Un paradiso a due passi dall’Italia, una costa che offre gioielli spesso sconosciuti. A cominciare da luoghi come la città di Spalato, ricca di angoli eleganti e intriganti. Non ha forse una reputazione come destinazione balneare ma la meriterebbe assolutamente e, anzi, è proprio per questo è ancora una gemma da scoprire. In primo piano ci sono proprio le spiagge, con la sabbia dorata o i ciottoli e con un mare che è sempre limpidissimo.

           

Quali sono le spiagge più belle di Spalato? Sabbiose o rocciose, isolate o piene di vita, scopri le spiagge della città croata e quali sono le migliori! Ammira da vicino le bellezze di questa terra grazie alle nostre escursioni!

  • Spiaggia Bacvice
  • Spiaggia Trstenik
  • Spiaggia Kastelet
  • Spiaggia Ovcice
  • Spiaggia Kasjuni
  • Spiaggia Znjan
  • Spiaggia Bene
  • Spiaggia Ježinac
  • Spiaggia Firule

Spiaggia Bacvice

La spiaggia storica di Spalato può vantarsi di avere uno stabilimento balneare che è stato fondato nel lontano 1919. Ecco perché, da sempre, lo slogan di successo “Andiamo a Bačvice!” risuona ovunque. E tutti lo conoscono, da oltre un secolo a questa parte. Una destinazione quasi obbligata per chi vuole assaporare il mare della costa dalmata. La spiaggia di sabbia si trova a due passi dalla città, anzi vicinissima al centro e anche al porto. Lo spazio non manca: può contenere fino a 10 mila bagnanti. Inoltre la bandiera blu è sinonimo di pulizia dell’acqua.

Nel periodo primaverile della bassa marea, Bacvice diventa la “Copacabana” di Spalato, ovvero un grandissimo spazio dove divertirsi, magari calciando un pallone. Esattamente come accade a Rio de Janeiro dove palleggiare sullo sfondo del Pan di Zucchero è diventato ornai una specie di rito. Anche qui tanti calciatori famosi hanno iniziato a dare i primi calci al pallone. Inoltre questa è la spiaggia che ha visto nascere e proliferare la passione per il beach rugby, così come per il famoso picigin, il particolare beach volley locale giocato sul bagnasciuga e con un pallone più piccolo.

Insomma, Bacvice per i giovani è una specie di paradiso, ma si tratta di una spiaggia ovviamente adatta a tutti, luogo di ritrovo tra amici e teatro di lunghe e salutari passeggiate. Di notte poi, il divertimento diventa scintillante con musica e grandi feste.

Spiaggia Trstenik

Ci sono i ciottoli a fare da contorno e il suo nome tradotto significa “crepa”, oppure anche apertura. Qualcosa che crea un’interruzione e apre ad altri luoghi. Le dimensioni sono molto inferiori rispetto alle spiagge confinanti tipo Bacvice e questo la rende sicuramente meno trafficata, un posto dove è possibile ritagliarsi uno spazio di serenità. Siamo nella penisola di Peljesac, a due passi dall’omonima cittadina di Trstenik, nel cuore della sua splendida baia. Il mare è sempre limpido e colorato di un celeste turchese. Si entra in acqua e la profondità aumenta regolarmente, bisogna però fare attenzione alle rocce e ai ricci di mare che i piedi di chi si avventura in acqua posso incontrare sul fondale.

La temperatura del mare comunque è solitamente calda. Per il resto, questa spiaggia – famosa anche per il Radisson Blu Resort, che ha un centro spa con struttura privata - è ideale per ogni tipo di visitatore. Ci si può riposare in massimo relax, oppure praticare sport avventurosi come il kitesurf. E all’ombra degli alberi vicino alla spiaggia, i più piccoli trovano uno spazio ideale per giocare (mentre i più grandi si sfideranno sul campo da beach volley). Si estende in lunghezza permettendo rilassanti passeggiate ed è molto popolare tra le famiglie dei turisti che la visitano ma anche tra i ragazzi della zona. Le case del villaggio infatti sono subito a ridosso dell’arenile, giusto all’ombra degli alberi e contribuiscono a creare un suggestivo quadretto.

Spiaggia Kastelet

Il posto migliore dove concedersi un cocktail serale ascoltando un po’ di musica è questo. E i turisti più giovani lo sanno benissimo. Si scende dal monte Marjan per arrivare alla spiaggia, in ghiaia, che è lontana appena due chilometri da Spalato, facilmente raggiungibile anche in auto. A piedi si può seguire il sentiero lungo la costa del parco Marjan che si percorre in una ventina di minuti. Come detto, l’attività dei due beach bar a ridosso del mare la rende particolarmente attrattiva soprattutto per i turisti meno tradizionalisti, mentre un po’ tutti possono apprezzare, oltre al sole, le acque cristalline in cui tuffarsi e tutto il resto.

A proposito, vicino alla spiaggia accessibile anche ai cani c’è una scogliera da dove è possibile fare tuffi spettacolari. In quel punto l’acqua è sufficientemente profonda e non ci sono correnti. Non c’è sabbia, ma in compenso lo scenario è molto bello. Ci sono bar e locali e la gente è amichevole. In generale, colpisce anche per la sua bellezza, garantita dalla cura e dalla pulizia con cui viene gestita. È circondata da un parco pieno di alberi dove trova spazio anche un’area giochi per bambini.

Spiaggia Ovcice

Altra spiaggia cittadina, solita acqua che conquista con la sua limpidezza. Altra soluzione alternativa ai grandi spazi e anche alla folla che caratterizza spiagge come Bacvice. Anche se la città è molto vicina, praticamente a due passi (si arriva qui dopo una breve camminata verso est), si tratta di un punto di riferimento importante per chi cerca uno spazio protetto e confortevole dove trascorrere un po’ di relax, lontano dalle spiagge troppo affollate. Proprio questo è il suo punto di forza. E se non avete troppo tempo e siete solo di passaggio, allora questa è la scelta giusta per una sosta breve, per un bagno oppure un drink da gustare sulla spiaggia.

Ci sono i ciottoli ma troviamo anche gli scogli o altre zone in cemento dove è possibile distendersi comodamente allungando un asciugamano sotto il sole. E intorno il panorama è delizioso. Ma non è l’unica caratteristica da tenere a mente venendo fin qui. Questa spiaggia ospita anche il Kavana Ovcice, un beach club famoso per il grande clima di distensione e amicizia. Qui si possono trovare sedie a sdraio di giorno, musica dal vivo di notte. In definitiva anche una spiaggia piccola e meno affascinante di altre come può essere definita Ovcice, è in grado di lasciare un ricordo significativo. Anche e soprattutto perché al tramonto diventa testimone di cieli che all’improvviso si colorano in mille diverse tonalità.

Spiaggia Kasjuni

Che sia questa la più bella spiaggia di Spalato? Sicuramente è una delle più gettonate in zona. Merito dello scenario in cui è immersa, merito dell’atmosfera magica che condivide discretamente con i tanti visitatori. Sotto il monte Marjam (o Mariano), si raggiunge facilmente da Spalato ma se siete in barca la noterete anche arrivando da lontano, impossibile non accorgersi dei suoi colori e, in definitiva, di tutta la sua bellezza. Se avete la possibilità, raggiungere la spiaggia a bordo di un’imbarcazione rappresenta sicuramente un’esperienza che vale la pena assaporare fino in fondo. Ogni giorno partono traghetti da Matejuska carichi di turisti che non resteranno delusi. Qui la sabbia è molto chiara, a tratti bianchissima, lo sfondo poi è meraviglioso, con le verdi colline che scendono a picco sul mare.

L’acqua è un altro punto di forza, probabilmente è la più limpida in tutta la zona di Spalato. Se si evitano i momenti dell’alta stagione, quando in molti si danno appuntamento proprio in questa porzione di costa, non c’è mai una folla di gente a rovinarvi i programmi. In ogni caso, arrivare al mattino presto è sempre caldamente consigliato: al pomeriggio tutti si danno appuntamento qui. E allora potrete concedervi qualche ora di riposo, magari con un intermezzo al bar, punto di osservazione privilegiato sullo spettacolare panorama della costa croata sull’Adriatico.

Ci si arriva comodamente in auto e si parcheggia a ridosso della spiaggia (l’aspetto negativo è che questo rovina un po’ l’immagine del luogo) oppure si può usufruire del servizio bus. Per chi ama camminare, è possibile esplorare il resto della penisola seguendo i percorsi per escursionisti e transitando in spiaggette isolate, infine salendo sulla sommità della collina per godere del fantastico panorama nella sua espressione migliore.

Spiaggia Znjan

Una delle più grandi nella zona di Spalato, comunque pulita e accogliente, divisa in calette che non fanno altro che accrescerne la bellezza. Rivaleggia in questo senso con le altre spiagge spalatine, anzi per molti si tratta forse della migliore in assoluto. Questione di punti di vista. Il mare soprattutto è splendido, brilla della luce solare con riflessi continui. Nell’acqua trasparente si osservano tantissimi pesci. Arrivando al mattino, possibilmente sul presto, si evita l’affollamento e si apprezza pienamente tutto ciò che di piacevole questa spiaggia può offrire alla vista. Non è troppo pubblicizzata, spesso sorprende in positivo chi la scopre.

I confort non mancano. Ci sono bar e paninoteche, servizi igienici e docce libere. C’è anche un sentiero lungo tutta la spiaggia che serve da collegamento con la vicina spiaggia di Trstenik. Intraprenderlo può essere anche sorprendenti in certi periodi della giornata, in particolare al calare del sole quando i colori si infiammano e il cuore sembra battere ancora più forte.

Spiaggia Bene

Domina una zona panoramica della costa a ovest di Spalato, leggermente più lontana dalla città. Rappresenta una validissima alternativa alle spiagge frequentate da numerosi viaggiatori intorno a Spalato e per questo spesso meno accessibili. La costa rocciosa accompagnata da tanti alberi (soprattutto pini) è un valore aggiunto in uno scenario naturale davvero impressionante. Non a caso ci si può arrivare solamente a piedi oppure in bicicletta. Questo ha sicuramente contribuito a rendere Bene incontaminata per certi aspetti.

La spiaggia in ogni caso è ottimamente attrezzata, anche per tutti gli sport acquatici. E da questo punto di partenza si possono raggiungere luoghi di interesse utilizzando visite guidate: per esempio il sentiero delle 12 chiese nel parco forestale di Marjan. Non c’è sabbia, ma ciottoli: questo contribuisce a rendere trasparente l’acqua. La posizione è protetta, più che una spiaggia sembra quasi una piscina nel mezzo di un bosco: questa è la sua caratteristica principale.

Spiaggia Ježinac

Trenta minuti di passeggiata portano a una tranquilla spiaggia del quartiere Meje, metà sabbia e metà sassi con un’acqua come in tutti gli altri casi molto limpida. Nel blu del mare ci si tuffa dalle rocce che sovrastano la costa: uno spettacolo nello spettacolo. Non aspettatevi una spiaggetta estesa e regolare, quanto piuttosto una serie di spazi dove trovare relax o zone dove cambiarsi, in mezzo agli scogli.

Gran parte della spiaggia è molto vicina a una camminata che permette tranquille escursioni. Ci si può allontanare e magari prendere un taxi per rientrare nel centro di Spalato: il servizio è disponibile. Per il resto è un ambiente indicato anche per i bimbi che hanno la possibilità di nuotare in un mare che non presenta rischi, mentre i genitori possono tenerli d’occhio sorseggiando un drink al bar. Tutto perfetto. Assieme alla spiaggia di Kastlelet, anche Jezinac è nota per Obojena Svijetlost, il popolare lounge bar che qui domina la scena soprattutto notturna in tutta Spalato e dintorni.

Spiaggia Firule

Accanto a Ovcicie, la sabbia torna decisamente padrona in questa spiaggia chiamata Firule. In realtà, l’intervento dell’uomo ha creato anche alcune zone in cemento, ottime basi per i giochi dei più piccoli. In ogni mese dell’anno gli appassionati di picigin si danno appuntamento da queste parti per interminabili partite. Del resto, è sempre in qualsiasi momento dell’anno che in questa spiaggia possiamo incontrare bagnanti. Questo perché la particolare conformazione delle rocce circostanti la rende protetta dai venti a nord e quindi particolarmente confortevole. Una comoda passeggiata ne segue il percorso attirando tantissime persone. Il fondale resta basso e sicuro per tutti una volta entrati in acqua, prima di scendere repentinamente.

Parti per Spalato con Costa Crociere

Il giro delle spiagge di Spalato non fa che rafforzare quel desiderio di conoscere da vicino un mare sempre più meta di turisti e vacanzieri. Che tornano a casa puntualmente soddisfatti. Costa Crociere mette a disposizione le sue rotte e le sue escursioni: salite a bordo.

Parti con Costa Crociere