Scopri i panorami mozzafiato e le principali attrazioni che Molde, "La Città delle Rose", riserva lungo i fiordi occidentali della Norvegia.
  • Storia della Città
  • Romsdalsmuseet
  • Museo della Pesca
  • Isola di Ona
  • Gossen Krigsminnesamling
  • Isola di Gossen
  • Villaggio di Bjornsund
  • Cosa vedere in Norvegia

Molde: la Città delle Rose in Norvegia

Molde è una delle città della Norvegia con più attrazioni da offrire ai suoi visitatori: è la capitale della contea di Møre og Romsdal e si trova al centro della costa del Mare di Norvegia, tra Trondheim e Bergen. È conosciuta come la Città delle Rose, e tutto grazie alla varietà di roseti che possiede. È anche una città piena di natura e bellezza da visitare con le nostre escursioni. Uno dei suoi simboli è il Romsdalsfjorden, fiordo suggestivo, ma le sorprese non mancano.

Storia della Città

Molde era originariamente il nome di una fattoria vicino a un porto naturale, che si trasformò un porto commerciale di legname alla fine del XVI secolo, e divenne un comune il 1° gennaio 1838. La città continuò a crescere, diventando un centro per l'industria tessile, nonché il fulcro amministrativo della regione e un'importante destinazione turistica. Dopo la Seconda guerra mondiale, Molde proseguì la sua espansione, diventando un punto di riferimento, non solo per i servizi amministrativi e pubblici, ma anche per le risorse accademiche e la produzione industriale.

Romsdalsmuseet

Questo museo è stato fondato da Peter Tønder Solemdal nel 1912 ed è uno degli spazi folcloristici più grandi ed estesi della Norvegia. Inoltre, ospita una biblioteca e diversi archivi per stampe, testi e fotografie. Oltre alla collezione d'arte, l'edificio ospita una mostra permanente che racconta le condizioni di vita nella regione attraverso epoche diverse. La visita guidata comprende anche l’ingresso in diverse abitazioni risalenti al passato. Questo museo all’aperto raggruppa 50 edifici tra magazzini, granai e fattorie. L’area ospita anche un laghetto molto suggestivo ed è una location del famoso Molde International Jazz Festival.

Museo della Pesca

Questo museo, allestito all’interno di un vecchio magazzino, ha il compito di illustrare la cultura della pesca che ha da sempre avuto una grande importanza nella zona. Vengono anche spiegate le varie fasi di lavorazione del merluzzo. Oltre a pannelli informativi, non mancano dei filmati: l’esposizione continua in parte anche all’aperto. Per raggiungere il museo bisogna fare una piccola gita su un traghetto, partendo dall’attracco della Torget.

Isola di Ona

Benvenuti in una delle isole più affascinanti della Norvegia: sarai conquistato dai suoi paesaggi rocciosi e dal pittoresco faro che ospita ancora una comunità di pescatori d’altura. È una delle mete preferite per fare una gita di un giorno da Molde. La sua storia è legata a un disastro naturale che la colpì nel 1670 quando un’ondata gigante la travolse completamente.

Gossen Krigsminnesamling

È la pista aerea della Seconda Guerra Mondiale costruita dai prigionieri di guerra russi durante l’occupazione nazista sull’isola di Gossen. Nella parte meridionale dell’isola svetta il monumento "Rokta" di Nicolaus Wiederberg. Questa scultura in pietra è un memoriale della nave mercantile "Rokta", naufragata nell'aprile 1938.

Isola di Gossen

È un’altra isola che merita assolutamente una visita per la varietà dei suoi paesaggi che spaziano tra foreste, colline, terreni agricoli e zone paludose. Il punto più alto dell’isola, che si estende per oltre 46 chilometri quadrati, raggiunge i 100 metri. I centri abitati più grandi dell'isola sono i villaggi di Aukrasanden e Varhaugvika sul lato sud-orientale e il villaggio di Røssøyvågen sul lato occidentale. Durante la tua visita ti sembrerà di aver fatto un viaggio nel tempo: i ritmi sono molto rallentati e la natura si manifesta con tutto il suo fascino.

Villaggio di Bjornsund

È un suggestivo villaggio, all’interno di un gruppo di isole, che sono abitate solo d’estate. È un luogo isolato, ideale per rilassarsi e stare a contatto con la natura e con ritmi lenti. Dal 1971, le isole non hanno residenti a tempo pieno e ora sono usate solo come case estive. Il consiglio municipale decise polemicamente nel 1968 che le isole dovessero essere abbandonate piuttosto che intervenire sulle infrastrutture.

Cosa vedere in Norvegia

Con le nostre escursioni scoprirai una Norvegia entusiasmante. Preparati a incontrare affascinanti ghiacciai che ti regaleranno una vista mozzafiato o strade che si snodano tra valli e cascate. Qualche esempio? Sicuramente la Road Geiranger (la strada dei Troll). Il tuo itinerario prevederà anche incantevoli villaggi di pescatori, borghi con le casette in legno affacciate su stretti vicoli, musei all’aperto e angoli infiniti.

Stavanger sarà un’autentica sorpresa, così come Haugesund, cittadina molto vivace dal punto di vista culturale. Un’altra tappa deve essere la capitale, Oslo, “la città vichinga”. Ti immergerai in un luogo vivace, ricco di natura e aree protette. Vuoi saperne di più?  Scopri cosa vedere in Norvegia.

Parti in crociera per il Nord Europa

Colori ed emozioni uniche ti aspettano ammirando i paesaggi della Norvegia. Abbiamo preparato per te esperienze che ti facciano capire l’essenza dei luoghi e ti facciano entrare in contatto con le realtà locali. La crociera verso il Nord Europa ti farà conoscere tante culture e paesaggi differenti.

Parti con Costa Crociere