La Turchia sa affascinare per la sua storia, le tracce architettoniche e culturali del suo passato, ma anche e soprattutto per la bellezza delle sue spiagge. Un mosaico naturale che varia da sabbia morbida, ad arenili misti con un mare limpido e ideale per fare snorkeling o per dedicarsi agli sport acquatici. Saranno scenari affascinanti da vivere e da fotografare che vi regaleranno anche un mix di colori e di suggestioni. Alaya, Kas, Kalkan, Kusadasi saranno tante le cittadine da scoprire e in cui tuffarsi.

Quali sono le spiagge più belle della Turchia? Kabak, Iztuzu, Cirali e tanti altri. Scopri tutte le spiagge più belle con una crociera Costa.

  • Spiaggia Cleopatra
  • Spiaggia Kabak
  • Spiaggia Kaputas
  • Spiaggia Iztuzu
  • Spiaggia Konyaalti
  • Spiaggia Patara
  • Spiaggia valle della farfalla
  • Spiaggia Cirali
  • Ladies Beach

Spiaggia Cleopatra

Siamo ad Alaya, una destinazione frizzante e ricca di curiosità. Oltre a un patrimonio archeologico non indifferente, vi troverete di fronte a scorci che vi lasceranno senza parole. La località, famosa per le sue stradine disarticolate e pittoresche, si affaccia su una baia. La spiaggia più famosa e frequentata è dedicata alla regina d’Egitto, Cleopatra, che pare avesse fatto un soggiorno nella cittadina per godere del suo mare. La zona è ideale per rilassarsi, nuotare e sfruttare appieno la vita da spiaggia. A livello di servizi c’è solo l’imbarazzo della scelta tra bar, ristoranti, chioschi e l’occorrente per praticare gli sport d’acqua.

Potrete noleggiare anche lettini e sdraio per un soggiorno più confortevole. Il consiglio è quello di fermarsi fino al tramonto, che è uno spettacolo davvero notevole. Chi non è amante della vita da spiaggia può sempre optare per un’attrattiva a poca distanza da questa spiaggia: l’Acqua Park. Un’altra opportunità da non farsi sfuggire è quella di prenotare una gita in barca per scoprire le grotte marine e i segreti che contengono. La spiaggia si trova a poca distanza dal Museo Archeologico ed è facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo. Lasciatevi conquistare dalla creatività di Alaya e poi arrivate qui, dove tutto sembra fermo e sospeso nella bellezza.

Spiaggia Kabak

Ai piedi della cittadina di Kabak potrete ammirare spiagge meravigliose e isolate, ideali per chi ha bisogno dei propri spazi e vuole vivere un’esperienza immerso nella natura. Il colpo d’occhio sarà fantastico grazie anche a imponenti scogliere che vi daranno l’impressione di vivere in una dimensione sospesa. Il mare limpido, che si sfrangia in diverse sfumature di blu farà il resto. Le spiagge, che sono poco distanti da Oludeniz, si raggiungono dopo aver attraversato un sentiero che si snoda per diversi chilometri lungo le colline. Lo scenario si completa con alcune pittoresche insenature.

Kabak è una località particolarmente isolata, che però, in questi anni ha avuto una crescita esponenziale di visite. Oggi conta una decina di campeggi, tra cui il Sea Valley che si affaccia direttamente sulla spiaggia. Per raggiungere l’arenile è anche possibile affittare un 4X4 e sarete ripagati da una vista unica. Sarà l’occasione di trovarvi in un’oasi di pace, a sei chilometri a sud da Faralya. Un luogo molto amato dagli amanti dell’escursionismo, del campeggio e gli entusiasti della bellezza della natura incontaminata. Qui spesso vengono organizzate anche delle lezioni di yoga sulla spiaggia.

Spiaggia Kaputas

È sicuramente uno dei luoghi più suggestivi del Mediterraneo. Immaginatevi una spiaggia lambita da acque limpide e turchesi, all’interno di una baia sabbiosa che rimane incastonata nei pressi di un’imponente gola di montagna. Ci troviamo nella parte ovest della Turchia, in una spiaggia che riesce a mantenere il suo fascino suggestivo e selvaggio. È uno dei luoghi da visitare assolutamente ed è particolarmente adatto per le persone che apprezzano lo spirito di avventura: qui non ci sono stabilimenti e servizi, quindi bisogna portarsi tutto da casa. È necessario caricarsi lo zaino in spalla e sapere che il luogo è raggiungibile solo grazie a una ripida scalinata.

Kaputas si trova tra Kas e Kalkan, un pittoresco villaggio dedito alla pesca sulla costa Turchese. Questa zona non è stata ancora toccata dal turismo di massa e sa offrire molte attrattive. Kaputas è una delle spiagge più fotografate, ma non è ancora particolarmente conosciuta e quindi potrete trovare l’angolo che fa per voi. Dietro la spiaggia c’è uno stretto canyon dove gli amanti del free climbing si arrampicano. Sono tante le attività che si possono fare, a cominciare dal trekking o alle semplici camminate in mezzo alla natura. Senza dimenticare le gite per visitare gli antichi siti della Licia, ricchi di architetture funerarie insolite. Sulle montagne, vicino al villaggio di Gombe, si trova il lago Verde.

Spiaggia Iztuzu

La spiaggia si trova su un sito naturale di particolare bellezza ed è protetta da regole stringenti visto che è uno dei pochi luoghi del Mediterraneo dove nidifica la tartaruga Caretta Caretta. L’accesso alla spiaggia è vietato di notte e una fila di pali di legno identifica la collocazione dei nidi e fissa il limite oltre il quale i visitatori non possono spingersi per non disturbare gli animali. Nella parte meridionale dell’arenile si trova il Centro di ricerca, recupero e riabilitazione per le tartarughe marine

Ci troviamo a sud della città di Daylan, lungo il Mar Egeo. La spiaggia è particolarmente tranquilla, anche se non mancano alcuni caffè, ristoranti e strutture turistiche nella zona. È spesso indicata come spiaggia delle tartarughe e si estende per oltre 4 chilometri. Iztutu è protetta dal 1988 ed è all’interno della speciale zona di protezione ambientale. Nella zona non mancano dei tour in barca o battello per andare alla scoperta dei tesori della zona.

Spiaggia Konyaalti

Konyaalti e Lara sono due delle più grandi spiagge di Antalya. Mare limpido e calmo, ideale per lo snorkeling, distesa di sabbia morbida con piccoli che si slancia all’infinito per oltre 7 chilometri. L’arenile è disseminato di ombrelloni e sdraio colorati. Si tratta di un luogo perfetto per rilassarsi e prendere il sole o semplicemente per una giornata di vero relax. La spiaggia è disseminata di molti bar, ristoranti, taverne e chioschi ed è frequentata soprattutto dai giovani che cercano divertimento e movida nei locali della zona. Ci sono anche momenti di animazione disseminati di musica ad alto volume.

È la spiaggia giusta per fare amicizia, per fare un po’ di movimento dedicandosi agli sport acquatici, alle camminate, al jogging, ai giochi vicino alla riva, o semplicemente per conoscere gente proveniente da diversi paesi. Verso l’ora dell’aperitivo si creano spesso dei piccoli gruppetti di persone che vogliono aspettare uno spettacolo magico e gustarsi il tramonto. Non sono così rare le feste a tema in spiaggia e capita di assistere a dei falò mentre in gruppo degli amici si divertono a suonare la chitarra.

Spiaggia Patara

Una delle più belle spiagge del mondo, là dove l’Egeo si tuffa nel Mediterraneo sorge Patara, a sud di Xanthos. La spiaggia si estende per oltre 8 chilometri di meraviglia. Negli Anni 70 questa zona era frequentata soprattutto dagli hippy che la sceglievano per i suoi spazi ampi e incontaminati, ma ora è aperta a ogni tipo di pubblico che con gli anni ha imparato ad apprezzarla. Troverete un mix di colori e di atmosfere che vi conquisteranno: la sabbia chiara che non ha nulla da invidiare a quella dei Caraibi, il mare calmo e limpido e le rovine antiche che rimandano al periodo romano, la vostra esperienza di vacanza sarà appagante.

A questo aggiungete anche il fascino di alcuni villaggi ancora abitati da indigeni, oltre alla bellezza della natura che ha portato la tartaruga Caretta Caretta a nidificare qui. La spiaggia è molto tutelata ed è possibile raggiungerla comodamente a piedi e in auto. Si possono scegliere un’area attrezzata in cui potrete scegliere il vostro ombrellone e lettino o pure ripiegare per la spiaggia libera. Una volta scelta la vostra destinazione rilassatevi e guardate le dune che avrete intorno.

Spiaggia Valle della Farfalla

Sbarcherete in un vero e proprio paradiso incontaminato dove saranno protagoniste oltre cento specie di farfalle. Intorno vi godrete un mare che riesce a variare dal verde al blu, mentre la sabbia morbida baciata dal sole valorizza una zona dove il turismo di massa non è ancora arrivato. Qui si può arrivare solo in barca. La zona è ricca di attrattive e di cose da fare, a cominciare da bar, ristoranti e taverne che offrono dei menu speciali, a base di prodotti tipici.  Non mancano hotel, residence, locali e alcuni negozietti dove trovare dei souvenir.

Scoprirete anche acque tranquille, una pineta rilassante, una spiaggia a forma di cuore e addirittura delle rovine greche. La Valle delle Farfalle, una raffinata gola verde che finisce sul lungomare, regala anche una cascata alta 60 metri, che finisce direttamente in una spiaggia. Nella zona è possibile fermarsi con una tenda e accamparsi. Partendo da qui si può giungere al villaggio di Faralya, che offre uno scorcio meraviglioso sulla costa.

Spiaggia Cirali

Cirali si trova sulla costa mediterranea occidentale della Turchia ed è il luogo ideale per una vacanza rilassante. Avrete un clima ideale, cibo ottimo, gente sorridente e un mare unico. Siamo a poco più di un’ora di macchina da Antalya. Il villaggio si snoda lungo una via principale che offre tutti i servizi e le strutture possibili per i turisti, tra ristoranti, bar e negozietti in cui trovare dei souvenir.

La spiaggia è uno dei fiori all’occhiello della zona: un mix perfetto tra mare incontaminato, vegetazione rigogliosa e un arenile misto tra sabbia e sassolini che si estende per tre chilometri, con scogliere e montagne a troneggiare alle spalle. Si tratta del luogo giusto per rilassarsi e riposare. Anche qui depongono le uova le tartarughe Caretta Caretta, una specie in estinzione. Per scoprire le meraviglie dei dintorni è possibile organizzare un ‘escursione. Sarà anche possibile noleggiare una barca per scoprire grotte e incantevoli calette.

Ladies Beach

Un tempo in questa spiaggia che si trova a Kusadasi ci potevano fare il bagno solo le donne. Ed ecco spiegato il nome. Si tratta di uno dei luoghi più popolari di questa zona anche grazie alla bellezza che sa offrire: sabbia morbida orlata di palme che si estende per oltre un chilometro. L’acqua è poi un’autentica meraviglia, grazie alle sue sfumature di blu e alla sua bassa profondità. È ideale per lo snorkeling e per gli sport d’acqua. Il lungo mare poi offre bar, ristoranti, negozi, hotel, residence.

I servizi sono ottimi e si potrà noleggiare tutto il necessario anche per un relax completo in spiaggia (sdraio, ombrelloni e lettini). La spiaggia è particolarmente affollata nei weekend, quando i residenti decidono di raggiungerla per una gita o semplicemente per godersi un momento di riposo in famiglia.

Parti per la Turchia con Costa Crociere

Storia, cultura, ma soprattutto natura. Le spiagge della Turchia vi aspettano per una vacanza all’insegna del relax e della contemplazione. Tra un bagno e l’altro, poi, potrete entrare in contatto con una flora e una fauna davvero uniche. Senza contare che se la vita da mare non fa per voi potrete fare dello sport o del trekking o semplicemente dedicarvi a trovare l’escursione giusta. Non aspettate ancora e tuffatevi nella vostra nuova vacanza.

Parti con Costa Crociere