La città con la migliore qualità della vita e in cui si vive più felici al mondo è Vienna. Ad incoronare la capitale dell’Austria è l’ultimo rapporto di Mercer, società di consulenza internazionale specializzata in HR (Human Resource Management). Il prestigioso studio, giunto alla sua diciottesima edizione, valuta la vivibilità di 229 metropoli in tutto il globo incrociando svariati parametri, tra cui il livello delle infrastrutture, le condizioni ambientali, la stabilità politica, il clima socio-culturale, la qualità dell’istruzione e la varietà di servizi per il tempo libero. Nella top ten occupano il secondo posto di Zurigo e la terza posizione di Auckland, mentre il paese leader è la Germania, rappresentata da ben tre metropoli: Monaco di Baviera, Dusseldorf, Francoforte. Ecco la classifica delle prime 10 città, con qualche indicazione che ci aiuta a capire cosa le renda così speciali.

"Nella top ten occupano il secondo posto di Zurigo e la terza posizione di Auckland, mentre il paese leader è la Germania, rappresentata da ben tre metropoli."

10. Sydney, Australia

A rendere Sydney una delle città più vivibili del pianeta è un incrocio di fattori ambientali e sociali, tra cui gli scorci da cartolina, la qualità dei servizi, il fermento multiculturale. Fra i tanti plus degni di nota c’è anche la presenza di uno dei più grandi e straordinari fish market del mondo.

9. Copenhagen, Danimarca

Infrastrutture urbane pregevoli, diverse opportunità di lavoro e una Università fra le più research-intensive del mondo, che contribuisce a rendere la capitale danese ancora più giovane e dinamica. Si gira rigorosamente in bicicletta e si beve squisita birra artigianale, uno dei tanti fiori all’occhiello della città.

8. Ginevra, Svizzera

Il costo della vita è alto, ma Ginevra gode del fatto di essere uno dei centri nevralgici della Svizzera, a sua volta uno dei paesi più felici del mondo (il secondo per la precisione) secondo il World Happyness report 2016 dell'Onu. Un dato su tutti: circa il 20 % del territorio cittadino è fatto di parchi e spazi verdi, che offrono divertimento e relax.

7. Francoforte, Germania

La capitale finanziaria della Germania, vanta ospedali eccellenti e uno skyline che all’imbrunire ricorda una Manhattan in miniatura. Accogliente e cosmopolita, detiene il primato europeo per il reddito medio (circa 74mila euro all'anno) ed è all’avanguardia anche in fatto di sostenibilità ambientale.

6. Düsseldorf, Germania

Rinomata per essere un polo fieristico di importanza internazionale e per ospitare il più ampio volume d'affari della Germania in svariati ambiti, tra cui moda e pubblicità, la capitale della Renania rappresenta un perfetto mix di modernità e tradizione, con ottime opportunità di lavoro. Elementi di spicco sono la centralissima Königsallee, uno dei viali più eleganti d'Europa, e la celeberrima Accademia di Belle Arti, una delle culle del romanticismo tedesco.

5. Vancouver, Canada

È la città climaticamente più vivibile del Canada (almeno tra quelle medio-grandi), ma anche la più dinamica e trasformista. Famosa per le produzioni in campo cinematografico (è detta la Hollywood del Nord) e videoludico (qui ha sede la Electronic Arts, nota anche come EA Games, leader mondiale dei videogiochi per console e computer) è una metropoli a misura d’uomo, ricca di piste ciclabili, aree verdi e luoghi di svago. Punto di incontro fra etnie diverse (per il 52% dei residenti l’inglese non è la prima lingua), rappresenta un modello esemplare di integrazione e melting pot culturale.

4. Monaco di Baviera, Germania

Famosa a ogni latitudine per l’Oktoberfest, Monaco non è solo la capitale della birra e del folclore, bensì una creatura dai molteplici volti: è una città-museo che trabocca di monumenti ed edifici storici; un prestigioso fulcro universitario; nonché la sede di alcuni dei colossi economici del continente europeo. Divertimento, cultura e lavoro, sostenuti da un polmone verde: con i suoi 3,7 Km2, l’Englischer Garten è infatti uno dei parchi pubblici più estesi del globo.

3. Auckland, Nuova Zelanda

Una “super city” giovane e spumeggiante, dal tenore di vita elevato, che negli ultimi anni è stata sottoposta a un restyling urbano e architettonico che la pone tra le metropoli più moderne della Terra. Qui le parole d’ordine sono business, tranquillità, istruzione, accoglienza, cura per l’ambiente. In più ci sono il mare e delle spiagge meravigliose, che aiutano a tenere alto l’umore dei cittadini.

2. Zurigo, Svizzera

Scalzata dal trono solo in tempi recenti, Zurigo è stata per anni la prima classificata tra le città con la maggiore qualità della vita. Chi ci vive ne esalta l’operosità, la diversificazione gastronomica, lo sviluppo urbano in armonia con la natura. Contraddistinta dall’ordine impeccabile e dalla pulizia, è però l’antitesi della città austera: vivace e movimentata anche di sera, ospita ogni agosto la Street Parade, uno dei più principali raduni musicali del mondo.

1. Vienna, Austria

L’inimitabile patrimonio artistico (il centro storico è Patrimonio dell'Umanità dell’Unesco) è solo uno degli innumerevoli punti di forza di cui può fregiarsi la capitale austriaca. Centinaia di parchi e giardini coprono più della metà del territorio urbano offrendo, come nel caso del Prater, sia quiete che spettacolari attrazioni. Nella metropoli danubiana converge tutto quello che serve per vivere felici e sereni: ricchezza, cultura, lavoro, servizi di primissimo livello e una vasta offerta per il tempo libero.

Credits photo: ZUMAPRESS/MONDADORI PORTFOLIO

1 of 10