Un luogo carico di leggende, da cui secondo la mitologia nacque Venere, e che ha dato i natali al poeta Ugo Foscolo: Zante , è sicuramente una delle isole della Grecia più affascinanti. E non solo per i paesaggi, per la movida, per il clima ideale, ma soprattutto per quell’atmosfera rilassata, tipica della Grecia.

Qui, in quella più a sud delle Isole Ionie, vi sentirete subito in vacanza, trasportati in un mondo magico. Arenili lunghissimi e rilassanti, rocce che regalano scorci magici, mare cristallino: in un attimo vi troverete a vivere su alcune tra le spiagge più belle della Grecia. Ora non resta che preparare la valigia e liberare la fantasia per partire con noi e scoprire una tappa del vostro divertimento estivo.

Quali sono le spiagge più belle di Zante? Navagio, Makris Gialos, Tsilivi e molte altre. Tuffiamoci nell’atmosfera giusta con una crociera Costa.

Sembra il titolo di un film è invece la spiaggia del Relitto, a Navagio è uno dei più bei posti di tutta la Grecia. Ci troviamo nella parte nord-occidentale dell’isola, dove sarete ammaliati da un mare profondo e cristallino e da una sabbia morbida e incantatrice. Il suo nome fa riferimento al naufragio della nave Panagiotis, avvenuto nel 1983. La nave trasportava sigarette che sarebbero state vendute al mercato nero. Con gli anni il relitto è stato coperto dalla sabbia e ora ha assunto le sembianze di una strana creatura. E da allora la spiaggia è diventata una meta popolare, che prima era famosa per il monastero di San Giorgio delle Rocce, edificato su una falesia nelle vicinanze.

Dalle scogliere avrete la possibilità di avere una vista unica della spiaggia in tutto il suo splendore. Apprezzando le sfumature dei colori, dovuti anche alle sorgenti termali che circondano la zona. Ci sarà una sorta di terrazza panoramica sospesa da cui potrete fare anche delle fotografie e godervi dei momenti romantici. Si può arrivare a Navagio grazie a dei tour organizzati o usufruendo del passaggio di alcune imbarcazioni locali.

Xigia

Nella parte nord-orientale della costa avrete una sorpresa: Xigia. Una spiaggia che in realtà ne contiene due. Il filo rosso è la bellezza e il fatto che siano entrambe poco conosciute e frequentate. La prima, arrivando da sud è molto ampia, caratterizzata da colori da cartolina, è particolarmente apprezzata da chi vuole godersi il mare in solitudine o vuole semplicemente abbronzarsi. La seconda, molto più piccola, ha una particolarità che la rende gradita ai residenti e ai pochi turisti che la conoscono: all’interno di una grotta sgorga una sorgente sulfurea, ideale per la pelle e per un momento di relax.

Makris Gialos

La bellezza che vi porterà in una spiaggia tipicamente caraibica arriverà per gradi. Dovrete assaporarla, iniziando dalla strada panoramica che vi accompagnerà all’ingresso. Siamo a circa 30 chilometri da Zacinto, nei pressi del villaggio di Volimes. Sembrerà di essere all’interno di una scenografia, che ha come protagonista il mare incontaminato e i fondali che alternano sabbia e rocce e diventano un habitat ideale per i pesci. Per questo motivo Makris Gialos è perfetta per fare snorkeling o immersioni, considerando anche la grande quantità di grotte sottomarine presenti. Il consiglio per gli appassionati è quello di portarsi una torcia subacquea per non lasciarsi sfuggire stelle marine e coralli.

Limni Keri

Le parole d’ordine sono rilassamento e tranquillità: la spiaggia di Limni Keri, si trova nella punta sud dell’Isola, nei pressi dell’omonimo villaggio, ai piedi di Capo Marathia. Si tratta di un piccolo gioiello, che alterna i ciottoli dell’arenile alla sabbia dei fondali e ha come sfondo degli alberi rigogliosi. L’area fa parte del Parco marino di Zante. Dalla località di Keri potrete imbarcarvi per fare una gita sull’isola di Marathonissi e magari scoprire le grotte. Nelle vicinanze sono disponibili molti e locali e taverne dove provare le specialità della cucina greca.

Psarou

Il fondale sabbioso e basso la rendono una delle spiagge più adatte per famiglie con bambini. Lo scenario è un po’ selvaggio, ma trasmette tranquillità e l’area non è mai affollata. Vi troverete di fronte a una lingua di sabbia che si sfrangia in un mare cristallino. La spiaggia è quindi perfetta per nuotare, giocare sulla riva o semplicemente per abbronzarsi al sole.

Plakaki

Bisogna essere molto motivati per raggiungere questa spiaggia, visto che la partenza è dal villaggio montano di Agalas, attraverso un sentiero scavato all’interno della roccia, in discesa. Lo sforzo sarà, però, premiato dalla vista di un mare mozzafiato. La spiaggia ha le sembianze di una roccia grandissima e piatta in cui sarà un vero piacere abbandonarsi ai raggi del sole. Non passerà molto tempo e il richiamo dell’acqua cristallina si farà sentire. Non ci sono servizi e lo spazio è limitato, ma lo scenario vi lascerà senza fiato.

Porto Limnionas

È un luogo che si può facilmente raggiungere dalla cittadina di Agios Leon, nella parte occidentale di Zante. Si tratta di una spiaggia di roccia microscopica, un vero gioiello. Immaginatevi una lunga lingua di sabbia incastonata tra le scogliere. C’è chi lo ha definito un vero e proprio “fiordo sul mare”, ideale soprattutto per chi vuole dedicarsi allo snorkeling o alle immersioni per scoprire le grotte sottomarine, che regalano fascino e avventura. Lungo le maestose pareti che cingono questo braccio di mare compariranno calette nascoste e terrazze naturali da cui ammirare il panorama o prendere il sole. Si tratta di un luogo perfetto per chi è alla ricerca del relax assoluto, visto che non è molto facile da raggiungere ed è privo di servizi.

Kaminia

Un’altra spiaggia molto graziosa e rigenerante, utile per chi ha bisogno di ricaricarsi e di stare un po’ isolato. Si trova a circa 7 chilometri dalla città di Zakyntos, a metà tra il villaggio di Argassi e Vassilikos. È una spiaggia piccola, ma dotata di tutti i comfort, tra ombrelloni, lettini e sdraio. C’è anche un bar dove fare una pausa rigenerante e anche una taverna che vi permetterà di gustare i piatti tipici greci o specialità a base di pesce. Nelle vicinanze c’è anche un piccolo supermercato. Il mare calmo e i colori sgargianti la rendono molto apprezzata dalle famiglie con bambini per trascorrere un pomeriggio di vacanza o per rilassarsi con amici.

Agios Sostis

Stiamo parlando di una piccola isola, che si trova a sud di Zante, famosa perché vengono a nidificare le tartarughe Caretta Caretta. Dalla terraferma si può arrivare all’omonima spiaggia attraverso un ponte di legno, che alla sera diventa una discoteca all’aperto e viene illuminato luci particolari. La spiaggia, attrezzata con sdraio e ombrelloni e tutto il necessario per gli sport acquatici, è uno spettacolo fatto di sabbia dorata, natura e mare cristallino. La mattina è il luogo giusto per rilassarsi, mentre dopo l’aperitivo diventa il centro della movida.

Porto Vromi

È una graziosa spiaggia molto rilassante e pittoresca, che non è particolarmente considerata e si trova nella parte occidentale di Zante. Il mare è cristallino e l’ambiente è impreziosito anche da un trampolino usato per fare i tuffi. Si tratta del luogo perfetto per nuotare o per fare dello snorkeling. Tra le curiosità, c’è anche quella di alcuni scogli che nella loro forma sembrano richiamare un volto, che è stato identificato con il profilo di Poseidone. Da qui partono anche i battelli per arrivare alla spiaggia del Relitto.

Porto Roxa

Sulla costa occidentale di Zante troverete questo gioiello, che un po’ ricorda il fiordo di Porto Limnionas. Il mare è di una trasparenza unica. E sembra di essere immersi in una piscina naturale, ideale per lo snorkeling. La spiaggia è attrezzata anche di ombrelloni e sdraio, e potrete trovare anche dei bar dove concedervi uno spuntino. Dicono che assistere al tramonto qui sia una delle esperienze che bisogna assolutamente fare sull’Isola.

Tsilivi

Siamo arrivati a una delle spiagge più popolari e turistiche della zona, una lunga striscia di sabbia che digrada dolcemente nel mare. È un luogo particolarmente frequentato dalle famiglie con i bambini, grazie ai numerosi servizi disponibili. C’è posto per i giovani che sfruttano le acque turchesi per mettersi alla prova negli sport acquatici. Nel weekend è particolarmente affollata, il consiglio è quello magari di trovare un angolino di pace in altre spiagge, che si aprono sul golfo.

Donkey Beach

Stiamo parlando di una spiaggia dedicata agli asini, visto che qui ne passano davvero tanti. Donkey Beach è davvero pittoresca, e non solo per la presenza di ospiti inattesi, ma anche per la sua forma semi-circolare, che a grandi linee ricorda quella di un anfiteatro. Ci troviamo a poca distanza dalla cittadina di Tsilivi. Il mare e la spiaggia sono ideali per una giornata di relax. I servizi sono essenziali, e qui potrete trovare un campo di beach volley. Nelle vicinanze c’è un porticciolo usato soprattutto dalle barche private e dai pescherecci.

Alikanas

Un’altra spiaggia intima e rilassante si trova nel versante orientale di Zante, ed è ideale per chi vuole rifuggire dal caos e dai ritmi frenetici. Si tratta semplicemente della continuazione della vicina spiaggia di Alykes.  Qui starete in silenzio e vi godrete il mare e il sole senza rumori o interferenze. Potrete comunque affittare sdraio e ombrelloni o progettare un tour in barca per visitare le grotte blu. La spiaggia di Alikanas confluisce in un porticciolo pittoresco. Le cose da fare, però, non mancano visto che ci sono alcune taverne in riva al mare.

Krioneri

Ci troviamo ad appena un chilometro dalla città di Zacinto, nel luogo in cui la baia di Krioneri vi regalerà un mare cristallino e un fondale roccioso. L’accesso alla spiaggia di ciottoli e rocce non è particolarmente agevole ed è meglio portare delle scarpe di gomma adatte. Lo spettacolo, però, è unico, soprattutto per chi ama andare in perlustrazione, attraverso lo snorkeling. La fauna marina è molto varia e colorata, senza contare che i fondali sono particolarmente ricchi di polpi. Questa caratteristica rende la spiaggia meta ideale per gli appassionati di pesca subacquea.

Porto Roma

Il nome della spiaggia non ha niente a che fare con l’Italia, ma fa riferimento a un personaggio locale, un certo Alexander Romas, che qui aveva la sua residenza e dimora. La spiaggia si trova a 15 chilometri da Zacinto, sull’estremità della penisola di Vasilikos. Immaginate una striscia di sabbia dorata bagnata da acque incantevoli e circondata da un paesaggio mediterraneo rigoglioso. Da qui partono diverse escursioni in barca che sono dirette alle grotte della zona, ma anche alla famosa spiaggia del Relitto, di cui abbiamo già parlato prima.

Porto Zoro

Ci spostiamo nella punta sud orientale di Zante, a circa 15 chilometri da Zacinto per continuare il nostro tour delle spiagge migliori. Porto Zoro mantiene una dimensione intima, che sa, però, emozionare anche grazie al contesto naturale. Visto che lo scenario è formato da rocce e da pinete che creano un bel contrasto. La spiaggia sabbiosa offre ombrelloni e sdraio e anche diverse taverne nelle vicinanze. Il mare limpido è ideale per nuotare e per fare snorkeling. Chi preferisce camminare si stupirà di alcune conformazioni rocciose che sbucano dal mare e danno vita a un paesaggio magico.

Gerakas

È uno dei luoghi assolutamente da non perdere a Zante. Gerakas è una spiaggia magnifica, inserita in un contesto naturale mozzafiato. Chiudete gli occhi e immaginate una lingua di sabbia che finisce con un promontorio argilloso. Da maggio a ottobre si può essere spettatori dell’arrivo delle tartarughe Caretta Caretta per nidificare. Nelle prime ore del mattino è possibile assistere alla schiusa delle uova. La spiaggia è stata inserita all’interno di un’area protetta. Questo ha permesso di mantenere il suo ambiente selvaggio, senza servizi e lontano dalle costruzioni. Si può accedere alla spiaggia solo in determinati orari. Ci troviamo nel versante meridionale di Zante.

Laganas

Laganas è, invece, una spiaggia che è diventata il ritrovo soprattutto dei più giovani. Il motivo è legato soprattutto ai tipici “beach bar” che offrono drink e musica fino a notte inoltrata e richiamano chi è alla ricerca della movida. La spiaggia è formata da una lunga distesa di sabbia e un mare che regala sfumature di azzurro. Laganas è una delle località balneari più sviluppate a livello turistico. Il suo centro è un susseguirsi di hotel, ristoranti, supermarket e negozi di souvenir.

Kalamaki

Una via di mezzo tra l’anima incontaminata di Gerakas e la mondanità di Laganas: questa è Kalamaki, una spiaggia in cui è possibile trovare un po’ di relax anche grazie alla natura. Una rigogliosa pineta fa da contorno alla sabbia morbida e al mare calmo e limpido. La prima parte dell’arenile, è spesso, molto affollata, ma basta continuare a camminare per alcuni metri per trovare un angolo in cui rimanere tranquilli e isolati.

Parti per Zante con Costa Crociere

Sole, relax, mare, sabbia in stile caraibico o rocce maestose: la vostra vacanza a Zante ha gli ingredienti giusti per essere davvero unica. Non resta che salire a bordo ed entrare in sintonia con la modalità “viaggio”. Noi vi stiamo aspettando.

Parti con Costa Crociere