Volete vivere un’esperienza fatta di acque turchesi, spiagge dorate in cui le uniche tracce sono quelle dei dromedari? Benvenuti a Salalah, città che si trova nel governatorato del Dhofar, nel sud dell’Oman. Qui trascorrerete una vacanza immersi in una storia millenaria, in atmosfere da “Le mille e una notte”, nei luoghi che hanno reso famoso Simbad, il celebre marinaio. Qui troverete dune scolpite dal vento, villaggi in cui si mischiano tradizioni e profumo di incenso, porti antichi. Si tratta di una zona da sempre crocevia di scambi, di carovane e di navi. Sarà la natura, però, a sorprendervi visto che il monsone che sfiora le montagne regala pioggia e in estate trasforma le valli ocra in un verde intenso.

Come detto sono però le spiagge a colpire nel segno. Sabbie bianche, mare cristallino e una temperatura che d’inverno arriva fino a 30 gradi. A questo aggiungeteci servizi turistici all’avanguardia con resort e hotel di ultima generazione, una rete stradale molto sviluppata e un aeroporto internazionale che collega direttamente l’Italia. È l’ora di tuffarsi in una vacanza senza pari.

Al Haffa Beach, Mughsail Beach e Dhareez Beach sono ideali per un relax profondo e acque cristalline. Scoprile con una crociera Costa.

  • Dhareez beach
  • Spiaggia di Al Haffa
  • Spiaggia di Mughsail

Dhareez Beach

Vi farà effetto trovarvi in Oman e sentirvi ai Caraibi. Siamo nell’unica spiaggia pubblica di Salalah, un vero gioiello. La sabbia è morbida e soffice, il mare è cristallino e lo scenario è completato da degli alberi di cocco. Un luogo che regala scorci incredibili, ma è ricco anche di contrasti, visto che a pochi chilometri, l’entroterra offre delle vette che raggiungono i 1500 metri. Dhareez Beach è molto frequentata dalle famiglie, visto che i bimbi possono giocare tranquilli e sono organizzate anche diverse attività.

Oltre a lunghe passeggiate sarà anche possibile dedicarsi agli sport acquatici. Questa spiaggia è particolarmente apprezzata dagli amanti delle immersioni e dello sci nautico. Sono organizzate anche diverse escursioni che vi porteranno alla scoperta di alcune lagune. Sarà un’esperienza indimenticabile anche perché si tratta di luoghi spesso “pattugliati” da fenicotteri rosa. La zona è famosa anche per la presenza di grotte e da rocce che creano dei contorni incredibili, grazie alla continua erosione del vento.

Lungo il vostro cammino potrete anche incontrare dei cammelli che si abbeverano tranquillamente o dei pescatori che si preparano ad andare a largo. L’arenile è anche molto gradito dalle coppie, visto che è particolarmente esteso e permette di trovare il proprio angolo di tranquillità, magari anche solo per aspettare il tramonto: uno dei momenti più attesi ed emozionanti. Molti residenti vengono qui soprattutto il fine settimana per trascorrere anche solo una mezza giornata in un modo diverso. Sono disponibili dei locali dove poter fare una pausa o magari dove trovare ristoro quando il sole picchia troppo.

La zona è ricca di hotel, resort o case che si possono affittare a seconda delle proprie esigenze e anche della vista o dei servizi che si vogliono avere. Potrete affittare sdraio o lettini o usare gli ombrelloni di paglia per oziare o prendere il sole senza essere disturbati. Per chi vuole sperimentare anche un po’ di movimento esistono diversi percorsi di trekking. Nelle vicinanze troverete anche dei piccoli negozi dove potrete acquistare i profumati datteri o alcune fragranze, come l’acqua di rose che viene usata dagli omaniti per omaggiare gli ospiti. Uno dei simboli locali è, invece, il caratteristico khaniar, coltello a lama ricurva in argento.

Spiaggia di Al Haffa

Ecco un’altra delle spiagge più apprezzate della zona di Salalah. Un vero incanto fatto di sabbia fine, mare limpido, caldo e natura caratterizzata da palme rigogliose. Al Haffa è molto apprezzata soprattutto dagli amanti del birdwatching: qui troveranno numerosi esemplari esotici da ammirare tra le palme. Sarà però il relax, la parola d’ordine. Le acque che disegnano traiettorie rilassanti e invitano a nuotare o a stare mollo, la temperatura calda e suadente che vi farà rimanere come in una zona sospesa del tempo. La natura che si manifesta a sprazzi e vi invita magari a una siesta. Si tratta di una spiaggia ideale per sorseggiare un cocktail o per camminare senza preoccupazioni.

Se l’acqua vicino alla riva, e per diversi metri, è adatta magari allo snorkeling, al largo le acque si fanno più profonde. La zona diventa il regno degli sport acquatici: windsurf, sci o moto d’acqua. Nella zona non mancano ovviamente i servizi. Avrete a disposizione hotel e resort di lusso, oltre a zone dedicate ai bambini e aree per fare sport.

Anche su questa spiaggia è possibile organizzare un tour in barca o ci si arriva grazie ad alcune escursioni organizzate. Da non perdere è la stessa città di Haffa. Qui oltre a testimonianze storiche, a pittoreschi palazzi potrete visitare il mercato locale. Sarà un’esperienza all’insegna dei colori e dei profumi, dove potrete acquistare di tutto: dai cibi locali, ai datteri, all’incenso.

Ci sono diverse bancarelle in cui potrete trovare manufatti, opere di artigianato, tessuti e souvenir di ogni tipo. Nelle vicinanze c’è anche un moderno centro commerciale dove esplorare oltre a negozi, locali, ristoranti anche un parco giochi dedicato ai bambini. Tra Haffa e Dharaiz si può fare una capatina al sito archeologico Al Balid, dichiarato Patrimonio dell’Unesco: sarà un bel viaggio nel passato e nelle tradizioni del Paese. In quest’area c’è anche il Frankicense Land Museum, che offre molte curiosità, oltre a una panoramica sulle imbarcazioni classiche dell’Oman, partendo dall’antichità.

Nelle vicinanze sono degne di nota anche le spiagge di Raysut come quelle dei distretti di Chaa, Mirbat e Taqah: sono caratterizzate da una sabbia fine e da un mare cristallino. A dare un valore aggiunto è anche il paesaggio, che alterna l’eleganza delle dune alla maestosità delle rocce erose dal vento e dagli agenti atmosferici. Un luogo perfetto dove riposare o in cui programmare una gita insieme agli amici o alla famiglia.

Spiaggia di Mughsail

È sicuramente una delle attrazioni più interessanti di Salalah e del governatorato di Dhofar: il fascino innanzitutto deriva dalle sue “Blow holes”, sfiatatoi naturali che convergono in una sorta di fenditoio per poi esplodere in un fenomeno simile a quello dei geyser. Si tratta di una spiaggia da vivere grazie alla bellezza del sito naturalistico. Un luogo ideale per camminare, attraverso dei passaggi scavati nella roccia. Durante le vostre passeggiate, in cui sarete accompagnati dai gabbiani, non spaventatevi se incrocerete un cammello, così come è molto probabile che vi passi davanti mentre siete a mollo una tartaruga o addirittura un delfino insieme ai suoi sbuffi.

I commenti dei turisti sono entusiastici: “Sembra di essere in un angolo di paradiso”. “Non ho mai visto colori così accessi e un ‘atmosfera così magica”. In effetti il contrasto delle tonalità rende l’esperienza in spiaggia indimenticabile. Si spazia dal bianco della sabbia, al blu del mare, fino ad arrivare al verde della natura o all’ocra delle montagne in lontananza. Un mix che regala atmosfere da sogno soprattutto al tramonto. Troverete sicuramente un angolo da immortalare.

Il mare è caratterizzato da forti correnti ed è quindi particolarmente adatto per praticare degli sport acquatici. La spiaggia è facilmente raggiungibile anche in auto. Anche in questo caso troverete tutti i servizi di cui avrete bisogno nelle vicinanze, dagli hotel ai resort che regalano accessi privilegiati e servizi esclusivi. Nel fine settimana non è raro trovare qualche residente che viene in spiaggia per fare il barbecue o qualche famiglia che ha deciso di fermarsi per fare una merenda. L’arenile non è mai affollato ed è assolutamente indicato per rilassarsi o per staccare la spina dopo le fatiche. Nelle vicinanze non ci sono strutture dove poter mangiare quindi è preferibile arrivare con tutto il necessario per il proprio soggiorno. In lontananza potrete anche vedere delle barche di pescatori che si guadagnano la giornata in mare.

Parti per Salalah con Costa Crociere

Storia, modernità, tradizione e innovazione: l’Oman è un paese variegato che sta crescendo esponenzialmente a livello turistico. Il merito non è solo della natura, del fascino del deserto o delle spiagge incantevoli, ma anche delle tracce del suo passato che è stato inserito nel Patrimonio Unesco. A Salalah potrete scoprire la moschea o perdervi nella via dell’incenso. Avrete modo di godervi il deserto con le escursioni o spingervi verso la laguna.

Sarà un viaggio anche carico di leggende, come quella della città perduta di Ubar, i cui resti sono stati trovati nel deserto. Ma ci sarà anche spazio per la cultura con musei e palazzi storici. Tra gli edifici più interessanti c’è sicuramente il museo di Al Balid, che parlerà della vita a bordo delle navi, partendo dalle leggende di Simbad il marinaio, con un accenno anche al presente, e alla storia e all’evoluzione dei cantieri navali degli ultimi anni.

Alla fine di tutto questo peregrinare non vi resterà che assaporare le spiagge, veri e propri angoli di paradiso, immersi nei colori e in una natura sfaccettata. È ora di programmare la vostra prossima vacanza in uno scenario magico e indimenticabile.

Parti con Costa Crociere