scegliere: i chilometri a disposizione sono tantissimi, ed è sufficiente allontanarsi di qualche minuto dal centro – e dall’hotel – per distendersi all’ombra delle palme. Il relax è servito anche in bassa stagione, grazie alle temperature miti che caratterizzano le località balneari più famose della Spagna. La gastronomia è parte importante della vacanza: dopo aver oziato in spiaggia, a risvegliare l’appetito ci pensano i locali vista mare. Tra una mossa di flamenco e un dj set, la serata vola e così la nottata: complici i beach party più scatenati. Che il tuo sogno sia la tranquillità o una non stop festaiola, le spiagge più belle di Malaga sono a un passo dai tuoi desideri con una crociera Costa.

Parti con Costa Crociere