Visita la città di Londra e scopri la sua storia. Scopri le principali attrazioni e raccogli tutte le informazioni necessarie per visitarla al meglio.
  • Big Ben
  • Buckingham Palace
  • Trafalgar Square
  • National Gallery
  • British Museum
  • I parchi di Londra
  • Palazzo e abbazia di Westminster
  • Piccadilly Circus
  • Cattedrale di St Paul
  • Tower Bridge

10 cose da vedere a Londra

Preparatevi a un viaggio speciale tra le bellezze e gli angoli più caratteristico di Londra: vi aspetta un tour unico tra i simboli di questa città ricca di storia, contaminazioni e tesori naturali. Il vostro soggiorno inizia dal popolare Big Ben e si conclude nell’iconico ponte Tower Bridge, in mezzo scoprirete tanti musei e l’anima green di una città che sa sempre sorprendere.  Voi, intanto, scopritela anche grazie alle nostre escursioni.

Big Ben

Con questo soprannome si indica la campana più grande della torre dell'orologio del palazzo di Westminster. Tradizionalmente il nome identifica, ormai, anche l’orologio e la torre alta 96 metri in stile neogotico, la cui costruzione è iniziata nel 1834, concludendosi nel 1858. I lavori richiesero 2600 metri cubi di mattoni e 850 metri cubi di pietre. La campana fu fatta scendere da una chiatta sul Tamigi e poi trainata con una carrozza con 16 cavalli. La Torre storica del Parlamento, prima conosciuta come Torre dell’orologio, è stata ribattezzata Elizabeth Tower. Le campane suonarono per la prima volta il 31 maggio del 1859.

Buckingham Palace

Si tratta della residenza della monarchia inglese: il palazzo è stato costruito nel 1703 per il duca di Buckingham, soltanto in seguito fu acquistata da Giorgio III che ne fece la residenza della famiglia reale. L’edificio è dotato di 775 stanze con un parco che si estende per oltre 20 ettari. Si può visitare soltanto d'estate, momento in cui la famiglia reale si sposta nel Castello di Windsor, la residenza estiva.

In quel periodo è aperta al pubblico l'ala ovest che ospita alcune stanze degli appartamenti di Stato e le scuderie reali che custodiscono le carrozze utilizzate dai sovrani nelle cerimonie ufficiali. Uno dei riti da non perdersi è quello che riguarda il cambio della guardia: una tradizione che si rinnova dal 1660.

Trafalgar Square

È di solito una delle prime tappe da fare a Londra per ogni viaggio che si rispetti. Trafalgar Square è chiamata “il salotto turistico della città”, ma simboleggia anche il luogo storico di Horatio Nelson, l'eroe della celebre battaglia contro le truppe francesi del 1805.  La statua del popolare ammiraglio si trova al centro della piazza, circondata da quattro leoni che rappresentano uno dei soggetti preferiti per il classico selfie londinese. Trafalgar Square è anche celebre per le fontane, le statue di Giorgio IV e di diversi generali e per un particolare monumento mobile dedicato all'arte contemporanea, che viene rinnovato dall’amministrazione.
È una delle primissime attrazioni da vedere dopo aver messo piede a Trafalgar Square. La National Gallery rappresenta una delle pinacoteche più visitate al mondo e ospita oltre 2000 capolavori in un arco temporale lunghissimo che va dal 1200 al 1900. Tra i tanti artisti che potrete ammirare ci sono Michelangelo, Raffaello, Leonardo Botticelli, Caravaggio, Tiziano. Non c’è solo l’arte italiana come grande protagonista, visto che non mancano opere di Rembrandt, Van Gogh, Cezanne e Picasso. Vi troverete dentro un edificio che vi stupirà per la grandezza delle sale e anche per le molteplici occasioni di divertimento e svago messe a disposizione tra aree shopping e punti di ristoro.

British Museum

La storia di questo museo, il più antico al mondo, inizia nella metà del 1700 per merito del medico naturalista Hans Sloane che vendette alla corona britannica la sua collezione di vegetali e altri reperti. Il British Museum nacque così, riuscendosi ad ampliare nei secoli una collezione di milioni di oggetti. Al suo interno è raccontata la storia dall’uomo: dalle incisioni su pietra, fino alle opere del 1900. Vi troverete a vagare tra reperti egizi, greci, celtici, romani, oltre a sezioni etnografiche che sono dedicate all’Africa e all'Asia. Potrete ammirare inoltre milioni di stampe e antichi disegni. Assolutamente da vedere è la sala centrale del museo, chiamata la Great Court, costruita dove un tempo si trovava la biblioteca reale.

I parchi di Londra

Picnic estivi, passeggiate in inverno, momenti di relax in mezzo alla natura, attività sportive o momenti di condivisione: Londra è una delle città più ricche di parchi e più verdi al mondo. Queste aree offrono inoltre molti momenti di svago e di divertimento alle famiglie grazie alle aree gioco e ad eventi sportivi e culturali che vengono organizzati ogni giorno. Da Hyde Park nel pieno centro della capitale, uno dei parchi più amati con oltre 4 mila alberi al parco reale di Richmond Park che si estende per oltre mille ettari e ospita oltre 650 cervi. Da non perdere anche Saint Jame’s Park con i suoi tre palazzi. Scoprite con noi quali sono i più bei parchi di Londra.

Palazzo e Abbazia di Westminster

Nel quartiere di Westminster sono presenti altri due simboli di Londra: il Palazzo e l’Abbazia di Westminster. Il primo è la sede del Parlamento inglese (Houses of Parliament). La sua storia inizia dall’XI secolo, ma nel corso del tempo è stato più volte ricostruito. Lo stile neogotico odierno è frutto di una ricostruzione nel 1800 dopo un violento incendio. È ancora possibile visitare la Jewel Tower, l’unica struttura dell’edificio originario ancora in piedi. L’Abbazia è, invece il fulcro del culto anglicano. È il luogo in cui avviene da mille anni la celebrazione di incoronazione dei sovrani di Inghilterra. E qui si trovano sepolti sovrani e regine del passato.

Piccadilly Circus

Caotica, luminosa e piena di vita Piccadilly Circus è la piazza di Londra popolare per le sue insegne pubblicitarie luminose, un luogo pieno di vita di giorno e sfolgorante la notte. Punto di ritrovo preferito dei londinesi, attrazione affascinante per i turisti e punto centrale di Londra in cui si mescolano quartieri diversi tra di loro, Piccadilly Circus è vicina alla zona commerciale della città. Da qui potrete dedicarvi allo shopping, andare nei locali alla moda o confluire nella zona dei teatri. Avrete a disposizione una gigantesca galleria dei divertimenti, ristoranti, luoghi di intrattenimento. La piazza è una delle più fotografate e affollate della capitale inglese. Tra i suoi simboli c’è la statua dell’angelo in allumino che domina la piazza.

Cattedrale di St Paul

Questa cattedrale barocca si trova nel cuore della città e rappresenta la prima chiesa protestante ed è dedicata all'apostolo Paolo. E uno degli edifici più imponenti di Londra e il luogo in cui sono stati celebrati alcuni degli eventi più importanti del Regno (i funerali di Nelson e Churchill). La sua cupola è considerata dai londinesi il simbolo della città. L'edificio religioso, costruito nell’area prima occupata da 4 chiese, a partire dal 1675 ha la firma di Cristopher Wren, l’architetto di corte di Carlo II, considerato un precursore dei tempi per la sua opera grandiosa e solenne. Il lungo restauro, che ha celebrato i 300 anni dalla costruzione dell’edificio, ha restituito alla cattedrale la bellezza antica offuscata dallo smog.

Tower Bridge

Il Tower Bridge è sicuramente il ponte levatoio più famoso al mondo. È luogo ideale per tutti quelli che vogliono godere di una vista mozzafiato: la meravigliosa passerella in vetro che unisce le due torri neogotiche del ponte a 42 metri di altezza è una tappa che vi toglierà il fiato: la struttura venne costruita per permettere il passaggio sul Tamigi delle grandi navi: questo avveniva grazie a un meccanismo che faceva alzare le due estremità attraverso un sistema idraulico che sfruttava la forza del vapore. Oggi l’intero sistema si basa sull’elettricità, ma è possibile visitare l'antica sala macchine vittoriana in cui sono presenti anche gli ingranaggi d'epoca.

Parti in crociera per il Nord Europa

Avete scoperto dieci cose da vedere a Londra, ma le attrazioni da ammirare e le emozioni da vivere lungo la vostra crociera verso il Nord Europa sono molte di più. Non aspettate ancora e salite a bordo con noi.

Parti con Costa Crociere