Minorca è la soluzione vacanziera perfetta per tutti coloro che cercano un angolo di paradiso balneare non troppo lontano da casa. Molto vicina alle isole più belle della Spagna come Maiorca e Ibiza, Minorca offre spiagge incantevoli, paesaggi altrettanto straordinari e un giro di turismo più ridimensionato rispetto alle sue sorelle famose. Il che, naturalmente, si traduce in un’isola dal sapore ancora un po’ tradizionale, da esplorare rigorosamente prima di tutti gli altri.

Ci sono tanti motivi per visitare Minorca il prima possibile. Uno su tutti, come già detto, sono le spiagge: angoli di paradiso incontaminato fatti di sabbia e rocce. Stendi il tuo asciugamano e goditi la quiete e il silenzio di alcune delle spiagge della Spagna più belle, con la tranquillità di non doverle condividere con troppe persone! Minorca presenta quasi 200 calette, tutte da visitare, fatte di sabbie bianche che si gettano a capofitto nell’acqua turchese e cristallina. La maggioranza dei litorali sono relativamente poco organizzati, dunque l’isola diviene la destinazione perfetta per tutti coloro che ricercano la quiete per le loro giornate in spiaggia.

Negli ultimi anni, poi, l’isola si sta sviluppando come centro indiscusso delle attività sportive acquatiche delle Baleari. Grazie alla presenza dei forti venti che la lambiscono quasi ogni giorno, si viene qui per praticare surf, windsurf, navigazione e, naturalmente, kitesurf. Se non sei avvezzo a questo genere di attività, non ti preoccupare: le numerose calette litoranee creano piccole oasi di acque tranquille lungo tutta la costa, permettendo la balneazione anche ai nuotatori meno avventurosi, o magari agli appassionati di snorkeling e immersioni.

Minorca è bella da nuotare, ma anche da vivere. La sua roccia bianca tempestata di vegetazione lussureggiante invoglia il turista a indossare le scarpe da trekking e percorrere i sentieri sassosi di questa meraviglia naturale. Tra le migliori cose da vedere a Minorca, ricordati di esplorare la Cami de Cavalls, strada originariamente utilizzata nel quattordicesimo secolo per le difese locali. E se la storia è il tuo forte, Minorca è il posto che fa per te: camminando per le strade rurali ti imbatterai di continuo nelle spettacolari costruzioni megalitiche risalenti ai tempi primitivi. Una su tutte è la famosa Torre d’en Galmes, ad Alaior, ma anche Torre Trencada merita la tua attenzione.

Per garantirti un momento di vero relax e riposo sull’isola di Minorca, abbiamo realizzato per te l’elenco delle spiagge più belle ed emozionanti del posto. In questo modo non dovrai fare altro che scendere da una delle nostre grandi navi e goderti il soggiorno qui, certo di aver trovato la destinazione perfetta per trascorrere una giornata di ricordi indimenticabili!

Arenal d'en Castell

Tra le più importanti attrazioni balneari di Minorca dobbiamo sicuramente ricordarci della spiaggia Arenal d’en Castell, uno spettacolare tratto di costa a forma di mezzaluna pensata per soddisfare tutti i tipi di turisti. Oltre alla striscia di sabbia dorata e morbida, il litorale prosegue con un tratto verdeggiante e poi una scogliera affacciata sulle acque cristalline. La parte est, piatta, è chiamata col nome Punta Grossa, e collega la zona verde alle dune di sabbia. La rientranza nell’isola fornisce un’area tranquilla dove nuotare e divertirsi senza doversi troppo preoccupare delle correnti di profondità. Va da sé che Arenal d’en Castell è la location perfetta per ospitare famiglie con bambini e accoglierle con la classica ospitalità delle Baleari. Noleggia il tuo ombrellone, stenditi al sole e tuffati in un clima di totale relax! E se i più piccoli si annoiano, nessun problema: qui vicino c’è un bellissimo parco acquatico gestito da un albergo, perfetto per distrarli nelle lunghe giornate di sole senza perdere il proprio sacrosanto diritto alla tintarella.

I 650 metri di costa offrono non solo strutture organizzate, ma anche spiagge libere dove godersi il silenzio e la tranquillità. Arenal d’en Castell è un’area dedicata ai nuotatori, pertanto non è possibile praticare sport acquatici che prevedano motori rumorosi. Dopo una giornata di tuffi in acqua, non dimenticare di visitare Fornells, il villaggio di pescatori che sorge a poca distanza da qui.

Binibeca

Benvenuto alla spiaggia di Binibeca, un paradiso di sabbia bianchissima e soffice dove, siamo certi, vorrai trascorrere la maggior parte della tua permanenza a Minorca. Pur essendo una delle coste più affollate dell’isola – vista la sua vicinanza con il villaggio di Binibèquer Vell – questa location vale ogni minuto del vostro tempo. La spiaggia di Binibeca è relativamente piccola e si considera una spiaggia urbana, ma non lasciatevi ingannare dal suo titolo. Si tratta infatti del miglior compromesso che possiate trovare tra le spiagge organizzate con tanto di strutture balneari e le selvagge, incontaminate coste della parte meridionale di Minorca.

Sabbia immacolata, acque turchesi, calde e calme e un clima da favola. Le sue acque sono state insignite della bandiera blu per la pulizia e la limpidezza. Le formazioni rocciose vulcaniche che emergono dalle acque forniscono protezione alla baia, rendendo il mare calmo e perfetto per la balneazione dei nuotatori meno esperti – bimbi inclusi! La spiaggia lunare è circondata da una meravigliosa pineta profumata dove è possibile trovare riparo dal sole nelle ore più calde e, soprattutto, ci si può godere il meritato riposo seduti attorno ai tavolini per picnic collocati lungo tutta l’area.

La spiaggia è organizzata: puoi noleggiare ombrelloni e lettini e lasciare che i tuoi bambini si divertano in acqua sotto lo sguardo attento dei bagnini. Potrai anche affittare imbarcazioni elettriche, pedalò oppure uno dei tanti campi da pallavolo o calcetto. Bagni e spogliatoi pubblici sono disponibili a Binibeca per il comfort di tutta la famiglia.

E nei momenti di siesta non puoi non passare per il bar “Los Bucaneros”, una celebre capanna di pescatori riconvertita a locale di tendenza. La location serve fantastici piatti della tradizione culinaria locale dai primi anni ’70. 

Cala Galdana

Nel cuore della costa sud di Minorca sorge Cala Galdana, un’oasi di rocce bianche che emerge dalle acque cristalline che vanno dall’azzurro al blu intenso. La sua bellezza naturale la rende una delle location più famose dell’isola, e non è un caso che ogni anno attiri migliaia di turisti affascinati all’idea di poterla ammirare da vicino.

Cala Galdana ha la forma di una mezzaluna, ed è circondata alle estremità da immense scogliere trapuntate di natura verdeggiante. Se vieni qui, dunque, ricordati di portare con te la macchina fotografica. Ne varrà la pena!

L’area circostante a Cala Galdana è costellata di strutture balneari organizzate dove potrai noleggiare i tuoi lettini solari, sorseggiare un drink o gustarti uno snack rinfrescante tra un tuffo e l’altro. L’acqua è calda e trasparente, adatta a tutta la famiglia: anche ai bambini.

Vieni qui se stai cercando un luogo rilassante dove goderti una vacanza ben attrezzata in un contesto di relativa tranquillità per le isole Baleari. La spiaggia è larga e, nonostante possa affollarsi specialmente nei weekend di alta stagione, accoglie ogni tipo di turista. Cala Galdana si trova inoltre a poca distanza da uno dei paesi più belli di Minorca: Ciutadella. La sua bellezza ci ricorda la storia di questo posto magico: fondata dai Cartaginesi, è stata dimora del vescovo a partire dal quattordicesimo secolo. Dopo un periodo di dominazione moresca, in cui ha preso il nome di Medina el Jezira, la Ciutadella è stata liberata durante la “reconquista” dagli uomini di Alfondo III, entrando di diritto sotto la corona di Aragona. Nel periodo medievale è stata invece un importantissimo snodo mercantile. I secoli di storia che si respirano per le strade di questo paese vi rimarranno sotto la pelle: dopo la spiaggia, dovete per forza fare un salto qui!

Cala Macarella e Macarelleta

Non puoi dire di aver assaporato la vita marittima di Minorca se non sei ancora stato a Cala Macarella. Questa caletta di medie dimensioni è lambita da un mare turchese e cristallino e circondata da scogli bianchi che si gettano a capofitto nelle acque calme. L’area centrale è costituita da sabbia dorata e bellissima dove stendere il proprio asciugamano e godersi la pace dei sensi sotto al sole. Il fondale strepitoso e le correnti relativamente calme fanno di Cala Macarella un luogo perfetto per nuotare e fare snorkeling in tutta tranquillità.

Situata a poco più di 3 chilometri da Cala Galdana, è una location perfetta per tutta la famiglia. L’acqua è calma e adatta alla balneazione di bambini e anziani, e l’area circostante è attrezzata con noleggio lettini, servizio bagnini e tanti bar e ristoranti dove rifocillarsi tra un tuffo e l’altro. Bagni e docce pubbliche sono disponibili in loco.

L’area tende ad affollarsi nei periodi di punta; chi desidera un po’ di tranquillità dovrà infatti recarsi alla caletta vicina, la piccola Macarelleta, a circa 15 minuti di cammino da qui. Macarelleta è raggiungibile anche a nuoto ed è una piccola oasi di pace e bellezza naturale dove concedersi una meritata pausa. Spesso questa piccola spiaggetta è anche luogo di ritrovo di naturisti, dunque attenzione ai bambini!

Cavalleria

A nord di Minorca sorge una splendida spiaggia chiamata Cavalleria. Pur trattandosi di una location assai distante dai comfort e dalle comodità di lidi come Binibeca, Cavalleria è considerata senza dubbio una delle spiagge naturali più belle dell’isola. Anche e nonostante l’assenza di strutture organizzate, la spiaggia tende ad affollarsi parecchio – specialmente d’estate, nei periodi di alta stagione. E non è un caso!

Con i suoi 500 metri di litorale, questa bellissima spiaggia più accogliere ogni giorno centinaia di turisti senza che questi si sentano troppo stretti. La larghezza di Cavalleria è notevole, infatti, pur essendo ogni anno minacciata dall’erosione delle onde.

L’acqua qui è calma e trasparente, ideale per una bella nuotata. Se la giornata è buona, puoi decidere di avventurarti in direzione di una delle micro isolette al centro della baia. Tuttavia, ricordati di fare attenzione a dove metti i piedi: Cavalleria è piena di ricci di mare.

Trattandosi di una baia a forma di doppio ferro di cavallo, le onde qui tendono ad essere calmierate rispetto al mare aperto. Per quanto dunque sia possibile fare surf, non bisogna aspettarsi i cavalloni che potrebbero invece vedersi in altri punti dell’isola.

Stanco della vita da spiaggia? Dopo un tuffo e un pisolino al sole, puoi sempre indossare un paio di scarpe comode e fare una passeggiata nei dintorni. Il contesto naturale bellissimo di Minorca merita una visita con tanto di macchina fotografica. Cavalleria si trova sul famoso Camì de Cavalls, il celebre sentiero storico che attraversa l’isola. Percorrendolo per circa 10 minuti arriverete a Cala Mica, una spiaggia quasi sempre vuota.

Punta Prima

Tra le spiagge più frequentate e apprezzate dai turisti non possiamo non menzionare Punta Prima, uno splendido tratto di costa un po’ affollato dove i sogni del turista in cerca di relax si realizzano sempre. La sabbia bianca e fine si getta a capofitto nell’acqua calma e trasparente.

Vieni qui per rilassarti in compagnia di tanti altri turisti come te: noleggia un ombrellone o un lettino o semplicemente stendi il tuo asciugamano in un tratto di spiaggia libera. L’area è circondata da strutture di accoglienza dove sorseggiare ottimi drink, fare aperitivi al tramonto, un supermarket e addirittura una farmacia. I bagnini guardano la costa negli orari dove è consentito fare il bagno per garantire massima sicurezza durante le nuotate. Punta Prima è perfetta anche per ospitare i tuoi figli, i quali si troveranno benissimo a giocare tra le onde basse.

In alcune giornate, in base alle correnti, il fondale può ospitare una discreta quantità di alghe. Il mare rimane però molto pulito!

Punta Prima è raggiungibile con la linea di autobus 92.

Santo Tomás

Larga fino a 25 metri e lunga circa 400, la spiaggia di Santo Tomás si estende nella costa meridionale di Minorca e offre ai turisti un bellissimo spazio dove rilassarsi in acqua. Situata nella località di Es Migjorn Gran, questa Playa fa parte (come molte altre) di una rientranza a forma di mezzaluna che prosegue con le spiagge di San Adeodato e Binigaus.

Circondata da una verdeggiante pineta, la spiaggia di Santo Tomás è solitamente frequentata perlopiù da residenti, i quali vengono qui a tuffarsi cercando rifugio dalle località turistiche più famose. La sabbia qui è immacolata e digrada dolcemente verso un mare dalle acque cristalline e calde, dove farsi il bagno è un autentico piacere. Pur trattandosi di una delle coste meno spettacolari di Minorca, vale la pena di essere visitata soprattutto dai turisti che amano le lunghe passeggiate con i piedi nell’acqua.

L’area è ben attrezzata con strutture balneari dove puoi noleggiare lettini e ombrelloni, e quando sei stanco puoi sempre trovare ristoro in uno dei tanti bar o locande sulla costa. Qui non solo ti rifocillerai, ma potrai anche gustare il meglio della tradizione culinaria locale!

Son Bou

Son Bou è conosciuta per essere la spiaggia più lunga di Minorca. Con i suoi 2 chilometri e mezzo di litorale, essa parte da Cap de ses Penyes e arriva fino a Punta Rodona, a ovest. La sua sabbia sottile, morbida e tendente al bianco accoglie ogni giorno centinaia di turisti desiderosi di ritagliarsi la loro fetta di paradiso balneare. Dalla spiaggia puoi inoltre ammirare l’Escull de sa Galera, un bellissimo scoglio che emerge dall’acqua turchese e che offre opportunità per scattare foto indimenticabili.

Essendo così ampia, la costa regala ai turisti vari spazi dove accomodarsi e godere appieno dello spirito delle Baleari. Se in alcuni punti la spiaggia è ben attrezzata, e puoi noleggiare ombrelloni e lettini, in altri è possibile godersi la pace e la tranquillità di un litorale poco battuto.

Son Bou è una delle poche spiagge di Minorca che non sorgono in una rientranza nella costa, ed è esposta al mare e alle sue correnti. Insignita del titolo europeo di Bandiera Blu, l’acqua qui è straordinaria e conservata con massimo scrupolo e attenzione da parte delle autorità. Il fondale è sabbioso e omogeneo per la prima parte, ma arrivando un po’ a largo potrai ammirare meravigliosi banchi di posidonia, una pianta marina nota per la sua capacità di mantenere l’acqua perfettamente pulita e trasparente.

Proseguendo verso il lato ovest, oltre un promontorio, sorge la piccola caletta di Atalis dove spesso i nudisti vengono a prendere il sole senza doversi preoccupare di indossare il costume da bagno.

Son Bou è attrezzata con bagni pubblici, docce, cestini, noleggio ombrelloni e lettini solari e accessi per turisti a mobilità limitata. Lungo il litorale è possibile noleggiare attrezzatura per gli sport acquatici come canoa, pedalò e motoscafi. 

Cala Blanca

È facile immaginare l’origine del nome di questa bellissima caletta di Minorca. La sabbia bianchissima si getta a capofitto in un mare turchese e trasparente, protetto dalle correnti marine da un’insenatura rocciosa che rende l’acqua calma e nuotabile da tutti – bambini inclusi!

Pur essendo piccolissima, larga poco meno di 40 metri, Cala Blanca tende ad essere molto popolare tra i turisti, che ogni anno vengono qui a noleggiare il loro ombrellone e godersi il panorama. L’area è ben servita da ristoranti e bar, così da garantire il massimo benessere agli avventori. E se dopo una giornata di sole e tuffi hai bisogno di una ricarica di cultura, puoi sempre recarti nel sito archeologico che sorge a poca distanza da qui. Da non perdere!

Cala Mitjana e Mitjaneta

Cala Mitjana e Mitjaneta sono forse l’esempio più lampante per cui Minorca è una location delle Baleari da non sottovalutare nel corso della propria ricerca dell’isola perfetta. La bellezza di questo luogo risiede nelle acque limpide e cristalline incastonate di un anfiteatro di scogli bianchi, spruzzati di vegetazione bassa. La sua posizione di favore nella zona meridionale di Minorca, a poca distanza da Cala Galdana, la rende una location di riferimento per tutti coloro che, come te, hanno fatto i compiti a casa e hanno le idee chiare sulle spiagge più belle e un po’ sconosciute dell’isola.

E dunque sei il benvenuto a Mitjana, con annessa spiaggetta di Mitjaneta, più piccola ma non meno bella. La sabbia bianchissima è perfetta per stendere il proprio asciugamano e godersi il sole in un contesto naturale mozzafiato, facile da raggiungere anche con i mezzi. L’area è inoltre circondata da una splendida pineta dove trovare ristoro nelle ore più calde della giornata.

Cala Morell

Se stai cercando una spiaggia dove fare immersioni indimenticabili, abbiamo il posto che fa per te. Benvenuto a Cala Morell, delizioso tratto di costa a nord di Minorca. Con i suoi 80 metri di lunghezza, quest’area particolarmente ambita dai turisti è circondata da rocce che proteggono il fondale dalle correnti marine più capricciose. Pur essendo molto piccola, Morell è perfetta per gli amanti della fotografia subacquea vista la grande presenza di grotte sottomarine, tutte da esplorare.

Cala Morell è una baia rocciosa non troppo adatta ai bambini. Immergiti nelle sue acque se sei un nuotatore esperto e potrai goderti una delle coste più belle di Minorca, ma fai attenzione alle previsioni. L’area è esposta ai venti di quarto quadrante.

Le falesie qui attorno sono un vero spettacolo, per gli amanti della geologia, e registrano con sorprendente precisione la storia naturale dell’isola.

Cala Pregonda

Se stai cercando una spiaggia dove fare immersioni indimenticabili, abbiamo il posto che fa per te. Benvenuto a Cala Morell, delizioso tratto di costa a nord di Minorca. Con i suoi 80 metri di lunghezza, quest’area particolarmente ambita dai turisti è circondata da rocce che proteggono il fondale dalle correnti marine più capricciose. Pur essendo molto piccola, Morell è perfetta per gli amanti della fotografia subacquea vista la grande presenza di grotte sottomarine, tutte da esplorare.

Cala Morell è una baia rocciosa non troppo adatta ai bambini. Immergiti nelle sue acque se sei un nuotatore esperto e potrai goderti una delle coste più belle di Minorca, ma fai attenzione alle previsioni. L’area è esposta ai venti di quarto quadrante.

Le falesie qui attorno sono un vero spettacolo, per gli amanti della geologia, e registrano con sorprendente precisione la storia naturale dell’isola.

Cala Turqueta

Cala Turqueta deve il suo nome alla straordinaria bellezza delle sue acque cristalline. Pur trattandosi di una delle spiagge incontaminate a naturali più bella di Minorca, dovrai dunque aspettarti un po’ di assembramento turistico – specialmente nei periodi di alta stagione.

Cala Turqueta sorge all’estremità costiera di una bellissima pineta. Le acque tranquille e le strutture balneari rendono la location perfetta anche per portare bambini e anziani. Noleggia un ombrellone e goditi la bellezza incontaminata di una location che ti lascerà col fiato sospeso! Che tu voglia rilassarti nella calma del posto o abbia deciso semplicemente di farti una nuotata, Cala Turqueta è la location perfetta dove rilassarsi nelle ore che ti separano dalla ripartenza a bordo di una delle nostre grandi navi.

Son Saura

Son Saura è la meraviglia selvaggia di Minorca. Lunga circa 300 metri, si trova sul versante occidentale dell’isola e richiede un po’ di pazienza per essere raggiunta. Una volta giunto a destinazione, però, sarai premiato da una sabbia bianca e soffice, acque incontaminate e una splendida pineta dove trovare ristoro nelle ore più calde della giornata.

L’area non dispone di strutture balneari organizzate, dunque assicurati di portare il tuo ombrellone, l’asciugamano, tanta acqua e, naturalmente, un pranzo al sacco. Molto auspicabile anche la macchina fotografica: il paesaggio qui spezza davvero il fiato. Il mare è calmo e trasparente, perfetto per una nuotata in tutta tranquillità in un contesto mai troppo affollato.

Vieni a fare snorkeling o a goderti il silenzio con il tuo partner. Difficilmente, infatti, Son Saura è raggiunta da famiglie con bambini. Il bosco è dotato di svariate panche dove fare picnic all’ombra e nel completo relax.

Son Saura sorge a pochi chilometri dalla bellissima Ciutadella, paesino ricco di storia che non può mancare nel tuo itinerario alle Baleari.

Parti per Minorca con Costa Crociere

Parti per Minorca oggi stesso con Costa Crociere! Che tu voglia goderti le bellezze incontaminate di Cala Galdana o abbia deciso di goderti la comodità senza compromessi di Binibeca, l’isola di Minorca ti sorprenderà con la sua bellezza. Sole, mare, sabbie bianche e falesie imponenti ti aspettano in uno dei tuoi viaggi alle Baleari tra i più indimenticabili. Porta la macchina fotografica: ci ringrazierai una volta tornato a bordo della nostra nave.

Cerca la tua prossima crociera