Capitale dello stato di Bahia, nel nord del Brasile, Salvador è una cittadina turistica e piena di grandi sorprese che non aspettano altro di essere esplorate da turisti abbastanza curiosi. Se state pianificando un viaggio in Brasile, dovete per forza passare da qui: una città di quasi 3 milioni di abitanti, una delle più antiche del Paese, fondata nel 1549 e la prima capitale dello Stato per lungo tempo. Salvador de Bahia vive principalmente di paesaggi incredibili che attirano i turisti 365 giorni l’anno. Oltre a una visita dovuta al centro storico, Salvador offre al turista assetato di conoscenza una parte bassa, nuova, e una parte alta, collegata al resto della città con uno splendido ascensore panoramico da cui si scattano foto semplicemente indimenticabili. Lasciatevi sedurre dalla bellezza delle basiliche della città, come la Basilica de Salvador, la Igreja de Sao Francisco e la Igreja do Convento do Carmo, del XVII secolo, caratterizzata dalla presenza di un convento.

Se volete trascorrere una giornata di cultura tra una spiaggia e l’altra, fate un salto al Museu de Arte de Bahia, che ospita una splendida collezione di tele e un’immensa biblioteca. Proseguite poi per il Museu Abelardo Rodriguez, pieno di oggetti d’arte, e fate un salto al palazzo storico che contiene il Museu de Arte Sacra, uno dei più ammirati di Brasile. Se è la natura ad attirarvi, fate un giro negli immensi parchi di Salvador de Bahia e lasciatevi incantare dalla varietà di flora e fauna che ospitano. Recatevi al Jardim Zoologico, un parco che ospita tantissime specie animali e dunque ideale per una gita con i bambini. Segnatevi in lista anche il Parque Metropolitano de Pituaçu, con tanto di lago e pista ciclabile, e il suggestivo Parque Metropolitano de Abaete, dove ogni weekend vengono organizzati eventi musicali e spettacoli dal vivo.

Salvador de Bahia è amata dai turisti di tutto il mondo e soprattutto dagli italiani, che ne colgono immediatamente l’essenza e si sentono quasi a casa. Celebre per la sua architettura coloniale e il patrimonio storico di valore inestimabile, la città si è presto resa famosa come uno dei centri balneari più importanti del Brasile. Ed è proprio di questo che parliamo oggi: le migliori spiagge di Salvador de Bahia, con le sue temperature calde, il clima favorevole della fascia tropicale, le precipitazioni frequenti (ma di breve durata) e le minime che non scendono mai sotto i 15° C.

Ecco, dunque, un elenco esaustivo delle spiagge più belle di Salvador de Bahia, perfette per godersi un meritato relax in quel del tipico paesaggio marittimo del Brasile, caratterizzato tipicamente da grossi palazzoni che sorgono a ridosso del mare. Come stare a Rio de Janeiro, ma l’acqua è ancora più incredibile!

  • Praia do Forte
  • Stella Maris Beach
  • Praia do Porto da Barra
  • Ondina beach
  • Praia de Itapua
  • Flamengo beach
  • Praia Boipeba
  • Le spiagge di Morro de Sao Paulo
  • Penisola di Maraù
  • Praia do Cristo
  • Praia São Tomè de Paripe
  • Praia da Paciencia
  • Praia do MAM
  • Praia Rio Vermelho
  • Spiaggia di Amaralina
  • Spiaggia di Pituba
  • Spiaggia di Imbassaì
  • Praia do Mangue Seco
  • Buracão beach

Praia do Forte

Praia do Forte è una delle spiagge più belle ed emozionanti del Brasile, e la destinazione perfetta per chi arriva a Salvador de Bahia alla ricerca di sabbia fine, mare turchese e cielo a perdita d’occhio. Situata nel distretto di Mata de São João, Praia do Forte è una lingua di costa lunga circa 60 chilometri a nord di Salvador, sulla Coconut Tree Coast. Chi arriva qui deve farlo poco prima che il sole sorga, così da potersi godere l’alba in una delle location più esclusive della città. Il rumore del mare e la brezza tra le palme vi coccoleranno fino a che il sole non è ben alto in cielo, invitandovi al primo dei molti tuffi che farete.

Passando per Praia do Forte fate un salto al Projeto Tamar, un’associazione non governativa che si impegna a proteggere le tartarughe di mare. La struttura è aperta tutto l’anno: da luglio a settembre, i biologi che vi lavorano sono incaricati di prendersi cura dei nidi. Durante l’estate, invece, si può ammirare la schiusa delle uova e la corsa di queste piccole creaturine verso il primo tuffo in mare. Sempre lì, fate una capatina anche al faro Farcia D’Avila, costruito nel 1971.

Se arrivate a Salvador de Bahia tra luglio e ottobre, troverete informazioni su come acquistare un biglietto per uno dei tanti tour in barca lungo le cose di Praia do Forte. Questo è il luogo perfetto, infatti, per ammirare le megattere (Megaptera novaeangliae, in portoghese: baleias jubarte).

Praia do Forte, ovvero “spiaggia del forte”, prende il suo nome da un antico forte che, sfortunatamente, non è più in piedi. Se però volete farvi una full immersion nella storia di questa straordinaria location, potete raggiungere il castello Garcia D'Ávila, costruito nel 1551 su una collina a un paio di chilometri dalla battigia. Conosciuto anche come Casa Da Torre, questo incredibile edificio è uno dei pochi con caratteristiche medievali che sorge in tutta l’America, e dunque è da non perdere per nessun motivo.

Gli amanti del golf troveranno pane per i loro denti: a Praia do Forte sorge infatti l’Iberostar Praia do Forte Golf Club. Chi ama lo sport ma cerca un’escursione deve provare uno dei tour a piedi, in bicicletta o a cavallo presso la Reserva de Sapiranga, una riserva di foresta pluviale con sette differenti percorsi da sperimentare, con la possibilità di farsi un bagno nel fiume Pojuca. Ancora affamati di attività? Le spiagge offrono corsi di canoa, navigazione e, naturalmente, possibilità di fare snorkeling in uno dei mari più belli di Salvador. Praia do Forte si raggiunge da Salvador con una linea di autobus (Linha Verde) e un viaggio di circa 1 ora e 40 minuti. Alternativamente, si può alloggiare in una delle strutture della zona.

Stella Maris Beach

 

A 10 minuti dall’aeroporto sorge Stella Maris Beach, una incantevole spiaggia di sabbia dorata con un Oceano che invoglia a lanciarsi a qualsiasi ora del giorno. Qui sorgono moltissimi resort e diverse case vacanze, e per questo capita spesso che nei periodi di alta stagione sia difficile trovare posto. Ma chi riesce ad arrivare di buon’ora può accaparrarsi alcuni dei posti migliori e godere di una vista incredibile.

La spiaggia è molto tranquilla e localizzata in un quartiere molto sicuro: Stella Maris è la destinazione perfetta per tutta la famiglia e offre un ottimo centro di strutture e confort per tutti coloro che non disdegnano le comodità ma non hanno voglia di soggiornare in città. Stella Maris Beach è un lunghissimo tratto di costa oceanica dove fare il bagno è un piacere: con la bassa marea si formano delle piscine naturali di acqua calda dove tuffarsi. Ideale non solo per gli irriducibili del relax e della tintarella, ma anche per i surfisti e gli appassionati di jogging sulla sabbia – specialmente quando il mare è un po’ mosso.

Praia do Porto da Barra

Praia do Porto da Barra è una splendida spiaggia di Salvador de Bahia dove fare il bagno nelle acque turchesi e splendide dell’Oceano un po’ tutto l’anno. Affacciata sulla Bay of All Saints, questa striscia di costa – sempre molto affollata – è la destinazione perfetta per chi sogna di rilassarsi sulla spiaggia in un contesto architettonico da sogno.

Questa spiaggia di città è inclusa tra le 50 migliori spiagge del mondo dal 2014, e attrae un mix di turisti, famiglie e abitanti della zona con il suo fascino un po’ commerciale. Vieni a nuotare nelle sue acque cristalline e rimani per i ristoranti che offrono cibo meraviglioso a ogni ora del giorno. La spiaggia forma una curvatura dolce, e la sabbia dorata si immerge nell’acqua dove trovare ristoro dal solleone in compagnia di altri turisti. Alcune barriere sottomarine creano un’area tranquilla dove fare il bagno protetti dalla pericolosità delle correnti oceaniche.

A Praia Porto de Barra puoi noleggiare il tuo ombrellone e la sedia a sdraio, oppure accomodarti in un angolo di spiaggia direttamente sul tuo salviettone. Se ti viene fame, non devi fare altro che scegliere uno dei tanti locali – molti dei quali rimangono aperti fino alle prime luci dell’alba. Se poi hai voglia di immergerti nella cultura locale, devi fare un salto nelle aree che sorgono alle estremità della spiaggia.

A sud troverai il Forte Santa Maria, costruito nel 1614 e decorato con i fregi dell’Impero Brasiliano. Sul lato nord della costa sorge invece la splendida Igreja Santo Antônio da Barra (1595), la quale offre una straordinaria vista tutto attorno alla Praia do Porto. Praia do Porto da Barra si trova a circa 15 minuti dal centro di Salvador de Bahia, ed è raggiungibile noleggiando un’auto oppure tramite il servizio di bus che partono regolarmente da Praça da Sé. L’area è molto amata in tutti i periodi dell’anno, e dunque è facile trovare turisti indipendentemente dall’alta o dalla bassa stagione. Molte guide turistiche suggeriranno Farol da Barra Beach come opzione alternativa meno frequentata. 

Ondina beach

Particolarmente amata dai “baianos” e dai turisti, Ondina beach è un’alternativa pulita e relativamente tranquilla alle più affollate spiagge cittadine, come ad esempio Porto da Barra. È situata tra Rio Vermelho e Barra Beach. Oltre ad essere ben attrezzata per tutta la famiglia, Ondina beach è il tuo luogo di riferimento qualora decidessi di visitare Salvador de Bahia durante il periodo del Carnevale.

Musica, spettacoli, festeggiamenti e tantissime altre attrazioni ti attendono in uno degli eventi più scatenati del mondo. Del resto, se c’è una festa di cui i baianos sono fieri, è proprio il Carnevale. Differente dagli altri in Brasile, quello di Salvador è caratterizzato dai blocchi, ovvero camion attrezzati con altoparlanti che sparano musica ad altissimo volume seguiti da folle danzanti, in esibizioni che possono andare avanti anche per 5-6 ore. Chi desidera partecipare al Carnevale deve acquistare l’accesso a un blocco per garantirsi un posto nella folla. Ondina beach si raggiunge facilmente in autobus da Salvador de Bahia.

Praia de Itapua

Itapuã significa “pietra rotonda” nel linguaggio Tupi. Il quartiere di Itapuã è circondato da una splendida passeggiata all’ombra delle palme da cocco, e la spiaggia è stata completamente riqualificata negli anni per somigliare al paradiso tropicale che doveva essere un tempo.

Dalle sabbie dorate su cui camminare è un piacere si può ammirare anche la celebre statua della Sirena di Itapuã. Questo è il luogo in cui, nel periodo del Carnevale di Salvador, le baianas vestite in abiti tradizionali portano dei vasi di ceramica ricolmi di fiori e acqua profumata per lavare le scalinate della chiesa di Nossa Senhora da Conceição de Itapuã.

La spiaggia, molto amata da turisti e locali, si estende a nord della città di Salvador proprio nella vicinanza della Baia All Saints. La formazione corallina che la protegge rende le acque calme e tranquille, ideali per un bagno con tutta la famiglia. Alcune formazioni rocciose presenti in acqua creano delle piscine naturali di acqua calda, perfette per rilassarsi sotto il sole delle ore più calde. In alternativa, si può noleggiare l’attrezzatura per surf e altri sport d’acqua e godersi una giornata di attività.

Itapuã è da sempre un punto di incontro per alcune delle persone più influenti di Salvador de Bahia e, in generale, del mondo. Rua da Mùsica, conosciuta anche come Rua K, passa non troppo distante da Itapuã e ha ospitato alcune personalità della musica e dello sport. Non è sempre stato così, però. Originariamente l’area era occupata da pescatori, che occasionalmente tornano qui per vendere pesce freschissimo.

A Itapuã puoi visitare il faro e ammirare i vecchi mosaici sulle mura delle abitazioni, oltre che gli occasionali castelli di sabbia del celebre artista Bel Borba. La spiaggia è ben attrezzata e servita da strutture di noleggio per ombrelloni, ristoranti e bar dove acquistare drink freschi, acqua di cocco e tante altre prelibatezze locali.

Flamengo Beach

Flamengo Beach si trova al confine con la città Lauro de Freitas, in prossimità dell’aeroporto di Salvador de Bahia. Pur essendo molto frequentata da turisti e locali, la presenza di piccole dune di sabbia, palme da cocco e scogli crea un’atmosfera seclusa e quasi intima, perfetta per un pomeriggio in spiaggia nel completo relax.

Le grandi onde oceaniche di Flamengo Beach attraggono ogni anno migliaia di appassionati kitesurfer, surfisti e amanti della pesca subacquea alla ricerca di tesori. L’area è ben attrezzata per il noleggio di ombrelloni e sedie a sdraio, e in prossimità della spiaggia sorgono anche diversi hotel, ristoranti e case vacanza per un soggiorno davvero confortevole. C’è anche un’area di servizio dove è possibile noleggiare alcune tende. La spiaggia è inoltre battuta da molti venditori ambulanti desiderosi di vendere ghiaccioli, cocchi e altre delizie estive per rinfrescare il tuo pomeriggio.

Praia Boipeba

Un po’ distante dal tran tran cittadino di Salvador sorgono le spiagge dell’isola di Boipeba, nell’arcipelago di Tinharé del comune di Cairu, nella parte meridionale dello stato di Bahia.

Circondata dall’oceano da un lato, dall’estuario del Rio Inferno dall’altro, si distingue da tutte le altre spiagge menzionate fino a questo momento per la bellezza selvaggia della location che la circonda. Non è un caso dunque che l’area sia stata riconosciuta patrimonio naturale UNESCO come riserva della biosfera.

Boipeba è il luogo perfetto per i viaggiatori che cercano un soggiorno tranquillo e immerso nella natura incontaminata, tra pace, relax e pochi turisti. È qui che devi venire se vuoi staccare per un po’, prendendo una sana distanza dalla tecnologia e dalle solite abitudini. Goditi l’ombra delle palme, la spiaggia dorata, le escursioni a piedi, in barca e in canoa e, naturalmente, la spiaggia dorata del Brasile.

Boipeba è una parola che deriva dalla lingua Tupi e significa “serpente piatto”, in riferimento alla tartaruga di mare. Tra le aree colonizzate di Bahia, Boipeba è stata una delle prime. Nel 1537, infatti, i gesuiti fondarono qui la Aldeia e Residência de Boipeba, e l’isoletta ospita i villaggi di Velha Boipeba, São Sebastião (Cova da Onça), Moreré e Monte Alegre. A Boipeba si arriva via fiume o via mare, e la circolazione è consentita solo a piedi o con un trattore.

Questa caratteristica, naturalmente, favorisce un certo tipo di turismo, aiutando l’isola a preservare il suo fascino un po’ selvaggio. Qui sorge infatti la fitta foresta di Mata Atlântica, tra palme di cocco e barriera corallina: uno spettacolo incredibile! E a proposito di barriere coralline, chi viene qui deve farsi un tuffo nel mare, protetto da questa struttura naturale e dunque più calmo, ma non per questo meno incredibile. Boipeba è la location perfetta per fare snorkeling e ammirare una grandissima varierà di pesci, molluschi, coralli, ricci di mare, stelle marine e, naturalmente, le tartarughe che hanno dato il nome all’isola. Nei giusti periodi dell’anno si possono ammirare anche le megattere. 

Le spiagge di Morro de São Paulo

Benvenuti alle spiagge di Morro de São Paulo. Queste spiagge sono chiamate in ordine numerico: prima, seconda, terza, quarta e Praia do Encanto, detta anche quinta spiaggia. Queste meravigliose location offrono non solo un luogo dove immergersi nella vita balneare di Bahia, ma anche attrazioni e caratteristiche uniche diverse fra loro, attraendo così turisti da tutto il mondo. Sabbie dorate, acque cristalline e, sullo sfondo – come un incanto – la bellezza della foresta pluviale atlantica.

La prima spiaggia di Morro de São Paulo è la location principale dello sport nella zona. La seconda spiaggia è invece il posto più esclusivo e festaiolo, dove club e discoteche intrattengono gli ospiti fino alle prime luci dell’alba. Chi ama la tranquillità e la serenità deve invece soggiornare tra la terza e la quarta spiaggia, calme, incontaminate e circondate da paesaggi mozzafiato.

Praia Morro de São Paulo è costellata anche da lingue di costa più piccole e meno frequentate, perfette per il contatto con la natura che se si decide di arrivare a Salvador nel cuore dell’alta stagione. Non perdetevi Ponta da Pedra, Porto de Cima, Prainha do Forte e a Praia da Gamboa do Morro. A eccezione di Gamboa, che offre infrastrutture e locali di accoglienza, le altre spiagge non offrono servizi a turisti e rimangono dunque assai più naturali e genuine. La quinta spiaggia è Praia do Encanto, ed è circondata da splendide mangrovie che creano un’atmosfera tutta da fotografare.

Penisola di Maraù

Quando la bassa marea annuncia l’inizio di un’altra giornata, la Penisola di Maraù si illumina di una luce speciale. Benvenuti alla costa sud di Salvador de Bahia, dove tuffarsi nelle piscine naturali è un autentico e indimenticabile piacere. A pochi chilometri di distanza si possono ammirare le barche che attraccano a Barra Grande, dove il molo accoglie i viaggiatori che cercano la pace dei sensi in uno scenario come quello della Costa do Dendê. Bahia, e in particolare Maraù, sono famose per i loro scenari romantici, ed è qui che dovreste organizzare una fuga d’amore in piena regola per suggellare la promessa della vostra vita.

Maraù offre piscine naturali scavate nella roccia, un mare di cristallo, palme da cocco, strisce di sabbia deserte e tramonti degni di tale nome. A 270 chilometri dal traffico di Salvador, Maraù è e rimane uno dei paradisi quasi del tutto ignorati dal turismo di massa – e dunque ancora poco frequentato. Per raggiungere alcune delle location, come ad esempio Taipu de Fora, è necessario noleggiare una barca, ma ne vale la pena! Il paesaggio che vi attende all’arrivo, semplicemente, non ha eguali.

Praia do Cristo

 

La Praia do Cristo, in prossimità della costa di Barra e quella di Ondina, è una location perfetta per una giornata in spiaggia insieme a tutta la famiglia. Il nome deriva da una statua del Cristo che sorge in cima a una piccola collina a ridosso della costa. Pur non essendo molto frequentata, questa spiaggia conserva un fascino cittadino unico nel suo genere. Caratterizzata da rocce e piscine naturali, è il posto perfetto per un po’ di relax senza troppe pretese. A Praia do Cristo non ci sono tende o chioschi, ma sorge il Centro Espanhol, un centro ricreativo con una splendida vista sulla spiaggia. 

Praia Sao Tomé de Paripe

Nei quartieri urbani di Salvador sorge la Praia São Tomé de Paripe, che colpisce subito per la sua ruvida bellezza. L’acqua qui è calma e tiepida e arriva direttamente dalla Baia All Saints. Il posto è molto accogliente e ben organizzato, con tanto di ambulanti e ampi parcheggi per farti sentire a casa.

La spiaggia è circondata da bar e ristoranti e, soprattutto nei weekend, diviene un’attrazione molto frequentata dai baianos. La Praia São Tomé de Paripe si trova nella parte sud di Salvador de Bahia. Oltre a essere un luogo ideale per il relax di tutta la famiglia, bambini inclusi, le strutture offrono una serie di servizi per chi cerca un brivido in più. Qui si possono seguire corsi di windsurf, sci d’acqua e kayak. C’è inoltre un piccolo porto da cui partono delle imbarcazioni dirette a Ilha dos Frades e Ilha de Maré. Se venite qui, passate anche per Tubarão Beach, che passa dal monastero di Salvador.

Praia da Paciencia

 

Una deliziosa, piccola spiaggia quasi interamente occupata dagli abitanti del luogo, perché ancora in pochi sono al corrente dell’esistenza di Praia da Paciencia. La qualità dell’acqua è simile a quella delle altre spiagge cittadine ed è molto comoda poiché davvero facile da raggiungere, anche con i mezzi pubblici.

Oltre alle straordinarie formazioni rocciose da cui è costellata, la spiaggia è perfetta per una bella nuotata in acqua calda e per fare conversazione con i locali. Oltre a un servizio di noleggio ombrelloni e sedie a sdraio, l’area è circondata da passeggiate che si dipanano attraverso la città, da provare specialmente nel periodo del carnevale.

Praia do MAM

 

Acque cristalline, vista mozzafiato su All Saints Bay e opere d’arte. Perché andare a Praia do MAM dovrebbe spiegarsi attraverso questa semplice didascalia! Chi prosegue fino in fondo a Contorno Avenue, dopo Bahia Marina, raggiunge le acque calme di MAM Beach, Museum of Modern Art of Bahia, un’area amata da turisti e gente del posto per la sua striscia di costa sabbiosa dorata direttamente nel museo! La spiaggia è dunque al tempo stesso un’area di benessere e accoglienza e un’installazione artistica dentro al Parco delle Sculture, inaugurato negli anni ’90. Questa è stata la prima location dedicata a installazioni artistiche esterne di tutto il Brasile, e non è un caso che sorga in prossimità di uno dei paesaggi più belli di Salvador.

L’area conserva due lavori originali di Carybé, realizzate poco prima della sua morte. Una di queste ti accoglie all’ingresso della spiaggia. MAM è costellata di opere d’arte e disegni che fanno riferimento alla vita rurale della Salvador di una volta. Oltre ai lavori di Carybé, la spiaggia ospita anche le opere di 20 artisti brasiliani tra cui Emanuel Araújo, Ivens Machado, José Resende, Mário Cravo, Mestre Didi, Tunga, Juarez Paraíso e Siron Franco. Pur facendo parte della struttura del museo, la spiaggia è accessibile a tutti ed è spesso molto affollata.

Praia Rio Vermelho

La Praia Rio Vermelho è un’area che ospita le barche da pesca e, pertanto, presenta solo occasionalmente acque di qualità dove è possibile fare il bagno. La location ospita però alcuni degli scorci di vita locale più emozionanti di Salvador, e si consiglia di fare una passeggiata per osservare Praia da Paciencia, Praia da Mariquita e Praia da Santana.

Spiaggia di Amaralina

La spiaggia di Amaralina dista circa 13 chilometri da Salvador, questa spiaggia è un piccolo paradiso e una gemma tutta da scoprire nel cuore della costa di Bahia. Venite qui per assaporare la vita di mare e fare un salto tra le bancarelle locali per assaggiare gli acarajé, polpette di fagioli fritte nell’olio di palma – una prelibatezza tipica brasiliana che si dovrebbe assaggiare almeno una volta nella vita!

Spiaggia di Pituba

 

Quartiere di Pituba: fate un salto alla spiaggia di Pituba, uno dei centri più densamente popolari di Salvador situato a circa 10 chilometri dal centro. Molto frequentata dei residenti, questa spiaggia tende a essere estremamente frequentata e ad assumere quell’aspetto caratteristico che non bisognerebbe ignorare quando si progetta un tour della città. Chi volesse fare un tuffo dovrebbe però rivolgersi a qualche altra spiaggia, potenzialmente più sgombra e pulita. 

Spiaggia di Imbassaì

Imbassaí è la prima spiaggia della Linha Verde, ovvero come viene chiamata la spettacolare strada costiera che collega Bahia a Sergipe. Situata a soli 10 chilometri da Praia do Forte, è virtualmente il suo opposto: isolata, seclusa, tranquilla e assolutamente rustica. Pur essendo entrambe circondate da sabbie dorate e un oceano pulitissimo, Imbassaí vanta ancora dune spettacolari ed è attraversata da un piccolo fiume dove fare il bagno nell’acqua dolce. Se poi vuoi farti un giro nel centro del villaggio, preparati a fare man bassa di anacardi e immergerti nella cucina locale di ristoranti e localini che costeggiano l’area.

Praia do Mangue Seco

Sempre lungo da Linha Verde si trova la Praia do Mangue Seco, una distesa di sabbia bianca e dune incantate tra mangrovie, palme da cocco e piccoli localini per i rinfreschi. Oltre 30 chilometri di costa bellissima raggiungibili solo via mare o in buggy. Chi arriva qui può decidere di noleggiare un’amaca e godersi il relax a bordo spiaggia.

Chi vuole sostare, deve farlo attraverso una delle gite organizzate che vi portano anche in giro per il villaggio e la Costa Azul. Sulla spiaggia di Mangue Seco sono inoltre disponibili piccole strutture e cabanas per godersi l’arrivo del tramonto in tutto relax e tranquillità. Fermati a cena e assaggia una prelibatezza locale: la moqueca de aratu, un particolare crostaceo che vive e prolifera tra le mangrovie del posto ed è l’ingrediente principale di questo piatto davvero interessante.

Buracão beach

 

Buracão è una location prevalentemente frequentata dai residenti di Salvador de Bahia. La striscia di sabbia, pur non essendo vastissima, si apre su un mare frizzante ideale per gli sport acquatici più avventurosi. Si passa a Buracão non tanto per la bellezza della location, quanto per l’ambiente caratteristico dove tutti coloro che camminano sulla spiaggia sembrano conoscersi!

 Vieni qui e lasciati conquistare dalla bellezza dei graffiti e dai mosaici a specchio: noleggia un ombrellone e goditi l’atmosfera locale e un po’ festiva. Soprattutto d’inverno, la marea copre gran parte della spiaggia e lascia visibili solo alcune delle rocce che circondano l’area, creando una location quasi magica. Buracão è inoltre servita dal Blue Beach Bar, un posto perfetto dove gustare un drink e le prelibatezze del luogo.

Parti per Salvador de Bahia con Costa Crociere

 

Approfitta di una Crociera Costa per ammirare le spiagge più belle di Salvador de Bahia, come Praia do Forte e Praia Stella Maris. Ti attendono i paesaggi naturali più belli del Brasile, spiagge magnifiche, tanto relax e divertimento!

Parti con Costa Crociere