Ti riveliamo i posti imperdibili di Dover, il porto noto per le sue simboliche scogliere bianche, i suoi affascinanti giardini e i suoi antichi castelli.
  • Le bianche scogliere di Dover
  • Faro di South Foreland
  • Castello di Dover
  • Chiesa di Santa Maria in Castro
  • Il museo di Dover
  • La casa romana dipinta
  • I Giardini The Pines, la sala da tè e il museo
  • La passeggiata costiera sulla baia di Santa Margherita
  • Il memoriale Blériot
  • Il lungomare Marine e Dover Marina

Le bianche scogliere di Dover

Uno spettacolo unico, un colpo d’occhio che stringe il cuore, una cornice che rimanda alla storia di una nazione, alla cultura e alla letteratura: le bianche scogliere di Dover sono il fiore all’occhiello di questa località. Un imponente tesoro naturale in gesso che svetta per centinaia di metri e illumina il Canale della Manica. Avrete una vista mozzafiato che si può spingere fino alla Francia.

Una meraviglia che affascina turisti da tutto il mondo. Per una visita appagante è utile rivolgersi al Centro visitatori. Non perdere l’opportunità di viaggiare all’interno di una rete di tunnel il Fan Bay Deep Shelter, realizzata durante la Seconda Guerra Mondiale. Alle scogliere è stato dedicato un film “Le bianche scogliere di Dover”, girato nel 1944 da Clarence Brown.

Il faro di South Foreland

Alla fine del percorso per scoprire le scogliere ti troverai davanti questo faro di colore bianco che riluce tra il verde dell’erba e l’azzurro del mare. Si tratta di una delle attrazioni più amate dalle famiglie. Qui, infatti, vengono organizzate iniziative e giochi per bambini e si possono noleggiare degli aquiloni. Il faro è aperto al pubblico e si può salire fino in cima. La visita guidata ti permetterà di scoprire la sua importanza storica.

Castello di Dover

Questo maniero, che si erge sulla collina in posizione strategica, ha sempre avuto nel corso della storia un ruolo difensivo. La sua costruzione fu voluta Guglielmo il Conquistatore. Gli elementi chiave sono gli interni che ripercorrono l’epoca medievale, mentre alcuni tunnel sotterranei sono stati costruiti durante la Seconda Guerra Mondiale. Un’altra attrazione da visitare è la Grande Torre: da qui avrai una vista impareggiabile.

Chiesa di Santa Maria in Castro

Nella parte più alta del maniero si trova questa piccola chiesa che è possibile visitare con un tour guidato. Si tratta di una costruzione sassone, che è stata notevolmente ristrutturata nel corso degli anni. Venne costruita accanto a un faro romano che ne è diventato il campanile. Nel XIII secolo Enrico III ordinò la ristrutturazione della chiesa e la costruzione di tre altari.  Altri lavori di restauro vennero eseguiti nel XVI secolo. La chiesa mette in mostra gli statuti del Castello di Dover che offrono uno spaccato della vita della società nel periodo medievale.

Il Museo di Dover

La storia della città viene raccontata dal Neolitico ai giorni nostri attraverso manufatti e reperti archeologici che sono stati trovati nella zona. Il museo, fondato nel 1836, sii trova in pieno centro storico, ripercorre il passato di Dover in ordine cronologico, soffermandosi sull’epoca romana (la costruzione dei forti) e il periodo sassone. Da non perdere la galleria “Dover Bronze Age Boat”, che ospita al suo interno una delle imbarcazioni più antiche del mondo, costruita durante l’Età del Bronzo, è stata ritrovata dagli archeologi nel settembre del 1992.

La casa romana dipinta

Un ex bunker risalente agli Anni 60, a sua volta costruito sui resti di un’abitazione del 200 d.C., è la particolare sede di questo museo che vuole far conoscere l’influenza della civiltà romana. All’interno di questa struttura, gestita completamente dai volontari, potrai ammirare diverse stanze in ottimo stato di conservazione e risalenti al periodo romano. Completano la collezione 26 pannelli che raffigurano il dio del vino Bacco, oltre a pareti intonacate in epoca romana (perfettamente conservate) e colonne scanalate. The Roman Painted House è stata scoperta dagli archeologi nel 1970, mentre il museo è stato aperto 7 anni dopo.

I giardini The Pines, la sala da tè e il museo

Stiamo parlando di uno dei giardini più caratteristici della città: si estende per 6 acri con un lago, una cascata, un orto botanico con 40 specie di frutta e verdura. Ci sono percorsi facilmente accessibili per rilassarsi in qualsiasi momento dell’anno. All’interno della zona c’è una sala da tè dove concedersi una pausa anche con degli stuzzichini.  Resta da scoprire il Pines Calyx, un edificio di design a basse emissioni, che fonde metodi di costruzione antichi con le tecnologie del 21° secolo.

La passeggiata costiera sulla baia di Santa Margherita

Per gli amanti della natura e dei colori c’è questa meravigliosa passeggiata dalla quale si possono avere dei panorami incredibili tra scogliere, canali e colline dove rivivono gli eventi della Seconda Guerra Mondiale. Alla fine, arriverai alla spiaggia di St Margaret, un arenile incastonato fra le pareti di roccia. Un posto molto suggestivo da visitare nei mesi più caldi.

Il memoriale Blériot

Nelle vicinanze della stessa collina del castello si trova il Memoriale Blériot, dedicato all’aviatore francese Louis Blériot, che il 25 luglio 1909 compì l’impresa di attraversare il Canale della Manica con un rudimentale aereo. Per celebrare questo evento il Comune di Dover gli ha dedicato una targa. La sua scoperta ti permetterà anche di godere di un momento rilassante in mezzo ai boschi di Northfall Meadow.

Il lungomare Marine e Dover Marina

Dover è una città sul mare e quindi non potrai perderti Marine Parade, il lungomare della città, facilmente raggiungibile da ogni punto. Si tratta di un luogo magico, specialmente al tramonto. È molto frequentato soprattutto dagli appassionati di jogging e da chi vuole regalarsi un momento di relax. Sul lungomare ci sono anche diversi memoriali. Percorrendolo tutto si arriverà al porticciolo turistico (Dover Marina).

Parti in crociera per il Nord Europa

Dover sarà una tappa affascinante del tuo viaggio alla scoperta del Nord Europa, ma le sorprese non sono finite. Ti attendono altre culture da conoscere e nuovi paesaggi in cui trovare la tua dimensione. Relax, sport, arte? Nelle nostre crociere avrai a diposizione tante attrazioni per divertirti.

Parti con Costa Crociere