Malta è un piccolo paradiso terrestre: isola situata tra Libia, Sicilia e Tunisia, ogni anno è meta di turisti provenienti da tutto il mondo che vogliono vedere con i propri occhi le sue acque turchesi e le spiagge mozzafiato. Malta offre ai turisti paesaggi per lo più incontaminati che non sono stati modificati dall’uomo – nonostante siano in migliaia a voler viaggiare verso le sue coste – e pezzi di storia antica che ancora oggi risuona potente agli occhi dello spettatore.

 

Malta racchiude in sé il posto perfetto per accontentare le esigenze di ogni tipo di turista. È aperta ai giovani, ai quali offre party in spiaggia e barbecue serali dove conoscere persone e fare amicizia, è ospitale verso le famiglie, con le sue spiagge tranquille e i fondali poco profondi. È perfetta per i viaggiatori con spirito di avventura, che possono inoltrarsi per sentieri tortuosi in mezzo a scogliere alte decine di metri per arrivare in baie dove non c’è nemmeno un bar e la mano dell’uomo non ha mai spostato una pietra. È romantica per le coppie, che possono godere dei meravigliosi tramonti sull’isola dalle splendide insenature che sembrano essere disegnare dalla mano di un pittore innamorato della vita.

 

A Malta si possono trovare le spiagge famose, quelle che sono frequentate dai giovani festaioli che adorano i luoghi affollati e i ristoranti sul mare: Golden Bay, Paradise Bay, Ghadira Bay, ne sono solo un esempio. Ma ci sono anche posti – come la Laguna Blu – che invece sono rimasti così com’erano un tempo e che non offrono altro al turista se non la purezza delle sue acque cristalline e un paesaggio incontaminato, in un luogo praticamente sperduto e con quasi nessun residente. O luoghi come Peter’s Pool, difficili da raggiungere e poco noti ai viaggiatori, ma che una volta scoperti lasciano senza parole e sembra impossibile non pensare di tornarci.

 

Noi di Costa Crociere abbiamo selezionato per voi le 10 migliori spiagge di Malta, da vedere assolutamente:

 

  • Golden Bay
  • Ramla Bay
  • Laguna Blu
  • Paradise Bay
  • Ghajn Tuffieha
  • Ghadira Bay
  • Peter’s Pool
  • Wied il-Ghasri
  • Imgiebah Bay
  • Gnejna Bay

Golden Bay

Come iniziare questa lista se non con la magnifica Golden Bay, una delle spiagge più popolari e frequentate di Malta? Acqua cristallina, sabbia dorata e spiaggia attrezzata sono tutte caratteristiche che la rendono un luogo perfetto non solo per i giovani, ma anche per le famiglie. In questa baia meravigliosa, infatti, non ci sono scogli e la pendenza dei fondali è molto lieve, caratteristica che la rende particolarmente adatta alla presenza di bambini. Ma la Golden Bay va menzionata anche per la straordinaria fauna marina che caratterizza le acque turchesi antistanti la baia, molte delle quali sono estremamente rare. Questo la rende perfetta per gli appassionati di snorkeling, che potranno soddisfare la propria voglia di esplorazione dei fondali marini.

 

Come detto in precedenza la Golden Bay è adatta sia ai giovani in cerca di divertimento sia alle famiglie. Qui è infatti possibile praticare varie attività, come lo sci nautico, il windsurf e la vela, ma si può fare anche un giro sul banana boat, che in genere è molto apprezzato dai più piccoli. I giovani che amano ballare, invece, possono approfittare dei famosi party in spiaggia che vengono organizzati la sera sulla Golden Bay e che richiamano ogni anno migliaia di persone da tutto il mondo. Anche qui, come in altre spiagge, sono organizzati i famosi barbecue in spiaggia per cui l’isola di Malta è famosa e che attraggono ogni anno centinaia di turisti desiderosi di passare una serata diversa e fare nuove amicizie.

 

Una menzione speciale va al Majjistral Nature and History Park, parco nazionale dove è possibile non solo godere dello straordinario patrimonio naturale della zona, ma anche percorrere i sentieri a piedi, in bicicletta o a cavallo. Se capitate dalle parti della Golden Bay, non potete non andare a visitarlo.

Ramla Bay, Gozo

Sapete cosa vuol dire Ramla Bay? Letteralmente significa spiaggia rossa. E questo dovete aspettarvi quando metterete il primo piede sui granelli ardenti e color amaranto di questo magnifico paradiso terrestre a Gozo, una delle isole che popolano l’arcipelago maltese. Non vi aspettate una spiaggia a misura di turista: qui è il turista che deve adattarsi a essa. Non mancano un paio di bar, ma scordatevi i ristoranti e le feste in spiaggia della Golden Bay, perché qui sulla spiaggia rossa il divertimento lascia spazio alla contemplazione.

 

Verso la Ramla Bay scende una valle ricca di cespugli e alberi: e proprio sulle sue alture, se si alza lo sguardo, non si potrà fare a meno di notare la famosa Grotta di Calipso, uno dei luoghi più leggendari che ci siano al mondo. È qui infatti che Omero ha dato dimora alla ninfa del mare che si dice si sia innamorata di Ulisse al punto da tenerlo prigioniero per sette anni prima di commuoversi e lasciarlo tornare a Itaca da Penelope. Qui la bellezza del mare si unisce alla bellezza della mitologia, di tutte quelle storie che tutti abbiamo studiato e che sono pronte a tornare alla memoria appena quel nome ci viene menzionato. A Ramla Bay tutto questo è possibile, unito al mare meraviglioso e alla spiaggia rossa che la caratterizza.

Laguna Blu, Comino

La Laguna Blu è uno dei posti più incontaminati che ci siano a Malta. Si trova nell’isola di Comino, la più piccola dell’arcipelago maltese, ed è probabilmente uno dei luoghi più spettacolari che vi siano al mondo. L’acqua è di un incredibile color turchese, mentre tutt’intorno cresce selvaggia una vegetazione che costituisce un miraggio per gli amanti della natura e per gli escursionisti, che possono avventurarsi nei dintorni della Laguna Blu e perdersi in meravigliose passeggiate. Considerando che l’isola di Comino è molto piccola – si estende solo per una superficie di 3,5 chilometri quadrati - è praticamente impossibile perdersi.

 

L’isola di Comino, nonostante sia una meraviglia dal punto di vista naturalistico, conta solamente quattro residenti ufficiali: e forse proprio questo è il motivo per cui la sua bellezza è rimasta intatta nei secoli. Rocce, vegetazione mediterranea, e nessun’automobile: quando mai ricapita di vedere un posto del genere? La Laguna Blu è ovviamente consigliata agli amanti dello snorkeling, che solo armati di una maschera potranno godere di una fauna marina molto caratteristica e che non esiste in altre parti del mondo. Inoltre, è meta ogni anno di quei turisti che si muovono sui loro yacht e che ancorano la loro barca nelle acque della Laguna Blu, dove fanno il bagno al largo e non perdono occasione di godersi lo spettacolare paesaggio che si trovano davanti.

Paradise Bay

Paradise Bay è una piccola baia che si trova nei pressi di una grotta naturale, racchiusa tra due promontori. La sabbia è dorata ma sono molti anche i massi rocciosi presenti sulla spiaggia e sul fondale marino, fattore che ha permesso alla flora e alla fauna marina di svilupparsi e prosperare in un ambiente favorevole. Proprio per questo motivo anche Paradise Bay, come altre spiagge di Malta, è meta ogni anno di appassionati di snorkeling. Il paesaggio è talmente suggestivo che vale la pena visitare questa baia anche se spesso è molto affollata ed è difficile trovare un posto libero dove stendersi.

 

A Paradise Bay è presente un solo ristorante dove è possibile pranzare, cenare e organizzarsi per l’aperitivo. Non è raro però che vengano organizzate feste serali, che attraggono soprattutto un turismo più giovane e incline al divertimento. Come in altre spiagge dell’isola, inoltre, è possibile partecipare ai famosi barbecue collettivi, un vero e proprio must per chi va in vacanza a Malta, grazie ai quali è possibile divertirsi e conoscere persone assaggiando allo stesso tempo i prodotti locali. Per questo è una spiaggia molto adatta ai giovani che vogliono unire il mare e il relax a un po’ di sano divertimento serale, lontani da un contesto cittadino.

Ghajn Tuffieha

Con Ghajn Tuffieha entriamo nel vivo della storia maltese. Nel 1929, durante la costruzione di un acquedotto, qui sono state trovate delle antiche terme romane: e oggi quest’incantevole luogo è un sito archeologico che ogni anno attrae migliaia di turisti desiderosi di immergersi nel passato e nelle sue antichità. Ma qui, oltre ad ammirare le antiche rovine romane, è possibile trascorrere una giornata di mare in totale relax, godendo del sole e della tranquillità di questa splendida baia.

 

Ghajn Tuffieha si trova vicino la Golden Bay, ma a differenza della sorella è molto più tranquilla. Proprio per questo è particolarmente adatta alle famiglie e a chi non ama gli ambienti confusionari e pieni di persone. Per arrivare alla spiaggia, caratterizzata da una lunga distesa di sabbia dorata, bisogna scendere duecento gradini. I fondali hanno una pendenza molto lieve e per questo sono perfetti per i bambini, che possono giocare in tutta tranquillità sotto l’occhio vigile dei genitori. Ghajn Tuffieha è considerata – a ragione – una delle spiagge più belle di Malta.

Ghadira Bay

Ghadira Bay è la spiaggia sabbiosa più grande di Malta e probabilmente anche la più famosa. Si trova nella parte nord dell’isola all’altezza della baia di Mellieha, ed è frequentata sia da giovanissimi sia da coppia e famiglie. Ghadira Bay, infatti, riesce a soddisfare ogni tipo di turismo: vista l’alta presenza di ristoranti, locali e attività da organizzare, va incontro alle esigenze di tutti. Non è quindi un caso che questa sia una delle spiagge più gettonate di tutta l’isola di Malta.

 

Sabbia fina e dorata, acque turchesi e fondali bassi, Ghadira Bay è il posto perfetto sia per rilassarsi sia per praticare le numerose attività acquatiche – come lo sci d’acqua - pensate appositamente per far divertire i turisti in vacanza. Come altre spiagge maltesi, anche qui c’è l’usanza di organizzare barbecue serali dove poter mangiare, divertirsi e fare nuove amicizie. Si tratta di iniziative amate molto non solo dai giovani, che così possono rendere ancora più indimenticabile il loro soggiorno a Malta, ma anche dalle famiglie, che possono passare un momento particolare e diverso da quello di una normale vacanza con figli al seguito.

 

Ma non è finita qui: perché Ghadira Bay non è la spiaggia più frequentata dai turisti solo per la sua ampiezza, per i locali o le attività pensate per il divertimento. Qui, infatti, si trova la Riserva Naturale di Ghadira, un parco naturale dove è possibile ammirare numerose specie animali e vegetali protette. 

Peter's Pool

Peter’s Pool, anche conosciuta come la “Piscina di San Pietro”, è una piccola perla situata nella punta di Delimara. Poco conosciuta e ancora meno affollata, si trova in una posizione nascosta non nota ai turisti. Non è difficile raggiungerla, e a differenza di altre spiagge di Malta è molto semplice trovare posto e rilassarsi per tutta la giornata. Come in tutte le altre baie, anche a Peter’s Pool è consigliato fare snorkeling vista la ricca vegetazione marina e le specie animali che popolano i fondali. L’acqua si caratterizza per una meravigliosa tonalità che spazia dal blu all’azzurro, fino al verde chiaro. Insomma, si tratta di uno specchio d’acqua che non è facile trovare in nessuna parte del mondo e che quindi vale assolutamente la pena visitare.

 

Visto che Peter’s Pool è un posto praticamente incontaminato e dove i turisti raramente mettono piede, non ci sono servizi sulla baia, né ristoranti o bar dove poter comprare qualcosa da mangiare. Bene quindi attrezzarsi di conseguenza e portare con sé tutto il necessario per passare la giornata, soprattutto se si hanno dei bambini piccoli con sé.

Wied il-Ghasri

Wied il-Ghasri, meglio conosciuta come “Il Canyon sul Mare”, può essere paragonata a una cartolina per la bellezza del suo paesaggio. Caratterizzata da una piccola spiaggia di ciottoli e delle acque che tolgono il fiato, Wied il-Ghasri è una piccola e stretta insenatura lunga circa 300 metri e con un’entrata abbastanza difficile da percorrere, circondata da scogliere alte e robuste che valgono il soprannome di canyon sul mare. Per questo non è forse adatta a famiglie con bambini piccoli, che potrebbero trovare difficoltà nell’arrivare in questo posto sì meraviglioso, ma sprovvisto di servizi.

 

La spiaggia di ciottoli è piccolina e non riesce a ospitare molti bagnanti, ma vale la pena recarsi in questo luogo solo per ammirare le scogliere che piombano a picco sul mare e che ben valgono un viaggio verso questa spiaggia. Come tutto il mare che circonda Malta, anche qui la vita marina – sia a livello di flora sia di fauna – è rigogliosa e vale la pena portarsi nel bagaglio una maschera per ammirare con i propri occhi cosa vive sotto questo specchio d’acqua. Particolarmente famose sono le grotte marine di Wied il-Ghasri: soprattutto la Cathedral Cave è particolarmente ambita per i sub che vogliono esplorare queste cavità. Questa località è però perfetta non solo per fare il bagno tra le strette insenature dove l’acqua è cristallina, ma è possibile anche fare delle belle passeggiate nel terreno circostante, dove la vegetazione è molto particolare e il canyon assolutamente da vivere in prima persona.

Imgiebah Bay

Imgiebah Bay è una di quelle spiagge di Malta che sono perfette per chi cerca pace e tranquillità in un luogo incontaminato e poco affollato. Questa baia rispecchia proprio tutte queste caratteristiche: non è molto frequentata dai turisti e la natura domina e sovrasta questo lembo di sabbia, rimasto estraneo agli effetti del turismo di massa. Uno dei motivi è la difficoltà ad accedervi, dato che per arrivare alla spiaggia bisogna procedere per una stradina tortuosa e sterrata.

 

Come nel caso della Peter’s Pool, anche qui a Imgiebah Bay non ci sono punti di ristoro per comprare da bere o da mangiare, né sono presenti servizi o esercizi commerciali dove affittare sdraio e ombrelloni. È bene quindi premunirsi prima e attrezzarsi per passare la giornata senza dimenticare nulla di fondamentale per la propria permanenza in questo piccolo angolo di paradiso. È importante sottolineare che a Imgiebah Bay non vi sono bagnini e servizi di salvataggio in caso di difficoltà. Quindi, anche se l’acqua è tendenzialmente bassa e difficilmente il mare è mosso, si consiglia la massima prudenza.

Gnejna Bay

Sabbiosa, caratterizzata da versanti d’argilla e una sorgente di acqua dolce: Gnejna Bay è uno dei luoghi più particolari di Malta e anche uno dei più frequentati ovviamente dai turisti che non vogliono perdersi il suo paesaggio unico mozzafiato, soprattutto al tramonto. Tutt’intorno cresce una grande varietà di fiori selvatici che conferiscono all’ambiente un’aura del tutto particolare che contribuisce a rendere Gnejna Bay uno dei posti più belli dell’arcipelago maltese. Le acque cristalline e tendenti al turchese sono perfette per chi si vuole godere un bagno in totale relax, lontano dallo stress cittadino e dai problemi che ogni giorno affliggono la vita quotidiana di chi vive in città.

 

Sopra Gnejna Bay campeggia la Lippia Towers, una torre di roccia costruita nel 1637 dai cavalieri di St. John e che serviva a difendere la costa dagli attacchi dei nemici. La fortificazione faceva parte di un complesso di torri che serviva a difendere militarmente Malta. Oggi sono ovviamente in disuso ma è possibile ammirarle in tutta la loro bellezza e caratura storica. 

Parti per Malta con Costa Crociere

 

Approfitta di una Crociera Costa per ammirare alcune delle più belle spiagge di Malta. come la Golden Bay e la Laguna Blu (Comino). Divertimento, acque limpide e natura incontaminata ti attendono, che aspetti?

Cerca la tua prossima crociera