Potrete sfruttare più di mille chilometri di costa per trovare la vostra spiaggia ideale o l’angolo in cui abbassare il ritmo e concedervi un po’ di riposo sdraiati sul lettino senza pensare a niente: Il Marocco è una meta da sogno per una vacanza all’insegna del sole e del relax. Potrete abbronzarvi, fare delle rigeneranti nuotate sfruttando l’acqua cristallina e gli scenari che sanno regalare emozioni. Lo snorkeling è un’altra attività che non può mancare e vi permetterà di venire a contatto con una fauna colorata. Per gli appassionati di sport acquatici, ci sono angoli che regalano vento e onde perfette per il windsurf. Non resta che andare in avanscoperta. Quali sono le spiagge più belle del Marocco? Sidi Bouzid, Taghazout e molte altre. Scopri come rilassarti in riva all’Oceano con una crociera Costa.

Sidi Bouzid

“Spiaggia stupenda, “Una meraviglia della natura”: i commenti per la spiaggia di Sidi Bouzid si sprecano. E in effetti vi troverete di fronte a un’esplosione di natura tra sabbia morbida e mare cristallino. Ci sarà tanto spazio per rilassarsi, camminare, contemplare la natura. Avrete la possibilità di noleggiare ombrelloni o lettini. Per un’esperienza particolare potrete godervi lo scenario, facendo perfino un giro a cavallo. L’acqua è ideale per fare snorkeling, immersioni e anche windsurf, visto che le onde non mancano mai. Sidi Bouzid è una dinamica località balneare, che si trova a 5 chilometri dalla città di El Jadida. Non mancano i locali o i ristoranti dove provare i piatti locali e c’è anche teatro all’aperto.

Essaouira

Il suo nome in berbero significa “progettata bene”. Un preludio alla sua bellezza. Questa spiaggia si trova nella parte ovest dell’Atlantico. Non è solo una di quelle più conosciute, ma anche uno dei porti principali per l’attività di pesca del Paese. Il vento qui è abbastanza di casa, e la rende un luogo particolarmente adatto per praticare windsurf, kitesurf e ogni tipo di sport acquatico. La cittadina è un vero e proprio gioiello, grazie alla sua particolare architettura, storia e ai suoi tesori, a cominciare dal porto che risale al 1700. La parte vecchia della città è stata inscritta nel patrimonio Unesco. Per tutti questi motivo è una località particolarmente frequentata in estate.

Taghazout

Il suo numero fortunato è il 25, perché dista appena 25 chilometri dalla città di Agadir. La spiaggia di Taghazout (chiamata anche “la spiaggia chilometro 25”) è popolare in tutto il mondo per essere una meta perfetta per il surf. È un luogo anche di condivisione visto che gli appassionati si incontrano qui durante “la stagione delle onde” per praticare il loro sport preferito. È anche una spiaggia a misura di famiglie, rilassata, con ampi spazi e particolarmente rinomata per i piatti a base di pesce.

Saidia

Non è un caso se Saidia è conosciuta come “la perla blu del Mediterraneo”. Preparatevi a fare un tuffo nella bellezza in una cittadina pittoresca, al confine con l’Algeria, che offre oltre 14 chilometri di coste, nella parte nord-est del Marocco, vicino a Oujda. Le spiagge sono da cartolina, con l’acqua limpida e calda, sabbia morbida, ideale per le famiglie con bambini. È un luogo perfetto anche da cui partire per fare delle gite in barca o in catamarano. Per chi preferisce camminare, vengono organizzate delle escursioni per scoprire un Marocco inedito.

Legzira

Non è solo la sabbia dorata o il mare cristallino e calmo, sono soprattutto le grandi scogliere ocra a emozionare, qui nella spiaggia di Legzira. Il rumore del mare che si infrange sugli scogli, le tonalità dei raggi che si sfumano nel tramonto e ricoprono tutto di un rosso fuoco, vi lasceranno senza parole. Gli archi di pietra si caricano di sfumature e voi avrete il tempo di apprezzare il silenzio e il paesaggio unico, in riva al mare. Si tratta di otto chilometri di spiaggia poco frequentata in cui respirare a pieni polmoni un po’ di pace. Una bella occasione anche di fare sport all’interno di una natura magica. Ci troviamo nel sud del Marocco, a circa 10 chilometri da Sidi Ifni.

Spiagge di Tetouan, Martil e M'diq

Le spiagge di Tetouan rappresentano un richiamo irresistibile. Le sue acque calde e quasi ammiccanti sono l’ideale per nuotare. Le onde lambiscono la sabbia dorata, mentre in un gioco di contrasti le colline e la vegetazione regalano contrasti con il loro verde acceso. A Tetouan potrete godere anche di un parco acquatico ideale per i bambini, senza dimenticare che per una giornata di coccole e relax (tra saune, massaggi e fitness) è disponibile anche il centro di talassoterapia della baia di Tamada. Nella zona troverete anche moderne strutture alberghiere dotate di tutti i comfort, oltre a una cittadina con una movida ricca e piena di locali.

Tra le spiagge più popolari e animate nelle vicinanze di Tetouan c’è sicuramente quella di Martil, che si trova a una decina di chilometri. È particolarmente frequentata in estate. E non è difficile capire il perché, visto che potrete tuffarvi in un mare sfolgorante di blu e rilassarvi su una sabbia morbida e delicata, mentre siete sotto il sole. La spiaggia è attrezzata, e potrete noleggiare ombrelloni, sdraio e anche tutto il necessario per praticare gli sport acquatici.

Un’altra cittadina da non lasciarsi sfuggire, soprattutto d’estate, è M’diq, conosciuta dai turisti stranieri e dai residenti per la bellezza dei suoi paesaggi. Si trova a una ventina di chilometri da Tetouan. La spiaggia è molto pulita e le acque sono calme e limpide. Si tratta di un posto ideale per fare snorkeling o sport acquatici. La sera è frequentata da pescatori, che rimangono con la loro canna in attesa. M’diq ha anche un pittoresco porto.

Quemado

La cittadina di Al Hoceima è definita la “Perla del Mediterraneo”. Scoprilo è facile, vi regalerà una serie di spiagge meravigliose, grazie alla bellezza delle sue baie. Che voi vogliate oziare, nuotare, vivere un’esperienza a contatto con la natura, troverete quello che fa per voi. La spiaggia di Quemado è una delle più frequentate. L’acqua è cristallina è la sabbia regalerà una delicatezza unica. Nelle vicinanze poi oltre a locali dove provare la cucina tipica marocchina, ci sono numerosi negozietti tra cui potrete scegliere i souvenir giusti per la vostra vacanza.

Ci sono tante perle da non perdersi nella zona. Tra le altre spiagge popolari ci sono: Espalmadero, Cala Bonita, Bades e Armound Beach. Se preferite un po’ di esercizio fisico non c’è problema, nell’entroterra è possibile fare diverse tipologie di escursioni. C’è per esempio un sentiero che attraversa il parco nazionale di Al Hoceima. Nella zona ci sono poi oltre 200 caverne che vi consentiranno di attraversare le viscere della terra e di rimanere sorpresi da paesaggi rocciosi spettacolari.

Imsouane

Benvenuti nella spiaggia mitica per chi ama il surf. Il sud del Marocco è sicuramente il luogo giusto per fare sport e surf in particolare e la baia di Imsouane non fa eccezione. Questo villaggio, che si trova a circa 70 chilometri da Agadir, è il punto di riferimento per gli appassionati di windsurf. Qui c’è anche una vera e propria scuola dove è possibile affittare le attrezzature necessarie. Oltre al vento e alle onde, la zona offre un ambiente vivace, dove conoscere usi e tradizioni locali e soprattutto ristoranti per apprezzare la cucina tipica.

Dragon

A Dakhla, nel sud del Marocco, raggiungerete un altro angolo di Paradiso. Vi aspettano chilometri di spiaggia, in un ambiente in cui vi sentirete intimamente connessi con la natura.  Si tratta di luoghi isolati, circondati dal deserto e con una temperatura costante di 25 gradi. Una delle più famose spiagge è sicuramente Dragon Beach. Qui potrete alternare l’ozio agli sport acquatici. C’è poi un punto davvero imperdibile, in cui le dune sembrano scomparire nel mare: è il Pointe du Dragon. Qui le onde sembrano quasi inebriate e i surfer di tutto il mondo si cimentano a cavalcarle per centinaia di metri.

Tra le altre spiagge che si possono conoscere nelle vicinanze c’è El Bouir, rinomata soprattutto per gli sport acquatici. E non è un caso che sia frequentata da decine di surfer, windsurfer amatoriali o professionisti che si buttano nel vento per cavalcare le onde. Dakhla è anche molto famosa per la pesca e sarà anche possibile farsi accompagnare da una guida su un gommone.

Ain Dalia

È unanimemente considerata una delle spiagge più affascinanti del Marocco. Siamo nel Nord del Paese, vicino a Tangeri, verso lo stretto di Gibilterra. Preparatevi a un’accoppiata fantastica tra sabbia soffice e acque cristalline. Potrete lasciarvi cullare, nuotare, fare snorkeling o semplicemente decidere di abbronzarvi al sole. Non sarà possibile annoiarsi anche perché nelle vicinanze sarà possibile camminare nel verde, visto che ci sono diversi prati tra cui perdersi.

Oualidia

Per i marocchini qui si mangiano in assoluto “le migliori ostriche del paese”. La località balneare di Oualidia, però, non è solo conosciuta per il pesce, ma soprattutto per la spiaggia. Vi troverete di fronte a un arenile che si perde per oltre 3 chilometri tra sabbia e natura. Qui, oltre a tranquille camminate si potrà anche affittare tutto il necessario per praticare ogni tipo di sport acquatico. Ci troviamo a sud della località di El Jadida.

Oued Iaou

Siamo a una quarantina di chilometri dalla cittadina di Tetouan, nel nord del Marocco. La spiaggia è una delle più belle di tutto il Paese e contiene in sé le caratteristiche proprie dei paradisi caraibici: sabbia fine e delicata, mare incontaminato atmosfera rilassata. Nelle vicinanze ci sono anche aree pedonali, negozietti tipici dove infilarsi e curiosare, senza dimenticare ristoranti in cui gustare piatti tipici. La cittadina offre numerosi servizi e hotel da scegliere per un soggiorno speciale.

Las cuevas

Siamo nei dintorni di Asilah, una splendida località turistica, popolare per i suoi edifici bianchi. Anche in questo caso il soprannome della spiaggia “Paradise beach” ci fa capire a cosa andremo incontro. Si tratta di una perla incastonata da sabbia e rocce. L’acceso non è facile, visto che può avvenire solo a piedi, con una bella camminata attraverso il verde o con l’aiuto di carri trainati dai muli, e messi a disposizione dalla gente del posto.

Una volta arrivati lo spettacolo varrà il prezzo del biglietto. Il mare cristallino, le scogliere che sembrano creare grandi scenografie vi faranno sentire all’interno di un paesaggio magico. Il fascino aumenta al tramonto, quando i riflessi della luce si espandono e regalano un momento imperdibile. La spiaggia è relativamente tranquilla durante la settimana, ma tende a riempirsi durante il weekend. Potrete affidare sdraio e anche approfittare di una pausa in piccoli chioschetti improvvisati.

Spiaggia Bianca

Per trovare il posto perfetto, a volte bisogna faticare un po’. È il caso della perla, chiamata “Spiaggia bianca” o meglio “Playa blanca”, come è stata soprannominata dagli spagnoli. La spiaggia si trova, infatti, nella parte sud del Marocco, a Tangeri, davanti all’arcipelago delle Isole Canarie. Dune di sabbia bianca ricoprono questo spazio infinito per oltre 40 chilometri in un ambiente che sembra come sospeso nel tempo. Si tratterà di una vera fuga o della ricerca del posto perfetto per stare con voi stessi: sarete isolati e il silenzio sarà interrotto solo dal rumore delle onde e dal vento.

Il mare è un invito a seguirlo attraverso le differenti sfumature di blu. Tangeri è anche rinomata per le famose Grotte di Ercole, un tunnel che l’acqua ha scavato nella roccia e che vi offrirà scenari unici. La leggenda vuole che qui fosse stato imprigionato Ercole, e si fosse liberato, facendosi strada e spaccando le pietre con i pugni.

Parti per il Marocco con Costa Crociere

Avete fatto un tour delle migliori spiagge, vi siete abbronzati, lasciati cullare dalle onde, avete assaggiato cocktail sulla riva e provato le specialità culinarie del Marocco al tramonto. Ora è tempo di muoversi davvero e non solo con la fantasia. La crociera Costa vi aspetta per regalarvi giornate di tranquillità e sole in una cornice da cartolina, in luoghi che non avrete più voglia di lasciare. Salpate con noi verso il Marocco.

Parti con Costa Crociere