Vi aspetta un viaggio meraviglioso all’insegna delle bellezze dell’Olanda. Sarà un percorso a tappe, in cui scoprirete città affascinanti che vi mostreranno un passato unico, ma anche borghi che sembrano rimasti sospesi nel tempo. Mulini a vento, fiori colorati, caratteristici mercati o musei che sanno unire tradizione e modernità. Nel vostro zaino non vi mancherà nulla e da qualsiasi porto dell’Olanda partiate troverete qualcosa che riuscirà a stupirvi.

Amsterdam è sicuramente la meta preferita, ma c'è molto di più in Olanda! Tra città e natura, scopri tutte le attrazioni principali dell'Olanda!

  • Amsterdam
  • I mulini a Vento a Zaanse Schan
  • Parco di Keukenhof
  • L'Aia
  • Parco Nazionale Hoge Veluwe
  • Rotterdam
  • Alkmaar
  • Maastricht
  • Utrecht
  • Delft

Amsterdam

Sostenibile, green, poliedrica e creativa. Amsterdam è una delle tappe imperdibili dell’Olanda. Un po’ per i suoi 100 canali, un po’ per la sua vocazione a favore dell’ambiente, ma soprattutto perché una città ricca di cultura, di storia e sempre viva. Il fascino della capitale olandese parte dal suo centro storico, un alternarsi di vie pittoresche, musei, boutique, caffè pittoreschi. Una gita in motonave per assaporare il fascino dei suoi canali, patrimonio Unesco, è un must da non perdere. Come quello di fare tappa in uno dei tanti edifici dedicati all’arte. Per citarne solo alcuni ci sono il Museo Van Gogh, il Museo Nazionale, Il Museo di Arte Moderna e Contemporanea o la casa di Rembrandt, scrigno in cui si potranno ammirare 200 tra suoi dipinti e acqueforti.

Amsterdam è anche la città dei mercati, da quello dei fiori (Bloemenmarkt), che offre su chiatte galleggianti un tripudio di bulbi, profumi e colori, a quello delle pulci (Waterlooplein). Vi potrete inoltre perdere in uno dei mercati più grandi d’Europa (Albert Cuyp) dove potrete trovare di tutto: dal pesce, alla frutta fino all’abbigliamento e all’elettronica. È una meta da visitare in bici per scoprire la bellezza dei suoi quartieri, magari partendo dal cuore di Piazza Dam e girovagando così fra le sue chiese. Uno dei simboli rimane la casa di Anna Frank, un modo unico e d’impatto per ripercorrere la tragedia della Seconda guerra mondiale.

I mulini a Vento a Zaanse Schan

Qui ci ritroveremo indietro nel tempo, immersi nella tipica natura olandese, in un viaggio attraverso i mulini a vento. Zaanse Schan si trova a circa 20 chilometri da Amsterdam. Questo villaggio, formato da una quarantina di casette e da una decina di mulini a vento, non è solo un museo a cielo aperto, ma una pittoresca cittadina in cui gli abitanti cercano di mantenere le tradizioni e il folclore dell’epoca.  Troverete anche bar e ristoranti dove poter fare una pausa in compagnia dei prodotti tipici olandesi, oppure potrete anche portarvi a casa ricordi e souvenir in uno dei numerosi negozietti.

Oltre alla possibilità di scoprire il funzionamento degli antichi mulini a vento che servivano per macinare spezie, farina e produrre olio, è possibile visitare anche diversi musei in cui potrete scoprire come veniva prodotto il pane o entrare in una drogheria. Nell’area è presente anche una fattoria dove viene prodotto il formaggio e una fabbrica di peltro. Nel borgo si respira ancora la Rivoluzione industriale con gli artigiani che lavorano nelle proprie botteghe (ci sono anche quelle che lavorano gli zoccoli).

Parco di Keukenhof

Benvenuti al parco dei fiori più grande del mondo. Qui tra aprile e maggio apre le sue porte il Keukenhof che racchiude 7 milioni di fiori da bulbo piantati ogni anno. Le quattro sere e il giardino regalano una collezione di tulipani, giacinti, orchidee, narcisi, garofani, gigli, rose e iris. I fiori sono distribuiti in giardini e padiglioni secondo un tema che varia di anno in anno. Uno spettacolo di colori profumi e forme capace di attirare ogni anno più di un milione di visitatori. Il parco è aperto esclusivamente nel periodo di fioritura dei tulipani da marzo a maggio.

L'Aia

Una città storica, che è considerata un po’ la capitale giudiziaria del mondo visto che qui hanno sede alcuni dei tribunali internazionali più importanti, tra cui la Corte internazionale di Giustizia. Pochi lo sanno, ma è anche la regina dei cortili: se ne contano, infatti, oltre 150. È anche la città reale e politica per antonomasia: Qui si trovano, infatti, la sede del governo olandese e il palazzo dove il re è solito svolgere le sue funzioni ufficiali. A l’Aia non ci si potrà far sfuggire i mercatini dell’antiquariato o i palazzi e i giardini del sovrano, un luogo rilassante che vi permetterà di fare un viaggio nel tempo, riportandovi indietro a quando le principesse si rifocillavano con una passeggiata tra laghetti, aiuole fiorite e alberi secolari.

Zeeheldenkwartier è, invece, considerato uno dei quartieri più interessanti per l’equilibrio che si è riuscito a creare tra la parte storica fatta di palazzi storici ed edifici eleganti e quella un po’ più moderna fatta di gallerie e uffici.  Tra le attrattive locali c’è sicuramente il Museo Carcerario (Gevangenpoort Museum), una struttura penitenziaria risalente al Medioevo che vi farà conoscere le vicende dei suoi detenuti storici (tra cui politici e reggenti). A 5 chilometri da l’Aia c’è pure la località balneare più trendy: Scheveningen. Non è solo una delle spiagge più interessanti con le sue caratteristiche dune, ma è anche un centro vivace, pieno di intrattenimento e molto frequentato dai giovani.

Parco Nazionale Hoge Veluwe

La prossima tappa sarà il parco più grande dell’Olanda: un’esperienza unica che nono solo vi permetterà di fare un viaggio in mezzo alla natura, ma che avrà anche una forte connotazione culturale: il complesso ospita anche un museo (Kröller-Müller) in cui sono custoditi anche opere di Van Gogh.  La collezione comprende oltre 11.500 oggetti, ma all’artista olandese è dedicata la parte più importante che offre 150 disegni e 90 quadri.  Fanno da cornice anche 25 ettari di giardino, che abbracciano 160 opere di grandi artisti (tra cui Rodin e Henry Moore).

Aggiungete al vostro soggiorno foreste e tante attività da fare. Potrete per esempio usare una delle 1800 biciclette messe a disposizione dalla struttura ed esplorare così le 25 chilometri di sentieri che sfiorano anche il giardino di sculture. Potrete anche passeggiare lungo le brughiere accompagnati da un pastore o osservare gli animali selvatici durante un entusiasmante safari: grandi mammiferi, insetti e uccelli, all’insegna dell’ecosistema che era già presente. Il parco rappresenta una perfetta gita all’insegna del relax.

Rotterdam

Eccoci arrivati nella seconda città dell’Olanda, rinomata per il porto più grande d’Europa, centro del commercio dei Paesi Bassi e non solo.  Una meta piena di fascino, che si è guadagnata nel 2007 il titolo di “Città dell’Architettura”. Della sua storia, a causa delle inondazioni e dei bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale è rimasto poca traccia, se si eccettua il Municipio risalente agli Anni 20 e la Chiesa di San Lorenzo, unico simbolo del centro medievale. Tra le cose che non si possono perdere c’è sicuramente il più grande mercato alimentare d’Olanda (Markthal). Una struttura di oltre 95 mila metri quadrati in cui il cibo è disposto per gradazione di colore. A pochi passi c’è il quartiere Oude Haven, famoso per le sue case cubiche.

Una città che è stata anche capitale della Cultura può ospitare un Museum Park, che a sua volta contenga 5 musei. Per trovare, invece, un panorama irresistibile bisogna salire sull’Euromast Tower che vi offrirà il punto più altro dei Paesi Bassi. Un altro dei simboli cittadini è sicuramente l’Erasmus Bridge, un futuristico ponte che si apre come una vela. Per vederlo da una prospettiva ancora migliore si può optare per un giro in battello e così scoprire l’architettura moderna che sorge nelle vicinanze del fiume.

Alkmaar

Alkmaar è una cittadina che si trova a una quarantina di chilometri da Amsterdam ed è popolare per le sue tradizioni legate al formaggio. Il suo mercato risale addirittura al XIV secolo. Ogni giorno ci sono migliaia di forme che aspettano di essere comprate, rispettando folclore e tradizioni che ancora resistono. La cittadina è una piacevole meta da visitare, cominciando dal pittoresco centro storico, circondato da monumenti e attraversato da diverse strade che sono il posto giusto per dello shopping.

Qui, oltre all’imperdibile Museo del Formaggio, si potrà visitare anche il Museo dei Beatles, che custodisce una vastissima collezione dedicata al gruppo britannico, tra cui cimeli di ogni tipo, il primo contratto stilato con una casa discografica e perfino la prima chitarra di John Lennon, che venne prodotta proprio qui. Per avere due nozioni sulla storia di Alkmaar si può entrare nello Stedelijk Museum, che custodisce la memoria culturale e storica dell’intera regione.

Maastricht

La città è diventata famosa per l’omonimo trattato che ha posto nel 1992 le basi dell’attuale Unione Europea. Il punto di partenza del vostro viaggio potrebbe essere il centro storico, per ammirare le sue mura medievali e per perdervi tra le vie che nascondono bar e ristoranti, circondati spesso da meravigliose piazze. Una delle sue attrazioni principali è la Basilica di Nostra Signora, una chiesa che sembra un castello e risale all’anno mille. All’interno sono custoditi diversi oggetti d’arte, oltre a scrigni e preziosi elementi di argenteria.

E non è l’unica sorpresa che troverete: in una chiesa sconsacrata gotica, risalente al 1200, troverete una delle più belle biblioteche del mondo. Ci sarà anche la natura a fare da cornice, se deciderete di andare a visitare il Monte Saint Peter, un’area protetta che sorge su un terreno calcareo e permette di ammirare una grande varietà botanica.

Utrecht

Il nostro viaggio prosegue nella città più “green” dell’Olanda, basti pensare che ha oltre 300 chilometri di piste ciclabili e pure i tettucci delle fermate dei bus sono coperti da prati fioriti. Il suo patrimonio artistico non è da meno, si spazia tra chiese, castelli e un centro storico vivibile. Utrecht è una destinazione che regala molte curiosità: possiede il campanile più antico e alto di tutta l’Olanda (quello del Duomo) oltre a un museo dedicato agli strumenti musicali automatici: carillon, violini, organi e pianole.

La storia antica di Utrecht si potrà conoscere anche grazie a un tour sotterraneo con una speciale torcia con cui illuminerete i resti della sua storia lunga 2000 anni, dal passato romano a quello medievale. La città è anche molto popolare per la sua movida frizzante e per i suoi locali che spesso sorgono in scenari fantastici, come chiese sconsacrate o magazzini che si affacciano sui canali.

Delft

Passeggiare in un piccolo borgo, ricco di fascino, come quello che si respira in molte cittadine olandesi, ma con una grazia e un qualcosa in più. È quello che potrete fare a Delt, gioiellino che si trova a sud di Amsterdam ed è molto popolare per le sue ceramiche dai colori bianco e blu, una porcellana che nel 1600 era in voga tra le famiglie più agiate. L’altro aspetto interessante che permea tutta l’atmosfera è il fatto che qui nacque il pittore Vermeer.  Nel museo a lui dedicato (Vermeer Centrum Delft) convivono tranquillamente tradizione e modernità. La sua vita non viene solo raccontata attraverso le opere (in special modo paesaggi), ma attraverso installazioni e l’uso della tecnologia.

Durante la vostra passeggiata potrete concedervi poi una pausa in uno dei numerosi ristoranti o semplicemente ammirare uno dei tanti scorci imperdibili, magari da un terrazzo o da un belvedere. La cittadina offre anche tante attrazioni tra chiese, canali, palazzi, residenze e cortili.  La sua anima universitaria si sente, nel suo essere frizzante, nei suoi locali e pub sempre frequentati e animati. Altro fiore all’occhiello sono i mercati, che vengono visitati da centinaia di persone. Dai formaggi ai fiori ai generi alimentari, dall’artigianato ai libri troverete quello che state cercando.

Parti per l’Olanda con Costa Crociere

Un’Olanda diversa e ricca di sfaccettature, che vi sorprenderà per i suoi colori e per le attrazioni che vi offrirà. Sarete circondati dalla natura, dall’eleganza dei palazzi, dal design e dalla storia. E saremo lieti di accompagnarvi in ogni vostra tappa per regalarvi le escursioni migliori per una vacanza indimenticabile.

Parti con Costa Crociere